Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Vademecum sulle Vaccinazioni per i Genitori

Messaggioda Stop Vaccinazioni » gio set 27, 2007 10:13 am

VADEMECUM SEMISERIO PER I GENITORI
CHE PORTANO I BAMBINI ALLA PRIMA VACCINAZIONE

Le vaccinazioni obbligatorie in Italia sono quattro (anti difterite-polio-tetano-epatite b ) e sono gratuite. Le altre otto sono offerte dal Servizio Sanitario Nazionale a costo zero.
In totale le 12 vaccinazioni rappresentano la massima protezione contro alcune delle più importanti malattie infettive.

A due mesi di vita vostro/a figlio/a saranno chiamati alla prima seduta vaccinale. Dovete recarvi al Distretto Sanitario di Base (D.S.B.) che vi ha spedito l’invito nel giorno e all’ora stabilita. Il medico vaccinatore che incontrerete farà il bene dei vostri figli e glieli consegnerete con la massima fiducia, certi che ne usciranno rinforzati.
Durante la seduta vaccinale non dovete interrompere il duro lavoro del dottore con domande inopportune, inutili e superficiali, dato che voi non ne capite niente di vaccini, mentre lui ha studiato e sa tutto. Entrate nell’ambulatorio a testa bassa e non guardate mai in faccia il dottore che potrebbe irritarsi. Qualche volta, infatti, crede di essere Nostro Signore.
Evitate di visitare quel sito internet http://www.corvelva.org dove potete trovare strane indicazioni, consigli e informazioni. E mi raccomando, non leggete nemmeno quei libro del dott. Gava “Le vaccinazioni pediatriche” ed. Salus Infirmorum o il libro di Claudia Benatti, Franco Ambrosi e Carla Rosa “Vaccinazioni tra scienza e propaganda” Ed. Il Leone Verde, che alcuni dicono essere i più aggiornati sull’argomento.
Il medico invece vi farà alcune domande semplici: il bambino ha la febbre, sta prendendo farmaci, ha fatto la cacca, oppure se con le precedenti vaccinazioni ha avuto reazioni allergiche. Eh si. Voi non lo sapete. Il modo migliore per accertarsi se vostro figlio o figlia sono allergici ad un vaccino o a qualche suo componente è quello di farglielo. Il tempo darà la risposta.
Se poco dopo il vaccino, si presenterà qualche problema come una dermatite atopica, una nuova allergia, non preoccupatevi, sicuramente il vaccino non centra!
E se dopo qualche settimana o mese il bimbo diventa sordo, o sviluppa un diabete infantile? Semplice, è passato troppo tempo dalla somministrazione del vaccino.
E se accade qualcosa nel giro di 24 ore dal vaccino? Per esempio un’encefalite, una paralisi della gamba o altro? Elementare! E’ passato poco tempo dal vaccino, quindi il vaccino non centra!
E se disgraziatamente per vostro figlio il vaccino centra qualcosa, vuol dire che è implicato massimo al 50%. Fifthy-fifthy.
Poi, se il bimbetto ha uno shock anafilattico immediatamente dopo l’iniezione non preoccupatevi genitori; il medico vaccinatore dispone di una fiala di adrenalina, sempre pronta, e forse salverà il bimbo.
Non chiedetegli se nel vaccino c’è il mercurio perché in uno solo di questi è assente. Una sola iniezione per sei vaccini, tutti insieme appassionatamente…, due in più di quegli obbligatori. Una vera bomba! Giusto per evitare tante sedute vaccinali e tante iniezioni. Di certo male non fa, anzi meglio è perché lo stimolo è più forte.
Assolutamente non nominate la parola alluminio che sta in molti vaccini. Lo farete solo innervosire perché lui è sicuro. L’alluminio non c’entra con dermatiti atopiche, ascessi e bubboni che non guariscono mai. Sono tutte storielle.
E se poi oserete nominare la parola Formaldeide, un adiuvante dei vaccini potenzialmente cancerogeno, farete di sicuro una gran brutta figura.

E’ più che certo che quel medico non vi dirà nulla della legge 210/92 che riconosce il danno da vaccino e anche un equo indennizzo per conseguenze permanenti o per decesso in seguito a vaccinazione. Non deve spaventarvi, voi poveri genitori sempre troppo ansiosi sensibili ed emotivamente instabili, se non ve lo dice è perché vi vuole bene, altrimenti potreste alzare i tacchi e correre via a gambe levate col bimbo o bimba tra le braccia.
Quel medico non vi dirà neppure che le reazioni avverse da vaccino, anche quelle sospette, devono essere segnalate alla vaccinovigilanza tramite l’ASL. Se gli chiedete di farlo per una dermatite grave dopo vaccino vi potrebbe rispondere che non è necessario perché quella reazione rientra fra quelle attese. Poco conta se quelle previste erano solo 10 mentre quelle segnalate mille, non credete?
Ma andiamo avanti. Figuratevi cosa vi risponderebbe quel dottore se gli chiedete di fare qualche esame preventivo prima del vaccino. Vi direbbe picche dato che il ministero della salute vi regala i vaccini (con i soldi nostri). Volete anche gli esami?. Quelli no! Quindi gli esami ve li pagate perché si sa benissimo che certe immunodeficienze non si vedono con una semplice visita medica prima del vaccino. E poi vale sempre la legge che se al bimbo accade qualcosa in seguito al vaccino, non è colpa del vaccino, ma di tuo figlio che è difettoso e non ha saputo reagire positivamente.
Ma a parte tutto, lo sapete bene cari genitori che con l’arrivo di extracomunitari le malattie arrivano un po’ da tutte le parti! Non conta nulla sapere che quelle persone arrivano da paesi in cui si vaccina anche di più che in Europa. L’importante è mettere paura.
Vietatevi di confrontare bimbi vaccinati e non. Potreste scoprire che i primi non si ammalano di difterite o altro, ma spesso portano i segni di malattie croniche quali asma, allergie, riniti per tutta la vita e qualche volta finiscono male per una crisi asmatica.
I bimbi non vaccinati stanno bene, crescono sani e guariscono in fretta quando si ammalano.

Per finire genitori, non informatevi, non fate nulla che possa dispiacere al vostro pediatra. Lui vi vuole bene, quando vi consiglia di vaccinare.

Ora che avete letto questo sedetevi su una comoda poltrona, prendete in braccio il bimbetto o la bimbetta e………………………

………dategli un bacino anziché un vaccino.
Ultima modifica di Stop Vaccinazioni il mer ott 17, 2007 2:16 pm, modificato 1 volta in totale.
Stop Vaccinazioni
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar set 25, 2007 10:21 pm

Messaggioda girandola » gio set 27, 2007 2:24 pm

Grazie per il link. E bravo per le parole e il testo. Infatti c'è da piangersi sopra come vogliono incalanarci e obbligarci a non pensare e a credere tutto quello che ci dicono.
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Messaggioda Stop Vaccinazioni » gio set 27, 2007 2:33 pm

Grazie a te girandola, grazie per aver letto e prestato attenzione.
Come vedi nel forum ho anche postato la conferenza-dibattito sulle Vaccinazioni che si terrà a Bussolengo (VR) il 6 Ottobre 2007 alle ore 15.30 presso Il Teatro parrocchiale. Sul sito
http://www.corvelva.org trovi la locandina.
Se fai diffusione dell'evento ci aiuti ad informare...
Grazie mille.
Stop Vaccinazioni
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar set 25, 2007 10:21 pm

Messaggioda girandola » gio set 27, 2007 2:37 pm

Sai, non conosco nessuno di Bussolengo....visto che sono di Taranto! :-)
Ma sicuramente invierò il sito ali altri genitori che sono interessati!
Grazie che ci siete e state lottando per i nostri diritti!
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Messaggioda flores » gio set 27, 2007 2:42 pm

Ciao e grazie per le informazioni,
andrò a leggere con attenzione il sito che ci hai consigliato anche perchè temo di dovermi preparare ad essere convocata dall' l'ASL dato che abbiamo "bigiato" la vaccinazione!

quando l'ho detto alla pediatra che volevo pensarci su bene e che non avevo ancora abbastanza informazioni per prendere una decisione così importante, lei è stata molto gentile benchè sia favorevole alle vaccinazioni.
Mi ha anche detto che in italia la maggior parte dei bimbi non vaccinati sono i figli dei medici! se non si fidano loro perchè dovrei farlo io?
e mi ha parlato dell'immunità di gregge

ciao Manu
flores
 
Messaggi: 162
Iscritto il: gio ago 18, 2005 3:13 pm

Messaggioda girandola » gio set 27, 2007 2:48 pm

Anch'io sapevo che una buona parte dei bimbi non vaccinati fossero dei genitori medici. Che poi fanno un attestato di qualche malattia o allergia fasulla e il bimbo non dovrà fare tutta sta prassi che facciamo noi....Venerdì scorso sono venuti a casa i servizi sociali per vedere se il bimbo vive qualche disagio....Speriamo che finisce così e non ci chiameranno dal tribunale dei minori....
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Messaggioda Stop Vaccinazioni » gio set 27, 2007 3:37 pm

Per flores e tutti quanti,

Se ti interessa vi posso mandare via email la lettera di 30 pagine dense di quesiti scientifici con la quale si deve rispondere alla asl dopo aver ricevuto l'ultimo appello alla vaccinazione tramite raccomandata. Rispondete con questa tramite raccomandata e cosi rimurginano un pò. Poi, convocato al colloquio mi hanno detto che non si può rispondere a quei quesiti(non sono in grado di rispondere). Non ho firmato il dissenso informato e poi ho risposto sucessivamente con un'altra lettera raccomandata con un'altra 50 di pagine di dichiarazioni scientifiche (a prova di bomba) a supporto del fatto che per la mia bimba non era possibile aderire alle vaccinazioni per la mancanza dei requisiti minimi di sicurezza. Se volete vi faccio avere queste lettere. Il corvelva agisce nel veneto ma squeste lettere e la documentazione scientifica contenuta non appartengono a nessuna regione o nazione. Avete la mia email per contattarmi.
Stop Vaccinazioni
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mar set 25, 2007 10:21 pm

Messaggioda flores » mar ott 02, 2007 12:24 pm

ok ti mando una mail al tuo indirizzo. grazie mille

Manu
flores
 
Messaggi: 162
Iscritto il: gio ago 18, 2005 3:13 pm

grazie mille per l'aiuto...

Messaggioda dolcemarea » mar ott 02, 2007 2:19 pm

cara flores puoi mandare anche a me una copia della lettera via mail... ti ringrazio tantissimo... ho ricevuto proprio venerdì l'ultimatum dall'Asl e mi dovrei presentare tra poco più di 10 giorni.... ciao a presto..
dolcemarea
 
Messaggi: 4
Iscritto il: ven ago 31, 2007 1:59 pm
Località: Padova

Messaggioda stellalunare » mar ott 02, 2007 4:56 pm

anche io sono di taranto......ciao girandola, che bello vedere una conterranea in questo forum.
sono incinta all'ottavo mese e anche io tra un po' mi troverò dinanzi alla questione vaccinazioni, quindi ringrazio per i link e invierò una mail per avere le lettere di risposta.
GRAZIE ASSAI
:-)
Avatar utente
stellalunare
 
Messaggi: 132
Iscritto il: gio dic 14, 2006 5:30 pm
Località: taranto

Messaggioda girandola » mer ott 03, 2007 6:32 pm

Ciao stellalunare! Che bello! Anche tu di Taranto! Dove partorirai? Contattami e raccontami di più come hai vissuto la tua gravidanza nella nostra zona.....Aspetto la tua mail. Ciao
girandola
 
Messaggi: 354
Iscritto il: mar dic 05, 2006 12:08 pm

Re: grazie mille per l'aiuto...

Messaggioda flores » gio ott 04, 2007 8:04 am

dolcemarea ha scritto:cara flores puoi mandare anche a me una copia della lettera via mail... ti ringrazio tantissimo... ho ricevuto proprio venerdì l'ultimatum dall'Asl e mi dovrei presentare tra poco più di 10 giorni.... ciao a presto..


ciao

ti giro le mail e le "istruzioni" che mi ha mandato il papà del Veneto

manu
flores
 
Messaggi: 162
Iscritto il: gio ago 18, 2005 3:13 pm

Messaggioda elena.legnani » ven ott 05, 2007 3:05 pm

Stop Vaccinazioni ha scritto:Per flores e tutti quanti,

Se ti interessa vi posso mandare via email la lettera di 30 pagine dense di quesiti scientifici con la quale si deve rispondere alla asl dopo aver ricevuto l'ultimo appello alla vaccinazione tramite raccomandata. Rispondete con questa tramite raccomandata e cosi rimurginano un pò. Poi, convocato al colloquio mi hanno detto che non si può rispondere a quei quesiti(non sono in grado di rispondere). Non ho firmato il dissenso informato e poi ho risposto sucessivamente con un'altra lettera raccomandata con un'altra 50 di pagine di dichiarazioni scientifiche (a prova di bomba) a supporto del fatto che per la mia bimba non era possibile aderire alle vaccinazioni per la mancanza dei requisiti minimi di sicurezza. Se volete vi faccio avere queste lettere. Il corvelva agisce nel veneto ma squeste lettere e la documentazione scientifica contenuta non appartengono a nessuna regione o nazione. Avete la mia email per contattarmi.



Ciao
e grazie per far girare queste informazioni.
Qui in Emilia avevamo Vaccinetwork ma purtroppo ha chiuso.
E' importante far girare queste informazioni, è ora ceh i genitori prendano in mano in maniera cosciente e responsabile la salute dei propri figli.
Anche se abbiamo già firmato la lettera alla ASL che non vaccineremo nostra figlia (temo nè ora ne mai) mi piacerebbe riceve comunque queste informazioni di cui parli, ho letto i libri di Pignatta e Acerra e partecipato alle riunioni di vaccinetwork all'epoca ma non si conosce mai abbastanza.
Ti scrivo l'indirizzo per esteso (per evitare un po di spam)
elena.legnani chiocciola libero.it

Grazie
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Messaggioda Elle » gio nov 22, 2007 3:33 pm

stò girando alla pediatra tutto il materiale che trovo in giro sulle vaccinazioni, lei è già dell'idea e raccoglie ogni possibile info da tenere e offrire ad altri genitori

mi ha detto che un paio di sere fà a striscia la notizia è stato sollevato il tema vaccinazioni, e che anche questa info può essere usata e archiviata in quanto alle asl fà più paura di finire in televisione che non la denuncia del singolo genitore - lei ha lavorato in ospedale quindi sa bene che aria tira -

qualcuno sà qualcosa e.o ha a disposizione riferimenti in merito a questa trasmissione, o si può addirittura recuperare il filmato?

grazie elena
Elle
 
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Messaggioda Elle » ven nov 23, 2007 10:11 am

Elle
 
Messaggi: 1787
Iscritto il: lun lug 31, 2006 1:46 pm
Località: Bergamo

Prossimo

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti