Chiarimenti costi

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatore: michele ricci

Chiarimenti costi

Messaggioda massi1975 » mer dic 28, 2016 9:11 pm

Buonasera a tutti, ad oggi sono felice possessore di un appartamento in provincia di Alessandria che per motivi logistici sono costretto a vendere per trasferirmi in un paesino sempre in provincia.
Visto che il mio sogno è sempre stata la casa indipendente, io e mia moglie abbiamo deciso di cogliere la palla al balzo e stiamo valutando la costruzione di una villetta in bioedilizia.
Ovviamente per ora è solo un'ipotesi che stiamo valutando e quindi per ora siamo solo a livello di raccolta informazioni, soprattutto economiche.
Per fortuna partiamo da una buona base perchè possediamo già un terreno edificabile di 1200mq, quindi almeno questa spesa la evitiamo.
Attualmente avremmo previsto un budget di circa 220/230000 Euro (ovviamente escluso terreno).
Secondo voi riusciremo nell'impresa di realizzare la nostra villetta?
Attualmente ho raccolto info sui costi della mia zona e ho i seguenti dati:
-oneri di costruzione e urbanizzazione circa 12000€;
-costo dei professionisti vari (geologo, progettista, direttore lavori ecc.) circa 20000€
-costo della platea semplice senta seminterrato circa 15000€;
-Budget restante per la casa 170/180000€.
Con 180000€ secondo voi riesco a costruire una villetta di 130mq calpestabili con cucina,soggiorno,2 bagni e 3 camere da letto ed eventualmente uno studio?
Per ora del box ne faremo a meno, pensavamo di costruirlo fuori terra in un prossimo futuro.
Secondo voi mi sto illudendo oppure con un buon progetto posso farcela?
Altra domanda quando leggo di preventivi chiavi in mano a 1400€/mq il prezzo è da calcolarsi sui mq calpestabili e sulla superficie lorda?
Spero che qualche esperto possa chiarirmi un po le idee.
Grazie
massi1975
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer dic 28, 2016 12:27 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda hm52 » gio dic 29, 2016 6:37 am

Sei tirato, te ne servono altri 20.000/30.000
Sempre superfici lorde, se il chiavi in mano comprende le finiture esterne devi conteggiare anche il 20% della superficie dei marciapiedi esterni
Occhio alle spese nascoste: non hai previsto allacciamenti, fognature, recinzioni, cancelli
Alla fine se vuoi farla dovrai prevede un piccolo mutuo, consiglio spassionato: variabile se corto, a tasso fisso se lo fai lungo
Secondo consiglio spassionato: scegliti un buon tecnico e nella parcella fatti includere uno studio di fattibilità all inclusive a target
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 727
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda franco mori » gio dic 29, 2016 7:03 am

e secondo me anche hm è stato tirato.....120 mq calpestabili sono circa 150 commerciali ....e 1500 al mq commerciale.....225mila euro ....più calcola un 70 Mila euro per gli altri costi.....se non vuoi rimanere in panne durante il percorso almeno 280/290 Mila euro li devi calcolare.... a meno che tu non compri una casa al grezzo e ti arrangi con la finitura....
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda IngMR » gio dic 29, 2016 10:16 am

diciamo che con l'ipotesi di costo di HM ci puoi star dentro ma devi essere MOLTO bravo prima. progettazione corretta, scelte corrette fatte nei tempi corretti e idee molto chiare. Così riduci di tanto i possibili imprevisti (annullarli è impossibile..). Con i conti di Franco sei più tranquillo: riesci ad affrontare eventuali imprevisti oppure ti potrai eventualmente permettere una variazione (finitura, impianto o altro) come plus che avevi inizialmente scartato per questione di costo. Confermo lo studio di fattibilità e planning di spesa
IngMR
 
Messaggi: 431
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda Carlo&Stella » gio dic 29, 2016 11:54 am

Noi abbiamo avuto un preventivo per una villetta di 175 mq lordi, di cui 139 calpestabili, 138.000 € per il grezzo avanzato + 84.000 € per le finiture. Il tutto più Iva. Restano esclusi, ovviamente, i costi per la platea e tutto il resto. Abbiamo scelto un progetto da catalogo, quindi l'architetto non ci ha chiesto molto in quanto ha provveduto solo a delle modifiche interne. Il progetto vero e proprio lo ha fornito la ditta costruttrice.
Carlo&Stella
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab dic 17, 2016 12:50 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda massi1975 » gio dic 29, 2016 4:16 pm

Ringrazio tutti per le rapide risposte.
Premetto che sono agli inizi e non ho ancora contattato direttamente nessuna ditta di case prefabbricate per preventivo, sono in attesa che il mio architetto realizzi un progetto di massima da presentare per preventivo.
Girando sui siti delle varie haus vedo indicato che i prezzi vanno dai 1100€/mq ai 1800 circa.
Sul forum leggo che la media per una buona realizzazione è sui 1500€/mq.
Ora vi chiedo quali sono le differenze sostanziali tra le varie fasce di prezzo? Le haus principali cosa forniscono con 1500€?
Tutto sommato io non richiedo cose eclatanti, mi basterebbe una pianta regolare, magari pareti esterne xlam e interne a telaio, un buon isolamento (classe a/b), tripli vetri,riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione, predisposizione per fotovoltaico, finiture medie (pavimenti sanitari ecc.), impianto elettrico semplice (no domotica). Non credo che tutto ciò raggiunga i 1500€/mq, secondo me con 1300 me la cavo. Voi esperti che dite?
come devo muovermi con le haus per avere preventivi di massima abbastanza centrati?
Grazie e scusate i tanti dubbi banali.
massi1975
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer dic 28, 2016 12:27 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda Paolo Boni » gio dic 29, 2016 5:17 pm

Per preventivi abbastanza centrati (come dici tu) devi avere ben chiaro cosa far preventivare. Se vaghi tra i costi dei cataloghi ti assicuro che non ne uscirai piu.
I confronti vanno fatti sempre su di UN progetto e su dei pacchetti, finiture e impiantistica uguale. Altrimenti è come guardare solo i costi delle macchine non sapendo quale voler acquistare.
Paolo Boni
 
Messaggi: 3183
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda tmx64 » dom gen 08, 2017 12:06 pm

Ciao Massi
massi1975 ha scritto:....Con 180000€ secondo voi riesco a costruire una villetta di 130mq calpestabili..

Anch'io ti confermo quanto detto già da altri. Per tutta l''operazione avrai bisogno (secondo me!!) ddi circa 300.000 euro, terreno escluso.

Per una casa di 120-130 mq calpestabili devi ragionare sui 150 -160 lordi. Tutti i prezzi che trovi citati su internet si riferiranno sempre alla superficie lorda (indicativamente uguale ai mq calpestabili + tutte le pareti + quataparte dei balconi,terrazze e box).

Per la sola casa "chiavi in mano", escluso di terreno + platea + oneri + iva + sistemazioni esterne + allacciamenti + tecnici +..., ragiona sui già citati 1.500 euro / mq. Ovvero 150 x 1.500 = 225.000 + iva

Per tutta l''operazione, escluso il solo terreno, ragione sui 2.000 euro/mq. Ovvero 150 x 2.000 = 300.000 euro

Sono naturalmente primissimi prezzi x iniziare a ragionare.
Per finire, quoto quanto detto da Boni: per un prezzo centrato / corretto avrai bisogno di un progetto ben chiaro e specifico, altrimenti rischi di perderti nei meandri delle proposte puramente commerciali che girano su internet.

ciao
TMX
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda franco mori » lun gen 09, 2017 6:46 am

La vera domanda è.....chi si può permettere oggi di spendere queste cifre.....o forse è meglio dire...in quanti?? E in quanti sono a costruire?
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda IngMR » lun gen 09, 2017 10:18 am

evidentemente la richiesta c'è. sicuramente non come 15 anni fa, però se non ci fosse richiesta non aprirebbero nuove (a volte improvvisate) aziende o anche altre grandi avrebbero già chiuso o scappati dall'Italia. Mi permetto una riflessione magari sbagliata, ma data la situazione vissuta dall'azienda per cui lavoravi, se la situazione fosse stata oltremodo pesante, non avresti accettato di partecipare a SpazioPositivo. Avrai fatto sicuramente delle valutazioni che ti han portato a pensarla diversamente e a credere in un futuro un po più roseo.
I veri problemi sono 2 e sono 2 ovvietà: chi materialmente costruisce lo deve fare bene, altrimenti crea disagio a tutti; la committenza deve pagare a lavori ultimati (in maniera corretta)
IngMR
 
Messaggi: 431
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda tmx64 » lun gen 09, 2017 10:24 am

Ciao Franco e Buon Anno!!!!
franco mori ha scritto:La vera domanda è.....chi si può permettere oggi di spendere queste cifre.....o forse è meglio dire...in quanti?? E in quanti sono a costruire?

Bella domanda! Sento continuamente dire che il grosso della crisi è passata e c'è una lenta ripresa ma ogni tanto ho la sensazione che la crisi sia appena arrivata. Boh!!
La colpa principale (a mio avviso!) rimane comunque delle banche. Prima ti quasi ti tiravano dietro i soldi e ora per avere un prestito di 100 devi garantire 150 (in contanti naturalmente).

Rimango sicuramente dell''opinione che costruirsi direttamente una casa sia una strada mooolto complicata e lunga. Non solo per i costi. Si parte sempre con l'idea che costruirsi direttamente una casa sia una bazzecola. Cosa ci vuole?? Giro su internet, scelgo una casa ed è fatta! Un par de b...lle!!
Questa strada, ovvero costruirsi direttamente la casa, può essere solo una quota minima degli interventi in legno. Altrimenti questo genere di costruzioni (=case in legno) rimarrà sempre una nicchia riservata a pochi fortunati.
Volenti o nolenti, deve iniziare un vero e proprio mercato immobiliare classico, legato alle costruzioni in legno, per avere una vera evoluzione.

ciao
tmx
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 1935
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Chiarimenti costi

Messaggioda franco mori » mar gen 10, 2017 9:26 pm

IngMR ha scritto:evidentemente la richiesta c'è. sicuramente non come 15 anni fa, però se non ci fosse richiesta non aprirebbero nuove (a volte improvvisate) aziende o anche altre grandi avrebbero già chiuso o scappati dall'Italia. Mi permetto una riflessione magari sbagliata, ma data la situazione vissuta dall'azienda per cui lavoravi, se la situazione fosse stata oltremodo pesante, non avresti accettato di partecipare a SpazioPositivo. Avrai fatto sicuramente delle valutazioni che ti han portato a pensarla diversamente e a credere in un futuro un po più roseo.
I veri problemi sono 2 e sono 2 ovvietà: chi materialmente costruisce lo deve fare bene, altrimenti crea disagio a tutti; la committenza deve pagare a lavori ultimati (in maniera corretta)


Mah.......la speranza è sempre l ultima a morire!!! :lol:
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto


Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti