x zago aloe arborescens

Forum di supporto al sito Biodizionario.it

Moderatore: Fabrizio Zago

x zago aloe arborescens

Messaggioda marylunaz » dom nov 07, 2004 12:29 pm

mia mamma si è fissata con l'aloe..nel senso che ,avendo un tumore al seno(la opereranno tra qualche settimana) crede che questo preparato la possa aiutare..non ho ancora capito a cosa, non sono molto informata..comunque abbiamo trovato una ricetta su un sito di un certo padre zago(omonimo!) che dice di essere miracolosa..la conosci? e cosa ne pensi? mia mamma ha in giardino una pianta di aloe vera(ma nella ricetta si parla di aloe arborescens) e vorrebbe fabbricarsi da sola il succo di aloe..io non sono molto pratica, non rischia, magari sbagliando le dosi di ,non dico intossicarsi, ma qualcosa del genere?
questa è la ricetta di padre zago
Mezzo chilo di miele d'api (miele biologico).
-40,50 ml (circa 6 cucchiai) di distillato (Grappa, Cognac, Whisky, ecc.).
-350 grammi di Foglie di Aloe Arborescens, due, tre, quattro o cinque, fino a raggiungere il peso.

PREPARAZIONE:
Togliere le spine dai bordi delle foglie e la polvere depositatasi, utilizzando uno straccio asciutto o una spugna.
Tagliare a pezzi le foglie (senza togliere la buccia) e metterle nel frullatore assieme al miele e al distillato prescelto.
Frullare bene e il preparato è pronto per il consumo. Non filtrare, nè cuocere. Il frullato ottenuto deve essere messo in frigorifero in un barattolo scuro, ben chiuso.

ma alla fine non conviene comprarsela?scusa l'ignoranza ma non voglio rischiare...
marylunaz
 
Messaggi: 298
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:39 am

Re: x zago aloe arborescens

Messaggioda adriano » dom nov 07, 2004 2:18 pm

[quote="marylunaz"]mia mamma si è fissata con l'aloe..nel senso che ,avendo un tumore al seno(la opereranno tra qualche settimana) crede che questo preparato la possa aiutare..non ho ancora capito a cosa, non sono molto informata..comunque abbiamo trovato una ricetta su un sito di un certo padre zago(omonimo!) che dice di essere miracolosa..la conosci? e cosa ne pensi? mia mamma ha in giardino una pianta di aloe vera(ma nella ricetta si parla di aloe arborescens) e vorrebbe fabbricarsi da sola il succo di aloe..io non sono molto pratica, non rischia, magari sbagliando le dosi di ,non dico intossicarsi, ma qualcosa del genere?
questa è la ricetta di padre zago
Mezzo chilo di miele d'api (miele biologico).
-40,50 ml (circa 6 cucchiai) di distillato (Grappa, Cognac, Whisky, ecc.).
-350 grammi di Foglie di Aloe Arborescens, due, tre, quattro o cinque, fino a raggiungere il peso.

PREPARAZIONE:
Togliere le spine dai bordi delle foglie e la polvere depositatasi, utilizzando uno straccio asciutto o una spugna.
Tagliare a pezzi le foglie (senza togliere la buccia) e metterle nel frullatore assieme al miele e al distillato prescelto.
Frullare bene e il preparato è pronto per il consumo. Non filtrare, nè cuocere. Il frullato ottenuto deve essere messo in frigorifero in un barattolo scuro, ben chiuso.

ma alla fine non conviene comprarsela?scusa l'ignoranza ma non voglio rischiare...[/quo

Scusa se sono cosi categorico ma è meglio che tua madre segua scupolosamente quanto i medici gli diranno di fare,poi ,sempre sotto consiglio medico,adotti tutte le "terapie" alternative se questo la predispone psicologicamente .
cara marylunaz per fortuna oggi ci sono molti mezzi efficaci per combattere il tumore al seno, sono nel tuo cuore e ti mando un grande abbraccio

adriano
adriano
 
Messaggi: 560
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:13 am

aloe arborescens

Messaggioda Livia » dom nov 07, 2004 4:42 pm

Conosco diverse persone che con il cancro lo hanno preso accompagnandolo alle terapie tradizionali, alcuni di loro se lo preparavano e mi pare che sia meglio che acquistarlo gia` fatto.
E` disintossicante, non credo abbia controindicazioni, io stessa l`ho preso da sana come cura per eliminare tossine.
Il mio consiglio e` di iniziare prima possibile, facendo dei cicli, quindi non costantemente. Penso che nel sito di Padre Zago sia indicato come assumerlo.

Ciao
Livia
Livia
 
Messaggi: 21
Iscritto il: dom ott 17, 2004 2:58 pm

Messaggioda Nahenia » dom nov 07, 2004 11:06 pm

Ti scrivo solo per dirti che anche io ti sono vicina, purtroppo ho perso una nonna per tumore al polmone e poi metastasi e l'altra nonna invece ha dovuto togliere entrambe i seni.................ma ora ha 90 anni e sta benissimo!
Serve molto il pensiero positivo e la voglia di guarire da quello che ho potuto vivere come esperienza..............e far finta di non avere il male non aiuta, soprattutto ki ha il male. Spero che un giorno si trovi una cura per questo male oscuro ...............fino ad allora dirò una preghiera per coloro che ne sono attaccati e nel mio possibile parteciperò alle raccolte di fondi per la ricerca............
Anche la pranoterapia a volte ha aiutato, ma secondo me dipende dal fatto quanto una persona ci crede e quanto abbia la forza di reagire!
Un abbraccio forte,
Nahenia
Nahenia
 
Messaggi: 73
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:38 am

Messaggioda milli » lun nov 08, 2004 12:31 am

Anche io ho sentito che l'aloe va bene per rinforzare il fisico debilitato dalla chemioterapia.L'erborista mi disse che anche alcuni medici lo consigliano come affiancamento alle cure chemio....se funzioni non te lo so dire,queste cose le ho sapute quando non ci servivano più:maggio 2003 mia madre è stata operata per il cancro al seno,poi chemioterapia e poi radioterapia,finito tutto novembre 2003...tutte cure tradizionali e tanta volontà di guarire e dopo un anno sta benissimo:coraggio che si guarisce!
PS: Cmq io l'aloe lo comprerei.Ok,è caro ma farselo in casa bisogna essere un po' pratici,perchè che un componente dell'aloe che è lassativo quindi attenzione! Per quel che riguarda il tipo di aloe l'erborista mi disse che il ferox è più potente ed efficace...costa tanto di più dell'aloe vera!
Fai una ricerca sul vecchio forum che mi pare di aver letto che i cari tipi di aloe sono più businness che altro...
Io uso l'aloe vera e mi trovo molto bene.
ciao e in bocca al lupo!!!
milli
 
Messaggi: 134
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:54 am

Messaggioda Fabrizio Zago » mer nov 10, 2004 11:32 pm

cara marylunaz,
prima di tutto e molto ovviamente ti faccio tanti auguri esteesi anche alla genitrice, ti sono vicino e ti do tante pacche sulle spalle che neppure te le puoi immaginare.
Detto questo però devo tirare il freno a mano perché questo non è lo spazio per simili problematiche oltretutto che trattano temi di medicina alternativa di cui, a mio sapere, non c'è alcuna certezza.
Quindi se qualche illuminato sa dirti della vera efficacia dell'aloe, ebbene lo faccia, ma se si tratta di spandere illusioni gratuite, allora non lo faccia perché in questo caso divento, diventiamo tutti cattivissimi.
Ciao
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16798
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

Messaggioda alaska17 » dom gen 02, 2005 10:49 pm

io credo nei benefici dell'aloe, ma non bisogna abbandonare le terapie mediche. a parte padre zago o farsele da se, sò che ci sono dei posti dove le preparano. Poi c'è tutto un procedimento della serie che viene fatto al buio e dev essere bevuto al buio. Una mia amica l'ha presa per il padre malato terminale. Ha trovato giovamento ma di sicuro non guarisce niente.
alaska17
 
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 11, 2004 10:03 pm
Località: roma


Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti