Formaggio di mandorle crudista

La Sana Alimentazione CrudistaForum Vegan dedicato all'alimentazione Crudista e Vegan. L'alimentazione naturale che il miglior dietologo di tutti i tempi, Madre Natura, ha previsto per l'uomo e per tutti i primati.

Moderatore: marco urbisci

Messaggioda susi_violante » sab ott 13, 2007 8:43 pm

ho fatto una volta il formaggio di mandorle ondito solo con del sale speziato alle erbe.
buono.
Tuttavia l'ho trovato un po' granuloso, credete che se ci aggiungo un po' di anacardi potrebbe venire piĂą cremoso.
Qualcuno ha provato in qualche altro modo (intendo con altre noci o altri aromi?)
Susi
susi_violante
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: mar lug 19, 2005 9:35 am

Messaggioda zia dada » dom ott 14, 2007 6:30 pm

ho provato a farlo con diveri aromi, tipo olive, sesamo, erbe aromatiche varie. hai provato a frullarlo? ho fatto una crema con le mandorle nel frullatore (di solito usavo quello a immersione), c'è voluto un po' ma è diventata abbastanza cremosa.
ciao
zia dada
 
Messaggi: 726
Iscritto il: sab giu 17, 2006 8:33 am

Messaggioda susi_violante » dom ott 14, 2007 7:01 pm

zia dada ha scritto:ho provato a farlo con diveri aromi, tipo olive, sesamo, erbe aromatiche varie. hai provato a frullarlo? ho fatto una crema con le mandorle nel frullatore (di solito usavo quello a immersione), c'è voluto un po' ma è diventata abbastanza cremosa.
ciao


Si oggi l'ho frullato nel bimby. Ho frullato una tazza di mandorle pelate (ci ho messo un sacco di tempo per pelarle) e mezza tazza di anacardi.
L'ho condito come nel libro di Sara (tranne che ci ho messo i fermenti della pegaso e non ci ho messo il lievito xchè non ce l'avevo).
Poi l'ho messo a scolare in un panno da cucina xchè non ho trovato la garza per uso alimentare.
Ma tu dove la compri la garza?
Ora sono già 9 ore che scola, credo che lo strizzero ben bene e lo conserverò nei cestelli delle ricottine nel frigo.
Spero di non sbagliare
Che ne dici?
Ciao Susi
susi_violante
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: mar lug 19, 2005 9:35 am

Messaggioda MissVanilla » dom ott 14, 2007 8:14 pm

susi_violante ha scritto:
zia dada ha scritto:ho provato a farlo con diveri aromi, tipo olive, sesamo, erbe aromatiche varie. hai provato a frullarlo? ho fatto una crema con le mandorle nel frullatore (di solito usavo quello a immersione), c'è voluto un po' ma è diventata abbastanza cremosa.
ciao


Si oggi l'ho frullato nel bimby. Ho frullato una tazza di mandorle pelate (ci ho messo un sacco di tempo per pelarle) e mezza tazza di anacardi.
L'ho condito come nel libro di Sara (tranne che ci ho messo i fermenti della pegaso e non ci ho messo il lievito xchè non ce l'avevo).
Poi l'ho messo a scolare in un panno da cucina xchè non ho trovato la garza per uso alimentare.
Ma tu dove la compri la garza?
Ora sono già 9 ore che scola, credo che lo strizzero ben bene e lo conserverò nei cestelli delle ricottine nel frigo.
Spero di non sbagliare
Che ne dici?
Ciao Susi


io dico che dovrebbe andare benissimo!
MissVanilla
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
LocalitĂ : Nordest
Controllo antispam: cinque

Messaggioda susi_violante » dom ott 14, 2007 8:33 pm

MissVanilla ha scritto:
susi_violante ha scritto:
zia dada ha scritto:ho provato a farlo con diveri aromi, tipo olive, sesamo, erbe aromatiche varie. hai provato a frullarlo? ho fatto una crema con le mandorle nel frullatore (di solito usavo quello a immersione), c'è voluto un po' ma è diventata abbastanza cremosa.
ciao


Si oggi l'ho frullato nel bimby. Ho frullato una tazza di mandorle pelate (ci ho messo un sacco di tempo per pelarle) e mezza tazza di anacardi.
L'ho condito come nel libro di Sara (tranne che ci ho messo i fermenti della pegaso e non ci ho messo il lievito xchè non ce l'avevo).
Poi l'ho messo a scolare in un panno da cucina xchè non ho trovato la garza per uso alimentare.
Ma tu dove la compri la garza?
Ora sono già 9 ore che scola, credo che lo strizzero ben bene e lo conserverò nei cestelli delle ricottine nel frigo.
Spero di non sbagliare
Che ne dici?
Ciao Susi


io dico che dovrebbe andare benissimo!


L'ho assaggiato: lo trovo comunque un po' farinoso e nonostante abbia messo proprio una fettina di cipolla si sente.
Poi mi è dispiaciuto buttare tutto il latte densissimo che ho raccolto mentre scolava. Peccato sarebbe stata una buona panna (tipo da cucina)per condirci qualcosa.

Ma dove si compra la garza? Non credo che usate quelle della farmacia che sono trattate, vero?
Susi
susi_violante
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: mar lug 19, 2005 9:35 am

Messaggioda MissVanilla » dom ott 14, 2007 8:50 pm

io a dire il vero uso un tovagliolo. La maglia è fitta però mi vien bene lo stesso.
MissVanilla
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
LocalitĂ : Nordest
Controllo antispam: cinque

Messaggioda mattop » lun ott 15, 2007 9:31 am

Ecco il mio, buonissimo! Grazie Sara per l'idea.


http://www.essenzalimentare.com/?p=161
Ultima modifica di mattop il ven ott 26, 2007 2:37 pm, modificato 1 volta in totale.
mattop
 
Messaggi: 446
Iscritto il: mer gen 24, 2007 11:49 am
LocalitĂ : Milano

Messaggioda zia dada » mar ott 16, 2007 12:03 pm

mattop ha scritto:Ecco il mio, buonissimo! Grazie Sara per l'idea.


http://essenzalimentare.blogspot.com/20 ... dorle.html


mattop! adesso basta eh!
sei troppo bravo!
le garze sono quelle della farmacia classiche, per le ferite. ne avevo a iosa e le ho usate fino a quando sono finite, ma si possono ricliclare.
di cipolla ne basta effettivamente pochissima perchè si sente tanto, io l'ultima volta ho usato l'assafetida (si trova in polvere), ma anche di quella ne basta poca perchè ha un sapore molto forte.
ciaociao
zia dada
 
Messaggi: 726
Iscritto il: sab giu 17, 2006 8:33 am

Messaggioda susi_violante » mar ott 16, 2007 10:02 pm

Pensavo: per recuperare tutto quel latte di mandorle non si potrebbe condire l'impasto dopo averlo fatto un po' prima scolare in modo da recuperarne un pochino?

Zia Dada, ma le garze da farmacia quando non sono medicate subiscono comunque un trattamento sbiancante. Bisognerebbe trovare quelle che usano i cuochi.

Quando hai usato nel formaggio il limone com'è venuto?

Susi
susi_violante
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: mar lug 19, 2005 9:35 am

Messaggioda robo » mer ott 17, 2007 12:33 am

Se vuoi fare il formaggio e limitare il “liquido di scarto”, usa meno acqua (o rejuvelac). Il risultato finale non cambia. Oppure, se usi molto liquido, non filtrare il composto. Invece del formaggio, ottieni una sorta di yogurt che puoi mangiare con pezzi di frutta o con quello che vuoi.
Per quanto riguarda il “filtraggio”, prova ad andare in una merceria e chiedere della “mussola”. E’ un tessuto prodotto con il cotone. Io l’ho scoperto da vegetariano quando facevo il tofu. Tutte le ricette dicevano di filtrarlo nella mussola, così mi sono fatto coraggio ed ho scoperto cos’era. Dopo una serie di figuracce (ma chemmefrega), me l’hanno venduta.
Avatar utente
robo
 
Messaggi: 605
Iscritto il: mer gen 31, 2007 2:49 pm

Messaggioda zia dada » mer ott 17, 2007 8:50 am

grazie susi e robo. proverò a prendere la mussola. tres chic!
ps: io una volta ho prima fatto il latte e poi con l'impasto avanzato ci ho fatto il formaggio, così non ho buttato via nulla.
col limone era venuto molto buono, sopratutto il latte filtrato, col limone era una specialitĂ !
ciaociao
zia dada
 
Messaggi: 726
Iscritto il: sab giu 17, 2006 8:33 am

Precedente

Torna a La Sana Alimentazione Vegan-Crudista

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
ziogiorgio.com

 

ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr
ziogiorgio.ru

 

integrationmag.it
lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr