ho cambiato costruttore

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatore: Letizia65

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » gio feb 09, 2017 6:39 pm

tmx64 ha scritto:Ciao a tutti..
Ho dato un'occhiata al sito della Norge Hus.
Premesso che sicuramente ci sono aziende che giocano molto sul far credere che tutto è incluso ma invece è tutto ancora da pagare (non è naturalmente il caso della Norge H.... parlo in senso generale), a mio avviso la gente ci mette sicuramente del suo. Ci sono delle persone che credono di capire tutto dell'edilizia dopo aver passato giusto qualche giorno su internet e dopo aver visto un paio di fiere di settore.
Se io vedo dei prezzi molto bassi, ma mooolto bassi, come posso poi meravigliarmi se dopo scopro che mancano 1000 cose?!? Alla fine, di chi è veramente la colpa?!?
Per tornare all''esempio della Norge Hus, da tecnico ( e anche da commerciale) di settore, con moltissimi anni di esperienza, alla fine i prezzi indicati mi possono anche lontanamente tornare. Basta vedere in dettaglio cosa propongono.

Quello che voglio dire è che mi meravigliano di più le persone che credono che in certi prezzi sia tutto incluso piuttosto le aziende che si propongono in questo modo.

ciao
TMX

forse prima che facevano il chiavi in mano finito si vedeva un certa differenza di prezzo rispetto al mercato , solo dopo, spulciando bene i capitolati si capiva il perchè. ma comunque davano tutto, infatti han cambiato ragione sociale ...chissà perchè. .....ora sparano sti prezzi spot....casa a 18.000 euro. poi capisci che si tratta della sola fornitura del legname e i pannelli delle sole parete grezze.......insomma per quel prezzo,quel tipo di materiale ,a parità di progetto, tale fornitura te la fa anche una ditta italiana.
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda Paolo Boni » ven feb 10, 2017 6:49 am

Di nati imparati che poi diventano pontificatori ne ho conosciuti molti.
E di quei molti, tanti poi hanno preso inc....
Paolo Boni
 
Messaggi: 3132
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda Pece008 » ven feb 10, 2017 4:34 pm

Ciao gbykat,
Sono nuova del forum e anch'io sto cominciando la costruzione di una casa a risparmio energetico.
Mi sto orientando verso una casa "elettrica": pompa di calore aria-aria, una stufa alegna per integrare e tanto fotovoltaico.
Tu hai messo 6 kw per coprire tutti i consumi, o basta 4,5? I costi fissi aumentano molto rispetto ad un 3 kw?
P.s. anche a me farebbe piacere vedere la tua famosa tabella comparativa :) posso chiedertela?
Grazie!
Pece008
 
Messaggi: 65
Iscritto il: lun feb 06, 2017 8:21 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » ven feb 10, 2017 5:23 pm

Pece008 ha scritto:Ciao gbykat,
Sono nuova del forum e anch'io sto cominciando la costruzione di una casa a risparmio energetico.
Mi sto orientando verso una casa "elettrica": pompa di calore aria-aria, una stufa alegna per integrare e tanto fotovoltaico.
Tu hai messo 6 kw per coprire tutti i consumi, o basta 4,5? I costi fissi aumentano molto rispetto ad un 3 kw?
P.s. anche a me farebbe piacere vedere la tua famosa tabella comparativa :) posso chiedertela?
Grazie!

il contatore è da 6kw di contratto perchè se mi partono insieme il boiler e la vmc e un paio di fornelli ,il 4,5 non basta. ma è una questione di spunto non di necessità energetica.se ho tutto elettrico il 3 kw serve a ben poco, ormai non basta più nemmeno se hai anche il gas, infatti se accendi la lavastoviglie e la lavatrice insieme hai fatto già 5 kw.il prezzo energia del 3 ,4,5 ,fino a 6 compreso, a uso residenziale, è uguale. ma la componente energia è circa il 30% della bolletta.
nelle altre voci invece esiste una certa differenza tra il 3 kw e le altre. il 3 kw ha spese un pò più basse mentre il 4,5 e il 6 costano praticamente uguali.. le tariffe più convenienti sono il contartto luce click di eon e e-ligth di enel.
guarda questo link di confronti del ministero energia, è piuttosto affidabile.
http://trovaofferte.autorita.energia.it ... TKStart.do
il fotovoltaico non serve metterne troppo. fidati dei calcoli che ti farà il termotecnico in occasione dei calcoli della L10 e arrotondali giusto un pò. infatti il guadagno del fotovoltaico è tutto sull autoconsumo e produrre energia per darla all enel rende ben poca cosa.
per il resto scrivimi in pvt gbykat@msn.com e ti risponderò volentieri.
ciao
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda KCL79 » sab feb 11, 2017 11:39 am

gbykat ha scritto:... se accendi la lavastoviglie e la lavatrice insieme hai fatto già 5 kw....


Ma hai gli elettrodomestici della NASA? :shock:
Io ho 3 Kwh di contratto e se le accendo entrambe funzionano tranquillamente (ovviamente senza altri elettrodomestici energivori accesi)
KCL79
 
Messaggi: 257
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:42 am
Località: Treviso
Controllo antispam: diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda Pece008 » sab feb 11, 2017 2:47 pm

Ho calcolato che con il 6kw ci sono circa 150€ l'anno di costi fissi in più, però considerando che risparmierei sulla revisione della caldaia e i costi fissi del gas, non è poi una tragedia.
Ho sentito anche di questa tariffa D1, ma mi dicono che ci vogliono 2 contatori... ancora non ci ho capito molto.
Per adesso ho sempre avuto solo Enel come fornitore con la tariffa a tutela. La mia paura è che nel mercato libero si finisca come per le compagnie telefoniche, in cui bisogna costantemente informarsi e cambiare gestore altrimenti si finisce per pagare uno sproposito.
P.s. grazie per la tabella, l'ho trovata molto utile. Anch'io ho chiesto preventivi a molte di quelle ditte. Suppongo che tu abbia scelto quella nella prima colonna visto che gli hai dato 10.
Pece008
 
Messaggi: 65
Iscritto il: lun feb 06, 2017 8:21 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda Pece008 » sab feb 11, 2017 2:50 pm

Comunque anche a me i 3kw mi reggono tranquillamente lavatrice lavastoviglie e asciugatrice in contemporanea
Tutto in classe A. Con la pdc ed i fornelli ad induzione però senz'altro non basterà
Pece008
 
Messaggi: 65
Iscritto il: lun feb 06, 2017 8:21 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda franco mori » sab feb 11, 2017 8:31 pm

KCL79 ha scritto:
gbykat ha scritto:... se accendi la lavastoviglie e la lavatrice insieme hai fatto già 5 kw....


Ma hai gli elettrodomestici della NASA? :shock:
Io ho 3 Kwh di contratto e se le accendo entrambe funzionano tranquillamente (ovviamente senza altri elettrodomestici energivori accesi)

Io lo sostengo da sempre che gyb vive a Cap Canaveral :mrgreen:
Avatar utente
franco mori
 
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » dom feb 12, 2017 4:25 pm

si si fate gli spiritosi.... :mrgreen:

ma cosa fate i turni per usare le cose? insomma va bene gli elettrodomestici in clase A+++++++x:
però la resistenza della lavastoviglie o della lavatrice fa 2000 w, se hai acceso qualche luce e la tele e il frigorifero sono altri 1000w, se hai un figlio che usa il phone e tua moglie accende il ferro o anche mezzo forno,la corrente è bella che saltata.

anche io vivacchiavo con il 3 kwh (classica villetta singola di 150 mq,due adulti e due figli)nella casa di prima che aveva impianti a gas. sono passato al 4,5 quando ho messo i fornelli elettrici, se non altro per comodità ,altrimenti se accendo i fornelli devo spegnere il forno o la lavatrice.

nella casa nuova,dove comunque è tutto elettrico,ma tutto.. sono passato direttamente a 6 kwp, in quanto non voglio aver problemi di pensare a quel che cè acceso e poi il contratto da 4,5 a 6 costa praticamente uguale.
il contatore da tre tiene 3,3 kw di potenza, nei primi 15 minuti di supramento di tre kwh tiene per il 50% in più. quindi per saltare la corrente serve un consumo continuato per 15 min sopra i 3.3 kw per un potenza mai superiore al 4,5.
per questo che non salta(stando attenti).
il 6 kwh mi fornisce un max di 9 kwh per 15 minuti.
quindi,per esempio la sera dopo cena, posso accendere tutto insieme
, senza star li a pensare se il contatore ce la faccia o meno.
senza il gas è impossibile star dentro il 3 kwh.

quindi fatevene una ragione, se in casa non si usa il gas ,serve la corrente e 3 kwh non bastano.se non altro,per i picchi.

da cape canaveral è tutto :lol: :lol: :lol:
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: ho cambiato costruttore

Messaggioda gbykat » dom feb 12, 2017 4:29 pm

Pece008 ha scritto:Ho calcolato che con il 6kw ci sono circa 150€ l'anno di costi fissi in più, però considerando che risparmierei sulla revisione della caldaia e i costi fissi del gas, non è poi una tragedia.
Ho sentito anche di questa tariffa D1, ma mi dicono che ci vogliono 2 contatori... ancora non ci ho capito molto.
Per adesso ho sempre avuto solo Enel come fornitore con la tariffa a tutela. La mia paura è che nel mercato libero si finisca come per le compagnie telefoniche, in cui bisogna costantemente informarsi e cambiare gestore altrimenti si finisce per pagare uno sproposito.
P.s. grazie per la tabella, l'ho trovata molto utile. Anch'io ho chiesto preventivi a molte di quelle ditte. Suppongo che tu abbia scelto quella nella prima colonna visto che gli hai dato 10.

dal 2018 il servizio di maggior tutela sarà interrotto e si passerà tutti al mercato libero. che comunque è più conveniente ,a parte la D1, . vero anche che con il mercato libero bisogna continuare a minitorare i prezzi e le offerte perchè dopo il primo anno cominciano gli aumentini. inoltre la differenza di prezzo da un offerta all altra è notevole.
gbykat
 
Messaggi: 945
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Precedente

Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti