belle arti ecobio

Forum dedicato a tutte le forme d'Arte

Moderatore: lux

belle arti ecobio

Messaggioda raffetta » ven mar 25, 2011 6:52 am

buongiorno a tutti artisti!!

amo dipingere ma desidero fArlo nella tutela della mia salute e dell amibente. Sono vegana e ho trovato questi prodotti che sembrano essere ecobio SPRINGCOLOR

sapete darmi delle altre dritte per poter dipingere ad olio e acquerello senza impatto ambientale e rischi per la salute?

un abbraccio!!
raffetta
 
Messaggi: 10
Iscritto il: ven giu 11, 2010 5:25 pm
Controllo antispam: cinque

Re: belle arti ecobio

Messaggioda lux » lun mar 28, 2011 2:13 pm

buongiorno a te raffetta :)
ho già provato alcuni prodotti ecobio ma sono stati parecchio deludenti..ora non ricordo di quale marca. Ho letto però gli ingredienti di alcuni colori della marca che ci hai segnalato...e purtroppo non sono poi così vegan. Ad esempio. il legante per tempera grassa è a base di uovo, ci sono poi i colori ad olio in tubetto che contengono cera d'api cruda.
Il mio consiglio è sempre quello di fare un passo indietro e di autoprodurre tutto ciò che si può. anche per creare poi meno rifiuti.
Per i colori ad olio basta armarsi di pazienza e procurarsi dei pigmenti e terre naturali da stemperare in olio di lino, di noce o di papavero..ed è tutto qui. Non c'è assolutamente bisogno della cera d'api, della gomma dammar o della trementina.

Per l'acquerello invece esistono vari metodi, quelli più usati sono:
- pigmenti o terre naturali stemperati in acqua e gomma arabica
oppure semplicemente..
- pigmenti, acqua e zucchero. Per creare l'acquerello non serve altro che un legante, o meglio un collante che non faccia tornare polverosi i pigmenti una volta asciutti. Lo zucchero è un ottimo legante. Lo usavano anche le nostre nonne e bisnonne per tenere alta la capigliatura invece di usare la lacca.
Se hai altro da chiedere o sperimenti qualcosa di nuovo non esitare a condividere con noi :D
Avatar utente
lux
 
Messaggi: 153
Iscritto il: dom lug 20, 2008 11:48 pm
Località: Napoli

Re: belle arti ecobio

Messaggioda raffetta » mar mar 29, 2011 3:59 pm

grazie!!che meraviglia, sto gia provando i colori naturali!!! compero i pigmenti su aromazone...e per quanto riguarda le tele e i fogli da acquerello?

grazie per le informazioni importantssime :P
raffetta
 
Messaggi: 10
Iscritto il: ven giu 11, 2010 5:25 pm
Controllo antispam: cinque

Re: belle arti ecobio

Messaggioda lux » mar apr 12, 2011 10:53 pm

scusa per il nuovo terribile ritardo nella risposta ;)
come ti trovi allora col metodo che ti ho consigliato?
per i fogli per l'acquerello non dovresti avere problemi. in genere sono fibra e poco collante sintetico. Interessanti per l'aquerello sono anche le carte per l'incisione. io ne uso una molto bella che si chiama "alcantara" è 100% fibra di cotone. qui costa poco più di un euro il foglio 50x70.
per le tele invece ti invito a fare attenzione. la preparazione classica delle tele prevede l'uso di colle animali. Oggi invece in commercio si trovano tele industriali fatte con colle chimiche..non sono delle migliori e soprattutto nessuno conosce la vera composizione della base.
io invece da anni compro stoffa di lino o cotone grezzo, bianco o ingiallito, non importa. le tendo sul telaio e preparo una base di colla vinilica e acqua. basta passarlo un paio di volte e la tela è pronta. avrai a disposizione una superficie non troppo scivolosa che trattiene bene il colore. Le tele industriali invece tendono ad essere come plastificate e quindi lasciano scivolare via il colore se non è troppo corposo.
la colla vinilica sicuramente non è proprio 100% naturale, ma almeno non è tanto tossica ed è economica.
esiste anche una ricetta per preparare una colla di farina, ma per chi lavora spesso come me è uno spreco lasciare chili e chili di farina sulle tele se possono esserci delle alternative.
Avatar utente
lux
 
Messaggi: 153
Iscritto il: dom lug 20, 2008 11:48 pm
Località: Napoli

Re: belle arti ecobio

Messaggioda DegliAlberi » sab lug 14, 2012 8:50 pm

lux ha scritto:buongiorno a te raffetta :)
ho già provato alcuni prodotti ecobio ma sono stati parecchio deludenti..ora non ricordo di quale marca. Ho letto però gli ingredienti di alcuni colori della marca che ci hai segnalato...e purtroppo non sono poi così vegan. Ad esempio. il legante per tempera grassa è a base di uovo, ci sono poi i colori ad olio in tubetto che contengono cera d'api cruda.
Il mio consiglio è sempre quello di fare un passo indietro e di autoprodurre tutto ciò che si può. anche per creare poi meno rifiuti.
Per i colori ad olio basta armarsi di pazienza e procurarsi dei pigmenti e terre naturali da stemperare in olio di lino, di noce o di papavero..ed è tutto qui. Non c'è assolutamente bisogno della cera d'api, della gomma dammar o della trementina.

Per l'acquerello invece esistono vari metodi, quelli più usati sono:
- pigmenti o terre naturali stemperati in acqua e gomma arabica
oppure semplicemente..
- pigmenti, acqua e zucchero. Per creare l'acquerello non serve altro che un legante, o meglio un collante che non faccia tornare polverosi i pigmenti una volta asciutti. Lo zucchero è un ottimo legante. Lo usavano anche le nostre nonne e bisnonne per tenere alta la capigliatura invece di usare la lacca.
Se hai altro da chiedere o sperimenti qualcosa di nuovo non esitare a condividere con noi :D


Ma che meraviglia, non sapevo si potessero fare anche i colori ad olio! *___*
Avatar utente
DegliAlberi
 
Messaggi: 44
Iscritto il: gio lug 12, 2012 11:28 am
Località: Torino
Controllo antispam: Cinque


Torna a Arte in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite