CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatore: Letizia65

CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda gbykat » ven dic 09, 2016 8:56 am

CIAO A TUTTI,
DOPO UN ANNO DA QUANDO ABBIAMO INIZIATO AD ABITARE LA NUOVA CASA,SI PUÒ FARE UN RESOCONTO REALE DI COSTI,CONSUMI,CONFORT ECCETERA.

Casa di pt 101 mq lordi + mansarda di 55 mq lordi
In legno struttura telaio
Blog con descrizione di tutto
http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/
No gas,no stufe e camini,zona climatica E Varese provincia.
ANNUALMENTE da novembre a novembre
totale consumi elettrici 4800 kwh dalla rete e 1200 dal ftw
kwh ceduti al gestore 2900
dei 6000 kwh consumati totali 3200 sono andati per le attività quotidiane e 2800 per il clima estate inverno.
ritorno economico dal gestore circa 300 euro
Confort rispetto alla casa in laterizio,non cè paragone.siamo in un altro pianeta.
Difetti riscontrati in ogni ambito della costruzione: una piccola crepa dell'intonaco in un angolo ,una porta con spiffero.tutto sistemato.
La cosa più difficile credo sia stata imparare ad usare la casa,nel senso che quando uno è abituato con una casa simile,ma in cemento e mattoni, a gestire l'aria,il riscaldamento,i consumi,le pompe di calore,.....quando entri in una casa in legno è facile far minkiate.Ma poi si comincia a capire, si lascia fare ai termostati,alla ventilazione e tutto va a posto.

Comunque , a fronte di 25 anni vissuti in una casa simile ma in laterizio, posso dire di aver fatto molto bene a cambiare,tra qualche anno farò la casa per i miei figli,e la farò di legno.
gbykat
 
Messaggi: 933
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda emme » ven dic 09, 2016 9:41 am

Grazie per la condivisione di informazioni tanto puntuali e preziose.
emme
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda maxij » lun gen 02, 2017 2:22 pm

Ciao a tutti e Buon Anno
comunico anche io i miei consumi sul primo anno (01 novembre - 31 ottobre) di abitazione nella mia casa
struttura a telaio 150mq calpestabili su un piano
provincia monza brianza
classe 16 kWh/mqanno
attinto da rete 4493kW
autoconsumato 1393kW
(totale fabbisogno elettrico 5586kW)
venduto in rete 2262kW
precisazione:
non ho gas cucino a induzione
pdc aria acqua
vmc con batteria deumidificazione per estate
addolcitore
robot tagliaerba (indispensabile ve lo assicuro)
irrigazione da serbatoi di accumulo con due pompe per un totale di 2,5kW (e questa estate avendo fatto il giardino siepe e
alberi nuovi irrigavo tutte le notti).
Per il secondo anno conto di spendere meno anche perchè ci vuole qualche mese per imparare a gestire la pdc e il fv.
Utilissimo è un apparecchio wi-fi che mi hanno installato con cui posso monitorare il consumo, il prodotto e il prelievo dalla rete.
maxij
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mar 17, 2014 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda maxij » mar gen 03, 2017 2:41 pm

maxij ha scritto:Ciao a tutti e Buon Anno
comunico anche io i miei consumi sul primo anno (01 novembre - 31 ottobre) di abitazione nella mia casa
struttura a telaio 150mq calpestabili su un piano
provincia monza brianza
classe 16 kWh/mqanno
attinto da rete 4493kW
autoconsumato 1393kW
(totale fabbisogno elettrico 5886kW)
venduto in rete 2262kW
precisazione:
non ho gas cucino a induzione
pdc aria acqua
vmc con batteria deumidificazione per estate
addolcitore
robot tagliaerba (indispensabile ve lo assicuro)
irrigazione da serbatoi di accumulo con due pompe per un totale di 2,5kW (e questa estate avendo fatto il giardino siepe e
alberi nuovi irrigavo tutte le notti).
Per il secondo anno conto di spendere meno anche perchè ci vuole qualche mese per imparare a gestire la pdc e il fv.
Utilissimo è un apparecchio wi-fi che mi hanno installato con cui posso monitorare il consumo, il prodotto e il prelievo dalla rete.
maxij
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mar 17, 2014 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda gbykat » mar gen 03, 2017 5:39 pm

maxij ha scritto:
maxij ha scritto:Ciao a tutti e Buon Anno
comunico anche io i miei consumi sul primo anno (01 novembre - 31 ottobre) di abitazione nella mia casa
struttura a telaio 150mq calpestabili su un piano
provincia monza brianza
classe 16 kWh/mqanno
attinto da rete 4493kW
autoconsumato 1393kW
(totale fabbisogno elettrico 5886kW)
venduto in rete 2262kW
precisazione:
non ho gas cucino a induzione
pdc aria acqua
vmc con batteria deumidificazione per estate
addolcitore
robot tagliaerba (indispensabile ve lo assicuro)
irrigazione da serbatoi di accumulo con due pompe per un totale di 2,5kW (e questa estate avendo fatto il giardino siepe e
alberi nuovi irrigavo tutte le notti).
Per il secondo anno conto di spendere meno anche perchè ci vuole qualche mese per imparare a gestire la pdc e il fv.
Utilissimo è un apparecchio wi-fi che mi hanno installato con cui posso monitorare il consumo, il prodotto e il prelievo dalla rete.

ANCHE IO HO APPARECCHIO PER MONITORARE I CONSUMI. OHPS molto importante sopratutto in inverno con la produzione ftw al minimo. una cosa che non capisco è il fatto che più la casa è calda e meno consumo. a parità di temperatura esterna consumo meno corrente tenendo la casa a 22 gradi anzichè a 20. questa cosa non la capisco. eppure ho provato diverse volte. probabilemnte sbaglio qualcosa perchè non mi pare possible. in ogni caso si sta una meraviglia. leggo che anche tu hai ottimi numeri. ora sto lavorando sulle bollette enel. tra diversi tipologie di contatto si va dai 35 cent a kwh a 23. la corrente è molto più costosa del gas e risparmiarci un 30% sarebbe un ulteriore risparmio.
gbykat
 
Messaggi: 933
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda maxij » mer gen 04, 2017 8:35 am

Io per adesso ho enel energia bioraria con 4,5kw di fornitura.
Stavo pensando di aderire alla D1.
A conti fatti dovrei passare dai 1450€ di questo anno a 1050€ e non avere più i problemi legati alla fascia oraria.
Tu non l'hai ancora fatta?
Come mai?
maxij
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mar 17, 2014 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda maxij » mer gen 04, 2017 4:40 pm

Dimenticavo ... in teoria il mio consumo sarebbe di 1250€ in quanto quello richiesto da enel energia per scaglioni di consumo dovrebbe essere conguagliato e ricalcolato una volta all'anno. In inverno ho dei kw in fascia di consumo alta e negli altri mesi no, ma il calcolo dovrebbe essere annuale per cui mi aspetto rimborso.
Tu ne sai qualcosa?
maxij
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mar 17, 2014 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda gbykat » mer gen 04, 2017 5:56 pm

maxij ha scritto:Dimenticavo ... in teoria il mio consumo sarebbe di 1250€ in quanto quello richiesto da enel energia per scaglioni di consumo dovrebbe essere conguagliato e ricalcolato una volta all'anno. In inverno ho dei kw in fascia di consumo alta e negli altri mesi no, ma il calcolo dovrebbe essere annuale per cui mi aspetto rimborso.
Tu ne sai qualcosa?

il conguaglio dei consumi enel arriva una volta l anno.(mo non fai l autolettura?) se hai consumato di meno di quello che hai pagato ti fanno un accredito automatico, io ne ho appena ricevuto uno.non devi far nulla.
siccome ,se hai il ftw,praticamente da marzo a ottobre non paghi nulla,ti conviene fare le autoletture.
se invece ti riferisci al fotovoltaico e se hai lo scambio sul posto, durante l anno ti danno un paio di acconti. poi entro il 31 gennaio devi guardare sulle fatture del gse se sei in credito e allora devi entrare nel sito e dire se vuoi i soldi o la corrente. tieni conto che i soldi li devi dichiarare al fisco.
un tutorial in merito
https://www.youtube.com/watch?v=T9EaQetleVE
gbykat
 
Messaggi: 933
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda gbykat » mer gen 04, 2017 6:00 pm

maxij ha scritto:Io per adesso ho enel energia bioraria con 4,5kw di fornitura.
Stavo pensando di aderire alla D1.
A conti fatti dovrei passare dai 1450€ di questo anno a 1050€ e non avere più i problemi legati alla fascia oraria.
Tu non l'hai ancora fatta?
Come mai?

non posso far la D1 finche non registro la casa al catasto. per ora,anche se la casa è finita e ci abito, non ho dato nemmeno il fine lavori e ,anzi,pensavo di tirarla lunga con un paio di proroghe .
tre anni del permesso di costruire + 1 per la variante in opera che sto facendo ora e parte in aprile e vedo se riesco a fare anche un altro anno dopo, quindi 3+2
gbykat
 
Messaggi: 933
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda maxij » mer gen 04, 2017 9:41 pm

Il conguaglio che intendevo è quello del consumo . Siccome in bolletta le fascedi consumo sono riferite a kw/anno e le letture sono mensili ne consegue che enel rapporta ogni mese come se il consumo fosse costante si 12 mesi. Di fatto se faccio i kw totali supero di poco i 4400 kw dello scaglione più alto ma se vado a vedere quanto ne sono stati fatturati col trucchetto del mensile sono di più. Quindi supponevo che enel una volta all'anno ricalcolasse il reale dell'anno e conguagliasse il tutto.
maxij
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mar 17, 2014 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda gbykat » gio gen 05, 2017 1:00 pm

maxij ha scritto:Il conguaglio che intendevo è quello del consumo . Siccome in bolletta le fascedi consumo sono riferite a kw/anno e le letture sono mensili ne consegue che enel rapporta ogni mese come se il consumo fosse costante si 12 mesi. Di fatto se faccio i kw totali supero di poco i 4400 kw dello scaglione più alto ma se vado a vedere quanto ne sono stati fatturati col trucchetto del mensile sono di più. Quindi supponevo che enel una volta all'anno ricalcolasse il reale dell'anno e conguagliasse il tutto.

a prescindere che tu gli dia le letture o meno,loro fanno cmq una bolletta di conguaglio a fine anno,dove terranno conto dei tuoi numeri solo se saranno congrui con quelli che vedono loro.
a te credo convenga fare l autolettura perchè i consumi li hai,come tutti quelli che hanno il ftw,sbilanciati in inverno quando la produzione è bassa e il consumo è maggiore.
solo una tipologia di contratto non prevede l autolettura ma fanno tutto loro come mi dicevi tu prima.si chiama e-light,che per il residenziale fino a 6 kwh di contatore è anche la più conveniente,fanno loro le medie in base ai consumi dell anno precedente e non puoi inserire le tue letture. io l avevo nella casa di prima e puntualmente ogni anno mi tornavano dei soldi pari ad una bolletta circa.
più conveniente della e-light per residenziale c'è solo la eon luce click.
qui puoi fare delle comparazioni serie ed affidabili.
http://trovaofferte.autorita.energia.it ... TKStart.do
ciao
gbykat
 
Messaggi: 933
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda maxij » gio gen 05, 2017 3:41 pm

Forse riesco a recuperare una bolletta di uno che ha D1 e a quel punto faccio un ricalcolo del consumato di questo anno e vedo quanto avrei risparmiato.
maxij
 
Messaggi: 67
Iscritto il: lun mar 17, 2014 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda franco mori » ven gen 06, 2017 11:44 am

Sono a casa con l influenza per cui ho tempo da dedicare al forum. Riporto i dati di consumo annuali del mio socio....( lui ha la fortuna di vivere in una casa di legno).... casa a telaio, classe B, altitudine 600 metri. 140 mq calpestabili su due piani. Consumi annuali medi oramai da tre anni, 600 euro di gas ( ha il bombolone perché il metano non arriva) e circa 600 di corrente elettrica,. Ha una caldaia a condensazione , riscaldamento a pavimento. No vmc no fotovoltaico no pannelli solari. Ha una vita semplice.....non impazzisce ad aspettare rimborsi etc etc....ha risparmiato un sacco di soldi di impianti....ognuno tragga le proprie considerazioni....poi si, è vero, oggi sarebbe obbligatoria la pompa di calore. Sarebbe interessante capire la differenza dei consumi tra una pompa di calore ed una caldaia a gas....intendo monetariamente parlando
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda gbykat » ven gen 06, 2017 12:25 pm

franco mori ha scritto:Sono a casa con l influenza per cui ho tempo da dedicare al forum. Riporto i dati di consumo annuali del mio socio....( lui ha la fortuna di vivere in una casa di legno).... casa a telaio, classe B, altitudine 600 metri. 140 mq calpestabili su due piani. Consumi annuali medi oramai da tre anni, 600 euro di gas ( ha il bombolone perché il metano non arriva) e circa 600 di corrente elettrica,. Ha una caldaia a condensazione , riscaldamento a pavimento. No vmc no fotovoltaico no pannelli solari. Ha una vita semplice.....non impazzisce ad aspettare rimborsi etc etc....ha risparmiato un sacco di soldi di impianti....ognuno tragga le proprie considerazioni....poi si, è vero, oggi sarebbe obbligatoria la pompa di calore. Sarebbe interessante capire la differenza dei consumi tra una pompa di calore ed una caldaia a gas....intendo monetariamente parlando

il gas costa meno, se una casa utilizza tot kw di energia per climatizzare ,a parità di consumi, è ovvio che i kwh prodotti dal gas costano molto meno.ci sono però due considerazioni secondo me importanti.una è che comunque il gas comporta una serie di spese di allacciamento e \o rifornimento che paregiano con l installazione di un ftw e forse anche di più come spesa perchè se devi tirare 50 metri di scavo o far la fossa per il bombolone(perchè esterno non si può fare più da anni),senza entrare nelle burocrazie,permessi ecc ecc, con le suddette spese ti paghi il ftw e la fornitura elettrica per 10 anni.e poi cè il fattore estate, con il ftw e cmq un impianto elettrico,in estate la spesa di raffrescamento,di ventilazione e deumidificazione,e produzione di acs,è pari a zero.poi il discorso ambientale,forse sarebbe ora di smetterla di bruciare roba per produrre caldo,e la scelta del produttore elettrico mi pare vada nella direzione sempre più ecologica.
quindi a conti fatti possiamo dire che ormai con le nuove tecnoclogie ,la corrente può sostituire lo scomodo,pericoloso,inquinante e ormaiobsoleto,gas.

se poi proprio vogliamo risparmiare di brutto senza guardare in faccia a nessuno,una bella stufa con scambiatore e si fa tutto a costo zero......contenti voi.
ora faccio arrabbiare Franco.... 8) quello che non capisco sono i produttori di case che si ostinano ad argomentare posizioni ormai insostenibili ormai abbandonate da tutti che oggi vanno consapevolmente in direzione di materiali nuovi,impianti moderni,tecnologie nuove e collaudate.......non ti arrabbiare Franco ma prima o poi dovrai ammettere che sei in minoranza..... :mrgreen:
classe B impianto a gas ventilare con l apertura finestre in inverno......ta un pò mi dici che gli spifferi nei serramenti garantiscono il ricambio dell'aria costante......manco la casa di heidi
gbykat
 
Messaggi: 933
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: CASA IN LEGNO ,UN ANNO DI VITA,i numeri

Messaggioda franco mori » ven gen 06, 2017 1:56 pm

:mrgreen: ovviamente il gas è oramai obsoleto....per cui inutile parlarne. Tra l altro io ho venduto per anni il fv in quanto amante delle energie verdi....purtroppo ad oggi non è ancora conveniente e un accumulo domestico decente non è ancora stato inventato. Per cui vai di pompa di calore. La mia era solo una considerazione, la casa del mio socio è oramai parte del passato. Volevo solo fare una considerazione sull efficienza dell energia elettrica...sono sicuro che col tempo migliorera' , per ora mi sembra ancora non conveniente , anche se obbligatoria.
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Prossimo

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alex Merotto e 3 ospiti