Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Giorgio Tremante » lun set 21, 2009 8:29 am

Supportiamo Giorgio Tremante nella sua lotta che è anche la nostra lotta contro gli interessi delle mutinazionali e contro le vaccinazioni dannose

SITIN DAVANTI AL TRIBUNALE DI VERONA IL GIORNO 30 SETTEMBRE ALLE ORE 12 FATECI SAPERE.

Dopo aver appreso che in Francia erano state messe sotto inchiesta delle multinazionali produttrici di vaccini, per gravi casi occorsi in conseguenza ad essi, ho presentato in Italia una denuncia circostanziata nei confronti della multinazionale Glaxo-Smhit-Kline, che ha sede nella mia città Verona, per lo stesso motivo per cui la stessa indusria era sotto inchiesta in Francia. Il G.I.P ha chiesto l'archiviazione, ma ho presentato ricorso contro questa decisione e ci sarà l'udienza in Camera di Consiglio ex art. 409 C.P.P. proprio il 30 settembre alle ore 12 presso l'Ufficio del G.I.P del Tribunale di Verona via dello Zappatore 1° piano stanza della dott.ssa Isabella CESARI.
Giorgio Tremante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 6:54 pm
Località: Verona

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Giorgio Tremante » ven set 25, 2009 10:06 pm

Quest è il link per confermare la partecipazione:
http://www.facebook.com/search/?q=trema ... 262&ref=mf
Giorgio Tremante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 6:54 pm
Località: Verona

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda sorridi68 » dom set 27, 2009 1:15 pm

elena.legnani ha scritto:il punto è un'altro...se è vero che le vaccinazioni non ti fanno contrarre la malattia, quei "4 gatti" (passatemi lìespressione ma siamo davveo pochi) di bimbi che non sono vaccinati non le prenderanno mai! E, loro malgrado, le contrarranno probabilmente in età adulta..con le varie conseguenze del caso...


appunto.. non è vero che le vaccinazioni escludono il fatto di contrarre la malattia..anzi! accade molto piu spesso di quanto si creda, bambini vaccinati per la rosolia, ad esempio e la contraggono lo stesso..niente di strano!
..4 gatti..non direi, fortunatamente la gente
comincia ad aprire gli occhi a togliersi le fette di prosciutto e a informarsi, cosa che nella maggior parte dei casi non si faceva..si portavano i figli alla seduta vaccinale perchè è cosi che si fa'.. :?

inoltre, scusa ma anni fa quando non esistevano tutti ste vaccini ( e non ti parlo di 40 anni fa) mia figlia
mara ora 20enne non ha fatto nemmeno la meta' dei vaccini che vorrebbero farci fare oggi..ed è sana come un pesce senza aver mai contratto una malattia esantematica da adulta, ha contratto la parotite da piccola,ed è guarita senza aver fatto nessun MPR (allora manco esisteva) non è obbligatorio contrarle tutte le malattie eh.. :roll:
Avatar utente
sorridi68
 
Messaggi: 19
Iscritto il: lun mag 12, 2008 7:49 am

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda elena.legnani » gio ott 01, 2009 8:19 pm

E' che dove mia figlia ha frequentato il nido e il primo anno di materna (in questo secondo anno l'iscrizione si fa presso la stessa segreteria che raccoglie le iscrizioni per elementari e medie) le Segretarie si sono stranite quando ho scritto NON vaccinata, confessando che era la prima volta che capitava una cosa del genere, e sono rimaste un pò lì perchè non sapevano che pesci pigliare..
Quindi, se tanto mi da tanto, gli altri 2000 bimbi frequentanti sono tutti vaccinati, ecco perchè ho detto "4 gatti" e comunque è cosi che mi sento! Di tutte le persone che conosco e che frequento solo 2 hanno fatto obiezione di coscenza. Ecco perchè con rammarico, dico che siamo ancora purtroppo in "4 gatti"! Almeno ci si ritrova qua!
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Giorgio Tremante » sab ott 03, 2009 9:45 pm

Giorgio Tremante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 6:54 pm
Località: Verona

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda sissimia » lun ott 05, 2009 9:26 pm

Grazie Giorgio!
Non sapevo che la denuncia a De Lorenzo l'avessi portata avanti tu, ti ammiro per il coraggio che hai avuto e che stai dimostrando anche ora con questa campagna contro le vaccinazioni. Ce ne fossero un po' di più di uomini come te!

Un abbraccio anche ai tuoi figli.

Silvia
Avatar utente
sissimia
 
Messaggi: 88
Iscritto il: ven nov 28, 2008 2:34 pm

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda gio85 » ven ott 09, 2009 6:29 pm

Buonasera,
ho visto che sta per uscire un nuovo libro scritto dal Dr. Roberto Gava sull'influenza suina. Dobbiamo aspettare ancora un po', ma non dovrebbe mancare molto.
Ho visto sul sito a questo link http://www.librisalus.it/libri/l_influe ... i_cari.php che dovrebbe essere pronto a novembre.
Speriamo possa essere disponibile quanto prima.
Ho messo anche la mia email su "avvertimi quando disponibile", così appena mi arriva l'avviso me lo compro.

E intanto le vaccinazioni sono iniziate...meno male che ci sono persone come Giorgio Tremante ed altri.
Avatar utente
gio85
 
Messaggi: 21
Iscritto il: mar gen 15, 2008 2:19 pm

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Giorgio Tremante » ven ott 09, 2009 10:30 pm

Venerdì 9 ottobre 2009

L'avvocato Jim Turner ha depositato un reclamo d’emergenza questo venerdì mezzogiorno a Washington per fermare la vaccinazione contro l'influenza suina !

Gary Null, assieme al personale per le cure mediche dello stato di New-York accusa la FDA di avere violato la legge approvando rapidamente l'imposizione di quattro vaccini contro l'influenza suina senza aver preso le misure per determinare scientificamente la sicurezza e l'efficacia dei vaccini.

Il reclamo non cerca unicamente di annullare « l'autorizzazione » illegale di questi quattro vaccini contro l'influenza H1N1. La domanda è fatta anche al tribunale affinché emetta un'ordinanza (ingiunzione) che vieterebbe ogni esigenza della vaccinazione obbligatoria.

Turner ha precisato che « la FDA è obbligata a dimostrare che un vaccino sia sicuro ed efficace prima di potere essere somministrato al pubblico ». « Noi manifestiamo per il fatto che la FDA non ha stabilito che questo vaccino sia efficace ; non ha stabilito neanche che questo vaccino sia senza pericoli. » precisa l'avvocato.

La combinazione vaccino/adiuvante che si chiama vaccino contro l'influenza suina non è MAI STATA SCIENTIFICAMENTE PROVATA LA SUA SICUREZZA, NE’ APPROVATA DALLA FDA ;

Se le accuse che sono oggetto del reclamo si rivelano esatte, ciò vorrebbe dire che la FDA avrebbe, in modo flagrante, girato la schiena alla scienza medica e violato le sue proprie regole approvando, non solo questi quattro vaccini, ma anche gli adiuvanti chimici potenzialmente assassini.

Alla data di oggi, LA FDA NON HA PORTATO NESSUNA PROVA PER DIMOSTRARE CHE SIANO STATI ESEGUITI DEI TEST DI SICUREZZA PER NESSUNO DI QUESTI QUATTRO VACCINI .
Nessuno studio è stato pubblicato, nessuno rapporto di prove cliniche, nessuno documento che dimostra che i test di sicurezza siano stati realizzati.
Nessuno ricercatore ha accettato pubblicamente di mettere la sua firma su un documento che dimostrerebbe che questi vaccini sono sicuri. Nessuno ufficiale dell'FDA non ha mai nemmeno dichiarato che siano stati realizzati dei test scientifici seri sulla combinazione Vaccino/adiuvante, mentre questi vaccini vengono distribuiti attualmente in tutta l'America.

In tempo normale, un prodotto farmaceutico che riesce ad essere approvato dall'FDA lascia dietro di se un volume importante di documenti che dimostrano una ricerca scientifica rigorosa, come revisioni, prove cliniche, ed altre prove.
A nostra conoscenza, NESSUNO DOCUMENTO DI QUESTA NATURA ESISTE PER I VACCINI CONTRO L'INFLUENZA SUINA.
L'approvazione del FDA concernente questi vaccini sembra derivata interamente dalla fantasia.

« Che cos'è che è stato approvato ? » ha chiesto l'avvocato Turner. « Dove sono stati effettuati i test ? », « Chi ha controllato i test ? »e « Chi ha dichiarato che questi test avevano dimostrato l'efficacia e la sicurezza dei vaccini ? Nessun documento dimostra che queste procedure siano state realizzate ».

Approvando i quattro vaccini nell'assenza di test di sicurezza, LA STESSA FDA VIENE A TROVARSI IN VIOLAZIONE DIRETTA DELLA LEGGE FEDERALE .
« Esiste una legge alla quale si presume essi vengano sottoposti e non la osservano » ha aggiunto l’avvocato Turner

MIKE ADAMS , Natural News, 9 ottobre 2009.
Giorgio Tremante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 6:54 pm
Località: Verona

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Giorgio Tremante » ven ott 09, 2009 10:30 pm

Venerdì 9 ottobre 2009

L'avvocato Jim Turner ha depositato un reclamo d’emergenza questo venerdì mezzogiorno a Washington per fermare la vaccinazione contro l'influenza suina !

Gary Null, assieme al personale per le cure mediche dello stato di New-York accusa la FDA di avere violato la legge approvando rapidamente l'imposizione di quattro vaccini contro l'influenza suina senza aver preso le misure per determinare scientificamente la sicurezza e l'efficacia dei vaccini.

Il reclamo non cerca unicamente di annullare « l'autorizzazione » illegale di questi quattro vaccini contro l'influenza H1N1. La domanda è fatta anche al tribunale affinché emetta un'ordinanza (ingiunzione) che vieterebbe ogni esigenza della vaccinazione obbligatoria.

Turner ha precisato che « la FDA è obbligata a dimostrare che un vaccino sia sicuro ed efficace prima di potere essere somministrato al pubblico ». « Noi manifestiamo per il fatto che la FDA non ha stabilito che questo vaccino sia efficace ; non ha stabilito neanche che questo vaccino sia senza pericoli. » precisa l'avvocato.

La combinazione vaccino/adiuvante che si chiama vaccino contro l'influenza suina non è MAI STATA SCIENTIFICAMENTE PROVATA LA SUA SICUREZZA, NE’ APPROVATA DALLA FDA ;

Se le accuse che sono oggetto del reclamo si rivelano esatte, ciò vorrebbe dire che la FDA avrebbe, in modo flagrante, girato la schiena alla scienza medica e violato le sue proprie regole approvando, non solo questi quattro vaccini, ma anche gli adiuvanti chimici potenzialmente assassini.

Alla data di oggi, LA FDA NON HA PORTATO NESSUNA PROVA PER DIMOSTRARE CHE SIANO STATI ESEGUITI DEI TEST DI SICUREZZA PER NESSUNO DI QUESTI QUATTRO VACCINI .
Nessuno studio è stato pubblicato, nessuno rapporto di prove cliniche, nessuno documento che dimostra che i test di sicurezza siano stati realizzati.
Nessuno ricercatore ha accettato pubblicamente di mettere la sua firma su un documento che dimostrerebbe che questi vaccini sono sicuri. Nessuno ufficiale dell'FDA non ha mai nemmeno dichiarato che siano stati realizzati dei test scientifici seri sulla combinazione Vaccino/adiuvante, mentre questi vaccini vengono distribuiti attualmente in tutta l'America.

In tempo normale, un prodotto farmaceutico che riesce ad essere approvato dall'FDA lascia dietro di se un volume importante di documenti che dimostrano una ricerca scientifica rigorosa, come revisioni, prove cliniche, ed altre prove.
A nostra conoscenza, NESSUNO DOCUMENTO DI QUESTA NATURA ESISTE PER I VACCINI CONTRO L'INFLUENZA SUINA.
L'approvazione del FDA concernente questi vaccini sembra derivata interamente dalla fantasia.

« Che cos'è che è stato approvato ? » ha chiesto l'avvocato Turner. « Dove sono stati effettuati i test ? », « Chi ha controllato i test ? »e « Chi ha dichiarato che questi test avevano dimostrato l'efficacia e la sicurezza dei vaccini ? Nessun documento dimostra che queste procedure siano state realizzate ».

Approvando i quattro vaccini nell'assenza di test di sicurezza, LA STESSA FDA VIENE A TROVARSI IN VIOLAZIONE DIRETTA DELLA LEGGE FEDERALE .
« Esiste una legge alla quale si presume essi vengano sottoposti e non la osservano » ha aggiunto l’avvocato Turner

MIKE ADAMS , Natural News, 9 ottobre 2009.
Giorgio Tremante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 6:54 pm
Località: Verona

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Giorgio Tremante » ven ott 16, 2009 7:48 am

APPROPOSITO DI QUANTO GLI ITALIANI SIANO FAVOREVOLI ALLE PRATICHE VACCINALI.............................
VI E' MAI CAPITATO DI VEDERE ESPOSTI DA QUALCHE PARTE I RISULTATI DI UN SONDAGGIO FATTO POCO TEMPO FA DAL TG1?
SE VOLETE CONOSCERE I RISULTATI CLICCATE SUL SEGUENTE LINK: http://www.tremante.it/index_file/Page4804.html
Giorgio Tremante
 
Messaggi: 13
Iscritto il: gio dic 18, 2008 6:54 pm
Località: Verona

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda sorridi68 » sab ott 17, 2009 8:33 am

anche io avevo risposto a quel sondaggio! ovviamente ero a sfavore.
Avatar utente
sorridi68
 
Messaggi: 19
Iscritto il: lun mag 12, 2008 7:49 am

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda sissimia » ven ott 23, 2009 2:39 pm

Dunque, dopo 1 anno mi sono decisa a fare una visita al pediatra di base (si può definire in questa maniera?), fino ad oggi mi ero sempre rivolta ad un pediatra amico di famiglia.
Francesco sta benone, cresce benone, niente da rilevare.
Ovviamente la visita è finita in una lunga discussione circa il fatto che non l'ho fatto vaccinare: "sciocca e pazza!" Così sono stata definita, anche se bonariamente. Il colloquio è stato civile, non dico mica che sono stata aggredita, ci mancherebbe, però si è cercato di toccare i punti deboli instillando il dubbio.
Mi è stato detto che "noi medici lavoriamo per il bene dei bambini, le campagne vaccinali hanno apportato grandi benefici alla società". "In trent'anni di carriera ho visto bambini morire di morbillo e pertosse e delle broncopolmoniti terribili", "i vaccini di oggi sono sempre migliori, stiamo studiando un nuovo vaccino per la meningite che copre 11 variazioni del virus".
Alla mia domanda su quanti casi di reazioni avverse da vaccino ha visto nei suoi 30 anni di professione mi è stato risposto che non ce ne sono stati mai di certi e che quei 2 casi che hanno ricevuto l'indennità dallo Stato sono stati trattati così per pietà.
Quando ho detto di aver letto dei libri (dott. Gava e dott. Serravalle) circa i potenziali danni delle vaccinazioni e la non "necessità" di vaccinare a tappeto tutta la popolazione mi ha detto che anche lui legge un sacco di cose di medici omeopati, testimoni di Geova (cosa centrano non lo so) e non mi ricordo cosa altro, ma che dopo le cestina perchè non sono scientifiche e da scienziato non può che dirmi che le vaccinazioni sono necessarie, salvano la vita e che l'esavalente è una gran bella soluzione.

Cosa dire? Lo so, ne abbiamo già parlato e riparlato e si finisce sempre col dire le solite cose, ma io vorrei che ci fosse almeno un'informazione più attenta! Perchè devo sentirmi sempre una madre FOLLE, PAZZA, DEGENERE perchè ho scelto, coscientemente, di non far vaccinare mio figlio?
Perchè, invece di parlare di quanto bene hanno fatto le vaccinazioni alla popolazione, non si parla anche dei potenziali (e neanche tanto potenziali) danni, perchè non è possibile fare un'analisi rischi-benefici sulle vaccinazioni e valutare caso per caso cosa è meglio fare?

Scusate, ma ogni volta che si tocca l'argomento vado fuori di testa. :evil: :evil:
Avatar utente
sissimia
 
Messaggi: 88
Iscritto il: ven nov 28, 2008 2:34 pm

Re:

Messaggioda didy » mer ott 28, 2009 3:40 pm

flores ha scritto:ok ti mando una mail al tuo indirizzo. grazie mille

Manu

buongiorno
sono nuova di questo forum e sto cercando di leggerlo tutto, nei ritagli di tempo, mio figlio di 8 mesi ha fatto il vaccino obbligatorio e un richiamo ma sono intenzionata a smettere qui. E' ancora possibile avere queste 30 pagine?
didy
didy
 
Messaggi: 170
Iscritto il: sab ott 17, 2009 8:47 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda gio85 » mer ott 28, 2009 3:59 pm

IV di copertina del libro del Dr. Gava "L'Influenza Suina A/H1N1 e i pericoli della Vaccinazione Antinfluenzale. Tutto quello che devi sapere per tutelare davvero la tua salute e quella dei tuoi cari"

http://www.librisalus.it/libri/l_influe ... i_cari.php

Già da alcuni anni i mass media trasmettono notizie allarmanti su possibili infezioni pandemiche che dovrebbero provocare milioni di morti.
In questi ultimi mesi anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha preso una posizione più definita del solito nei confronti dell’influenza A/H1N1, detta “Suina”, che ha inspiegabilmente e fin da subito chiamato “Pandemia 2009”.
In realtà, se si va alle fonti delle varie notizie, se si analizzano obiettivamente i dati scientifici disponibili confrontandoli con quelli della comune influenza stagionale e se si interrogano gli esperti di virologia e di epidemiologia, emergono subito molte evidenti contraddizioni e in particolare che:
- l’influenza A/H1N1 è molto contagiosa ma poco pericolosa;
- i vaccini antinfluenzali sono praticamente tutti inefficaci e comunque meno utili delle più comuni e banali misure di igiene personale;
- i vaccini antinfluenzali e i farmaci antivirali possono essere molto pericolosi per alcuni soggetti;
- il vaccino contro l’influenza A/H1N1 è totalmente inaffidabile, sia perché non è stato sufficientemente sperimentato, sia perché la sua efficacia è del tutto teorica, sia perché la sua innocuità è completamente ipotetica e infine perché sarà un vaccino che conterrà alte dosi di mercurio e di un adiuvante tossico che è stato aggiunto per lo sforzo di cercare di accrescerne la bassissima efficacia;
- la irremovibilità con cui l’OMS porta avanti la sua politica pro-vaccinazione di massa è tanto sospetta quanto antiscientifica e molti ricercatori si chiedono cosa si nasconde dietro questa vaccinazione.

Ogni persona ha non solo il diritto, ma anche il dovere di informarsi adeguatamente su questo argomento, sia per dare il proprio vero “consenso o dissenso informato” alla vaccinazione, ma anche per consigliare appropriatamente i propri familiari che non potranno né informarsi né proteggersi: i bambini e gli anziani.
Questa pubblicazione nasce da un attento e approfondito studio di tutta la letteratura scientifica sull’argomento e in particolare è il frutto della consultazione dei ricercatori che sono notoriamente indipendenti dalle spinte commerciali che muovono i grandi interessi sanitari. Oggi non possiamo più credere a priori ai mass media, ma neppure ai grandi enti governativi che dovrebbero salvaguardare il nostro bene.
Noi siamo i primi responsabili della salute nostra e dei nostri figli e se demandiamo ad altri il compito di salvaguardarla, rischiamo di perderla, talvolta anche in modo irreversibile.
Avatar utente
gio85
 
Messaggi: 21
Iscritto il: mar gen 15, 2008 2:19 pm

Re: Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda andreina » gio ott 29, 2009 4:47 pm

Salve, sono un medico vaccinatore (nel senso che ho vaccinato moltissimi adulti, e pochi bambini)...Io ho visitato tanti siti, compresi quelli del Comilva, ho parlato con molti medici e altri specialisti nel campo delle vaccinazioni e ho quindi cercato di dcumentarmi nel modo più accurato possibile (ma la strada è ancora lunga)...Io pongo una semplice domanda: come mai non esiste più il vaiolo, nel mondo (non sono riportati casi dal 1977, e non è una montatura, nel senso che da nessuna parte si crede che sia disinformazione...)?
Il discorso per il vaiolo si potrebbe fare per molte altre malattie (decisamente regredite per numero), ma spesso viene fatta l'obiezione che sono state le migliori condizioni igienico-sanitarie a ridurre la loro incidenza...se questo fosse vero, il vaiolo dovrebbe essere ancora ben presente nei cosiddetti Paesi in Via di Sviluppo...

Sono d'accordo che bisogna informarsi, e bene, sui benefici e rischi delle vaccinazioni. Esistono medici spocchiosi, verissimo, come esistono ingegneri/architetti/muratori che costruiscono scuole che crollano, giornalisti più attenti al sensazionalismo che alla veridicità di quanto scrivono, idraulici che truffano la gente (guardate Striscia la Notizia...,anche se non si può dipendere solo da loro) eccetera eccetera. Ma il rischio è quello di sempre, cioè di fare di tutt'erba un fascio.
E, spesso, quello di vedere nessi causali lavvove forse non ce ne sono...e se a qualcuno venisse in mente di associare il miglioramento dele condizioni igienico-sanitarie con l'aumento di patologie visive? In fondo, un sacco di gente usa gli occhiali... Scherzo, ma fino a un certo punto...

Ah, riguardo i medici, vi assicuro che moltissimi sono di una ignoranza spaventosa per quanto riguarda le malattie infettive e le vaccinazioni...l'ideale sarebbe chiedere agli specialisti in materia se vaccinino o meno i propri figli...la percentuale di chi li vaccina varierebbe non poco...

E' vero, comunque, che è difficilissimo trovare un sito "ufficiale" ove siano riportati esaustivamente gli effetti deleteri che i vaccini (come qualsiasi altro farmaco o sostanza naturale) causino.

Da parte mia, ho sempre cercato di dare informazioni adeguate, e continuerò a farlo.

Ma non mi permetterò di dissertare su argomenti che non conosco o che conosco solo per aver letto su internet...Mi permetto di consigliare a tutti di fare lo stesso, non importa se sarò insultata, come potrebbe capitare.

Un caro saluto e buoni anticorpi (creati per via "naturale" o "vaccinale") a tutti da Andreina :D

andreina
 
Messaggi: 1
Iscritto il: gio ott 29, 2009 2:04 pm
Controllo antispam: cinque

PrecedenteProssimo

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti