Noci del Sapone

Cosmetici e prodotti BiodegradabiliForum non Vegan del sito BioDizionario.it ma ospitato anche dalla struttura editoriale di Promiseland.it in virtù delle finalità ambientalmente etiche che si prefigge.
Fabrizio Zago: chimico industriale, consulente Ecolabel, Obiettore di coscienza (quando si rischiava la galera). Ex insegnante con scarse fortune poi orientato verso l'industria dei detergenti e dei cosmetici naturali. Consulente per catene di distribuzione e fabbricanti sensibili all'ecologia.

Moderatore: Fabrizio Zago

Noci del Sapone

Messaggioda Ciri_co » dom nov 14, 2004 6:37 pm

Avete mai sentito parlare di questo frutto, che sembra avere un buon potere pulente.

Viene proposto da una ditta che si è presentato presso i GAS Nazionali.

Vi lascio un breve riassunto e spero di avere un ritorno da voi esperti

IL DETERGENTE PER IL BUCATO RACCOLTO DALL'ALBERO
Già da tempi remoti le noci del sapone (sapindus mukorossi) venivano usate in Asia, soprattutto India e Nepal come detergente naturale. L'albero del sapone è molto diffuso nel sud dell'India, la raccolta delle noci avviene in autunno a maturazione raggiunta, in seguito dopo essere state essiccate, vengono aperte e, eliminato il seme interno, confezionate in sacchi di cotone. Il seme viene utilizzato sia per la riproduzione della pianta che per il lavaggio. Le noci contengono la saponina, un elemento naturale con straordinarie proprietà detergenti, che viene rilasciata dalle noci non appena vengono messe a contatto con l'acqua.
Si mettono 4 mezze noci in uno dei tre sacchettini riutilizzabili e sopo averlo allacciato si inserisce tra la biancheria nel cestello della lavatrice.
1 kg di noci del sapone bastano per una famiglia di 4 persone per circa un anno, eseguendo 2-3 lavaggi per settimana, si può lavare da 30 a 90 gradi, lana e seta.

Grazie per l'attenzione.
Ciri_co
 
Messaggi: 4
Iscritto il: dom nov 14, 2004 6:22 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » dom nov 14, 2004 7:14 pm

Caro Ciri_co,
io non conosco direttamente questo albero, spero che un intervento di Marco Valussi chiarisca la questione dato che a me sembra che il vegetale che fornisce abbonadnte materia grassa (è vero ricca di saponine) è l'albero del Chiuri. Non mi pare che il nome botanico corrisponda, per quello evoco l'intervento di Marco.
In tutti i casi "1 kg di noci del sapone bastano per una famiglia di 4 persone per circa un anno, eseguendo 2-3 lavaggi per settimana, si può lavare da 30 a 90 gradi, lana e seta."
Ebbene scusami ma non ci credo, proprio no!
Ciao
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 15605
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

soapberry, savonierr, noce del sapone

Messaggioda Marco Valussi » mer nov 17, 2004 11:55 am

Fabrizio Zago ha scritto:Caro Ciri_co,
io non conosco direttamente questo albero, spero che un intervento di Marco Valussi chiarisca la questione dato che a me sembra che il vegetale che fornisce abbonadnte materia grassa (è vero ricca di saponine) è l'albero del Chiuri. Non mi pare che il nome botanico corrisponda, per quello evoco l'intervento di Marco.
In tutti i casi "1 kg di noci del sapone bastano per una famiglia di 4 persone per circa un anno, eseguendo 2-3 lavaggi per settimana, si può lavare da 30 a 90 gradi, lana e seta."
Ebbene scusami ma non ci credo, proprio no!
Ciao
Fabrizio

Ciao Fabrizio e Ciri_co, non ho esperienza diretta con la pianta in questione. E' comunque molto conosciuta ed usata in Asia (Cina, Giappone, Corea, nepal , India) come detergente, emetico, espettorante, salivativo, ecc. tutte azioni congruenti con la presenza di saponine. Purtroppo non ho dati sulla composizione quali e quantitativa. Non so che dire rispetto alla quantità consigliata pe run anno, anche a me, così in maniera spannometrica, pare difficile che un Kg possa durare così tanto, anche se fosse 100% saponine srebbe ancora pochetto, no? Comunque mi pare importante capire come viene importata la pianta, se cioè sia un commercio equo e solidale oppur eno, e se la pianta venga sfruttata in maniera sostenibile. Altrimenti esistono anche in europa molte piante a saponine tradizinalmente utilizzate come detergenti.
ciao
marco
Marco Valussi
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
Località: Verona

Noci del Sapone

Messaggioda Ciri&co » gio nov 18, 2004 1:03 am

Le notizie che mi hanno fornito sono quelle che il prodotto è presente in Germania da una decina di anni anche nel circuito fair-trade.

In più mi hanno spedito un certificato tedesco (Ente Tedesco Oekompark) che sembra certificare l'assenza di pesticidi e/o altri organismi chimici nelle noci del ssapone.

Mi hanno spedito un campione di 3 noci, che dovrebbero durare (in acque non dure) 2/3 lavaggi.

Il primo lavaggio (colorati) a basse temperature, a sentire mia moglie, è andato bene.

Al momento è tutto.

Teniamoci in contatto.

Grazie.
Ciri&co
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom nov 14, 2004 6:25 pm

Altre Info

Messaggioda Ciri&co » ven nov 19, 2004 5:16 am

Provengono da vari indagini rivacate dalla rete GAS (Gruppi di Acquisto Solidali):

>>>>>
Buon giorno,
Viene importato da una ditta tedesca che ha scoperto questo prodotto per
l'utilizzo in lavatrice. Loro si occupano di prodotti biologici e naturali.
Distribuiscono il prodotto con vendita diretta anche via internet o ai
negozi di prodotti biologici e naturali. Riguardo la manodopera in una
brochure (che purtroppo è ancora da tradurre dal tedesco) è specificato che
l'utilizzo di queste noci consente il mantenimento di un ecosistema
pre-esistente e favorisce lo sviluppo di un tessuto economico-sociale nei
piccoli paesi dell'India.
Più di questo purtroppo per adesso non posso dirle, anche se ho già chiesto
maggiori informazioni alla ditta tedesca perchè anche persone dei canali
Fair-Trade, Altromercato ecc. sono interessati ad avere maggiori info.
Spero di averle dato qualche risposta in più e colgo l'occasione per porgere
cordiali saluti.
Maria B.
<<<<


>>>>
Segnalo il sito tedesco http://www.lavano.com , commercializzano noci del sapone e hanno anche la versione con le pagine in italiano
Roberto
<<<<
Ciri&co
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom nov 14, 2004 6:25 pm

Messaggioda elena » ven nov 19, 2004 9:36 am

Interessante, come si fa ad avere un campione da provare?
elena
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:20 pm

Noci del Sapone

Messaggioda Ciri&co » ven nov 19, 2004 10:14 am

Non ho inserito indirizzi proprio per non essere frainteso ed essere considerato per qualcuno che vuole fare pubblicità.

Ti dico solo che al momento ha dato risultati positivi con i nostri test; ma si parla di soli 2 lavaggi!!!

Quando avrò certezze su tutto (efficacia rapportata naturalmente a detersivi ecologici senza sbiancanti ottici e altre amenità - eticità dell'iniziativa - impatto ambientale), forse protrò fornire l'indirizzo.

Ma questo solo salva approvazione del Mediatore del Forum.

Ricordi Fabrizio la cena a Rimini con il GAS? Ero uno dei presenti alla tua conferenza.

Massimiliano.
Ciri&co
 
Messaggi: 3
Iscritto il: dom nov 14, 2004 6:25 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » sab nov 20, 2004 6:38 pm

Caro Massimiliano e come potrei scordare te e gli altri?
Da parte mia non metterò mai un limite agli interventi ed alle segnalazioni di cose interessanti.
Io me la prendo solo con chi "si fà" pubblicità e con gli ecofurbi.
Ciao
Fabrizio e alla prossima.
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 15605
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

noci lavanti provate e.... FUNZIONANO!!!

Messaggioda p.battino » mar ott 17, 2006 10:18 am

Ciao a tutti!

sono capitato per caso su questo forum e ne approfitto per riportarvi la mia esperienza, visto che in molti vi interrogate sulla reale efficacia di queste noci.

Allora, SI, FUNZIONANO!!!!! le usiamo ormai da alcuni mesi, e abbiamo fatto innumerevoli lavatrici (siamo in 20 a vivere insieme, quindi facciamo sempre almeno due lavatrici al giorno, a volte anche 4 5 6....). Vi lascio immaginare il risparmio in termini economici... Abbiamo anche provato detersivi ecologici della più varia natura, e non mi pare che le noci siano da meno.

Consigli: non sono profumate, quindi se volete mettere due o tre gocce di olio essenziale nell'ultima vaschetta della lavatrice (quella per ammorbidente e appunto trattamenti vari), scegliete la fragranza che preferite e sbizzarritevi! Ne basta talmente poco che il costo (alto) degli olii essenziali non incide in maniera significativa. Davvero 5 gocce sono già quasi troppe.

Acqua: ho l'impressione che le noci non funzionerebbero se non avessimo un addolcitore, dato che abbiamo l'acqua DURISSIMA: 34 gradi francesi!!!! (oltre 12 gradi l'idraulico dice non andrebbe usata per elettrodomestici...)
Non so a quanti gradi francesi è scesa adesso che abbiamo l'addolcitore, ma da quanto ho letto la maggior parte delle schifezze nei detersivi sono per combattere l'effetto del calcare, da qui deduco che le noci (senza quei prodotti chimici) forse non funzionano bene in acqua dura, magari ce ne vogliono molte di più.

Dubbio: come fa la biancheria a venire sciacquata bene dato che le noci si mettono DENTRO il cestello e rimangono attive anche per due o tre lavaggi??? Non lo so, ma vi assicuro che la biancheria non esce insaponata....

Le abbiamo conosciute tramite un gruppo d'acquisto, ma ho visto che in rete ci sono molti rivenditori, io li ho trovati cercando informazioni sull'albero (sapindus mukorossi) e dalle foto sembrano esattamente le stesse bacche che usiamo noi.

Buona sperimentazione e buon lavaggio a tutti!!! (se qualcuno ha informazioni sulla coltivazione del suddetto albero nel nostro clima, mi fa sapere qualcosa???? grazie!!!!)
p.battino
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar ott 17, 2006 9:48 am

Re: noci lavanti provate e.... FUNZIONANO!!!

Messaggioda rossi » mar ott 17, 2006 1:16 pm

p.battino ha scritto:Dubbio: come fa la biancheria a venire sciacquata bene dato che le noci si mettono DENTRO il cestello e rimangono attive anche per due o tre lavaggi??? Non lo so, ma vi assicuro che la biancheria non esce insaponata....


Non voglio fare la cattiva o la malfidente, ma secondo me è perché la schiuma proprio non la fanno...
rossi
 
Messaggi: 390
Iscritto il: mar ago 30, 2005 10:22 am

Messaggioda rmagenta » mar ott 17, 2006 3:51 pm

Ehi ma le vendono anche in Italia..... http://www.dmail.it/prodotto.php?cod=129572-113
rmagenta
 
Messaggi: 189
Iscritto il: gio mar 24, 2005 11:22 am

Messaggioda rmagenta » mar ott 17, 2006 3:52 pm

ehi un momento anche su http://www.beware.com e sono pure in offerta a 13,80euri il kilo
rmagenta
 
Messaggi: 189
Iscritto il: gio mar 24, 2005 11:22 am

Messaggioda arwen » mar ott 17, 2006 9:11 pm

Ma scusate, Fabrizio Zago non aveva già risposto che non servivano a niente a Luce che, il 3 ottobre, chiedeva informazioni su queste noci?...Ciao
arwen
 
Messaggi: 34
Iscritto il: dom set 17, 2006 5:57 pm
Località: vicenza

Messaggioda rossi » mar ott 17, 2006 10:11 pm

arwen ha scritto:Ma scusate, Fabrizio Zago non aveva già risposto che non servivano a niente a Luce che, il 3 ottobre, chiedeva informazioni su queste noci?...Ciao


Infatti. Propongo a chi ha le noci lavanti di fare una prova: lavarci un carico di bucato molto, molto sporco e unto, dove un tradizionale detersivo dovrebbe dare il meglio di sé. E poi riportare qui l'esperienza e il risultato, in modo da metterlo sotto gli occhi di tutti.
rossi
 
Messaggi: 390
Iscritto il: mar ago 30, 2005 10:22 am

Messaggioda Fabrizio Zago » sab ott 21, 2006 3:23 pm

Ciao Rossi,
l'ho fatto cioè ho fatto i lavaggi che hai proposto
Ovviamente ho usato macchine lavatrici standard (cioè quelle indicate in tutti i test uficiali) ho usato acqua rigorosamente di durezza media (26°F) ed infine ho eseguito tre lavaggi usando lo stesso identico carico (quantità e tipologia di tessuto) in cui ho inserito delle pezze standard di WFK e di EMPA. Una con spocrco artificiale cioè costruito apposta per verificare l'efficacia lavante in condizioni "pesanti" e l'altra con sporchi freschi (olio motore, curry, sangue, vino rosso eccetera). Tutti certificati.
Un lavaggio l'ho fatto con le noci, uno con l'acqua e basta e l'altro con il leader di mercato dei detersivi domestici in polvere.
Risultato: spiacente di deludere chi pensa che lavino dato che il dato, non solo visivo ma anche strumentale (lettura allo spettofotometro) hanno confermato che le noci lavano esattamente come l'acqua fresca mentre il detersivo commerciale ha tolto gran parte del sudiciume presente.

Ripeto acora che il test è stato eseguito nelle migliori condizioni possibili usando supporti certificati dunque il dato è scientificamente incontestabile e dunque invito tutti quelli che sostengono che le noci lavano a venire presso il mio laboratorio e fare loro stessi il test. Un test così fatto costa 1200 euro, se le noci dimostrano di lavare lo pago io altrimenti lo paga chi sostiene l'impossibile e cioè che delle saponine (pochissime, in peso, peraltro) senza nessuna protezione anticalcare, senza nessun sistema sbiancante, senza enzimi e senza alcalinità possa lavare.

Vi aspetto
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 15605
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

Prossimo

Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr