ho cambiato costruttore

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatore: Letizia65

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » mar apr 21, 2015 8:23 pm

tmx64 ha scritto:
gbykat ha scritto:.. la ditta nordeco ha cambiato nome ma sito e modalità sono sempre le stesse..

Ciao Gbykat.
Intendi la Norgehus?

ciao
TMX

http://www.norgeshus.it/
ecco il link, stesso sito,stesse case, stesso stablimento.
cambiato nome,sparita la srl e i riferimenti con monaco. diretti in estonia.
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » lun mag 18, 2015 8:10 pm

aggiornamento casa,sto ,con calma ,finendo dal grezzo,con risultati soddisfacenti.

http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » sab dic 12, 2015 8:40 pm

sono sempre più contento della casa e del costruttore.
in effetti una brava persona,un onesto lavoratore.
se ci fossero più persone così tutte le ditte andrebbero meglio, ci sarebbe meno gente in giro che non sa dove sbattere la testa per scegliere il costruttore.
sono stato fortunato e bravo a sceglierlo.sopratutto bravo... :mrgreen:
gente onesta che lavora sodo.

e loro sono fortunati ad aver avuto un cliente come me che gli ha fatto e gli farà un mucchio di pubblicità....

cmq i miei lavori vanno avanti ......ricordo che ho preso un grezzo avanzato e me lo sto finendo da solo piano e senza fretta.

http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » dom apr 24, 2016 10:35 am

abbiamo i dati di consumo totali invernali della casa

acceso il riscaldamento a novembre
casa vuota,da arredare
temperatura impostata 18 gradi
fotovoltaico acceso a metà febbraio
no gas
corrente utilizzata per tenere la casa in temperatura,per tenere l acqua in temperatura,per la luce e per fare i lavori in corso. acqua per solo una doccia al giorno.


CONSUMO ELETTRICO TOTALE AD OGGI 25 APRILE 1600 W

a cui bisogna scorporare la produzione del fotovoltaico ceduta alla rete

a me sembra veramente poco,ditemi voi


ricordo il blog completato e chiuso

http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda franco mori » dom apr 24, 2016 9:58 pm

gbykat ha scritto:abbiamo i dati di consumo totali invernali della casa

acceso il riscaldamento a novembre
casa vuota,da arredare
temperatura impostata 18 gradi
fotovoltaico acceso a metà febbraio
no gas
corrente utilizzata per tenere la casa in temperatura,per tenere l acqua in temperatura,per la luce e per fare i lavori in corso. acqua per solo una doccia al giorno.


CONSUMO ELETTRICO TOTALE AD OGGI 25 APRILE 1600 W

a cui bisogna scorporare la produzione del fotovoltaico ceduta alla rete

a me sembra veramente poco,ditemi voi


ricordo il blog completato e chiuso

http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/


Per tenere solo 18 gradi in casa mi sembra un consumo nella norma di una casa in classe B con caldaia a condensazione, e non è' stato un inverno freddo....solo che hai speso un botto in più' in impianti....
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » lun apr 25, 2016 12:26 am

franco mori ha scritto:
gbykat ha scritto:abbiamo i dati di consumo totali invernali della casa

acceso il riscaldamento a novembre
casa vuota,da arredare
temperatura impostata 18 gradi
fotovoltaico acceso a metà febbraio
no gas
corrente utilizzata per tenere la casa in temperatura,per tenere l acqua in temperatura,per la luce e per fare i lavori in corso. acqua per solo una doccia al giorno.


CONSUMO ELETTRICO TOTALE AD OGGI 25 APRILE 1600 W

a cui bisogna scorporare la produzione del fotovoltaico ceduta alla rete

a me sembra veramente poco,ditemi voi


ricordo il blog completato e chiuso

http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/


Per tenere solo 18 gradi in casa mi sembra un consumo nella norma di una casa in classe B con caldaia a condensazione, e non è' stato un inverno freddo....solo che hai speso un botto in più' in impianti....

di impianti ho speso meno che mettere un impianto a pannelli sottopavimento con accumuli e pdc varie. certo se mettevo una caldaietta a condensazione e 4 caloriferi spendevo meno ma francamente fanno cacare ,odio il gas,e solo tirare la linea del gas dalla strada allla casa mi partiva quel che spendo in 10 anni di corrente. inoltre se leggi bene i consumi sono comprensivi di consumi energetici di non climatizzazione,con tanto di casa vuota.e fino a metà febbraio senza ftw,inoltre la casa non è proprio piccola.
per fare un confronto nella casa dove vivo che sto per lasciare ,che tu hai intravisto ,che è di 5 mq in meno quindi uguale,in classe C,in laterizio, quest inverno ,stesso periodo,ho speso il quadruplo.a gas.

per quel che mi riguarda sono soddisfatto, ma ci terrei a precisare, non della mia casa perchè mia,perchè sono stato particolarmente bravo o perchè il costruttore o il progettista siano dei supereroi ma il discorso è in generale,per questo tipo di case, se invece di spendere 300 euro di corrente ne avessi spesi 200 di gas e 100 di corrente sarei cmq felice,magari non della scelta energivora ma sicuramente dei bassi consumi.
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda franco mori » lun apr 25, 2016 5:28 am

Ma infatti io parlavo di tipo di impianto non di marca della casa. Detto questo dopo che l' Olanda ha dichiarato guerra ai combustibili tradizionali spero che tutti ci si adegui ad un impianto come il tuo abbassandone i costi
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » lun apr 25, 2016 8:32 pm

franco mori ha scritto:Ma infatti io parlavo di tipo di impianto non di marca della casa. Detto questo dopo che l' Olanda ha dichiarato guerra ai combustibili tradizionali spero che tutti ci si adegui ad un impianto come il tuo abbassandone i costi

magari......ma ce ne sono tanti di tipi di impianto,ma la prima regola resta il basso fabbisogno.

...ehi tu......quando passi da varese vieni a trovarmi che ti faccio il caffe....dai...
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda franco mori » lun apr 25, 2016 8:53 pm

Molto volentieri e grazie per l invito!
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » mar ago 23, 2016 8:40 am

SEMPRE MEGLIO.... :mrgreen:
ESTATE
sono stupito da queste case in legno.parlo in generale.
anche in estate ci si sta benissimo.
ottimo anche il sistema di ventilazione, come sale il sole parte tutto e si sta freschi come in chiesa.
anche senza ventilazione si sta benissimo.
sono soddisfatto
grazie al ftw e alle poche richieste della casa riguardanti la climatizzazione I CONSUMI ELETTRICI SONO RIDICOLI.

Quindi tutte le cazz@te che si scrivono sul forum riguardo l'investire sull involucro,sul progetto e scelta di un buon costruttore,SONO VERE.

http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda franco mori » mar ago 23, 2016 3:19 pm

Vedi gyb....se mi avessi ascoltato avresti risparmiato un sacco di soldi inutili per la vmc :mrgreen:
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda KCL79 » mar ago 23, 2016 7:18 pm

Gbykat, mi son perso e non mi ricordo più, che impiantistica hai installato?
Quanto dici "come sale il sole parte tutto"... hai un impianto di domotica che ti gestisce la ventilazione/climatizzazione/pdc o fai te manualmente?

Grazie :wink:
KCL79
 
Messaggi: 257
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:42 am
Località: Treviso
Controllo antispam: diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » mar ago 23, 2016 8:36 pm

KCL79 ha scritto:Gbykat, mi son perso e non mi ricordo più, che impiantistica hai installato?
Quanto dici "come sale il sole parte tutto"... hai un impianto di domotica che ti gestisce la ventilazione/climatizzazione/pdc o fai te manualmente?

Grazie :wink:

non ho un grande impianto, solo una pdc aria aria che fa anche da recupero e vmc.con un paio di resistenze integrate che partono solo al bisogno.e due scaldasalviette nei bagni che preriscaldano anche un pò di aria per la pdc.
fine dell impianto.
per "sale il sole e parte tutto" intendo che quando sale il sole in estate la mattina e aumenta un pò la temperatura partono anche i termostati bizona che regolano i flussi e il raffrescamento e anche il ftf comincia a produrre e quindi ha anche l aria fresca gratis.
la domotica non l ho fatta completamente causa fondi scarsi ma hp previsto ogni predisposizione.
l unica cosa un pò domotica è la gestione della climatizzazione che è affidata ad un pannelino che mi ha regalato mio fratello ing elettronico che gestisce tutto e in automatico anche da remoto con il telefono . gestisce temperature serrande e ventilazione. io non faccio nulla.
e ho i frangisole delle vetrate automatizzati e centralizzati.con un pulsante posso comandare tutta la casa insieme oppure anche singolarmente. per il resto tutto classico.
cmq tutt la casa è cablata con cavo lan,il wifi e la connessione veloce arriva ovunque ,ogni stanza ha la usb...insomma appena avanzo un decino finisco l opera.
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » sab feb 04, 2017 6:27 pm

giusto per tornare all'argomento del post....
che era il motivo per cui avevo mollato un primo costruttore (molto economico) per passare ad un altro .....
a parte che son sempre più soddisfatto della casa e contento di aver fatto questo passo.
premesso che il fatto che io abbia cambiato non implica che la prima ditta abbia sia brutta e cattiva,
diciamo che mi sono accorto di cose che a me non andavano.mettiamola così.
faccio solo presente che la stessa ditta ,una ottima e fantastica ditta,ora ha cambiato nome, non si chiama più nordeco.
probabilmente no gli piaceva più il nome. :D
ora si chiama norge hus . e siccome fan le cose per bene si chiama anche haus plain
quindi sono anche generosi e abbondanti.
in entrambi i casi spottano su internet e sui social case a prezzi stracciati.
la mia,quella a cui mi sono ispirato,la lanciano a ,mi pare, verificate prego, 28.000 euro.
se lo sapevo col cavolo che cambiavo. :roll: di solito con 28.000 euro non ci fai nemmeno il tetto.
mi pare infatti che solo di pilastri e travi ho fatto quella cifra.

se nel prezzo è compreso anche :
cappotto,contropareti,materiali ad alta prestazione termica,impianti,ponteggi gru,certificazioni,scale,tegole listelli,camini,pavimenti porte,sanitari,serramenti,intonaci,strutturista e :mrgreen: aperitivo d'entrata questo .......lo dovete chiedere a loro.
siccome ricevo decine di mail che mi chiedono referenze sull citata ditta comunico che non posso scrivere opinioni,sebbene personali,che possono in qualche modo ledere un azienda, ne in forma pubblica ,ne privata. quindi non serve che mi scriviate "che belle case come mai costano così poco o perchè hai cambiato" .semplicemente contattate le ditte e LEGGETE I CAPITOLATI. poi eventualmente chiedete le referenze.
ho tanti di quei contatti di gente che vuol far case che potrei venderli.
http://costruirecasadilegnoamontonate.blogspot.it/
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda tmx64 » gio feb 09, 2017 5:01 pm

Ciao a tutti..
Ho dato un'occhiata al sito della Norge Hus.
Premesso che sicuramente ci sono aziende che giocano molto sul far credere che tutto è incluso ma invece è tutto ancora da pagare (non è naturalmente il caso della Norge H.... parlo in senso generale), a mio avviso la gente ci mette sicuramente del suo. Ci sono delle persone che credono di capire tutto dell'edilizia dopo aver passato giusto qualche giorno su internet e dopo aver visto un paio di fiere di settore.
Se io vedo dei prezzi molto bassi, ma mooolto bassi, come posso poi meravigliarmi se dopo scopro che mancano 1000 cose?!? Alla fine, di chi è veramente la colpa?!?
Per tornare all''esempio della Norge Hus, da tecnico ( e anche da commerciale) di settore, con moltissimi anni di esperienza, alla fine i prezzi indicati mi possono anche lontanamente tornare. Basta vedere in dettaglio cosa propongono.

Quello che voglio dire è che mi meravigliano di più le persone che credono che in certi prezzi sia tutto incluso piuttosto le aziende che si propongono in questo modo.

ciao
TMX
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 1895
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

PrecedenteProssimo

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti