Ristrutturazione in legno

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda tmx64 » mar ott 23, 2018 8:53 am

Ciao Cargo
Cargo ha scritto:... Ieri han gettato i cordoli, e oggi già li disarmano... Ma é normale?
Manco 24 ore dalla gettata

Direi che è ok. L'importante è non applicare subito dei carichi statici importanti sul cordolo.

ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2249
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » sab ott 27, 2018 5:06 pm

E siamo al montaggio...
La casa è arrivata al tetto, hanno messo le perline e coperto con un telo.
Ora piove molto, le pareti esterne si stanno bagnando, credevo coprissero tutta la casa invece han coperto il tetto e i sopradavanzali.
Non ci sono ancora le grondaie, Sicché fuori si bagna.
L esterno della casa è di mdf idrorepellente.
Mi dicono che la situazione è sotto controllo ma a me pare prenda troppa acqua.
Anche le travi in lamellare prendono acqua.
C'è davvero da stare tranquilli?
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » dom ott 28, 2018 9:26 am

E niente, devo purtroppo aggiornare.
Continua a piovere e continua a bagnarsi, dentro fuori, osb, tra osb e radice.
Sono molto perplesso, sarebbe bastato coprire con teli ancorandoli al ponteggio, invece si sta bagnando per me in maniera preoccupante.
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda tmx64 » dom ott 28, 2018 10:07 am

Ciao Cargo
Cargo ha scritto:... credevo coprissero tutta la casa invece han coperto il tetto e i sopradavanzali.
...Anche le travi in lamellare prendono acqua.
C'è davvero da stare tranquilli?

Non dovrebbero esserci problemi. Il fatto che abbiano coperto anche i davanzali è indice che qualcosina ne capiscono.
La parte sensibile della parete è la zona superiore piana e i davanzali. Lì l'acqua potrebbe infilarsi tra OSB e montanti in legno.
L'acqua che bagna l'OSB non da problemi in quanto la parete è in verticale e l'acqua può scivolare via tranquillamente.
L'OSB è prima di tutto un materiale strutturale che ha anche una sua resistenza all'acqua.
Per le pareti si usa sempre l'OSB/3
http://risponde.promolegno.com/domanda/ ... pi-di-osb/

I piovaschi di qualche giorno non danno problemi. Diverso il discorso se le pareti iniziano a stare sotto l'acqua per qualche mese.
Anche per il lamellare niente problemi. Sarebbe diverso se le pareti avessero già il cartongesso interno montato.
Caso mai fai chiudere le forometrie delle finestre con la plastica.


...una giornata di sole e si asciuga tutto....

ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2249
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » dom ott 28, 2018 10:40 am

Grazie mille. Domani mattina mi vedo col responsabile, mi ha anticipato che chiuderanno le aperture. Certo lo avessero fatto prima...
Ora controllerò che si asciughi tutto per bene.
Specie dove l acqua è colata lungo l osb fino alla radice.
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda tmx64 » dom ott 28, 2018 10:56 am

Controlla giusto che non ci sia acqua stagnante (tipo pozzanghere) a ridosso del legno.
Che non ci siano elementi in legno "pucciati" nell'acqua.

...si capisce "pucciati" o è troppo milanese come termine?!?

ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2249
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » dom ott 28, 2018 11:27 am

Ha ha.... Sono brianzolo, se vuoi puoi scrivere in dialetto!
La parte che mi preoccupa di più è tra la radice e osb, dove c'è un filo d'acqua stagnante (che cola lungo l osb).
Di pucciato non c'è nulla, essndoci il cordolo ed essendo tutto montato.
Grazie, mi rincuori un po', ero molto preoccupato
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » mar ott 30, 2018 12:10 pm

La casa ora è completamente imbustata, sembra che si stia già asciugando dove ha preso acqua.

Ho però altre perplessità.
È normale che dall'interno veda luce tra le travi del tetto e l intersezione con le pareti? Parlo delle travi che cadono sull'angolo della casa, le principali insomma (fate conto che manca ancora il cappotto).
È normale che tale luce venga tamponata semplicemente con il nastro?
È regolare che tra la parete della casa e quella del box auto non venga previsto nessun cappotto? Ovviamente sono adiacenti, finisce la casa e comincia il box. Fra l'altro tra la radice e la parete casa/box è filtrata un filo d'acqua, quindi c'è aria, anche li verrà chiusa solo con il nastro.
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda tmx64 » mar ott 30, 2018 2:28 pm

Ciao Cargo
Cargo ha scritto:... È normale che dall'interno veda luce tra le travi del tetto e l intersezione con le pareti? Parlo delle travi che cadono sull'angolo della casa, le principali insomma (fate conto che manca ancora il cappotto).. .

Sì, è normale. Le travi principali, in genere, devono appoggiare su tutta la larghezza della parete e l'alloggiamento da predisporre deve avere un po' di gioco.
Cargo ha scritto:..È normale che tale luce venga tamponata semplicemente con il nastro?....

Nastrare come minimo. Poi puoi placcare fuori con l'OSB intorno alla testa della trave e schiumare (qui farò inorridire qualcuno!) o riempire la fuga con del coibente morbido.
Cargo ha scritto:... È regolare che tra la parete della casa e quella del box auto non venga previsto nessun cappotto? Ovviamente sono adiacenti, finisce la casa e comincia il box. Fra l'altro tra la radice e la parete casa/box è filtrata un filo d'acqua, quindi c'è aria, anche li verrà chiusa solo con il nastro.

In genere si fa il cappotto anche sulla parete che da all'interno del box, anche perché il box è freddo. Facendo poi il cappotto anche la zona al piede viene impermeabilizzata come il resto delle pareti esterne.

ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2249
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » mer ott 31, 2018 6:05 pm

Anche da me usano la schiuma per chiudere certi spiragli (a dire il vero molto poco, per fortuna non serve).
Per quanto riguarda il cappotto l'ho già chiesto e lo farò mettere. Intanto la casa è stata completamente imbustata, aspettando che il tempo migliori.
Dove si è bagnata sta asciugando, ovviamente piano piano visto che fuori piove e l umidità è alta.
Prime impressioni al di la del maltempo sono buone, solo perplessità per le nastrature (mi chiedo che senso abbiano visto che con gli anni presumibilmente cederanno), e sull'osb che mal digerisco (mi da l'impressione di poca consistenza), tornassi indietro chiederei un altra soluzione per il tamponamento interno.
Per il resto ok, anche perché la provenienza dei materiali e delle pareti è una garanzia.
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda tmx64 » mer nov 07, 2018 10:29 am

Ciao Cargo
Cargo ha scritto:.. solo perplessità per le nastrature (mi chiedo che senso abbiano visto che con gli anni presumibilmente cederanno), e sull'osb che mal digerisco (mi da l'impressione di poca consistenza), tornassi indietro chiederei un altra soluzione per il tamponamento interno...

Quasi quasi mi verrebbe da consigliarti di farti la casa in mattoni. :D
Anche se in futuro qualche nastro tenderà a staccarsi, non vedo particolari rischi x la casa.
Secondo me bisogna anche essere pratici. Qualsiasi casa (anche la migliore in mattoni) dopo 30-40-50 anni avrà i suoi mille acciacchi vari.
Come x tutti gli edifici, bisognerà prevedere una normale gestione / manutenzione. Le case non sono eterne. Tra 50 anni le nostre belle case passive super-gold+++ saranno delle banalissime villette, di vecchia architettura e ancor più vecchia impiantistica.

Per quanto riguarda l'OSB e della sua posa consistenza, come dici tu è solo un'impressione. La tua perplessità è legata ad un fatto acustico (se bussi sulla parete senti poca consistenza)? Cosa ti convincerebbe di più come tamponamenti interno? Hai qualche idea?
A me piace molto l'idea (x adesso non ho ancora avuto modo di convincere qualche cliente) di realizzare l'intercapedine tecnica utilizzando una tavella / mattone in terra cruda tipo questi http://ton-gruppe.it/prodotti-in-terra- ... ryoton-80/
Ma naturalmente i costi sono più alti.

ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2249
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » mer nov 07, 2018 4:38 pm

Mi consigliarono un multistrato al posto dell osb...
A me sarebbe piaciuto un tavolato di legno massello.
Comunque ormai c'è l osb.
Proprio restando in tema osb, se nel muro tra box e casa, invece del cappotto mi facessi mettere un bel pannellone di osb (verso il box), perderei molto in isolamento?
Lo farei per avere uniformità con le altre pareti.
Che ne pensi? Insomma dopo il telaio invece che il cappotto un osb da 1,8 o più...
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Ristrutturazione in legno

Messaggioda Cargo » ven nov 09, 2018 4:45 pm

Sto pensando in alternativa a un pannello in osb accoppiato a un pannello di materiale isolante.
Sempre in sostituzione del cappotto all interno del box. Può andare?
Cargo
 
Messaggi: 92
Iscritto il: dom mar 18, 2018 6:39 pm
Controllo antispam: Diciotto

Precedente

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti