Grezzo o chiavi in mano?

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » sab apr 08, 2017 8:09 am

comunque non voglio togliere i meriti ai progettisti, se non avete un azienda alle spalle che vi da il servizio completo...sono INDISPENSABILI....
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda IngMR » sab apr 08, 2017 1:52 pm

franco mori ha scritto:( non tiratemi fuori le storie dell'orientamento etc etc....una casa coibentata ed adeguatamente fornita di sistemi oscuranti puo' essere orientata come volete, a far passare piu ' o meno aria o luce ci pensano le finestre e gli oscuranti...)

pero' forse mi dovrei rivolgere a Ing Mr....lui e' fortunato....conosce tutte squadre affidabili e super efficienti.....soprattutto cappottisti..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


ahh che colpo al cuore.... (per la prima parte) :lol:

franco ti dico le mie fortune, su tutte il fatto che tra un paio di anni al max chiudo baracca!
all'inizio tanta curiosità e tempo passato su cantieri non miei, conoscere tecniche realtà e persone.con diverse collaboro ancora. un'altra è stata poter provare direttamente su casa mia: vivo in una casa in pietra ristrutturata che non cambierei mai. se dovessi realizzarne una nuova oggi sceglierei lo stesso sistema.
certo che iniziare oggi è molto peggio e probabilmente non avrei potuto fare lo stesso percorso
IngMR
 
Messaggi: 568
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda franco mori » sab apr 08, 2017 3:37 pm

IngMR ha scritto:vivo in una casa in pietra ristrutturata che non cambierei mai.


E scommetto che nessuno aveva studiato l 'orientamento della casa :wink:
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda IngMR » lun apr 10, 2017 6:56 am

era già orientata bene... ai tempi ne sapevano già più di noi :wink:
IngMR
 
Messaggi: 568
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » sab giu 30, 2018 8:50 am

AGGIORNAMENTO! Casa con la blasonata iniziata il 13 giugno, siamo a pavimenti e tinteggiatura esterna. Il tutto con squadra dei boschi del Tirolo (o giù di lì), sono stati ECCEZIONALI, una macchina perfetta nonostante gli intoppi causati dalla realtà locale (corrente allacciata a lavori già iniziati nonostante fosse stata chiesta da mesi, impalcature fornite da impresa locale a rilento, acquedotto pure allacciato last second, ecc).

In due parole: casa di circa 100 mq + livello sottotetto tirata su da zero (solo fondazione pronta) a consegna chiavi in mano in 3, diconsi tre, settimane. Io e mia moglie, come un po' tutta la realtà locale, ancora non ci crediamo...intanto andiamo a scegliere i mobili!
emme
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda Nicola0768 » sab giu 30, 2018 9:28 am

Ciao emme ,

ho cercato di capire leggendo vecchi post ma non ce l'ho fatta ... E quindi vado alla fonte !
Ma non era un anno fa che iniziavi con le fondazioni ed avevi già il PDC ? Cioè ... Dopo un anno montano la casa in 3 settimane ...? Ma quando hai firmato per la Blasonata ? Te li hanno dati loro tutti questi mesi per realizzare la prefabbricazione ?
Nicola0768
 
Messaggi: 45
Iscritto il: mar lug 12, 2016 1:56 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » sab giu 30, 2018 9:37 am

In ordine cronologico: maggio 2017 permesso di costruire, per arrivare a fare fondazioni e solaio seminterrato su cui loro appoggiano si arriva a maggio 2018, al via libera sull'adeguatezza di questo piano di appoggio (buona la terza...e tanta pazienza della blasonata) annuncio inizio lavori, primi di giugno circa, inizio cantiere il 13 giugno e per metà della prossima settimana è consegnata. Seguiranno altre ere geologiche di inefficienze locali per arrivare ad una sistemazione esterna dignitosa, ma intanto ci andiamo a vivere!
emme
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda tmx64 » dom lug 08, 2018 11:49 am

Ciao Emme.
Complimenti x il raggiungimento dell'agognata casa!!
Adesso però ci devi dare qualche dettaglio in più. Ho provato a cercare tra i tuoi vecchi messaggi ma non ho trovato molto...

- Visti gli ottimi risultati, ci puoi ora rivelare che è la famosa e velocissima Haus?
- Indicativamente in che regione / provincia hai costruito?
- Ti hanno allora fatto un chiavi in mano, incluso di impianti e finiture interne??
emme ha scritto:...a consegna chiavi in mano in 3, diconsi tre, settimane. ...

In effetti, tre settimane x un chiavi in mano mi sembrano veramente molto poche!


ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2193
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » mer lug 11, 2018 5:15 pm

tmx64 ha scritto:Ciao Emme.
Complimenti x il raggiungimento dell'agognata casa!!
Adesso però ci devi dare qualche dettaglio in più. Ho provato a cercare tra i tuoi vecchi messaggi ma non ho trovato molto...

- Visti gli ottimi risultati, ci puoi ora rivelare che è la famosa e velocissima Haus?
- Indicativamente in che regione / provincia hai costruito?
- Ti hanno allora fatto un chiavi in mano, incluso di impianti e finiture interne??
emme ha scritto:...a consegna chiavi in mano in 3, diconsi tre, settimane. ...

In effetti, tre settimane x un chiavi in mano mi sembrano veramente molto poche!


ciao
thomas


E grazie, è un sogno ad occhi aperti dopo anni di sbattimenti, cinque anni per l'esattezza. Passando alle tue domande:

- non so se è corretto, diciamo che delle blasonate è quella di colore rosso
- più a sud dell'Abruzzo, più a nord della Puglia
- chiavi in mano for ever dalla prima parete al portasalviette in bagno, impiantistica compresa ovviamente. Attendo solo il collaudo della PDC (il mio elettricista ancora non viene a portare la corrente dal contatore a dentro casa con relative opere tipo messa a terra ecc.)

Se vieni a trovarmi posso fornire dettagliato cronoprogramma con allegati fotografici dei lavori. Soluzione a piano unico sopraelevato di circa 100 mq
emme
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda tmx64 » gio lug 12, 2018 5:06 pm

...molto veloci....rossi.....ho qualche sospetto.
Hanno x caso la sede a Maranello?

Che dici, c'ho preso?!?
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2193
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda tmx64 » gio lug 12, 2018 5:10 pm

Ciao Emme
Scusa la mia curiosità ma, visto il mortorio del forum (due palle! ma si sono tutti convertiti al mattone anni '70??), ne approfitto x fare un po' di domande
emme ha scritto:...al via libera sull'adeguatezza di questo piano di appoggio (buona la terza...e tanta pazienza della blasonata) ...!

Ti hanno fatto rifare il piano della platea x tre volte?
Quando hai iniziato i lavori di fondazione / platea?


ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2193
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » ven lug 13, 2018 1:02 pm

Platea di fondazione, che in realtà è un piano seminterrato, iniziato a fine 2017/inizio 2018, accellerazione da inizio aprile a fine maggio quando, attraverso numerose visite del rappresentante locale, si è arrivati alla quasi perfetta planarità per raggiungere la quale le ditte locali erano impreparate (mancanza di esperienza non cattiva volontà c'è da dire, nel loro mondo 99% mattone si aggiusta tutto al pavimento, basta un po' di colla in più)
emme
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda tmx64 » lun lug 16, 2018 10:44 am

Ciao Emme
emme ha scritto:.. attraverso numerose visite del rappresentante locale, si è arrivati alla quasi perfetta planarità per raggiungere la quale le ditte locali erano impreparate (mancanza di esperienza non cattiva volontà c'è da dire, nel loro mondo 99% mattone si aggiusta tutto al pavimento, basta un po' di colla in più)

A mio avviso, qui si potrebbe aprire una bella discussione!!
Sembra sempre che le Haus siano dei maghi e le imprese locali solo degli scalzacani.
Mah!!! Conosco benissimo anche la Rossa-Velocissima e faccio fatica a parlare di qualità elevata.

Seguono mie personalissime opinioni: il discorso poi della platea perfettamente in piano è solo un modo x scaricare all'impresa un po' di casini che non voglio/posso affrontare io. Anche la velocità d'esecuzione non è che la considero come un plus ...anzi. Bisogna ricordarsi che ogni giorno in più in cantiere sono costi aggiuntivi x la Haus. Solo x questo lavorano dalle prime luci dell'alba alla notte inoltrata.


ciao
thomas
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 2193
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda IngMR » lun lug 16, 2018 12:32 pm

vero, lavorano più ore possibile ma c'è anche da dire che c'è chi glielo consente. Le DL, che spesso e volentieri spariscono durante le fasi di costruzione, avrebbero più di un potere in merito a questo. Anche in merito alle tempistiche di lavorazioni. Io pretendo sempre la condivisione dei cronoprogrammi e non accetto velocizzazioni dei lavori solo per far risparmiare loro.
IngMR
 
Messaggi: 568
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Grezzo o chiavi in mano?

Messaggioda emme » lun lug 16, 2018 3:02 pm

Da semplice cliente, ricordiamo che non sono un tecnico ma neanche un imbecille, devo ammettere di aver molto apprezzato la velocità in esecuzione, che fa certamente risparmiare le Haus (gli operai hanno soggiornato in quattro stelle e pasteggiato per tre settimane in un ristorante locale molto quotato, non è che li tengano a pane e frittata sotto un ponte, un operaio coccolato è un operaio che lavora bene IMHO), ma assolutamente NON a scapito della qualità. ANZI.

Hanno semplicemente, com'è ovvio in quanto SpA strutturata, un protocollo, una cultura aziendale ed un'organizzazione non alla portata della piccola azienda artigianale. Tempi morti ed inefficienze vicini allo zero. Per questo penso di essere riuscito a realizzare il mio sogno in velocità e con una qualità che nel convenzionale, dalle mie parti, ce la sognamo (spero di poter confermare quest'opinione di qui a n anni, ma anche nel caso remoto di problemi un'SpA di quelle dimensioni può offrire garanzie che ditta-artigianale-con-dieci-operai levati).

Ho contemporaneamente seguito lavori in convenzionale al livello seminterrato e, credetemi, ho il fegato a pezzi, la qualità del realizzato lascia abbastanza a desiderare e in ogni istante di distrazione, fosse pure il tempo di andare a prendere i caffè per gli operai, si è creato un piccolo incidente di percorso da smantellare e rifare. Anche quando l'incidente di percorso serviva a tamponare un altro incidente di percorso. Traetene le considerazioni che trovate più opportune.
emme
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mer nov 30, 2016 3:38 pm
Controllo antispam: diciotto

PrecedenteProssimo

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti