Grezzo o chiavi in mano?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » ven apr 07, 2017 11:21 am

Un buon bagno di realtà, ti ringrazio. Nell'immaginario del committente/investitore alla disperata ricerca del mutuo ad integrazione dei risparmi di due generazioni però l'idea delle "fidate squadre interne che vivono nei boschi del Tirolo" piace, aiuta a non cedere ai pensieri negativi. Speriamo che la blasonata sappia tirar fuori il meglio dai subappaltatori locali. Nella mia esperienza personale, di artigiani decenti ne ho trovato uno solo e anche questo unico ha lavorato benino o malissimo a seconda di quanta birra avevano bevuto gli operai la sera prima / come si erano svegliati il giorno dopo. Posto volentieri in pvt e su richiesta qualche foto di disastri assortiti su strutture con pochi anni di vita, a parole non ci si crederebbe.
emme
 
Messaggi: 63
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda IngMR » ven apr 07, 2017 11:30 am

ma soprattutto, tu sai cosa vuoi? nel senso, hai già affrontato il discorso impiantistico in maniera puntuale? Chi vi farà il progetto impianti, un tecnico a tuo carico o a carico della haus? non lo fanno? male. Non lo fai tu attraverso il tuo tecnico? male. Arriverete a tracciare in cantiere? malissimo

Da quel che ho capito (e potrei aver capito male) sei al punto in cui hai scelto il costruttore e hai un progetto architettonico più o meno definitivo. Sei quindi in una fase molto importante, dove sono da far quadrare tutti gli aspetti: integrazione architettonici con costruttivi, integrazione strutture in legno con eventuali interrati, integrazioni spazi con impianti. Ovviamente non devi far quadrare tu le cose, ma tu devi essere il fulcro per arrivare ad avere tutta una serie di informazioni che aiuteranno le varie figure ad aver ben preciso il risultato finale; il tutto ti aiuterà a risparmiare tempo e problemi in cantiere.
Affronta il prima possibile l'aspetto impianti: qualcuno dovrà mettere su carta il progetto di ciò che desideri con ciò che ti hanno venduto e con quelli che sono spazi utili / strutture ecc. Io lavoro con un termotecnico con il quale realizziamo progetti esecutivi degli impianti termoidraulici e meccanici accompagnati da un computo comprendente tutte le voci. Questo permette di 1 dimensionare correttamente gli impianti (cosa che non lascio fare ai costruttori), 2 valutare eventuali mancanze o eccessi nei contratti, 3 far predisporre fori / vani / altro ai costruttori, 4 risparmiare tempo in cantiere e lavorare meglio, 5 arrivare ai risultati richiesti col minor numero di imprevisti.

Questo è per dirti che come dice giustamente TMX, hai valutato i lavori eseguiti dalla haus e hai potuto vedere se i lavori erano fatti a modo (il tutto col supporto del tuo tecnico spero). Ora loro devono diventare gli esecutori di ciò che tu vuoi. non aspettare le risposte dalla haus, fornisci tu a loro le risposte. Da parte loro dovrai avere le informazioni di base, per il resto dovrai essere tu (attraverso il tuo tecnico) a dare a loro tutte le informazioni necessarie. Non importa se subappaltano, devono darti come risultato ciò che tu desideri. Ovviamente a loro sono da fornire dettagli, informazioni, ecc corrette realizzabili e che non vadano oltre a ciò che è pattuito.. altrimenti ti caricano di varianti :D

Fondamentalmente, ora ciò che devi fare è prendere il tuo tecnico e farlo lavorare per bene :lol: se poi è un architetto, fallo lavorare anche di notte. Se lo meritano :lol: :lol:
IngMR
 
Messaggi: 587
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » ven apr 07, 2017 11:35 am

No, mi appoggio ad uno studio associato di ingegneria civile comprendente diverse figure, dallo strutturista all'impiantista, il meglio sulla piazza. Se c'è un aspetto sotto il quale dormo relativamente tranquillo è quello del progettista. Anche se alla loro prima esperienza su una casa in legno.
emme
 
Messaggi: 63
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda tmx64 » ven apr 07, 2017 1:07 pm

Ciao Emme
emme ha scritto:.. Nella mia esperienza personale, di artigiani decenti ne ho trovato uno solo e anche questo unico ha lavorato benino o malissimo a seconda di quanta birra avevano bevuto gli operai la sera prima / come si erano svegliati il giorno dopo. Posto volentieri in pvt e su richiesta qualche foto di disastri assortiti su strutture con pochi anni di vita, a parole non ci si crederebbe.

Scusa ma mi sembra di dover fare l'avvocato del diavolo...
Ma pensi veramente che nel mondo delle Haus sono tutti belli, gentili, preparatissimi ed efficientissimi?!? la percentuale di cani non è che molto diversa dal mondo del tradizionale.
L'unica cosa che cambia è il marketing, la comunicazione. Ti basta vedere i preventivi che ti vengono dati.
Quelli delle Haus hanno le prime 10 pagine di cavolate e bla bla bla pseudo-tecnica. Foto di finiture di mille tipi, 10 sistemi di riscaldamento e VMC diversi, la solita famiglia vstita di bianco che ti sorride in una casa star-bella...
Se vai a vedere nel dettaglio cosa ti offrono, capisci poco o niente, non hai idea a che cosa si stanno riferendo (quale marca, quale modello,...). Roba vaga o magari pure con contraddizioni.

emme ha scritto:No, mi appoggio ad uno studio associato di ingegneria civile comprendente diverse figure, dallo strutturista all'impiantista, il meglio sulla piazza. Se c'è un aspetto sotto il quale dormo relativamente tranquillo è quello del progettista. Anche se alla loro prima esperienza su una casa in legno.

Ottimo! Sono loro che faranno la differenza tra un buon cantiere ed un disastro, non la Haus!
Non devono saperne necessariamente di case in legno. Devono saperne di edilizia "moderna", di gestione di cantiere e di appaltatori, di risparmio energetico, di dettaglio costruttivo,...

ciao
TMX
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2250
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » ven apr 07, 2017 1:48 pm

Tmx, scusa, ma tu che mi accusi sempre di essere diparte, non ce l hai un po troppo con la rubner??? Mica fa cosi schifo!
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » ven apr 07, 2017 2:12 pm

tmx64 ha scritto:L'unica cosa che cambia è il marketing, la comunicazione. Ti basta vedere i preventivi che ti vengono dati.
Quelli delle Haus hanno le prime 10 pagine di cavolate e bla bla bla pseudo-tecnica. Foto di finiture di mille tipi, 10 sistemi di riscaldamento e VMC diversi, la solita famiglia vstita di bianco che ti sorride in una casa star-bella...
Se vai a vedere nel dettaglio cosa ti offrono, capisci poco o niente, non hai idea a che cosa si stanno riferendo (quale marca, quale modello,...). Roba vaga o magari pure con contraddizioni.


Non sono un tecnico ma neanche un cretino, una pubblicità da Mulino Bianco la so distinguere da un contratto con della sostanza. Nulla da eccepire sul preventivo che ho firmato, opportunamente declinato su misura delle nostre esigenze, tanti altri sono come dici.

franco mori ha scritto:Tmx, scusa, ma tu che mi accusi sempre di essere diparte, non ce l hai un po troppo con la rubner??? Mica fa cosi schifo!


Dei tanti visti, nel merito posso solo dire che quello della ditta che citi è abbastanza sobrio e asciutto rispetto ai cataloghi di cui sopra.
emme
 
Messaggi: 63
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda tmx64 » ven apr 07, 2017 3:08 pm

franco mori ha scritto:Tmx, scusa, ma tu che mi accusi sempre di essere diparte, non ce l hai un po troppo con la rubner??? Mica fa cosi schifo!

???? Io ce l'ho con la Rubner ???? Guarda che io non ce l'ho con nessuno, men che meno con la Rubner!!
Per me la Rubner è una Haus come le altre, con pregi e difetti, finita lì.
Franco, perchè se dico che una cosa non è bianca tu subito dici che ho detto che è nera?!?
Per me la Rubner ha un buon prodotto, sicuramente però non un "top-di-gamma".
E, per la miliardesima volta, con prodotto intendo tutto: prime risposte allee mie domande e richieste, duttilità, servizio, tipologia di pareti, varianti possibili, assistenza, competenza,...

Sicuramente intervengo solo quando vedo ragionamenti tipo
AltoAdige / Germania = qualità e competenza nel legno
Italia = Buffoni, ladri ed incompetenti

a prescindere da chi si sta parlando

...tutto qua...

ciao
TMX
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2250
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » ven apr 07, 2017 3:45 pm

Beh dici che il fatto che la rubner usi i propri montatori si riflette in negativo sulla qualità finale.....o non ti riferivi a loro? E cmque non e' il primo intervento che leggo in cui non parli positivamente della Rubner...se vuoi te li copio incollo... Per quanto riguarda i tedeschi comincio a pensare che hai ragione...stiamo consegnando case con rifiniture ben superiori a quando eravamo tedeschi...si vede che noi italiani siamo molto piu attenti all'estetica
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 07, 2017 5:54 pm

franco mori ha scritto:Beh dici che il fatto che la rubner usi i propri montatori si riflette in negativo sulla qualità finale.....o non ti riferivi a loro? E cmque non e' il primo intervento che leggo in cui non parli positivamente della Rubner...se vuoi te li copio incollo... Per quanto riguarda i tedeschi comincio a pensare che hai ragione...stiamo consegnando case con rifiniture ben superiori a quando eravamo tedeschi...si vede che noi italiani siamo molto piu attenti all'estetica

Anche degli altoatesini siamo migliori...
Seguono troppo gli STANDARD QUALITATIVI come fossero oro colato e questo spessissimo si riflette sull'elasticità mentale di saper ragionare. Ogni cantiere è diverso
Paolo Boni
 
Messaggi: 3415
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda Pece008 » ven apr 07, 2017 7:52 pm

Se posso mettere miei 2 centesimi di saggezza, con le mie origini "terrone" direi che un po' di verità c'è in tutto quello che dite.
In Italia siamo più esteti, al sud c'è più calore e al nord italia- austria -germania sono tecnicamente migliori
Diciamo anche che il mondo sta cambiando... le ditte cinesi si fanno la sede in germania perchè se su e-bay leggi "spezione dalla germania" ti fidi di più. D'altronde in italia iniziamo ad avere ritmi di lavoro mittel europei e siamo sempre più tecnologici.
Pece008
 
Messaggi: 74
Iscritto il: lun feb 06, 2017 8:21 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda Pece008 » ven apr 07, 2017 7:58 pm

Non sono neanche però d'accordo con il magico progettista che tutto risolve.
Ci sono tanti attori nella costruzione di una casa: il progettista il costruttore il cliente l'impiantista
Tutti hanno un ruolo e la combinazione fa il risultato.
Anche il progettista litiga con la moglie, ha troppo lavoro in quel momento, quella cosa non la sa, si è distratto un momento...
Come clienti non dormiamo mai tranquilli :roll: :)
Pece008
 
Messaggi: 74
Iscritto il: lun feb 06, 2017 8:21 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » ven apr 07, 2017 9:41 pm

Pece008 ha scritto:Non sono neanche però d'accordo con il magico progettista che tutto risolve.
Ci sono tanti attori nella costruzione di una casa: il progettista il costruttore il cliente l'impiantista
Tutti hanno un ruolo e la combinazione fa il risultato.
Anche il progettista litiga con la moglie, ha troppo lavoro in quel momento, quella cosa non la sa, si è distratto un momento...
Come clienti non dormiamo mai tranquilli :roll: :)


Hai ben ragione ....d'altronde chi ti dice che la cosa più importante e' il progettista sono due progettisti ...ingMr e Boni....con dici? Lo dice anche tmx? Beh ma lui è la moglie del Boni.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda Paolo Boni » ven apr 07, 2017 11:19 pm

Mai detto che la cosa più importante è il progettista.
Solamente il progettista è la persona che ha il compito di decidere moltissime cose.
Dalla forma alla funzionalità, dalla semplificazione al prezzo, dai metodi costruttivi alle squadre, dall'organizzazione alla realizzazione.
E in tutte queste cose deve convincere il cliente che quanto sta facendo sia corretto e giusto...
Poi va a casa e trova tmx isterica che si lamenta di averla abbandonata nell'attesa
Paolo Boni
 
Messaggi: 3415
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » sab apr 08, 2017 8:05 am

mah------io di tutto sto bisogno del progettista non ne ho mai sentito l'esigenza....ma forse perche' lavoro per un'azienda che mi elimina tutti i problemi...io vendo ...al resto pensano loro con il loro progettista ed i loro capo cantieri. E' vero che sempre meno vendiamo a catalogo e sempre piu' a progetto, ma tante volte ci viene consegnato un progetto per la muratura, ci pensiamo noi a modificarlo per il legno. ( non tiratemi fuori le storie dell'orientamento etc etc....una casa coibentata ed adeguatamente fornita di sistemi oscuranti puo' essere orientata come volete, a far passare piu ' o meno aria o luce ci pensano le finestre e gli oscuranti...)

Forse e' per quello che non ho mai cambiato azienda, quei pochi contatti che ho avuto mi hanno sempre chiesto di trovare elettricisti, muratori, idraulici di zona....per carita'!! gia' e' un problema trovare un montatore decente di finestre, mi immagino gia' il casino di dover trovare artigiani che arrivano puntuali, che non abbandonano il cantiere per mezza giornata per andare chissa dove, che parlano male degli altri artigiani.....pero' forse mi dovrei rivolgere a Ing Mr....lui e' fortunato....conosce tutte squadre affidabili e super efficienti.....soprattutto cappottisti..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » sab apr 08, 2017 8:08 am

mah------io di tutto sto bisogno del progettista non ne ho mai sentito l'esigenza....ma forse perche' lavoro per un'azienda che mi elimina tutti i problemi...io vendo ...al resto pensano loro con il loro progettista ed i loro capo cantieri. E' vero che sempre meno vendiamo a catalogo e sempre piu' a progetto, ma tante volte ci viene consegnato un progetto per la muratura, ci pensiamo noi a modificarlo per il legno. ( non tiratemi fuori le storie dell'orientamento etc etc....una casa coibentata ed adeguatamente fornita di sistemi oscuranti puo' essere orientata come volete, a far passare piu ' o meno aria o luce ci pensano le finestre e gli oscuranti...)( ovviamente si puo ' sbagliare ma, nel caso, ci pensa il nostro progettista a darvi due dritte o consigli...)

Forse e' per quello che non ho mai cambiato azienda, quei pochi contatti che ho avuto mi hanno sempre chiesto di trovare elettricisti, muratori, idraulici di zona....per carita'!! gia' e' un problema trovare un montatore decente di finestre, mi immagino gia' il casino di dover trovare artigiani che arrivano puntuali, che non abbandonano il cantiere per mezza giornata per andare chissa dove, che parlano male degli altri artigiani.....pero' forse mi dovrei rivolgere a Ing Mr....lui e' fortunato....conosce tutte squadre affidabili e super efficienti.....soprattutto cappottisti..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Ultima modifica di franco mori il sab apr 08, 2017 8:11 am, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

PrecedenteProssimo

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti