CASA DI ANNA e IVO

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 20, 2018 10:43 pm

tmx64 ha scritto:
limbo ha scritto:Chiederò all'impresa...

La struttura in xlam l'ha posata direttamente l'impresa di costruzioni o l'hanno appaltato ad una società / haus specializzata?

L'impresa si occupa di struttura xlam, tetto e cappotto. Si tratta di 3 soci che fanno la progettazione strutturale e coordinamento di ditte in subappalto.
L'xlam è arrivato direttamente da Monaco e assemblato da una squadra di montatori della zona. Il tetto arrivato dall'austria e montato dalla stessa squadra.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda tmx64 » sab apr 21, 2018 3:24 pm

Ciao limbo.
L'impresa che ti ha fatto le strutture in xlam ė delle tue parti o è gente dell'Alto Adige?
Strano utilizzare xlam della Zueblin...

Ciao
Thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2230
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » sab apr 21, 2018 3:45 pm

tmx64 ha scritto:Ciao limbo.
L'impresa che ti ha fatto le strutture in xlam ė delle tue parti o è gente dell'Alto Adige?
Strano utilizzare xlam della Zueblin...

Ciao
Thomas


Haume di Campolongo Maggiore VE
Paesello di Felicetto Maniero
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven apr 27, 2018 3:50 pm

Eseguito oggi il primo Blower Door Test, con strutture montate, controtelai, cappotto parzialmente, connessioni impiantistiche verso l'esterno e ...gran teli nastrati sulle forometrie.
Risultato 0.4.
Eseguito anche il test col fumo dal quale è emerso che la nastratura provvisoria dei teli aveva parecchie perdite, percui spero di andare in meglio.
I controtelai hanno retto bene ed anche il tetto.
Qualche criticità sui corrugati nonostante gli air stopper applicati all'esterno.
Qualche foto, per ora poche, qua https://photos.app.goo.gl/qFLfoY6M6deryZZk1
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda hm52 » gio mag 03, 2018 3:18 pm

Riconosco il preventivo.... ciao :-)
Felice che siete partiti... buona vita a te e ai tuoi genitori, siete brave persone

P.
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 802
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » gio mag 03, 2018 4:29 pm

limbo ha scritto:Eseguito oggi il primo Blower Door Test, con strutture montate, controtelai, cappotto parzialmente, connessioni impiantistiche verso l'esterno e ...gran teli nastrati sulle forometrie.
Risultato 0.4.
Eseguito anche il test col fumo dal quale è emerso che la nastratura provvisoria dei teli aveva parecchie perdite, percui spero di andare in meglio.
I controtelai hanno retto bene ed anche il tetto.
Qualche criticità sui corrugati nonostante gli air stopper applicati all'esterno.
Qualche foto, per ora poche, qua https://photos.app.goo.gl/qFLfoY6M6deryZZk1

Complimenti, 0,4 è un ottimo risultato.
Un risultato che vi mette tranquilli sul proseguio dei lavori.
Ciao Paolo
Paolo Boni
 
Messaggi: 3411
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven mag 04, 2018 1:36 pm

hm52 ha scritto:Riconosco il preventivo.... ciao :-)
Felice che siete partiti... buona vita a te e ai tuoi genitori, siete brave persone

P.


Buongiorno Pietro!
Si siamo partiti, anzi tra un mese dovrebbe essere finita se riesco a far rigar dritto tutti :wink:
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » lun mag 28, 2018 1:44 pm

Oggi iniziato il massetto a secco.
Contrariamente alle stratigrafie procediamo con un massetto a secco "tradizionale", quindi calcix, fibra di legno ad alta densità e poi doppia lastra di fermacell.
Le prime foto sono in firma in "finiture interne".
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » mar mag 29, 2018 7:35 am

limbo ha scritto:Oggi iniziato il massetto a secco.
Contrariamente alle stratigrafie procediamo con un massetto a secco "tradizionale", quindi calcix, fibra di legno ad alta densità e poi doppia lastra di fermacell.
Le prime foto sono in firma in "finiture interne".

Vedo che non hai badato a spese...
Bellissimo pacchetto.
CUriosità...
Calcix costo a MC?
Fermacel da quanto di spessore?

PS: complimenti anche ai posatori e staggiatori, le lastre mi sembrano ben posate.
Paolo Boni
 
Messaggi: 3411
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » mar mag 29, 2018 8:33 am

Paolo Boni ha scritto:
limbo ha scritto:Oggi iniziato il massetto a secco.
Contrariamente alle stratigrafie procediamo con un massetto a secco "tradizionale", quindi calcix, fibra di legno ad alta densità e poi doppia lastra di fermacell.
Le prime foto sono in firma in "finiture interne".

Vedo che non hai badato a spese...
Bellissimo pacchetto.
CUriosità...
Calcix costo a MC?
Fermacel da quanto di spessore?

PS: complimenti anche ai posatori e staggiatori, le lastre mi sembrano ben posate.


Il pacchetto Calcix + fibra + doppia lastra di Fermacell posato 60 €/mq spessore totale 20 cm.
Lastre posate trasparenti :D (non sono ancora posate, quello che vedi è il Calcix).
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » mar mag 29, 2018 9:01 am

Paolo Boni ha scritto:Fermacel da quanto di spessore?


fibra 12 mm (serve per rendere perfettamente planare la superficie), Fermacell doppia lastra da 12.5 mm posate ortogonalmente una rispetto all'altra.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda Paolo Boni » mar mag 29, 2018 10:54 am

limbo ha scritto:
Paolo Boni ha scritto:
limbo ha scritto:Oggi iniziato il massetto a secco.
Contrariamente alle stratigrafie procediamo con un massetto a secco "tradizionale", quindi calcix, fibra di legno ad alta densità e poi doppia lastra di fermacell.
Le prime foto sono in firma in "finiture interne".

Vedo che non hai badato a spese...
Bellissimo pacchetto.
CUriosità...
Calcix costo a MC?
Fermacel da quanto di spessore?

PS: complimenti anche ai posatori e staggiatori, le lastre mi sembrano ben posate.


Il pacchetto Calcix + fibra + doppia lastra di Fermacell posato 60 €/mq spessore totale 20 cm.
Lastre posate trasparenti :D (non sono ancora posate, quello che vedi è il Calcix).


Ottimi prezzi...
Lastre trasparenti... saranno in fibrogesso di nuova generazione :mrgreen: :mrgreen:
PS:
Ma il 12 mm di fibra legno mi sa che avresti potuto anche evitarla. in fondo due lastre avrebbero comunque creato planarità
Paolo Boni
 
Messaggi: 3411
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven giu 15, 2018 11:02 am

Cappotto non ancora finito ed è già sorto un problema con lo Styrodur dello zoccolo.
Le lastre (posate dall'impresa edile) hanno una normale dilatazione e fessurano.
Premetto che essendo la casa ovviamente sopraelevata rispetto alla quota campagna, lo Styrodur è visibile per circa 30 cm ed è stato rivestito con un protettivo plastificante (Optiflex)

Il cappottista ora darà ulteriori mani questa volta su rete: gli era stato detto, ma per risparmiare dicevano che non sarebbe servita..e invece...

Domanda: secondo voi quelle fessurazioni, che è normale che ci siano, possono provocare infiltrazioni e problemi al soprastante cappotto in fibra?
Lo Styrodur è posato in doppia lastra (10+10 cm) battentata sfalsata e funge da cassero di getto per la platea (platea calda).

https://cercaenergia.forumcommunity.net/?t=59401783&st=90#entry433114837 rinvio ad un altro forum per le foto (si può? altrimenti rimuovo)
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda tmx64 » ven giu 15, 2018 11:31 am

Ciao Limbo
limbo ha scritto:... darà ulteriori mani questa volta su rete: gli era stato detto, ma per risparmiare dicevano che non sarebbe servita..e invece...

Direi che la rete ci va sempre. E' normale che senza rete ci sia una fessura.
Ma poi l'isolate sintetico non è troppo basso come quota? Non era meglio spingerlo più in alto?
Sei forse troppo vicino al piano campagna con la fibra di legno...


ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2230
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA DI ANNA e IVO

Messaggioda limbo » ven giu 15, 2018 1:09 pm

tmx64 ha scritto:Ma poi l'isolate sintetico non è troppo basso come quota? Non era meglio spingerlo più in alto?
Sei forse troppo vicino al piano campagna con la fibra di legno...


ciao
thomas


E' stato un tema discusso, in teoria dovevo stare con la fibra 30 cm più su (quindi 60 cm dal piano campagna).
Poi per varie questioni tecniche (3 lati su 4 coperti da portici/sporti) ho scelto di allineare il "gradino" tra xps e fibra alla quota delle soglie delle porte, cioè +30 cm da quota terreno.

Sul lato nord, l'unico esposto, oltre al drenaggio perimetrale, pendenziamo il terreno verso pozzetti di raccolta acque meteoriche, in allontanamento dall'edificio.
limbo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mer gen 08, 2014 6:01 pm
Località: Mira VE
Controllo antispam: diciotto

PrecedenteProssimo

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti