cereali crudi

Forum VeganoForum Vegan dedicato alla scelta vegana in tutti i suoi aspetti etici, salutistici, nutrizionali. Come destreggiarsi nella vita di ogni giorno. Come e dove effettuare acquisti, come comportarsi di fronte a dubbi , perplessit√† o davanti agli inevitabili compromessi che il lavoro, la famiglia e la societ√† ci propongono ogni giorno.... La scelta Vegan √® una scelta positiva e serena ed ogni pi√Ļ piccolo dubbio o problema, ha sempre una semplice soluzione.

Moderatori: Cameli, Pizza pie, loira

cereali crudi

Messaggioda pispola » mer lug 18, 2007 8:35 pm

Ho provato a fare questa domanda nella sezione crudista ma non mi hanno saputo rispondere, per cui faccio un tentativo qui...
Ho sempre pensato che i cereali per essere digeribili dal corpo umano debbano essere cotti (la fioccatura per me è un tipo di cottura) oppure germogliati. Invece di recente sono stato in un posto in cui macinavano i cereali la sera prima e li mettevano in ammollo durante la notte, per consumarli poi con frutta secca, fresca, ecc (insomma come un vero e proprio muesli) la mattina a colazione. Devo dire che non è affatto male, però sono rimasto piuttosto colpito.
Anche nella crema Budwig della Kousmine sono presenti 1-2 cucchiai di cereali macinati sul momento, in pratica è come mangiare farina cruda... Qualcuno mi sa dire se il nostro corpo è effettivamente in grado di nutrirsi di questo? E se sì, che giovamento può portare rispetto al cereale cotto?
pispola
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer lug 12, 2006 10:06 am

Messaggioda MissVanilla » mer lug 18, 2007 10:23 pm

io, veramente, ti avevo risposto...
;)
MissVanilla
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Località: Nordest
Controllo antispam: cinque

Messaggioda Daria » mer lug 18, 2007 10:48 pm

Ciao Pispola,
Si sente parlare di cereali crudi nel metodo Kousmine...metodo che non ho mai voluto approfondire, perchè comprende anche la carne.
Comunque, i cereali crudi, sono poco digeribili per noi.
Alcune sostanze, contenute nei semi crudi, possono addirittura dare problemi di maleassorbimento a nutrienti, come il ferro...
Meglio quindi i semi germogliati! Oppure, se hai la pazienza, lasciati in ammollo per almeno un giorno intero... in questo modo, i cereali, risultano sicuramente pi√Ļ digeribili ma non solo... con "l'ammollo", si attiva la germinazione dei semi e si arricchiscono di vitamine e minerali.

Personalmente li preferisco integrali e ben cotti!...;-)
Daria
 
Messaggi: 4925
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Località: mantova
Controllo antispam: cinque

Messaggioda pispola » gio lug 19, 2007 11:10 am

Per MissVanilla: be', in realtà mi hai risposto che tu ritieni che i cereali non siano un cibo adatto all'uomo, ma non mi hai dato le informazioni che avevo chiesto... Ti ringrazio comunque.
Per biankonera: effettivamente uno dei problemi che mi ero posto, a parte la digeribilità, è la presenza di sostanze che inibiscono l'assorbimento di nutrienti, io so per esempio dei fitati, che vengono in qualche modo neutralizzati dall'ammollo e dalla germogliazione. Il fatto è che i cereali germogliati non riesco proprio a mangiarli (mi spiace ma sono disgustosi al mio palato), quindi dovrei cuocerli.
Il fatto è che mi piaceva l'idea di farmi questo muesli semplice e fai da te, e volevo avere un parere. Grazie.
pispola
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer lug 12, 2006 10:06 am

Messaggioda lupin » gio lug 19, 2007 11:29 am

biankonera ha scritto:Ciao Pispola,
Si sente parlare di cereali crudi nel metodo Kousmine...metodo che non ho mai voluto approfondire, perchè comprende anche la carne.


ciao..
rischio magari di andare off-topic.. ma riporto qui alcune frasi tratte dal libro "salvate il vostro corpo":

"la sola produzione di cereali potrebbe fornire pi√Ļ dello stretto necessario per vivere;si aggiunga poi l'importante apporto delle leguminose,le cui proteine vegetali,attraverso un rapporto di complementariet√†,possono fornire all'uomo tutta la gamma di aminoacidi indispensabili"..

"l'eccessivo consumo di carne determina quindi uno spreco enorme di alimenti di origine vegetale(destinati all'alimentazione degli animali in allevamento),che potrebbero essere utilizzati per salvaguardare la nostra salute"..

"il consumo annuale pro-capite di carne da parte di un cittadino francese è arrivato a 40 kg...è un consumo eccessivo che finisce per determinare l'indebolimento prematuro dell'organismo"..

"√® proprio dalla carne non digerita che si formano nell'intestino sostanze altamente tossiche..la razione di carne deve essere modesta e in alcuni periodi bisogna eliminarla dal nostro men√Ļ"....

Sono solo piccoli stralci (mi trovo al lavoro... :-) ),ma cercandone se ne potrebbero trovare altri. Certo non si trovano affermazioni categoriche contro la carne,ma è anche il modo pacato e gentile(e per me intelligente) di esporre i propri concetti della dott.ssa Kousimne che informa e "lascia nascere la scelta".
La mia sensazione,leggendo questi testi ,√® che si cerchi di informare gradatamente il lettore su come modificare le proprie abitudini alimentari senza rischiare di seguire regimi dietetici improvvisati e di spingere il lettore ad informarsi sempre di pi√Ļ,per vivere meglio( quindi senza carne... :-) e senza uccidere animali :-( .... ).
ciao!
lupin
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mar giu 12, 2007 12:19 pm
Località: Roma

Messaggioda Daria » gio lug 19, 2007 12:21 pm

pispola ha scritto: Il fatto è che i cereali germogliati non riesco proprio a mangiarli (mi spiace ma sono disgustosi al mio palato), quindi dovrei cuocerli.
Il fatto è che mi piaceva l'idea di farmi questo muesli semplice e fai da te, e volevo avere un parere. Grazie.


Non conosco il muesli di cui parli ma se ti piace...non saranno certo un po' di cereali crudi a farti male, l'importante è non esagerare!
Daria
 
Messaggi: 4925
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Località: mantova
Controllo antispam: cinque

Messaggioda Daria » gio lug 19, 2007 12:46 pm

lupin ha scritto:Certo non si trovano affermazioni categoriche contro la carne,ma è anche il modo pacato e gentile(e per me intelligente) di esporre i propri concetti della dott.ssa Kousimne che informa e "lascia nascere la scelta".
La mia sensazione,leggendo questi testi ,√® che si cerchi di informare gradatamente il lettore su come modificare le proprie abitudini alimentari senza rischiare di seguire regimi dietetici improvvisati e di spingere il lettore ad informarsi sempre di pi√Ļ,per vivere meglio( quindi senza carne... :-) e senza uccidere animali :-( .... ).
ciao!


Personalmente non ho niente contro il metodo della dott.ssa Kousmine...
tuttavia nel "suo metodo" non esclude il pesce e le carni bianche.
E questo, per me, basta e avanza per non volerlo approfondire, tutto qui!...
E' chiaro che poi ognuno è libero di fare e di pensare come meglio crede...
Ciao :-)
Daria
 
Messaggi: 4925
Iscritto il: mar nov 14, 2006 7:43 pm
Località: mantova
Controllo antispam: cinque

Messaggioda girandola » gio lug 19, 2007 3:20 pm

Conosco il muesli a cui ti riferisci. Non mi ricordo chi l'ha "creato" ma so che il centro " Gesellschaft fuer Gesundheitsberatung" in Germania lo consiglia. Questo centro fu fondato dal Dr. Bruker e lui consiglia di assumere questo muesli tutte le mattine. I cereali si potrebbereo mangiare anche così ma visto che nessuno ha voglia di masticare alimenti così duri consiglia di macinarli la sera prima e di metterli in ammollo in poca acqua. La sua alimentazione integrale ( Vollwertkost) comprende questo muesli, alimenti crudi, integrali e di evitare grassi industriali, prodotti raffinati e frutta cotta. Secondo lui con la sua alimentazione si guarisce da alcune malattie e si ha una salute migliore.
Ho iniziato a seguirlo perché oltre il mio problema di allergie soffrivo anche di catarro. Ho iniziato a fare il muesli e man mano ho lasciato tutte le proteine di origine animale( per alcune patologie il Dr. Bruker consiglia di evitarle). Sto molto meglio ora per non dire che sono guarita. Ho affrontato tutta la gravidanza seguendo i suoi consigli senza avere carenze o nausee. Secondo me il discorso della NON assimilazione non è vera perché avrei delle carenze in tutto, ciò che invece non ho.
Purtroppo il sito è solo in tedesco www. ggb. de
Se hai altre domande da farmi sono a disposizione. Ciao
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Messaggioda Stella10 » gio lug 19, 2007 4:57 pm

Girandola questo dr. Bruker mi sembra interessante sai mica se è stato tradotto in italiano qualche suo libro? Grazie e un cordiale saluto
Avatar utente
Stella10
 
Messaggi: 1761
Iscritto il: sab mag 26, 2007 2:59 pm

Messaggioda pispola » gio lug 19, 2007 9:27 pm

Cara girandola, quel che mi dici è piuttosto interessante! Mi unisco alla richiesta di Stella10 per una qualche bibliografia in italiano, io il tedesco non lo mastico nemmeno lontanamente... Tu come ti sei documentata?
Grazie mille.
pispola
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer lug 12, 2006 10:06 am

Messaggioda girandola » ven lug 20, 2007 4:49 pm

Sono di madrelingua tedesca.Se non sbaglio non ci sono testi in italiano. Ma ho dei contatti in Italia. Sono delle persone che hanno fatto il corso in Germania. Sicuramente hanno dei testi in italiano. Non so se posso dare i loro nominativi ma se volete potete chiedere tramite http://www.ggb.de in italiano oppure scrivetemi coccotitti @ yahoo. it .
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Messaggioda Exsalvio78 » ven lug 20, 2007 10:43 pm

Anche io ho risposto di là.

Comunque immaginavo che la gravidanza della donna fosse resa una merda anche per colpa della sua alimentazione, compresi molti problemi nel partorie, non dico che sia una passeggiata ma l'alimentarsi male e fare poco movimento, a mio giudizio lal rende compllicatissima, come al solito ci siamo inventati il cesareo non per risolvere il problema ma per aggirarlo.

Resto fermo all'ipotesi che lasciarli in ambiente acido cone dell'aceto di mele in ammollo per poi fermentarli, resti al soluzione migliore per renderli digeribilissimi.

Comunque girandola vorrei legegre quel testo in Italiano, potresti farmi la cortesia di dirmi come procurarmelo, visto che sono negato in tedesco? Visto che effettiavmente sarebeb una rottura per te mandarlo ogni volta, non so puoi darlo a uno di noi che poi lo passa come in una catena, così non ti pesa manco, inoltre se non è un problema posso metetrlo in una pagina del mio sito citando fonti e tutto il resto, così se lo scaricano liberamente, altrimenti fa niente, a me basta accedere a quelle informazioni.

A presto...
Exsalvio78
 

Messaggioda girandola » sab lug 21, 2007 11:31 am

Provo a contattare una in Italia e vedo se mi possono passare qualche testo in italiano.

"Comunque immaginavo che la gravidanza della donna fosse resa una merda"

Dire che è una merda.....Penso che come ogni cosa ci si debba preparare e anche se "fosse una merda" la gioia dell'attesa, di quell'esserino che cresce dentro di te fa passare qualsiasi malessere o disagio.
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Messaggioda Exsalvio78 » sab lug 21, 2007 12:51 pm

Aspè aspe non fraintendere, io dicevo a livello fisiologico con tutte quelle nausee e cose varie, cioè voglio dire non posso pensare che la natura abbia reso una nuova nascita un qqualche cosa di così travagliato.

Spiacente pessima scelta di parole...
Exsalvio78
 

Messaggioda girandola » sab lug 21, 2007 4:29 pm

Certo che con l'industrializzazione parecchie cose non sono pi√Ļ come "natura crea". Anche se alcuni dottori dicono che l'80% delle malattie √® dovuta ad una alimentazione sbagliata nella gravidanza anche l'aspetto psichico fa si che si abbia pi√Ļ o meno dei malesseri/fastidi o no.
Certo √® che pi√Ļ si segue la legge di natura e meno malattie ci sono, questo sempre secondo alcune filosofie.
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Prossimo

Torna a Forum Vegano

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
ziogiorgio.com

 

ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr
ziogiorgio.ru

 

integrationmag.it
lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr