CASA DI ANNA e IVO

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » mer apr 11, 2018 12:01 pm

Anna e Ivo sono mia mamma e mio papà.

In ansia per il sopraggiungere dell'obsolescenza hanno deciso di costruirsi una casa ad un piano.
Il progetto nasce quindi dalle loro esigenze.

E' farina del mio sacco, frutto di anni di approfondimenti e, non ho problemi ad ammetterlo, frutto anche di molti scopiazzamenti (l'importante è copiare bene!), perciò sentitevi liberi di commentare perché non si offenderà nessuno.

Architettonicamente è una sezione molto semplice estrusa per 20 metri, con uno sporto a sud di 120 cm ed un portico a est profondo 3 metri.
La faccio breve perché non ho tempo di spiegarvi tutto cribbio! :cry: :cry: :cry:

Dettagli e Stratigrafie
Viste 3D
Foto Realizzazione Platea Calda
Foto Montaggio Struttura Xlam
Foto Montaggio Tetto

110 mq lordi su unico piano
Strat. pavimento: 20 cm styrodur 4000cs, 30 cm cls, 20 cm riempimento sfuso
Strat. parete: 22 cm fibra di legno, 12 cm xlam, 12 cm mattoni terra cruda
Strat. tetto: perline, 28 cm fibra di legno, tetto ventilato
FV: 5.9 Kw
ACS: pompa di calore Daikin EcH2o 300l
Riscaldamento / climatizzazione: n.2 split espansione diretta Daikin

Zona climatica E
Gradi giorno 2.541
Irradianza 314
Altitudine 6
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 13, 2018 7:42 am

I pacchetti sono ben fatti e ben dettagliati unica cosa farei è tentare di alzare il dado isolante fin sotto l'infisso portafinestra così da rendere caldo anche quel punto.
lo alzi fino a 2 cm sotto il gocciolatoio finestra
Gli fai la pendenza esterna, lo isoli con guaine spalmabili sino contro il serramento.
gli metti un nastro da serramentista sullo spigolo
gli fai fare una lattoneria con linguetta che si inserisca sotto lo staccagoccia del serramento.
così caschi il mondo li non ti succederà più nulla.

PS: mi raccomando esternamente al serramento i nastri giusti, non barriere altrimenti nel tempo hai il rischio che ti si formi umidità interna.


OSB su tetto.
Nessun grave problema, solamente ora hai una bella barriera vapore internamente (cosa che comunque funziona).
Importante è non avere barriera nella parte esterna altrimenti condensa tutto.

Per il resto buon lavoro e bel progetto. Metti foto in futuro, mi piacciono le cose semplici e lineari

PS per il BDT, viste le grandezze delle vetrate devi per forza far fare delle strutture in legno altrimenti non riesci a tenere fermo il telo in compressione e decompressione.
Prevedo rotture di balle durante il test. Ricordati non solamente di fissarlo su tutti i lati ma soprattutto di prevedere delle controventature centrali che blocchino lo spanciamento del telo. Lo spanciamento falsa il test ed a volte la macchina non riesce a stabilizzarsi proprio per quel motivo.


Paolo
Paolo Boni
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 13, 2018 9:15 am

Paolo Boni ha scritto:I pacchetti sono ben fatti e ben dettagliati unica cosa farei è tentare di alzare il dado isolante fin sotto l'infisso portafinestra così da rendere caldo anche quel punto.
lo alzi fino a 2 cm sotto il gocciolatoio finestra
Gli fai la pendenza esterna, lo isoli con guaine spalmabili sino contro il serramento.
gli metti un nastro da serramentista sullo spigolo
gli fai fare una lattoneria con linguetta che si inserisca sotto lo staccagoccia del serramento.
così caschi il mondo li non ti succederà più nulla.

Non ho fatto salire ulteriormente il dado in styrodur perché il capriccio è che vorrei avere il decking in legno esterno che arriva a battere sulla portafinestra.
Per evitare ponte termico, sotto le portefinestre abbiamo posato un cordolo in vetro cellulare Foamglas. Poi stanno impermeabilizzando il tutto con una guaina liquida flessibile (Rofix Optiflex).
Stasera dovrebbero finire, cerco di fare qualche foto.

Paolo Boni ha scritto:PS: mi raccomando esternamente al serramento i nastri giusti, non barriere altrimenti nel tempo hai il rischio che ti si formi umidità interna.

Nastro igrovariabile Riwega FDB Vario

Paolo Boni ha scritto:OSB su tetto.
Nessun grave problema, solamente ora hai una bella barriera vapore internamente (cosa che comunque funziona).
Importante è non avere barriera nella parte esterna altrimenti condensa tutto.

Telo impermeabile traspirante Riwega USB Protector Head 200

Paolo Boni ha scritto:PS per il BDT, viste le grandezze delle vetrate devi per forza far fare delle strutture in legno altrimenti non riesci a tenere fermo il telo in compressione e decompressione.
Prevedo rotture di balle durante il test. Ricordati non solamente di fissarlo su tutti i lati ma soprattutto di prevedere delle controventature centrali che blocchino lo spanciamento del telo. Lo spanciamento falsa il test ed a volte la macchina non riesce a stabilizzarsi proprio per quel motivo.


Ora sento il tecnico da 850 euri :D . Per inciso abbiamo fissato i teli provvisori con nastro di carta sul perimetro e nastro USB Tape solo sugli angoli, perchè altrimenti, la rimozione finito il test sarebbe stata difficoltosa e a rischio danneggiamento controtelai.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 13, 2018 9:21 am

limbo ha scritto:Ora sento il tecnico da 850 euri :D . Per inciso abbiamo fissato i teli provvisori con nastro di carta sul perimetro e nastro USB Tape solo sugli angoli, perchè altrimenti, la rimozione finito il test sarebbe stata difficoltosa e a rischio danneggiamento controtelai.


NON tiene...
strappa tutto te lo posso sottoscrivere.
Paolo
Paolo Boni
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 13, 2018 10:25 am

Paolo Boni ha scritto:
limbo ha scritto:Ora sento il tecnico da 850 euri :D . Per inciso abbiamo fissato i teli provvisori con nastro di carta sul perimetro e nastro USB Tape solo sugli angoli, perchè altrimenti, la rimozione finito il test sarebbe stata difficoltosa e a rischio danneggiamento controtelai.


NON tiene...
strappa tutto te lo posso sottoscrivere.
Paolo


mettiamo listelli posticci inchiodati in alcuni punti.
Il tecnico sostiene che il muoversi dei teli non inficia sul buon esito del test.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 13, 2018 10:28 am

limbo ha scritto:
Paolo Boni ha scritto:
limbo ha scritto:Ora sento il tecnico da 850 euri :D . Per inciso abbiamo fissato i teli provvisori con nastro di carta sul perimetro e nastro USB Tape solo sugli angoli, perchè altrimenti, la rimozione finito il test sarebbe stata difficoltosa e a rischio danneggiamento controtelai.


NON tiene...
strappa tutto te lo posso sottoscrivere.
Paolo


mettiamo listelli posticci inchiodati in alcuni punti.
Il tecnico sostiene che il muoversi dei teli non inficia sul buon esito del test.

Contento lui
Poi mi fai sapere

Tanto per dimostrare quanto passa dai nastri di carta fai una prova con il generatore di fumo se ce l'ha e vetrai quanti spifferi ci sono.

L'utilità del test ora è proprio quella di spingere per vedere o cercare dove è possibile migliorare. Non tanto quello di vedere il risultato ora che non ti serve a nulla se non sapere se hai dei problemi. Per fare questo almeno 70 o 80 pascal di pressione li devi creare e li si che inizia a tirare il telo ed i relativi nastri.
Consiglio mio, tieniti pronti anche i nastri quelli buoni da poter utilizzare per correre ai ripari.
Paolo Boni
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 13, 2018 10:44 am

Paolo Boni ha scritto:
limbo ha scritto:
Paolo Boni ha scritto:
limbo ha scritto:Ora sento il tecnico da 850 euri :D . Per inciso abbiamo fissato i teli provvisori con nastro di carta sul perimetro e nastro USB Tape solo sugli angoli, perchè altrimenti, la rimozione finito il test sarebbe stata difficoltosa e a rischio danneggiamento controtelai.


NON tiene...
strappa tutto te lo posso sottoscrivere.
Paolo


mettiamo listelli posticci inchiodati in alcuni punti.
Il tecnico sostiene che il muoversi dei teli non inficia sul buon esito del test.

Contento lui
Poi mi fai sapere

Tanto per dimostrare quanto passa dai nastri di carta fai una prova con il generatore di fumo se ce l'ha e vetrai quanti spifferi ci sono.

L'utilità del test ora è proprio quella di spingere per vedere o cercare dove è possibile migliorare. Non tanto quello di vedere il risultato ora che non ti serve a nulla se non sapere se hai dei problemi. Per fare questo almeno 70 o 80 pascal di pressione li devi creare e li si che inizia a tirare il telo ed i relativi nastri.
Consiglio mio, tieniti pronti anche i nastri quelli buoni da poter utilizzare per correre ai ripari.


oh yes. :wink:
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 13, 2018 10:47 am

Se posso permettermi quanto ti costa a mq la controparete interna in mattoni di terra cruda compreso l'intonaco in argilla? fornita e posata
Paolo Boni
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 13, 2018 11:40 am

Paolo Boni ha scritto:Se posso permettermi quanto ti costa a mq la controparete interna in mattoni di terra cruda compreso l'intonaco in argilla? fornita e posata

72 €/mq mattoni e intonaco posati
15 €/mq finitura
totale 87 €/mq....capisci perchè non faccio proprrrrrio tutte le pareti in mattoni.
C'è un gran magna magna su questi materiali.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 13, 2018 3:30 pm

limbo ha scritto:
Paolo Boni ha scritto:Se posso permettermi quanto ti costa a mq la controparete interna in mattoni di terra cruda compreso l'intonaco in argilla? fornita e posata

72 €/mq mattoni e intonaco posati
15 €/mq finitura
totale 87 €/mq....capisci perchè non faccio proprrrrrio tutte le pareti in mattoni.
C'è un gran magna magna su questi materiali.


Purtroppo non ho ancora trovato prezzi "ragionevoli" sul materiale argilla.
Sicuramente ha un suo costo ma mi pare che si alzi sempre più il tiro.

E' un vero peccato.
trovo molto più ragionevole la calce anche se però bisogna stare lontano dai premiscelati perchè ci mangiano parecchio.
Paolo
Paolo Boni
 
Messaggi: 3412
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » lun apr 16, 2018 12:02 pm

Aggiunta in firma qualche foto dell'inizio posa cappotto da 22 cm in fibra (18+6cm).
Prima della posa sono stati sigillati per tenuta all'aria tutti i corrugati elettrici.
A breve ci occuperemo anche degli innesti vmc e cappa cucina.
Altro punto delicato i davanzali in lamiera sulle finestre che non sono ancora maledettamente arrivati.
In corrispondenza delle portefinestre non mettiamo soglie perché entrerà direttamente il decking in legno fino a vetro cellulare dove poggiano i serramenti.
Al momento non ho riscontrato errori di posa, che dite?
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 20, 2018 4:12 pm

Aggiunte in firma foto della posa dei mattoni interra cruda. Il primo corso è Ytong.
VMC e parzialmente impianto elettrico preposato, con gran stramaledizioni dell'artigiano che ha scontornato i mattoni...
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda tmx64 » ven apr 20, 2018 4:56 pm

Ciao Limbo.
Giusto una mia curiosità: come cavolo sei arrivato all'xlam della Zueblin?!?

ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2235
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 20, 2018 6:40 pm

tmx64 ha scritto:Ciao Limbo.
Giusto una mia curiosità: come cavolo sei arrivato all'xlam della Zueblin?!?

ciao
thomas

Chiederò all'impresa...
Anche la fibra Homatherm non mi risulta diffusissima.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda tmx64 » ven apr 20, 2018 8:17 pm

limbo ha scritto:Chiederò all'impresa...

La struttura in xlam l'ha posata direttamente l'impresa di costruzioni o l'hanno appaltato ad una società / haus specializzata?
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2235
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Prossimo

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti