preparazione H

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Rispondi
puralana
Messaggi: 5
Iscritto il: gio nov 04, 2004 9:05 am

preparazione H

Messaggio da puralana » ven nov 05, 2004 1:30 pm

Sarebbe per le emorroidi, ma qualcuno lo usa quotidianamente come contorno occhi. Funziona?

roby
Messaggi: 50
Iscritto il: sab ott 16, 2004 4:50 pm

Messaggio da roby » ven nov 05, 2004 4:49 pm

Credimi non è assolutamente mia intenzione prenderti in giro, ma quella di spalmarmi Preparazione H attorno agli occhi è fantastica!
Sarà che per mia sfortuna in tempi passati ne ho fatto abbondante uso, che il solo immaginarmi "estrarre" l'applicatore dal posto per il quale è nato per poi davanti allo specchio passarlo attorno agli occhi mi ha fatto ridere di gusto. Sicuramente in chiave consumistica sarebbe una buona cosa ottenere due risultati con un solo prodotto...
A parte questo, non avendone fortunatamente più in casa, senza la composizione non si può esprimere un parere. Se non ricordo male conteneva un estratto di "pinne di squalo"?

puralana
Messaggi: 5
Iscritto il: gio nov 04, 2004 9:05 am

Messaggio da puralana » ven nov 05, 2004 5:36 pm

roby ha scritto:Credimi non è assolutamente mia intenzione prenderti in giro, ma quella di spalmarmi Preparazione H attorno agli occhi è fantastica! ...
non preoccuparti, anche a me veniva la battuta: chi la usa avrà la faccia a c... :)) - però non ho detto proprio una grossa castroneria, ho fatto una ricerca sul vecchio forum e guarda Riky cosa diceva:

"Autore: riky
Data: 10/07/04 17:04

Tu scherzi, ma sai che negli stati uniti tutti usano la Preparazione H pomata (quella per le emorroidi, appunto) per le borse sotto agli occhi e le palpebre gonfie? Si dice che è il miglior rimedio per gli occhi acciaccati del post-nottata-fulminata! magari funziona anche per le labbra secche"

Quello che volevo sapere io è se funziona come uso quotidiano per attenuare le rughette del contorno occhi. La composizione però non la conosco, perché non avendo le emorroidi non l'ho mai comprata :))))

simona.
Messaggi: 3
Iscritto il: dom ott 17, 2004 7:05 pm

Messaggio da simona. » sab nov 06, 2004 5:33 pm

conosco preparazione h perke' una mia amica modella la usava per attenuare le borse sotto gli okki o per le palpebre gonfie,e' un vasocostrittore nn un antirughe quindi te la sconsiglio perke' praticamente inutile,ma per gli okki gonfi e borse e' fenomenale,quantomeno sulla mia amica funzionava benissimo!

vanilla
Messaggi: 128
Iscritto il: mer ott 06, 2004 6:35 pm

Messaggio da vanilla » sab nov 06, 2004 5:42 pm

puralana ha scritto: Tu scherzi, ma sai che negli stati uniti tutti usano la Preparazione H pomata (quella per le emorroidi, appunto) per le borse sotto agli occhi e le palpebre gonfie? Si dice che è il miglior rimedio per gli occhi acciaccati del post-nottata-fulminata! magari funziona anche per le labbra secche"

Quello che volevo sapere io è se funziona come uso quotidiano per attenuare le rughette del contorno occhi. La composizione però non la conosco, perché non avendo le emorroidi non l'ho mai comprata :))))
Io l'ho comprata l'anno scorso perchè su un NG di palestra avevo letto che le modelle se la spalmavano sulle gambe prima di una sfilata per renderle più snelle e toniche... io ci ho provato... ma ha un dodore schifoso ed è di un unto incredibile!!!!!!! non si può andare in giro conciate così!!! ;-)))
comunque... eccoti la composizione:
principio attivo (per 100gr): Estratto di cellule di saccharomices cerevisiae (contenente non meno di 12% carboidrati, 10% aminoacidi, 4% peptidi) gr. 1,082. Eccipienti: olio di fegato di pescecane, vaselina gialla, lanolina anidra, cera di lana, olio minerale leggero, olio di timo rosso N F (40-45% fenoli), clorexidina digluconato, acqua distillata.

però non chiedermi il significato ;-)
ciao

puralana
Messaggi: 5
Iscritto il: gio nov 04, 2004 9:05 am

Messaggio da puralana » dom nov 07, 2004 10:58 am

vanilla ha scritto: comunque... eccoti la composizione:
principio attivo (per 100gr): Estratto di cellule di saccharomices cerevisiae (contenente non meno di 12% carboidrati, 10% aminoacidi, 4% peptidi) gr. 1,082. Eccipienti: olio di fegato di pescecane, vaselina gialla, lanolina anidra, cera di lana, olio minerale leggero, olio di timo rosso N F (40-45% fenoli), clorexidina digluconato, acqua distillata.

però non chiedermi il significato ;-)
ciao
ehm, anche io nella composisizione non ci capisco un'H :) spero che qualche esperto possa darci delle delucidazioni.

Fabrizio Zago
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Messaggio da Fabrizio Zago » mer nov 10, 2004 11:25 pm

Cara Puralana,
la cosa è piuttosto semplice: il principio attivo è il saccharomices cerevisiae mentre tutto il resto è petrolio o quasi:
olio di fegato di pescecane: povero pescecane!
vaselina gialla: petrolio
lanolina anidra: bella piena di anticrittogamici e veleni vari che la pecorella raccoglie nel suo girovagare.
cera di lana: idem
olio minerale leggero: cioè paraffinum liquidum cioè petrolio.
olio di timo rosso N F (40-45% fenoli): i fenoli, basta la parola.
clorexidina digluconato: potente antimicrobico.
Io mi fermo qui e lascio a te la decisone di continuare ad usarla.
Ciao
Fabrizio

Rispondi