x Fabrizio Zago

Forum di supporto al sito Biodizionario.it

Moderatore: Fabrizio Zago

x Fabrizio Zago

Messaggioda ale_71 » mar gen 18, 2005 7:00 pm

Salve sono nuovo e volevo fare i complimenti x questo forum:)
Volevo cortesemente sapere,il tuo giudizio su questo shampoo:
(inci preso in ordine)
Aqua
Laureth-4
PEG-200
Paraffinum Liquidum
Laureth-7
Disodium Laureth Sulfosuccinate
Sodium Lauroyl Sarcosinate
Glycerin
Hydrogenated Polyisobutene
Polyquaternium-7
Parfum.

Spero di avere un tua risposta quanto prima:)Ciaooo e grazie!!!!!
ale_71
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun gen 17, 2005 1:06 am

Messaggioda elena » mer gen 19, 2005 8:47 am

Ciao ale_71, non sono Fabrizio, ma quando ho letto l'inci di questo shampoo non ho potuto resistere...

Laureth-4 bollino rosso
PEG-200 bollino rosso
Paraffinum Liquidum bollino rosso
Laureth-7 bollino rosso
Polyquaternium-7 bollino rosso
Hydrogenated Polyisobutene direi bollino rosso, ma sentiamo cosa dice Fabrizio.
Questo shampoo è decisamente NON ECOBIO!oserei dire terribile! Di che marca è?
Ciao Elena
elena
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:20 pm

Messaggioda ale_71 » mer gen 19, 2005 12:01 pm

Ciao Elena..piacere:)..e grazie x il tuo intervento!
il prodotto in questione e' lo shampoo triderm oil consigliatomi dal mio dermatologo per le sue proprieta' lenitive e coadiuvanti x controllare una lieve forma di dermatite seborroica+ forfora.Lo riscontro come un buon prodotto..ma dopo tutti i bollini rossi(inci)sono rimasto sorpreso e spiazzato.
A questo punto trovare un prodotto alternativo diventa un problema..sai o sapete gentilmente consigliarmi un valido sostituto?
un cordiale saluto Ale:)
ale_71
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun gen 17, 2005 1:06 am

Messaggioda elena » mer gen 19, 2005 12:11 pm

Ciao Ale!piacere :-)!
Meno male che doveva essere uno shampoo delicato per problemi di dermatite;-) La nostra Valeria so che per il problema forfora utilizza un po' di olio da massaggiare sulla cute prima del lavaggio con lo shampoo e si è trovata bene(correggimi se sbaglio Valeria!), magari potresti aggiungere all'olio qualche goccia di olio essenziale di tea tree, rosmarino o salvia. Detergenti delicati con bollini verdi ce ne sono, remediaerbe alla camomilla o elicriso so che è piaciuto molto, io ne ho provato uno della Vitamol Bio-Naturel comperato al natura sì, è al miele, ma c'è anche per problemi di forfora al tea tree.
Ciao Elena:-)
elena
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:20 pm

Messaggioda ale_71 » gio gen 20, 2005 2:01 pm

Grazie Elena:-)Tentar non nuoce!Magari mi trovo anche meglio usando questi prodotti.
Ho trovato queste nomenclature non presenti nel biodizionario:
-Glycoproteins
-Cetrimoninium Chloride
-Buthilene Glycol
-Threonine
sapete dirmi di cosa si tratta?
un grazie anticipato:P ciao Ale
ale_71
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun gen 17, 2005 1:06 am

Messaggioda elena » gio gen 20, 2005 4:40 pm

Ciao Ale!Allora vediamo se riesco bene nell'impresa:

-Glycoproteins: glicoproteina= proteina cui è unita una porzione costituita da carboidrati e loro derivati - VERDE
-Cetrimoninium Chloride CLORURO DI CETRIMONIO=Sale di ammonio quaternario. Migliora la pettinabilità dei capelli(si usa nei balsami per esempio)- ROSSO
-Buthilene Glycol: BUTANDIOLO = è un solvente di origine petrolifera ROSSO
-Threonine :treonina=amminoacido essenziale presente in piccole quantità nella maggior parte delle proteine -VERDE

Ciao:-) Elena
elena
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:20 pm

Messaggioda Fabrizio Zago » gio gen 20, 2005 8:14 pm

Cara Elena,
grazie per i tuoi perfetti interventi che mi sollevano non poco dal lavoro che faccio per rispondere ai vari quesiti.
Una sola cosa e cioè "Hydrogenated Polyisobutene direi bollino rosso, ma sentiamo cosa dice Fabrizio."
Dico che il poliisobutene non è così cattivo, da delle ottime performances cosmetiche e quindi direi al massimo che è da giallo. Per il resto, ripeto, sono perfettamente in linea col tuo pensiero.
Ciao e grazie ancora.
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16798
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

Messaggioda valeria » gio gen 20, 2005 9:52 pm

Eccomi! :-) Uso in effetti l'olio prima dello shampoo. C'è da dire che ho una pelle totalmente diversa da Ale...direi speculare (e c'è anche da dire che ai primi caldi smettono molti capricci).

In ogni caso, come ha detto lui, tentar non nuoce, tanto se fa bene si vede nel giro di una settimana, non è di quelle cose che "bisogna aver pazienza". Certo bisognerebbe trovare un buon shampoo da abbinare. E questo non è facile.
valeria
 
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggioda elena » ven gen 21, 2005 9:00 am

Grazie a te Fabrizio:-) lieta di aver scritto nozioni corrette!
Elena
elena
 
Messaggi: 505
Iscritto il: mar ott 05, 2004 2:20 pm

Messaggioda biopietro » ven gen 21, 2005 4:12 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Cara Elena,
grazie per i tuoi perfetti interventi che mi sollevano non poco dal lavoro che faccio per rispondere ai vari quesiti.
Una sola cosa e cioè "Hydrogenated Polyisobutene direi bollino rosso, ma sentiamo cosa dice Fabrizio."
Dico che il poliisobutene non è così cattivo, da delle ottime performances cosmetiche e quindi direi al massimo che è da giallo. Per il resto, ripeto, sono perfettamente in linea col tuo pensiero.
Ciao e grazie ancora.
Fabrizio

L'isobutilene, omopolimero del poliisobulitene, è un prodotto di raffinazione del petrolio! Diventa poi poliisobutilene idrogenato dopo idrogenazione ottenuta con catalizzatori al nichel o altre nefandezze organiche del tipo metalli di transizione( rodio, iridio ecc.) . Personalmente se leggo poliisobutene idrogenato sull'etichetta di un prodotto ...passo ad altro nella scelta.
Saluti
biopietro
 
Messaggi: 111
Iscritto il: mer gen 05, 2005 6:47 pm
Località: colline piacentine

Messaggioda silvia76 » ven gen 21, 2005 4:30 pm

anke a me l'allergolo aveva dato questo shampoo xè rientra nei prodotti senza nikel, devo dire ke l'ho usato e la testa non mi grattava +,ma ora a ripensarci mi viene male!ke skifezze ke prescrivono anke i medici!
silvia76
 
Messaggi: 20
Iscritto il: mar ott 05, 2004 1:14 pm


Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti