impianto fotovoltaico per riscaldamento

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

Avatar utente
angel72
Messaggi: 792
Iscritto il: gio set 01, 2011 6:24 pm
Controllo antispam: cinque
Località: albenga

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da angel72 » lun nov 12, 2012 7:28 pm

Paolo Boni ha scritto: Come mai se la tua casa è ben isolata hai bisogno di 30.000 euro d'impiantistica?
io non credo proprio di cavarmela con meno, ed il mio fabbisogno è pochino pochino.................
dare una risposta a questa domanda è tutt'altro che semplice
in realtà è uno degli spunti di conversazione più intriganti, nel mondo della bioedilizia/sostenibilità, proprio perchè non c'è una risposta semplice

gbykat
Messaggi: 1048
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da gbykat » lun nov 12, 2012 7:49 pm

carletto ha scritto:
gbykat ha scritto:Ho dato il via per costruire una casa struttura in legno con caratteristiche di isolamento molto buone.
pensavo agli impianti di riscaldamento e acs e che saranno dover mio.
v
Ma è solo da me che il comune chiede il progetto impianti per l'ottenimento del permesso a costruire?

anche da me vogliono il progetto degli impianti.o meglio vogliono che almeno il 20% de fabisogno termico sia prodotto da rinnovabili e certificato insieme all impianto....comune che vai usanze che trovi....

l' italia è il paese delle banane niente è conforme,niente è sicuro...oggi fai una cosa pensando che sia così e tra una anno invece diventa cosà......ci cedo che nessuno vuol investire in italia.
io stesso ci abito ma per fortuna sono vicino al confine svizzero.

gbykat
Messaggi: 1048
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da gbykat » lun nov 12, 2012 7:51 pm

carletto ha scritto:Hai considerato che devi anche cucinare? Quindi piastre ad induzione immagino visto che di gas non se ne parla.
già ora dove abito ho le piastre a induzione....sono una meraviglia.....

carletto
Messaggi: 1181
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da carletto » lun nov 12, 2012 10:09 pm

Era solo per capire se avevi calcolato anche questa voce nel fabbisogno elettrico...a parer mio con tutto sto abaradan, 4,5 Kwp di FV son un pò pochetti visto anche la posizione geografica.

Votan
Messaggi: 111
Iscritto il: lun gen 16, 2012 1:30 pm
Controllo antispam: cinque
Località: bl

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da Votan » lun nov 12, 2012 11:42 pm

Ciao,

anch' io installerò una pdc + accumulatore funzionante con piccolo impianto geotermico con sonde verticali e preriscaldamento dell'aria, Vmc, piastra ad induzione (niente gas e niente foro in parete.. :lol: ), risc. a pavimento (un camino ad ogni buon conto a malincuore lo metto sperando di non doverlo usare mai....): mi ci vorranno 6 kw almeno :oops: ....


Ps
tutti quelli che sono intervenuti hanno detto a mio avviso delle verità: non sono Paperon de Paperoni ma a me è sembrata una spesa sostenibile (taglieremo su arredamento e rifiniture), abitiamo in zona a clima molto rigido (no possibilità di metano o biomasse), siamo esasperati dalla stube e dalle stufe in genere (manutenzione, pulizia, stockaggio, combustile,etc., calore non uniforme), passiamo la maggior parte della giornata fuori casa e vogliamo "affrancarci" dalla dipendenza del gasolio/propano, etc. (ci metto anche l'aspetto ecologico così faccio bella figura :mrgreen: ).
Lo so che ci vorrà tempo per rientrare con l'investimento ma del resto anche caldaia (3-5000 euro ?), pannelli solari obbligatori senza pdc (4-8000 ? euro) stube (dai 5 ai 10000 euro ?) e combustibile costano e sono comunque soggetti ad usura....
Certo avrò grosse spese energetiche (fotovoltaico necessario budget permettendo...), speriamo bene!

gbykat
Messaggi: 1048
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: diciotto
Contatta:

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da gbykat » mar nov 13, 2012 12:06 am

Votan ha scritto:Ciao,

anch' io installerò una pdc + accumulatore funzionante con piccolo impianto geotermico con sonde verticali e preriscaldamento dell'aria, Vmc, piastra ad induzione (niente gas e niente foro in parete.. :lol: ), risc. a pavimento (un camino ad ogni buon conto a malincuore lo metto sperando di non doverlo usare mai....): mi ci vorranno 6 kw almeno :oops: ....


Ps
tutti quelli che sono intervenuti hanno detto a mio avviso delle verità: non sono Paperon de Paperoni ma a me è sembrata una spesa sostenibile (taglieremo su arredamento e rifiniture), abitiamo in zona a clima molto rigido (no possibilità di metano o biomasse), siamo esasperati dalla stube e dalle stufe in genere (manutenzione, pulizia, stockaggio, combustile,etc., calore non uniforme), passiamo la maggior parte della giornata fuori casa e vogliamo "affrancarci" dalla dipendenza del gasolio/propano, etc. (ci metto anche l'aspetto ecologico così faccio bella figura :mrgreen: ).
Lo so che ci vorrà tempo per rientrare con l'investimento ma del resto anche caldaia (3-5000 euro ?), pannelli solari obbligatori senza pdc (4-8000 ? euro) stube (dai 5 ai 10000 euro ?) e combustibile costano e sono comunque soggetti ad usura....
Certo avrò grosse spese energetiche (fotovoltaico necessario budget permettendo...), speriamo bene!

ne ho visto uno come il tuo ma senza stufa.
geot+pcd+ ftw+ termico+ puffer e vmc.
senza risc a pavimento

ci ha speso un quarantone.....ma andava bene.e comodo.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da franco mori » mar nov 13, 2012 7:02 am

lo sapete che esiste il riscaldamento a pavimento non idronico ma che funziona con la nanotecnologia a 24 volts e che con la domotica gestisce i picchi di potenza per poter far funzionare tutta la casa con un 6kw di picco di fotovoltaico? spessore totale 2,5 cms

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da franco mori » mar nov 13, 2012 7:03 am

da non confondere con il riscaldamento a pavimento al carbonio che va a 220volts

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da cri_15 » mar nov 13, 2012 10:01 am

gbykat ha scritto:...anche da me vogliono il progetto degli impianti.o meglio vogliono che almeno il 20% de fabisogno termico sia prodotto da rinnovabili e certificato insieme all impianto....comune che vai usanze che trovi....

l' italia è il paese delle banane niente è conforme,niente è sicuro...oggi fai una cosa pensando che sia così e tra una anno invece diventa cosà......ci cedo che nessuno vuol investire in italia.
io stesso ci abito ma per fortuna sono vicino al confine svizzero.
Guarda che la storia del 20% deriva da un decreto nazionale.
Quale sarebbe la fortuna di abitare vicino alla svizzera, a meno di non essere frontaliere?

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da cri_15 » mar nov 13, 2012 10:02 am

carletto ha scritto:Era solo per capire se avevi calcolato anche questa voce nel fabbisogno elettrico...a parer mio con tutto sto abaradan, 4,5 Kwp di FV son un pò pochetti visto anche la posizione geografica.
Non credo, visto il V Conto energia

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da cri_15 » mar nov 13, 2012 10:04 am

Votan ha scritto:Ciao,

...siamo esasperati dalla stube e dalle stufe in genere (manutenzione, pulizia, stockaggio, combustile,etc., calore non uniforme)...
:)

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da cri_15 » mar nov 13, 2012 10:07 am

franco mori ha scritto:lo sapete che esiste il riscaldamento a pavimento non idronico ma che funziona con la nanotecnologia a 24 volts e che con la domotica gestisce i picchi di potenza per poter far funzionare tutta la casa con un 6kw di picco di fotovoltaico? spessore totale 2,5 cms
e dove sarebbe la novità? si parla sempre di sistema a resistenze elettriche (che peraltro, qualcuno, inizia per fortuna a vietare...)

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da franco mori » mar nov 13, 2012 1:17 pm

ho avuto un incontro con un esperto di domotica e titolare del brevetto per questo riscaldamento che mi ha spiegato che

- emette raggi infrarossi e non crea campi elettromagnetici, anzi sostengono che i raggi infrarossi emessi sono benefici per la salute
- ha una temperatura di esercizio massima di 29 30 gradi
- in 15 minuti il riscaldamento e efficace e questo permette di accendere e spegnere con effetti immediati o comunque molto veloci, permettendo appunto con la domotica di gestire accensioni e spegnimenti per non superare i 6kw di picco.
- ha costi equiparabili ad un idronico con caldaia a gas, domotica esclusa,

la novita dovrebbe appunto stare nei costi contenuti e nella possibilita di lavorare in monofase con un 6kwh sul tetto e non un 10kwh od un contatore dedicato alla pompa di calore.

pero magari me la ha raccontata molto bene.....chiedo per cui a voi termotecnici se ne sapete qualcosa. dicono che lo utilizzano nei lettini d ospedale e nei sedili della volvo. Non e un cavo elettrico e ' un tappetino nero di qualche micron che si stende per tutto il pavimento con sotto 1 cms di materiale isolante e sopra parquet o piastrella. Molto valido per le ristrutturazione anche.

cri_15
Messaggi: 672
Iscritto il: gio lug 10, 2008 3:51 pm

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da cri_15 » mar nov 13, 2012 1:48 pm

Appunto, è un riscaldamento elettrico, qdi il peggiore possibile come rendimento.
Il "segreto" sta tutto nella domotica, che agisce come "selettore" di carichi.
La storia del FV è un altro discorso, anche questo quasi tutto da ridere.
Molto valido anche in quale tipo di ristrutturazioni?

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: impianto fotovoltaico per riscaldamento

Messaggio da franco mori » mar nov 13, 2012 1:52 pm

scusami cri , ma potresti essere piu chiaro sul perche e quasi tutto da ridere il discorso del fv. mi interessa a livello professionale chiaramente. per le ristrutturazioni intendo per chi ha un appartamento od una casa vecchia dove montare un idronico comporterebbe un grosso intervento mentre con questo tipo di riscaldamento si dovrebbe limitare a tagliare le porte di 2,5 cms

Rispondi