Fibromi all'utero

NaturopatiaForum dedicato alle terapie naturali ed olistiche, ci sono strade diverse per ogni male, sta a noi scoprirne l'efficacia cercando di ascoltare ciò che il nostro corpo ci suggerisce.
Moderatore: Alessandro Di Coste, quasi completamente Vegan, naturopata e posturologo, ma sopratutto persona con la disponibilità ad "ascoltare" e "capire"-

Moderatore: NaturopataOnline

Fibromi all'utero

Messaggioda serena » ven set 30, 2005 8:31 pm

Ciao a tutti,
mia madre ha diversi fibromi all'utero a adesso (prima di farsi operare) sta facendo una cura con argilla sia cataplasmi che per via orale.
voi sapete se c'è un tipo di alimentazione da seguire?o qualche altra cura alternativa?
lei vuole andare da un osteopata a chiedere consigli ma intanto chiedo a voi se sapete qualcosa di pi√Ļ su questi fibromi...
a lei non danno fastidio ma vi dico che ha 20 fibromi fra i quali uno è grande come un feto di 4 mesi... i dottori qui in Toscana hanno detto che dovrebbe asportare tutto l'utero ma in Emilia le hanno detto che si può ripulire e che la data potrà decidercela lei perché appunto nn sono fastidiosi (per il momento).
Grazie
serena
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:03 am
Località: Londra

Messaggioda cinziat » dom ott 09, 2005 11:20 am

Per quanto ne so, e non sono un medico ma cerco di ottenere pi√Ļ info possibili a riguardo, i naturopati eomeopati, raccomandano di eliminare carne e latticini perch√®, essendo i fibromi sensibili agli ormoni, l'eliminazione di questi alimenti diminuirebbe la quantit√† di ormoni in circolazione. Se sei interessato a trovare un modo per ridurre i fibromi, ti prego di approfondire l'argomento "carni e latticini".
cinziat
 
Messaggi: 64
Iscritto il: mer feb 23, 2005 9:03 am

Re: Fibromi all'utero

Messaggioda Marco Valussi » lun ott 10, 2005 10:28 am

serena ha scritto:Ciao a tutti,
mia madre ha diversi fibromi all'utero a adesso (prima di farsi operare) sta facendo una cura con argilla sia cataplasmi che per via orale.
voi sapete se c'è un tipo di alimentazione da seguire?o qualche altra cura alternativa?
lei vuole andare da un osteopata a chiedere consigli ma intanto chiedo a voi se sapete qualcosa di pi√Ļ su questi fibromi...
a lei non danno fastidio ma vi dico che ha 20 fibromi fra i quali uno è grande come un feto di 4 mesi... i dottori qui in Toscana hanno detto che dovrebbe asportare tutto l'utero ma in Emilia le hanno detto che si può ripulire e che la data potrà decidercela lei perché appunto nn sono fastidiosi (per il momento).
Grazie


A parte quanto già detto su rapporti tra alimentazione e fonti esogene di ormoni, vale la pena dire che, in linea generale, piante come Capsella bursa pastoris, Achillea milefolium, Thuja occidentalis (attenzione alla tossicità) e Paeonia alba sono piante tipicamente utilizzate in caso di problemi di cisti, fibromi, disordini del flusso mestruale, dolore durante le mestruazioni. Escluderei un utilizzo non supervisionato di Thuja, a causa della sua tossicità, ma le latre piante sono molto sicure e possono essere utilizzate senza problemi, anche se è chiaro che sarebbe auspicabile che tua madre fosse seguita da un professionusta per poter monitorare i miglioramenti.
Marco
Marco Valussi
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
Località: Verona

Messaggioda cinziat » mar ott 11, 2005 11:42 am

I consigli di Marco Valussi saranno senz'altro efficaci ma mi sembrano piuttosto complicati. Bene seguirli ma intanto prova leliminazione di carne e latticini. Sul Web troverai molto materiale.
In bocca al lupo
cinziat
 
Messaggi: 64
Iscritto il: mer feb 23, 2005 9:03 am

Re: Fibromi all'utero

Messaggioda enne3 » mar ott 11, 2005 1:01 pm

serena ha scritto:Ciao a tutti,
mia madre ha diversi fibromi all'utero a adesso (prima di farsi operare) sta facendo una cura con argilla sia cataplasmi che per via orale.
voi sapete se c'è un tipo di alimentazione da seguire?o qualche altra cura alternativa?
lei vuole andare da un osteopata a chiedere consigli ma intanto chiedo a voi se sapete qualcosa di pi√Ļ su questi fibromi...
a lei non danno fastidio ma vi dico che ha 20 fibromi fra i quali uno è grande come un feto di 4 mesi... i dottori qui in Toscana hanno detto che dovrebbe asportare tutto l'utero ma in Emilia le hanno detto che si può ripulire e che la data potrà decidercela lei perché appunto nn sono fastidiosi (per il momento).
Grazie


Cerchiamo di essere pratici, anche perchè un feto di 4 mesi non è poi un gigante.

Primo dato da considerare, quanti anni ha la tua mamma? E' in menopausa, o quasi a tiro, oppure sta cercando di darti un fratellino?

Il fibroma risente della spinta ormonale, pi√Ļ che altro del progesterone. Con la menopausa, la stimolazione cessa e i fibromi tendono a regredire, o, quanto meno, a restare stabili. Prima di operare, valuterei bene il dato anagrafico.
Se invece la mamma vorrebbe un' altra gravidanza, e state pensando ad un intervento conservativo, avrei lo stesso qualche dubbio, visto che un utero con 20 cicatrici chirurgiche servirebbe a ben poco, se non a formare in futuro altri fibromi.

Secondo dato, che disturbi provocano i fibromi? Solo dolore durante le mestruazioni, o anemia da ipermenorrea? O sono un riscontro occasionale durante l' ecografia?

Il fibroma non degenera in carcinoma, per cui, in assenza di sintomi, generalmente conviene lasciarlo dov'è. Se provoca anemia, o se tende a crescere parecchio ai controlli ecografici (con rischio quindi di provocare un' occlusione intestinale), è indicato l' intervento, ovviamente dopo avere rivalutato la situazione a pillola o terapie ormonali sostitutive sospese da almeno un annetto (sembra banale, ma mica tutti ci pensano).

L' utero è in posizione normale o prolassato? C'è un po' di incontinenza urinaria, anche occasionale (da tosse, da sforzo)?

Sezionare i ligamenti uterini cambia l' assetto del basso addome, quindi qualche problemino, in caso di isterectomia, deve essere considerato. D' altro canto, un utero che preme sulla vecica e provoca incontinenza non è proprio piacevole, per cui anche questo è da valutare.

Visto che parliamo di una ventina di fibromi, sono un po' scettico sull'effettiva utilità di terapie mediche o regimi dietetici.
enne3
 
Messaggi: 51
Iscritto il: dom ott 10, 2004 3:09 pm

Messaggioda serena » sab ott 15, 2005 10:37 am

il fibroma grande come un feto di 4 mesi nn sarà un gigante ma è comunque abbastanza grande da far sembrare appunto incinta mia madre di 4 mesi e a lei, essendo piccolina e minuta, si vede subito questo pancino che sporge.
ha fatto la visita da un osteopata il quale le ha consigliato una dieta ferrea:niente carne(mia madre mangiava già pochissima carnek,qausi niente),niente formaggi tranne il grana,niente pomodoro,insomma un dieta rigida per 1 mese perchè sembra che il problema dei fibromi venaga principalmente dal colon, anche se mia madre nn attribuiva assolutamente questo problema al colon, cosi' fra 1 mese farà una colonterapia

mia madre nn vuole avere altri figli,non è in menopausa e ha 45 anni.
Il fatto di togliere l'utero va contro la sua etica perché odia dottori e operazioni,specialmente se l' operazione si può evitare.

per adesso prova con questa cura,poi se vede che nn ci sarà una regressione o almeno una stabilizzazione si farà operare ma nn credo si farà togliere l'utero intero ...

il suo problema è solo estetico,come avevo già detto,ma se dovessero ingrossarsi ancora inizieranno a darle fastidio.

grazie a tutti per i consigli,specialmente a Marco Valussi riferirò subito a mia madre
serena
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:03 am
Località: Londra

Messaggioda enne3 » mer ott 19, 2005 7:32 pm

Beh, viso che la tu' mamma mi odia, mi limito ad aggiungere un paio di cosette...

Se il fibroma non d√† altri problemi e non tende a crescere, pu√≤ pure tenerselo: un mese di tempo per rivalutare le dimensioni, per√≤, √® un po' pochino. Difficile che prima di 4-5 mesi ci sia un ingrandimento apprezzabile, pi√Ļ facile che, se si notano differenze di misura con l' ecografia, sia la macchina o l' operatore (e, di conseguenza, dire che una terapia funziona o meno perch√® dopo un mese non √® cambiato nulla, ha lo stesso valore).

Confesso di non avere la minima idea di cosa tu intenda per colonterapia, per√≤ mi piacerebbe saperne di pi√Ļ, e anche il fatto che

>sembra che il problema dei fibromi venaga principalmente dal colon

mi giunge del tutto nuovo, anche perchè non mi pare che il colon produca progesterone.
Escludere tutti i formaggi e permettere il grana mi sembra un controsenso, almeno messa gi√Ļ in questo modo, fondamentalmente cambiano solo i rapporti tra quota idrica, proteica e lipidica (a meno che tu non intenda grana ad elevata stagionatura, sui 30-36 mesi, nel qual caso le proteine subiscono modificazioni importanti). Non √® che sono state sconsigliate le sostanze pi√Ļ allergizzanti, quindi anche kiwi, arance, albicocche...? Resto comunque abbastanza scettico su un approccio di questo genere.

I migliori auguri per la mamma.
enne3
 
Messaggi: 51
Iscritto il: dom ott 10, 2004 3:09 pm

Messaggioda Marco Valussi » gio ott 20, 2005 8:06 am

serena ha scritto:ha fatto la visita da un osteopata il quale le ha consigliato una dieta ferrea:niente carne(mia madre mangiava già pochissima carnek,qausi niente),niente formaggi tranne il grana,niente pomodoro,insomma un dieta rigida per 1 mese perchè sembra che il problema dei fibromi venaga principalmente dal colon, anche se mia madre nn attribuiva assolutamente questo problema al colon, cosi' fra 1 mese farà una colonterapia


Devo dire che personalmente non mi affiderei esclusivamente ai consigli di un ospeopata in campi non specificamente di sua competenza (alimentazione ecc.). Qualsiasi cosa si possa pensare dei legami tra consumo di carne e fibromi, è alquanto improbabile che il passaggio da pochissima carne a niente carne possa sortire altro effetto che essere un altro fastidio per tua madre, riguardo alla colon terapia, immagino tu intenda la idrocolonterapia, cioè il lavaggio del colon distale con litri di acqua e detergenti dolci. Ecco, esprimo qui una personalissima opinione, questro tipo di terapi anon ha alcun sostegno scientifico, rischia di acutizzare eventuali infiamamzioni intestinali, è solitamente molto aggressivo sulle mucose intestinali e risponde ad una ideologia tipicamente ottocentesca (e tedesca) che l'intestino vada lavato, per eliminare tutte le "impurità"; ma il colon è "naturalmente sporco" e disturbare le colonie batteriche intestinali non fa molto bene.
ciao
marco
Marco Valussi
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
Località: Verona

fibromi uterini

Messaggioda boris » mar ott 25, 2005 9:19 am

Leggo tra le varie risposte che "se tua madre desidera un'altra gravidanza...".Tua madre desidera fortemente un'altra gravidanza,ha un forse inespresso desiderio ,ma certamente è per lei come un impulso dell'anima...Dico questo perchè in approccio olistico e secondo il pensiero del dr Bach,la malattia NON è casuale ma non è neanche una punizione divina...insomma il nostro corpo non genera la malattia " a caso " ma sempre dietro un impulso o se vuoi una porta aperta lasciata da un atteggiamento della psiche.Insomma Bach fu il primo ad intuire nel mondo scientifico- culturale europeo di matrice non ebraica che psiche e sistema immunitario COMUNICANO,che cervello ed ormoni sono relazionati tra loro e con il cosiddetto sistema difensivo.E' per questo che oggi si parla di PNI (psico neuro immunologia) o di PNEI(psico neuro endocrino immunologia).Questa situazione di fibromi è stata probabilmente indotta anche dal fatto che in questo suo desiderio tua madre non ha trovato nel partner o in suo marito una corrispondenza in tal senso,vuoi perchè questa persone non condivide questo suo desiderio,vuoi semplicemente perchè questa persona semplicemente...non esiste.Tu non a caso hai detto del fibroma grande come un feto di 4 mesi.Il fibroma all'utero è - sempre in un approccio olistico - proprio come una sorta di gravidanza.Insomma l'utero fabbrica - in questo caso in una polarità negativa- quello che in una polarità normale avviene quando uno zigote,cioè un uovo fecondato,si annida nell'endometrio o parete interna uterina.Il fatto che il fibroma sia una malattia consiste nela fatto che ...non partendo da uno zigote non può che essere un paradosso di malattia...perchè gli manca una cosa fondamentale:la componente vitale maschile.Posso sembrarti pazzo lo so,ma questo dice la medicina olistica in proposito.Queste mie parole attenzione ,non devono servire a generare sensi di colpa o giudizi affrettati su se stessi ed i propri " errori"...Il corpo ha le sue leggi senz'altro ,e senz'altro uno stress ormonale ha fatto da sfondo a questa patologia del corpo...ma gli ormoni ,come dicevo,dipendono in gran parte dal cervello,perchè nel cervello sta la grande locomotiva di tutto il treno ormonale:l'ipofisi.
Se tu troverai un buon floriterapeuta ed un medico che non sia chiuso ad un simile discorso ed abbia voluto comprendere l'insegnamento del medico gallese Edward Bach,potrai forse trovare un ausilio importante e valido per fiancheggiare con una terapia per lo stato d'animo e la psiche quella è e giustamente dovrà essere una qulasivoglia terapia del soma,sia questa chirurgica,sia questa di drenaggio,sia questa ormonale ed antiblastica.
Con l'augurio di una serena guarigione
dr Leandro Borino
boris
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun ott 24, 2005 8:22 am

Messaggioda cinziat » mar ott 25, 2005 3:57 pm

Mah, io propendo di pi√Ļ per la tesi "siamo quel che mangiamo", pur non escludendo l'influenza dello stress sul sistema immunitario. Magari anche sull'equilibrio ormonale ma non al punto da farti crescere i fibromi. Con tutto il rispetto per le tue affermazioni ma non le accetterei come delle verit√† assolute.
cinziat
 
Messaggi: 64
Iscritto il: mer feb 23, 2005 9:03 am

Re: fibromi uterini

Messaggioda serena » ven ott 28, 2005 9:14 pm

boris ha scritto:Leggo tra le varie risposte che "se tua madre desidera un'altra gravidanza...".Tua madre desidera fortemente un'altra gravidanza,ha un forse inespresso desiderio ,ma certamente è per lei come un impulso dell'anima...Dico questo perchè in approccio olistico e secondo il pensiero del dr Bach,la malattia NON è casuale ma non è neanche una punizione divina...insomma il nostro corpo non genera la malattia " a caso " ma sempre dietro un impulso o se vuoi una porta aperta lasciata da un atteggiamento della psiche.Insomma Bach fu il primo ad intuire nel mondo scientifico- culturale europeo di matrice non ebraica che psiche e sistema immunitario COMUNICANO,che cervello ed ormoni sono relazionati tra loro e con il cosiddetto sistema difensivo.E' per questo che oggi si parla di PNI (psico neuro immunologia) o di PNEI(psico neuro endocrino immunologia).Questa situazione di fibromi è stata probabilmente indotta anche dal fatto che in questo suo desiderio tua madre non ha trovato nel partner o in suo marito una corrispondenza in tal senso,vuoi perchè questa persone non condivide questo suo desiderio,vuoi semplicemente perchè questa persona semplicemente...non esiste.Tu non a caso hai detto del fibroma grande come un feto di 4 mesi.Il fibroma all'utero è - sempre in un approccio olistico - proprio come una sorta di gravidanza.Insomma l'utero fabbrica - in questo caso in una polarità negativa- quello che in una polarità normale avviene quando uno zigote,cioè un uovo fecondato,si annida nell'endometrio o parete interna uterina.Il fatto che il fibroma sia una malattia consiste nela fatto che ...non partendo da uno zigote non può che essere un paradosso di malattia...perchè gli manca una cosa fondamentale:la componente vitale maschile.Posso sembrarti pazzo lo so,ma questo dice la medicina olistica in proposito.Queste mie parole attenzione ,non devono servire a generare sensi di colpa o giudizi affrettati su se stessi ed i propri " errori"...Il corpo ha le sue leggi senz'altro ,e senz'altro uno stress ormonale ha fatto da sfondo a questa patologia del corpo...ma gli ormoni ,come dicevo,dipendono in gran parte dal cervello,perchè nel cervello sta la grande locomotiva di tutto il treno ormonale:l'ipofisi.
Se tu troverai un buon floriterapeuta ed un medico che non sia chiuso ad un simile discorso ed abbia voluto comprendere l'insegnamento del medico gallese Edward Bach,potrai forse trovare un ausilio importante e valido per fiancheggiare con una terapia per lo stato d'animo e la psiche quella è e giustamente dovrà essere una qulasivoglia terapia del soma,sia questa chirurgica,sia questa di drenaggio,sia questa ormonale ed antiblastica.
Con l'augurio di una serena guarigione
dr Leandro Borino



Devo dire che e' molto interessante e nn avrei pensato a una cosa simile...
non mi sembri pazzo perche' sia io che mia madre crediamo in queste cose,e nn siamo pazze :-)

forse e' proprio per questo motivo,cioe' che deriva tutto dalla psiche, che non sanno da cosa siano dovuti i fibromi...ancora nn sanno da dove provengo...
per adesso lei sta facendo una dieta che le ha dato l'osteopata e fara' la colonterapia fra un mese perche' sembra che il problema dei fibromi all'utero sia principalmente provocato dal colon...
cmq faro' leggere queste cose a mia madre,credo sara' molto interessata...

Grazie mille a te e a tutti
serena
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:03 am
Località: Londra

fibromi all'utero

Messaggioda boris » gio nov 03, 2005 2:49 pm

Sono lieto che la mia risposta non ti abbia trovato scettica....non sono cose facili da accettare.Molti si rifugiano in meccanicismi molto pi√Ļ semplificati ed assolutori...del tipo " siamo ci√≤ che mangiamo....".Questo √® senz'altro vero...ma se fose cos√¨ semplice a me basterebbe fotocopaire la dieta di un Socrate per fare di mio figlio un grande filosofo ,o di un Enstein per fare di lui un genio....
Dieta,colonterapia,terapie di drenaggio e non solo,medicina scientifica....tutto serve e tutto è utile....guai al cielo se non fosse così..ma avere rispetto del proprio mondo pscichico e riconoscerne le enormi potenzialità anche in campo medico e patogenetico...è un qualcosa che si sta cominciando a fare - tra mille sospetti ed anche denigrazioni - solo oggi come oggi.
Un abbraccio ad entrambe....
Boris
boris
 
Messaggi: 13
Iscritto il: lun ott 24, 2005 8:22 am


Torna a Curarsi naturalmente...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
ziogiorgio.com

 

ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr
ziogiorgio.ru

 

integrationmag.it
lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr