NON PAGATE I TECNICI... leggete molto bene

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Rispondi
Paolo Boni
Messaggi: 3472
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

NON PAGATE I TECNICI... leggete molto bene

Messaggio da Paolo Boni » ven nov 23, 2018 11:28 am

Oggi voglio essere provocatorio fin dal titolo.
Provocazione SI ma fino ad un certo punto.
Care persone che volete comperare una casa in legno ASCOLTATE MOLTO BENE vi argomento per quale motivo non dovreste pagare i tecnici.

Sempre più spesso assisto, vedo, leggo situazioni del genere.
Un azienda venditrice o costruttrice che dice al probabile cliente (cioè voi) di non preoccuparsi che tutta la parte di esecutivi, di progetti impiantistici, di Direzione dei Lavori la svolgono loro stessi perchè sanno come si deve fare e quindi chiedono (anzi consigliano) di sollevare il VOSTRO tecnico da qualsiasi ulteriore sbattimento ma di tenerlo comunque per far fare a lui tutte le pratiche burocratiche compresa la direzione lavori che tanto sarà solamente fittizia.

A quanti di voi è stata proposta una simile situazione? (rispondetevi)

Ora. Non ho nessuna obiezione in merito a questo però vi faccio notare alcune cose.
1) Voi, anche se non specificato nel vostro contratto-offerta, state pagando questo servizio (come è giusto che sia) all'azienda che poi vi farà il lavoro;
2) Voi state delegando qualsiasi scelta sia progettuale che esecutiva all'azienda che vi realizzerà l'opera (questo lo trovo un minimo rischioso anche se voi lo fate coscientemente);
3) Voi state pagando a latere un progettista (il vostro tecnico che farà solamente la parte burocratica) fior di quattrini perchè?
[*]-se fosse onesto vi chiederebbe solo il 10% dell'intera parcella (Tabella B parcella professionale Architetti). Tanto per sparare cifre su di un costo costruzione di villetta di 400.000 euro possono chiedervi una cifra indicativa di 4.000 €[/*]
[*]-se fosse onesto non farebbe il direttore dei lavori fittizio e non vi chiederebbe l'ulteriore 25% della parcella (sempre da tabella B professionale)[/*]

Specificato quanto sopra ora spiego perchè il Tecnico (spesso amico del cliente) non dovrebbe MAI accettare una simile situazione di burocrate:
A) Vi state prendendo la responsabilità della progettazione e dato che da nessuna parte avrete scritto che il vostro incarico si ferma al progetto di massima e che non siete responsabili del progetto esecutivo voi state delegando ad altri l'intera vostra responsabilità futura sulla costruzione (ricordatevi sempre che sul foglio che il Committente firmerà con l'impresa esecutrice ci sarà specificato che loro non sono responsabili del progetto e che per quello c'è un tecnico altro che dovrà supervisionare l'opera);
B) Vi state prendendo l'intera responsabilità della DIREZIONE DEI LAVORI. Vi assicuro che qui la responsabilità risulta altissima e VOI TECNICI state mettendo il vostro futuro professionale e personale nelle mani di costruttori.

Concludo e mi rivolgo sia ai CLIENTI-Committenti che ai TECNICI-Burocrati.
SIETE A CONOSCENZA CHE IL MONDO DEL LEGNO STA AVENDO PARECCHI PROBLEMI PROPRIO DOVUTI A MOLTE AZIENDE IMPROVVISATE CHE PUR DI LAVORARE COSTRUISCONO SENZA NEMMENO CONOSCERNE LE REGOLE DI BASE?

SIETE A CONOSCENZA CHE SONO IN ESSERE MOLTISSIME CAUSE TRA COMMITTENTI E COSTRUTTORI?

SIETE A CONOSCENZA CHE IN TUTTE LE CAUSE TRA COSTRUTTORI E COMMITTENTI IL FAMOSO AMICO TECNICO BUROCRATE VIENE ADDITATO DI COMPLETA RESPONSABILITA' E VIENE CITATO COME CORRESPONSABILE IN TUTTO E PER TUTTO?
L'AZIENDA REALIZZATRICE, CHE TANTO DICEVA DI NON PREOCCUPARSI, DARA' DELL'INCOMPETENTE AL TECNICO E SCARICHERA' SU DI ESSO LA SUA EFFETTIVA INCAPACITA'. IL COMMITTENTE SI SENTIRA' DIRE DAL PROPRIO AVVOCATO DI CITARE PURE IL SUO AMICO TECNICO PERCHE' COSI' AVRA' PIU' POSSIBILITA' DI AVERE UNO CHE GLI RIPAGHERA' I DANNI.

ULTIMISSIMA CONCLUSIONE RIVOLTA AI TECNICI BUROCRATI.
Sapete perchè in una causa verrete chiamati a rispondere dagli avvocati di tutte le parti?
per una cosa molto utile a chi vi chiama in causa.
SIETE GLI UNICI A RISPONDERE IN SOLIDO COME PERSONA FISICA.

Quindi, se le aziende possono fallire e chiudere e rimanere economicamente non esposte, voi "Poveri" tecnici risponderete anche con casa vostra.

ORA... BUON PENSIERO A TUTTI E SVEGLIATEVI
Paolo Boni

Avatar utente
tmx64
Messaggi: 2306
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Milano

Re: NON PAGATE I TECNICI... leggete molto bene

Messaggio da tmx64 » ven nov 23, 2018 2:16 pm

....che dire....più chiaro di così!
Paolo Boni ha scritto:... SIETE GLI UNICI A RISPONDERE IN SOLIDO COME PERSONA FISICA....
Ne parlavo proprio settimana scorsa con un responsabile dell'ordine degli architetti di Varese. Ormai i contenziosi sono diventati praticamente il problema principale degli ordini, e non si parla di edilizia in legno ma di edilizia tradizionale! In tutto questo, come dici tu, l'anello debole (quello più facile da colpire) è proprio il professionista che risponderà sempre in prima persona di tutto!!
Inoltre, se parliamo di case prefabbricate "chiavi in mano", abbiamo il cliente che praticamente versa già tutto l'importo (parliamo di fideiussioni bancarie e assegni) prima ancora di aver mosso un chiodo!!

....mah!!

ciao
thomas

Paolo Boni
Messaggi: 3472
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Controllo antispam: diciotto
Località: Carpenedolo (BS)
Contatta:

Re: NON PAGATE I TECNICI... leggete molto bene

Messaggio da Paolo Boni » ven nov 23, 2018 5:28 pm

Pur svolgendo il nostro lavoro seriamente siamo e rimaniamo in balia di tutto.
La mitica frase...

Ma lei dov'era quando hanno eseguito questa o quella cosa rimane insormontabile.
Paolo

Rispondi