sfilza di ignoti

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

sfilza di ignoti

Messaggioda Hanna Glavari » ven nov 11, 2005 11:46 am

ignoti perlomeno a me (e non presenti nel biodizionario)

chi sa illuminarmi e "dare i pallini"?

Pentylene Glycol
Polyperfluoroethoxymethoxy Difluoroethyl
Ethyllhexyl Palmitate
Dimethyl Sulfone
Isohexadecane
Triethylhexanoin
Diethylhexyl Adipate

e infine
Thioctic acid (sarà mica l'acido alfa lipoico?)

grazie in anticipo
Hanna Glavari
 
Messaggi: 63
Iscritto il: sab ott 22, 2005 9:58 am

Re: sfilza di ignoti

Messaggioda vittorio urbani » dom nov 13, 2005 12:20 pm

Proviamoci:

-Pentylene Glycol = bollino rosso (sintetico), umettante e inibitore di crescita microbica (conservante)
-Polyperfluoroethoxymethoxy Difluoroethyl = manca qualcosa, forse distearamide?
-Ethyllhexyl Palmitate = bollino verde, emolliente, alias octyl palmitate
-Dimethyl Sulfone = sostanza non cosmetica, cosmeceutico... sintetico, bollino rosso; solvente, fungicida, sembra addirittura coinvolto nella crescita di peli e unghie ma non lo dite a cesare ragazzi...
-Isohexadecane = bollino rosso (sintetico), emolliente, solvente
-Triethylhexanoin = bollino verde, emolliente
-Diethylhexyl Adipate = bollino verde, emolliente, alias dioctyl adipate

e infine:

-Thioctic acid è proprio l'acido alfalipoico.

Prego in posticipo.

PS però la mania delle creme molto poco bioeco con funzionali da 'prescrizione' qui non vanno molto di moda...:-)
vittorio urbani
 

Messaggioda Hanna Glavari » dom nov 13, 2005 3:12 pm

Grazie Vittorio!
però non ho capito il tuo commentino finale malcelatamente ironico... Guarda che non sono gli ingredienti di un prodotto unico!! sono sostanze che ho trovato in inci di prodotti prescritti a una mia amica dal dermatologo, tutto qui! e cmq io che ne sapevo che erano funzionali cosmeceutici???

(oh, 'stu benedetto Vittorio, sempre supersospettoso!!)
Hanna Glavari
 
Messaggi: 63
Iscritto il: sab ott 22, 2005 9:58 am

Messaggioda vittorio urbani » lun nov 14, 2005 7:02 pm

Bèh, hanna,

come si dice dalle mie parti, temo d'averla fatta di fuori una volta in più...:-/ per cui accetta le mie migliori scuse e: a questo punto un bel bacio quando mai ci incontreremo e facciamo pace?:-))

Buona serata.
vittorio urbani
 

Re: sfilza di ignoti

Messaggioda Gaton » lun nov 14, 2005 9:38 pm

[quote="vittorio urbani"]-Dimethyl Sulfone = sostanza non cosmetica, cosmeceutico... sintetico, bollino rosso; solvente, fungicida, sembra addirittura coinvolto nella crescita di peli e unghie ma non lo dite a cesare ragazzi...
quote]

Ciao grande Vittorio
Lo so che di risposta mi scriverai qualche tuo epitaffio invocando qualche santo o qualche vaccata/bischerata come solo voi simpatici Livornesi sapete fare.
Conosco il vostro modo di fare e di parlare in quanto ho un grande amico di Rosignano Solvay

Però il tuo modo di liquidare il Dimetyl Sulfone non mi trova tutto d’accordo.
Ti scrivo un breve riassunto di cos’è il Dimethyl sulfone (MSM) nel caso non lo conosci anche se non ne sono del tutto sicuro.
Il metil sulfonil metano (MSM) è un composto organico sulfureo che si presenta sotto forma di polvere bianca cristallina, solubile in acqua, inodore, dal sapore leggermente amarognolo e contiene circa il 34% di zolfo elementare. La sua formula chimica è (CH3) 2 SO2.
Come suggerito da Lovelock e dai suoi colleghi, lo zolfo presente nell’MSM e nei relativi DMSO (dimetil-sulfossido) e DMS (dimetilsulfide) rappresenta circa l’85% di tutto quello presente negli organismi viventi
Tali composti risultano da un particolare ciclo naturale che ha inizio nell’oceano dove il plankton, presente in grande quantità nelle acque marine, rilascia sali di dimetil sulfonio. Questi sali nell’oceano sono trasformati in DMS, il quale, essendo estremamente volatile, sfugge dall’acqua sotto forma di gas e viene rilasciato nell’atmosfera sovrastante. In seguito all’esposizione alle radiazioni ultraviolette, il DMS subisce poi ossidazione fotochimica ed è convertito in composti sulfurei, principalmente costituiti da solfati, ma anche da DMSO e MSM. Entrambi questi composti sono estremamente solubili in acqua e, di conseguenza, fanno ritorno sulla superficie terrestre grazie alle piogge. Le piante, con il loro sistema radicale, riescono ad assorbire tali sostanze e a concentrarle anche fino a cento volte. L’MSM viene in fine mineralizzato e ritorna all’oceano, dove il ciclo dello zolfo può ricominciare.
L’MSM si trova naturalmente negli organismi animali e vegetali, così pure nel corpo umano, in particolar modo nel sangue e nelle urine (2). Il livello di MSM nel sistema circolatorio di un soggetto adulto di sesso maschile si aggira all’incirca attorno alle 0,2 parti per milione.

L’MSM è un antinfiammatorio naturale veramente valido sia a livello articolare che cutaneo, da utilizzare in preparazioni per infiammazioni/dolori articolari che come preparazioni dopo sole. Ho sviluppato dei prodotti veramente validi con il Dimetyl sulfone
Pensa che la ditta General Topics ha brevettato il suo impiego in preparati solari in abbinamento ai vari filtri Uv nella loro line Sunword (peccato che non è bio) perché da test clinici svolti presso varie università si è dimostrato che MSM protegge i fibroplasti dalle radiazioni solare ed evita o diminuisce la comparsa di eritemi durante l’esposizione solare.


Se ti interessa ti invio qualche cosa in più sul forse Sintetico Dimetyl Sulfone

Ciao bischero Dèèèè

Gaton
Avatar utente
Gaton
 
Messaggi: 146
Iscritto il: mar set 06, 2005 7:12 am
Località: S. Rocco al Porto (LO)

Messaggioda vittorio urbani » lun nov 14, 2005 10:14 pm

Salute gaton,

buona serata e grazie.
vittorio urbani
 

Messaggioda Hanna Glavari » mar nov 15, 2005 3:28 pm

Be', Vittorio, se mi inserisci nella tua lista di cavie umane x testare i tuoi prodigiosi gel/creme, potrei anche perdonarti...

(visto che gentile?)

PS: forse sto diventando un'amante dell'alfa lipoico ;-)
Hanna Glavari
 
Messaggi: 63
Iscritto il: sab ott 22, 2005 9:58 am

Messaggioda vittorio urbani » mar nov 15, 2005 7:49 pm

...mi chiamano anche 'te ottim'... diciamo che mi sembra d'aver capito tiottico!:-))

Diciamo una cremina non si nega a nessuna, il problema è evadere gli ordini, facciamo al passaggio della prossima cometa?:-)

Ti saprò dire.

PS per scricciolo: son ancora vivo, preoccupati perchè una cremina prossimamente ti arriverà anche a te e POVERA te!:-)
vittorio urbani
 


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti