A che serve qui l' SLS???

Forum di supporto al sito Biodizionario.it

Moderatore: Fabrizio Zago

A che serve qui l' SLS???

Messaggioda follia7 » dom gen 29, 2006 3:14 pm

Ho comprato questo balsamo per capelli pur sapendo che c'era l'SLS (tanto non lo metto a contatto con la cute) perchè mi pare molto buono, ma vorrei sapere qual è il *ruolo* dell'SLS visto che è un tensioattivo...in uno shampoo lo capirei, ma in un balsamo a che serve?Intanto ecco l'inci:Acqua di Miele (Mel, Aqua),
Infuso di Vaniglia (Vanilla plantifolia),
Propylene Glycol,
Arance Fresche (Citrus dulcis),
Cetearyl Alcohol (&) Sodium Lauryl Sulfate,
Fragole Fresche (Fragaria vesca),
Profumo, Lanolina (Lanolin),
Cetrimonium Bromide,
Cetearyl Alcohol,
Essenza Assoluta di Vaniglia (Vanilla plantifolia),
Olio Essenziale di Salvia Sclarea (Salvia sclarea),
Olio Essenziale di Lavanda (Lavendula hybrida),
Resina di Benzoino (Styrax benzoin).
Avatar utente
follia7
 
Messaggi: 99
Iscritto il: dom ago 21, 2005 1:28 pm
Località: lido di camaiore

Messaggioda barbara3 » dom gen 29, 2006 3:34 pm

Lush, vero?
anche quel propylene glycol al secondo posto non mi dice molto bene...
barbara3
 
Messaggi: 1873
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:55 am

Messaggioda testinamatta » dom gen 29, 2006 4:25 pm

Delizia di Lush! Ce l'ho anche io e come te mi chiedevo perchè ci fosse l'sls in questi balsami!
testinamatta
 
Messaggi: 11
Iscritto il: dom nov 27, 2005 10:05 pm

Messaggioda valeria » dom gen 29, 2006 4:50 pm

E il Cetrimonium bromide? (cetiltrimetilammonio bromuro, vero?)
Brutto brutto brutto...alla Lush continuano a stare molto simpatici gli animali dentro le gabbiette e antipatici quelli che nuoterellano felici nei fiumi.
valeria
 
Messaggi: 880
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggioda Lola » dom gen 29, 2006 6:58 pm

Quel Cetearyl Alcohol (&) Sodium Lauryl Sulfate è un emulsionante già pronto, non serve per lavare. Mi domando cosa ci faccia nel balsamo un anionico che fa a pugni con il cationico Cetrimonium Bromide...

Ma passiamo alle ecofurbate: le fragole e le arance non sono fresche, almeno non al momento della formulazione del cosmetico (chiaro che in qualche momento della loro storia lo sarano state!) primo perchè non ci sono praticamente conservanti seri e sarebbero andate a male alla velocità della luce, secondo perchè tutto quel propylene glycol sai che sta lì a farci? Serve a sciogliere gli estratti secchi di frutta (l'hanno scritto nell'inci, un po' di arancia e di fragola ci devono stare). Ma quanto mi sta sui cosiddetti la Lush!!!

Lola
Lola
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:34 am
Località: Monfalcone

...

Messaggioda follia7 » lun gen 30, 2006 8:40 am

Ebbene sì, è *Delizia* di Lush! Finito questo non compro più nulla da loro...ho già fatto un ordine sostanzioso da Fitocose, speriamo non ci metta un mese ad arrivare...
Avatar utente
follia7
 
Messaggi: 99
Iscritto il: dom ago 21, 2005 1:28 pm
Località: lido di camaiore

...

Messaggioda follia7 » lun gen 30, 2006 8:45 am

Ebbene sì, è *Delizia* di Lush! Finito questo non compro più nulla da loro...ho già fatto un ordine sostanzioso da Fitocose, speriamo non ci metta un mese ad arrivare...
Avatar utente
follia7
 
Messaggi: 99
Iscritto il: dom ago 21, 2005 1:28 pm
Località: lido di camaiore

Messaggioda konekina » lun gen 30, 2006 9:45 pm

io lo adoravo per il profumo...ma non ha nulla più di un normale balsamo,anzi!!!e poi,vuoi mettere quanto te lo fanno pagare?
fragole fresche,infusi di vaniglia,fiorellini felici...della lush ho sempre ammirato la strategia di marketing! :)
riescono a crearsi una clientela affezionata disposta a spendere e che crede pure di comprarsi prodotti fatti da fatine nel paese dell'arcobaleno.....uff :)
konekina
 
Messaggi: 283
Iscritto il: ven mar 11, 2005 6:40 pm

Messaggioda mastrocandela » mar gen 31, 2006 9:10 am

barbara3 ha scritto:Lush, vero?
anche quel propylene glycol al secondo posto non mi dice molto bene...


ma allora non sono l'unico che ha riconsociuto un loro prodotto dall'inci. Ormai l'acqua di miele, la frutta fresca è la loro firma. Strano che non mettano anche sudore di ascella di ape, o scorreggia di bruco che esce dalla fragola fresca, ma non esiste una legge che tuteli una tale ecofurbata????
Sorry se sono andato troppo OT vi chiedo scusa :-)
mastrocandela
 
Messaggi: 137
Iscritto il: mar ott 05, 2004 3:36 pm
Località: Alba (cuneo)


Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti