Dente devitalizzato problemi

NaturopatiaForum dedicato alle terapie naturali ed olistiche, ci sono strade diverse per ogni male, sta a noi scoprirne l'efficacia cercando di ascoltare ciò che il nostro corpo ci suggerisce.
Moderatore: Alessandro Di Coste, quasi completamente Vegan, naturopata e posturologo, ma sopratutto persona con la disponibilità ad "ascoltare" e "capire"-

Moderatore: NaturopataOnline

Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » gio gen 12, 2012 1:40 pm

Salve a tutti, circa due mesi fa mi è stato devitalizzato un molare. Alla seconda seduta di devitalizzazione ho accusato, già la sera stessa, mal di pancia e febbricola. Allora sono ritornato in seguito dal dentista descrivendogli i miei sintomi, ma lui mi ha assicurato che non dipendevano dal dente stesso, anche se io sentivo tra l' altro un sapore strano in bocca. Sotto mia insistenza mi ha riaperto il canale, liberato dalla guttaperca, e ricoperto con del cemento provvisorio. (comunque ancora si doveva fare la ricostruzione esterna). Ma il mio malessere persiste. Nel frattempo ho fatto esami di sangue, accertamenti all' ospedale, ma tutti di esito negativo. Allora insospettito dalla situazione, e sempre con il forte malessere persistente (debolezza, febbricola, mal di pancia), me ne sono andato da un altro dentista e riaprendo il canale in fondo ha riscontrato un' infezione, era pieno di pus all' interno. (l' altro dentista mi assicurava che non avevo nulla al dente, affidandosi solo alle radiografie) Ora me lo ha medicato e sono sotto antibiotici. Avverto ancora a volte un saporaccio in bocca, e in particolare, inghiottendo la saliva mi fa male lo stomaco. Però sto ancora abbastanza debole e con febbricola. Cosa mi consigliate per accelerare i tempi di recupero dato che sto così debilitato da circa un mese? Prima della devitalizzazione stavo benissimo, non sapete quanto me ne sia pentito l' avermi fatto devitalizzare il dente, non mi faceva male per niente, soltanto quando mangiavo dolci a volte compariva un ascesso nella gengiva. Grazie, buona giornata..
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » gio gen 12, 2012 3:16 pm

Se mi facessi estrarre il dente potrei risolvere la causa dei miei problemi? Anche perchè ho letto questo articolo che non è molto rassicurante.. http://www.xmx.it/denti.htm Nel caso, avere un molare in meno bocca, cosa comporterebbe?
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda flib » gio gen 12, 2012 5:11 pm

Ciao Davick,

da quello che hai scritto pare che il problema sia proprio la devitalizzazione del dente.

La quasi totalità dei dentisti non conosce le problematiche relative alle devitalizzazioni. Tieni presente che fino a ieri utilizzavano ancora le otturazioni in amalgama, materiale molto tossico, dicendo che era sicurissimo.

Ti consiglio di approfondire quanto hai gia letto al link citato, visitando il sito qui di seguito dove troverai altri articoli dello stesso autore, Lorenzo Acerra, ricercatore che da anni si occupa di problemi legati ai denti e alle devitalizzazioni in particolare.

http://www.medicinenon.it/lorenzo-acerra

Potresti anche contattare Lorenzo, che è una persona molto disponibile, chiedendogni se nella tua zona c'è un dentista "capace" che conosce questi problemi e al quale puoi rivolgerti per cercare di valutare la tua situazione.
Avatar utente
flib
 
Messaggi: 341
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Località: MISINTO MB
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » gio gen 12, 2012 6:17 pm

flib ha scritto:Ciao Davick,

da quello che hai scritto pare che il problema sia proprio la devitalizzazione del dente.

La quasi totalità dei dentisti non conosce le problematiche relative alle devitalizzazioni. Tieni presente che fino a ieri utilizzavano ancora le otturazioni in amalgama, materiale molto tossico, dicendo che era sicurissimo.

Ti consiglio di approfondire quanto hai gia letto al link citato, visitando il sito qui di seguito dove troverai altri articoli dello stesso autore, Lorenzo Acerra, ricercatore che da anni si occupa di problemi legati ai denti e alle devitalizzazioni in particolare.

http://www.medicinenon.it/lorenzo-acerra

Potresti anche contattare Lorenzo, che è una persona molto disponibile, chiedendogni se nella tua zona c'è un dentista "capace" che conosce questi problemi e al quale puoi rivolgerti per cercare di valutare la tua situazione.

Si, ho letto diverse cose riguardo i denti devitalizzati, abbastanza raccapriccianti, però la cosa che mi lascia perplesso nel mio caso è che sono stato male subito dopo la devitalizzazione del dente; leggo infatti di testimonianze che parlano di effetti collaterali alla lunga sulla salute del paziente, ma non nell' immediato. Anche se il lavoro, a quanto mi dice il "nuovo" dentista, è stato fatto abbastanza male. Ora cambiare per un terzo dentista non mi sembra proprio il caso anche perchè questo mi sembra abbastanza preparato e professionale e mi ha accennato dell' importanza che ha nel chiudere i canali cercando la massima sterilizzazione per evitare appunto la prolificazione di batteri, cosa che non è avvenuta nel mio caso, a quanto mi dice. Però in ogni caso il malessere persiste anche se la nuova medicazione nel dente è stata fatta da poco. Ma con dolori di stomaco non peggioro la situazione prendendo antibiotico?
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda flib » gio gen 12, 2012 7:08 pm

Gli antibiotici servono solo per rimuovere eventuali sintomi, ma non le cause che li hanno generati.

Se hai letto bene i vari articoli un dente devitalizzato può sempre provocare problemi. Poi ogni organismo può rispondere in modo diverso e quindi manifestare sintomi più o meno evidenti ed in tempi anche diversi.
Ci sono però centinaia di casi di persone guarite dalle malattie più strane dopo aver rimosso correttamente le otturazioni in amalgama e/o i denti devitalizzati.

Qui non si parla di devitalizzazione fatta bene o fatta male, ma di avere un organo "morto" in bocca che prima o poi darà problemi.

Bisognerebbe anche capire qual'è il tuo stile di vita, la tua alimentazione, etc.
Molti problemi nascono proprio dalla somma di diversi fattori dove il dente devitalizzato diventa semplicemente "la goccia che fa traboccare il vaso".
La competenza di un dentista, purtroppo, non la si misura in base a come fa le otturazioni o le devitalizzazioni. Se leggi bene i testi di Acerra vedrai che i dentisti che veramente sanno valutare i problemi causati da un dente devitalizzato sono veramente pochi e si contano sulla punta delle dita.

Ti ripeto, Lorenzo è molto disponibile, prova a madargli una mail attraverso il link che puoi trovare in fondo a questa pagina (già che ci sei leggi anche l'articolo).

http://www.medicinenon.it/contatti/cont ... nzo-acerra
Avatar utente
flib
 
Messaggi: 341
Iscritto il: mar giu 29, 2010 4:33 pm
Località: MISINTO MB
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda misa1974 » sab gen 14, 2012 3:34 pm

Il dentista ti avrà spiegato che non essendo ancora terminato il ritrattamento canalare, i canali non sono sigillati per cui i batteri ivi presenti e le tossine da essi prodotti passano attraverso il forame apicale (punto incui il fascio vascolo-nervosodel dentepenetravanel dente stesso) inmaniera più o meno massiva, se i batteri sono molto virulenti e/o letue difese immunitarie non riescono a contrastarliè normale che tu abbia ancoradolore. La situazione sintomatologica dovrebbe migliorare una volta cheil dentista riuscirà a sigillarti i canali, a ritrattamento ultimato.
misa1974
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab gen 14, 2012 3:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » sab gen 14, 2012 4:04 pm

misa1974 ha scritto:Il dentista ti avrà spiegato che non essendo ancora terminato il ritrattamento canalare, i canali non sono sigillati per cui i batteri ivi presenti e le tossine da essi prodotti passano attraverso il forame apicale (punto incui il fascio vascolo-nervosodel dentepenetravanel dente stesso) inmaniera più o meno massiva, se i batteri sono molto virulenti e/o letue difese immunitarie non riescono a contrastarliè normale che tu abbia ancoradolore. La situazione sintomatologica dovrebbe migliorare una volta cheil dentista riuscirà a sigillarti i canali, a ritrattamento ultimato.

Mi ha spiegato che il canale è abbastanza infetto e i batteri molto probabilmente hanno oltrepassato l' apice. Ha disinfettato il canale e prescritto antibiotici. Il dente non mi fa per nulla male in nessuna occasione, ma non mi faceva male neanche prima che fosse devitalizzato dall' altro dentista, quindi magari questo è una questione di sensibilità. Però ho sempre febbricola, debolezza che persiste da un mese e a volte dolori allo stomaco. Allora io mi chiedo, ha senso tenersi un dente così infetto, non sarebbe il caso di estrarlo?
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » sab gen 14, 2012 7:53 pm

Aggiungo dei dettagli; sensazione di avere qualcosa sopra le labbra in prossimità delle gengive, sia sul lato destro che sinistro e le gengive hanno un colorito più tendente al bianco, un rosa più chiaro, me le ricordavo più scure prima della devitalizzazione.
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda misa1974 » dom gen 15, 2012 10:24 am

Posso darti un consiglio? Per il momento evita di passare ai raggi x ogni minima sensazione o dettaglio tipo colore della gengiva. Quando la gengiva è infiammata diventa tendente al rosso, sanguina facilmente ed è più o meno gonfia. Il malessere che hai POTREBBE essere dovuto all'infezione, ma non ne hai la certezza. Io fossi in te attenderei che il lavoro del dentista fosse ultimato, prima non ha molto senso passare in rassegna ogni segno-sintomo poichè sarebbe perfettamente normale avere ancora problemi, perchè la terapia canalare non è ancora terminata giusto? Se poi, dopo un paio di settimane o meglio, un mesetto, dal termine della devitalizzazione ad un controllo si evidenzierà che la terapia canalare è fallita, allorA potresti prendere in esame l'idea dell'estrazione e successiva sostituzione protesica del dente mancante. Però ti consiglio di non farti troppe paranoie se no sintomi te ne troverai altri 200!! :)
misa1974
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab gen 14, 2012 3:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » dom gen 15, 2012 11:24 am

misa1974 ha scritto:Posso darti un consiglio? Per il momento evita di passare ai raggi x ogni minima sensazione o dettaglio tipo colore della gengiva. Quando la gengiva è infiammata diventa tendente al rosso, sanguina facilmente ed è più o meno gonfia. Il malessere che hai POTREBBE essere dovuto all'infezione, ma non ne hai la certezza. Io fossi in te attenderei che il lavoro del dentista fosse ultimato, prima non ha molto senso passare in rassegna ogni segno-sintomo poichè sarebbe perfettamente normale avere ancora problemi, perchè la terapia canalare non è ancora terminata giusto? Se poi, dopo un paio di settimane o meglio, un mesetto, dal termine della devitalizzazione ad un controllo si evidenzierà che la terapia canalare è fallita, allorA potresti prendere in esame l'idea dell'estrazione e successiva sostituzione protesica del dente mancante. Però ti consiglio di non farti troppe paranoie se no sintomi te ne troverai altri 200!! :)

Dopo che mi si è riaperto il canale e disinfettato, la febbre mi è immediatamente aumentata ad una temperatura come mai mi era capitato in questo periodo di calvario (37,5). Quindi, per logica, secondo me il mio malessere deriva da lì. Un solo dente che tiene in scacco tutto un organismo, sembrerebbe esagerato, però gli indizi porterebbero a questo. Sia chiaro, non sono un dottore, vado ad intuito. Ora come ora la febbre si è assestata sui 37, gli antibiotici non stanno facendo nulla apparentemente. E domani compio un mese in questa condizione di non vita... :-(
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda karl » dom gen 15, 2012 2:58 pm

I granulomi apicali sono sacche di pus che si formano in seguito a pessimi interventi di devitalizzazione, l’aspetto della gengiva sopra il dente è chiaro fino al bianco se la sacca è affiorante, toccando la gengiva sopra il dente è sensibile non duole se nella fase iniziale, un dentista difficilmente provoca questi danni, inoltre con 2-3 pastiglie di antibiotici quando la persona è in buona salute questa affiora in un paio di gg avrai una sorta di foruncolo bianco, fino a fuoriuscire. Cerca un bravo dentista hai già aspettato troppo la febbricola è segno di un'infezione in circolo.
Di tuo mangia cibi vitaminici, frutti e verdure, pappa reale ( fresca in gel non quelle liofilizzate, c'è un consorzio di produttori made in Italy) ) miele, se trovi malva fai un infuso, tienilo in bocca per 10-15 minuti, fallo per vari giorni, aiuta a ridurre l’infiammazione, avrai meno effetti collaterali o strascichi nel tempo. L’ananas poi è un ottimo disinfiammante. Gli antibiotici usano molte vitamine ( usa quelle nei cibi) nel loro lavoro e distruggono la flora batterica intestinale, se trovi del latte buono, da agricoltori che alimentano mucche con erba-fieno, oppure latte carpino o ovino, in farmacia trovi i fermenti per fare lo yogurt, metti il latte in una tazza a temp. Ambiente 19-21°C in 24 h è fatto, ne conservi un cucchiaio per innestarlo in altro latte, non aggiungere zucchero, questo è una delle vie per aiutare il tuo organismo a rinforzarsi.
Per il resto cerca un bravo dentista vedrai che risolve il problema, quando una cura antibiotica dura tanto e il problema persiste, significa che non ha effetto, se il canale del dente non è stato ripulito e disinfettato, con gli antibiotici non risolvi, insistere ti intossica senza guarire.
karl
 
Messaggi: 80
Iscritto il: gio ott 21, 2010 1:42 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda misa1974 » dom gen 15, 2012 4:23 pm

Si, non è strano che l'infezione faccia venire la febbricola, però quello che ti dico è : fatti chiudere quei benedetti canali, se no non risolvi niente. Ti premetto che sono odontoiatra e conosco bene il problema. Io avviso sempre i pazienti che finchè la terapia canalare non è terminata è normale avere problemi perchè ci sarà sempre pasaggio di batteri e tossine dal forame apicale ai tessuti che circondano la radice, dopo che i canali sono sigillati questo passaggio non dovrebbe esserci più.
misa1974
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab gen 14, 2012 3:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » dom gen 15, 2012 7:39 pm

misa1974 ha scritto:Si, non è strano che l'infezione faccia venire la febbricola, però quello che ti dico è : fatti chiudere quei benedetti canali, se no non risolvi niente. Ti premetto che sono odontoiatra e conosco bene il problema. Io avviso sempre i pazienti che finchè la terapia canalare non è terminata è normale avere problemi perchè ci sarà sempre pasaggio di batteri e tossine dal forame apicale ai tessuti che circondano la radice, dopo che i canali sono sigillati questo passaggio non dovrebbe esserci più.

Ok, ma prima di sigillarli credo che il canale debba essere disinfettato per bene, così come suggerisce Karl. Fai conto che i miei problemi sono iniziati alla seconda seduta di devitalizzazione, cioè quando i canali sono stati riempiti con guttaperca. Sentivo un corpo estraneo nel dente, presumo che la guttaperca premeva sull' infezione o non so che altro era dovuta quella sensazione. La cosa che mi lascia molto perplesso riguardo la competenza di quel dentista è che gli spiegavo le mie sintomatiche ma lui escludeva categoricamente fossero riconducibili al dente; sotto mia insistenza ha liberato il dente dalla guttaperca, riempendolo con del mastice provvisorio, ma mi diceva che non trovava nulla di anomalo al suo interno. Insospettito, sono andato da un altro dentista, ha immediatamente trovato quella sacca di pus. Come ha fatto quel dentista a non rilevare ciò? Incompetenza o mala fede per non ammettere un errore? Comunque, ora con questo "nuovo" dentista, che mi sembra molto professionale e preparato (e di conseguenza abbastanza costoso :-D) sono sotto cura antibiotici da 5 giorni, forse è ancora presto per avere risultati positivi? Vi ringrazio per i consigli e l' attenzione...
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda misa1974 » dom gen 15, 2012 9:48 pm

IIl discorso che ti facevo è che devi dare il tempo al nuovo dentista che hai trovato, di risolvere la situazione e non stupirti più di tanto se hai ancora problemi legati a quel dente infetto. Solo DOPO che lui avrà potuto concludere il ritrattamento potrai valutare insieme a lui se è tutto ok o no. Il fatto che il precedente dentista non ti abbia probabilmente curato bene il dente non vuol dire che anche con questo nuovo avrai problemi,se non sono stati creati dei danni con la prima devitalizzazione, è probabile che il nuovo dentista, se competente, risolverà il problema.P.S. Non è assolutamente detto che più si spende miglior cura si abbia....non sia quello il tuo parametro di giudizio, non è assolutamente sempre così.
misa1974
 
Messaggi: 9
Iscritto il: sab gen 14, 2012 3:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Dente devitalizzato problemi

Messaggioda Davick » ven gen 20, 2012 10:36 pm

Vi aggiorno.. ieri altra disinfettazione di un altro canale ma la febbre persiste ancora. Ho notato un altro particolare credo importante.. toccando sopra la gengiva del dente incriminato mi fa male, ed inoltre è come se lì ci fosse qualcosa, cosa che non noto in altre parti della bocca..effettivamente il dentista mi ha accennato che è possibile che ci possa essere del materiale oltre apice, derivato dal precedentemente riempimento in guttaperca fallito, che può alimentare l' infezione..è possibile che sia questo a provocarmi questi disturbi? E in questo caso che si fa?
Davick
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun gen 02, 2012 7:20 pm
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a Curarsi naturalmente...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
ziogiorgio.com

 

ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr
ziogiorgio.ru

 

integrationmag.it
lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr