impianto di riscaldamento a battiscopa

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

impianto di riscaldamento a battiscopa

Messaggioda arivel1 » dom ago 19, 2018 9:04 pm

Ciao a tutti
vorrei chiedere un’ opinione agli esperti o a chi ha avuto un’esperienza diretta con l’oggetto di questo argomento .
Ho letto un po di roba su questo tipo di impianto , ci sono tante critiche e al contrario altrettante opinioni favorevoli . c’è chi lo definisce una bufala e una truffa ed altri invece ne decantano le ottime caratteristiche .
Potete capire che per chi deve costruire tutte queste contraddizioni suscitano forti perplessita e diffidenza .
Qualcuno potrebbe dire di parlare con un professionista , ma con chi ??.
la maggior parte degli idraulici cominciano adesso e forse neanche a capire come funziona un impianto radiante a pavimento , come deve essere implementato e come deve essere composto figuriamoci un impianto a battiscopa sconosciuto ai piu .
La caldaia per esempio deve essere a gas o si puo usare una pompa di calore ? Magari acqua acqua .
Credo proprio che di fronte a questa domanda posta al mio idraulico verrei ricambiato con uno sguardo di completo smarrimento .
- Ci sono particolari tipologie di battiscopa che funzionano anche con alti armadi ? Quali ?
- Si puo usare per il raffrescamento ?
- quanto deve essere lo spessore dell’isolante esterno a cappotto in lana di roccia ?
Io avrei in mente una cosa che tutto insieme diventerebbe un sistema completo e potrebbe essere utile , se fosse valida , per chi costruisce una casa nuova e quindi la espongo per avere un’opinione in merito da qualche esperto .
La domanda è questa :
come deve essere la parete per irradiare calore ?
io farei all’interno una intercapedine contro le pareti esterne in modo da far passare i tubi per cavi elettrici e tubi acqua sanitaria senza rompere il muro per fare le tracce o farli passare sotto il pavimento .
Metterei una striscia di isolante termoriflettente dietro al battiscopa tipo questo :
http://www.smartedil.it/prodotti/caratt ... te-isoflex
Se al posto dell’ intonaco si mettono pannelli di silicato di calcio oppure gessofibra si migliorano le prestazioni ?
Se si mette una rete di alluminio a maglie molto fitte sotto il rasante della parete si aumenta la riflessione del calore ?
Oppure se si vernicia la parete con una vernice termoisolante tipo questa ?
http://www.colorificioarea51.it/it/prod ... therm.html
si aumenta la riflessione del calore ?
Se si fanno passare i tubi anche in alto subito sotto il solaio separando i due circuiti da quello a battiscopa si puo usare per rinfrescare ?
Ciao grazie
arivel1
 
Messaggi: 2
Iscritto il: lun ago 13, 2018 9:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: impianto di riscaldamento a battiscopa

Messaggioda Paolo Boni » lun ago 20, 2018 8:10 pm

Tanta carne al fuoco.
Rispondo un po' per volta.
Riscaldamento a battiscopa non ha mai preso piede per via dell'intralcio perimetrale che creava.
Ora ci sono quelli pergormanti a bassa temperatura che funzionano ma rimangono ingombranti. Costi comunque non troppo economici da renderli un'alternativa interessante.
Per il funzionamento va bene sia caldaia che pompa di calore.

Raffrescamento ho la sensazione che fatichi, a dire il vero non ne ho mai sentito.

Sistemi a schermatura riflettente possono servire ma alcune volte è meglio lasciare traspirabilità. Inoltre gli schermi riflettenti costano parecchio di più di teli freno vapore e la loro efficacia non sempre giustifica il ritorno economico.

Concludo consigliando sistema di riscaldamento e raffrescamento a soffitto.
Costa un po' di più ma la resa è veramente ottima soprattutto in raffrescamento.
Paolo
Paolo Boni
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto


Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti