Intervista esclusiva a Robrossi

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatori: laura serpilli, michele ricci

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da arch.uterzi » gio dic 17, 2009 11:19 am

Sono passati ormai alcuni anni.
A proposito, in che anno è stata realizzata la casa?
Comincia ora a manifestare qualche segno di invecchiamento?
Cosa farebbe oggi in maniera diversa?
Soluzioni tecnologiche differenti? Dettagli più curati? Finestre più ampie?

robrossi

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da robrossi » ven dic 18, 2009 11:19 am

arch.uterzi ha scritto:Sono passati ormai alcuni anni.
A proposito, in che anno è stata realizzata la casa?
Comincia ora a manifestare qualche segno di invecchiamento?
Cosa farebbe oggi in maniera diversa?
Soluzioni tecnologiche differenti? Dettagli più curati? Finestre più ampie?
Sì …. è trascorso del tempo... non tantissimo per la verità... però son già quasi quattro anni .
La casa è identica a quando è stata costruita .
Oggi come oggi non “le” faremmo nulla di diverso .
Forse un giorno potrebbe essermi utile dividere il piano primo in modo da ottenere un'altra stanza e quindi “isolare” lo studio dalla camera matrimoniale .

Non capisco però cosa intenda per “dettagli” e “più curati” …. se interpreto correttamente: il limite al “più bello” non esiste …. il limite al portafogli purtroppo sì . Il progetto era di comprarsi casa, una bella e grande casa, e poi, con calma (e soldi permettendo), abbellirla o migliorarla . Sa meglio di me che in una casa non ci sono solo pareti e finestre …. ci sono i mobili, i tappeti , i quadri, gli elettrodomestici, lo stereo, la TV, il giardino …... pian piano …. un ambiente alla volta …. lo si sistema e lo si migliora se necessario . Abbiamo sempre e comunque creduto che pensare a tutto e subito non solo fosse difficile, ma persino sconveniente perchè ciò che "vedo" bene oggi …. potrei "vederlo" molto diversamente domani che vivo la casa ...magari da un po' di tempo . Un ambiente va creato con calma …. quando si ha maturato la convinzione di ciò che si vuole e quando è chiaro ciò che serve …. ci vuole tempo , non fretta . Altrimenti si rischia di sbagliare !

Finestre più grandi ? E perché ? I rapporti aeroillumanti sono ovviamente stati rispettati e di luce ce n'è quasi fin troppa in alcune giornate ..... direi che quelle che ci sono, sono anche troppe da pulire !.... e sa che di pulizie me ne intendo :lol:

Roby

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da arch.uterzi » ven dic 18, 2009 9:32 pm

Negli Stati Uniti e in Canada, dove le nostre case le chiamano ville, si predilige molto l'ampia finestratura.
Spesso intere pareti sono costituite da vetrate.
Non è il vostro caso, mi pare di capire.

robrossi

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da robrossi » ven dic 18, 2009 10:24 pm

arch.uterzi ha scritto:Negli Stati Uniti e in Canada, dove le nostre case le chiamano ville, si predilige molto l'ampia finestratura.
Spesso intere pareti sono costituite da vetrate.
Non è il vostro caso, mi pare di capire.
Ho capito a cosa si riferisce .
No in effetti non è il nostro caso . Quel tipo di casa, con grandissime finestrature (peraltro molto belle a vedersi) era presente anche su molti cataloghi che avevamo adochiato . La nostra stessa casa poteva essere variata con una sorta di giardino di inverno "tutto vetrata" al posto della bowindow . Era una soluzione interessante .......... ma l'abbiamo reputata difficile "da tenere" . Non scherzo quando le dico che le pulizie sono pesanti .... con 2 figli e in 2 a lavorare non è facile gestire tutto . Piuttosto che avere decine di mq di vetri sporchi e da pulire, abbiamo preferito finestre di dimensioni tradizionali ... un po' più semplici da "nascondere" dietro una tenda e con meno pericolo di ditate ....

Roby

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da arch.uterzi » mer dic 30, 2009 9:23 am

Sig. Robrossi, La ringrazio per averci concesso questa, spero anche per Lei, piacevolissima intervista.
Vorrei concludere con alcune domande:
Le sembra oggi possibile procedere in Italia con l'autocostruzione? O ritiene siano troppi gli ostacoli, presunti evidenti od occulti che siano?
Col senno di poi, Lei oggi sarebbe in grado di costruire, almeno in parte, la Sua casa da solo?
E infine, cosa si sente di consigliare a chi ha deciso di vivere in una casa in legno?
Grazie ancora.

robrossi

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da robrossi » mer dic 30, 2009 12:20 pm

arch.uterzi ha scritto:Sig. Robrossi, La ringrazio per averci concesso questa, spero anche per Lei, piacevolissima intervista.
Vorrei concludere con alcune domande:
Le sembra oggi possibile procedere in Italia con l'autocostruzione? O ritiene siano troppi gli ostacoli, presunti evidenti od occulti che siano?
Col senno di poi, Lei oggi sarebbe in grado di costruire, almeno in parte, la Sua casa da solo?
E infine, cosa si sente di consigliare a chi ha deciso di vivere in una casa in legno?
Grazie ancora.
Sì, Architetto .... è stato sinceramente piacevole e la ringrazio. Spero che leggerci sia servito a qualcuno . Certamente è servito anche a me : riflettere su alcuni aspetti della nostra avventura è stato un momento di crescita nella consapevolezza .... quindi la ringrazio ancora .

Detto questo provo a rispondere alle Sue domande :
arch.uterzi ha scritto:Le sembra oggi possibile procedere in Italia con l'autocostruzione? O ritiene siano troppi gli ostacoli, presunti evidenti od occulti che siano?
Non credo che oggi in Italia sia ancora possibile procedere con l'autocostruzione a meno che tali "progetti" siano sponsorizzati da enti pubblici così da "appianare" le difficoltà logistiche e burocratiche con le quali ci siamo dovuti scontrare anche noi che ci siamo affidati ad una azienda del settore . In Italia non siamo ancora pronti ! Siamo ancora così poco pronti che i problemi scaturiscono anche quando sono gli enti pubblici a sponsorizzare direttamente l'autocostruzione !!! Si figuri senza questo tipo di sponsor !!! E' ormai diventato tristemente famoso in tutta Italia il caso di sanpolino nel bresciano di cui si è parlato anche qui sul forum e per il quale rimando ad un articolo di ieri (!!!) : http://www.bresciaoggi.it/stories/Home/ ... in_incubo/ ..... magari .... un giorno .... nel futuro .... chi può saperlo !... ma oggi come oggi non mi fiderei ad intraprendere un percorso del genere !
arch.uterzi ha scritto:Col senno di poi, Lei oggi sarebbe in grado di costruire, almeno in parte, la Sua casa da solo?
Col senno di poi .... avendo visto gli operai al lavoro.... le loro capacità .... e se mi permette anche il loro grado di sopportazione dello sforzo fisico ... la loro agilità e maestria nel gestire le situazioni difficili che si sono trovati davanti .... direi che al massimo potrei fare il "piccolo" .... il porta attrezzi .... l'aiuto ..... poco di più ... ci vorrebbe sempre qualcuno a guidarmi ... più in gamba di me .... più esperto .... a qualcosa ci arriverei .... ma credo proprio in modo insufficiente ....
arch.uterzi ha scritto:E infine, cosa si sente di consigliare a chi ha deciso di vivere in una casa in legno?
Consigliare è sempre molto difficile . Consigliare è un atto di responsabilità . Mi verrebbe da dire di non farsi troppe paranoie ... paranoie che leggo anche qui sul forum .... A noi clienti resta l'importantissima responsabilità di crescere un minimo di conoscenza (materiali, tecniche, problemi ricorrenti) per cercare di sbagliare il meno possibile le scelte (tante) che andremo a fare . Forse l'unico vero indirizzo che mi sentirei di dare è quello di pesare il dialogo che si crea con l'azienda .... per noi è stato importantissimo . Le persone che ti faranno casa saranno tue partner, tue complici, tue amiche ... ti dovranno essere costantemente vicine in tutto il percorso .... tu dovrai collaborare con loro e viceversa .... non mi sarei mai potuto sognare di fare casa con persone che mi fossero risultate antipatiche o con le quali avessi avuto difficoltà a dialogare con franchezza, che fossero apparse "distanti" o che avessi avuto difficoltà a reperire anche fuori dai canonici "orari di lavoro" .

Saluti, grazie ancora e BUON ANNO !..... buon anno a tutti !!!

Roberto

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da franco mori » dom gen 24, 2010 5:28 pm

questa e' un intervista tragicomica

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da arch.uterzi » dom gen 24, 2010 7:11 pm

franco mori ha scritto:questa e' un intervista tragicomica
Questa è un'intrvista tragcomica:
http://www.youtube.com/watch?v=L1f-DfEF ... L&index=80
la nostra era solo una chiacchierata fra appassionati.
Se poi vuoi spiegarti meglio, ti ringrazio.

carletto
Messaggi: 1181
Iscritto il: lun feb 14, 2005 2:04 pm
Controllo antispam: cinque
Località: Pordenone

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da carletto » dom gen 24, 2010 9:59 pm

i franco mori il gio nov 05, 2009 10:05 am
vi lascio alle vostre convinzioni. io non sono qui per vendere ma per confrontarmi. il vostro atteggiamento nei confronti di chi comunque cerca di fare il suo mestiere in maniera onesta e sincera e veramente irritante. per questo mi costringete ad essere antipatico . le vostre risposte mi sembrano lacunose e farraginose di conseguenza ho deciso d' ora in poi di lasciarvi cuocere nel vostro brodo . cosi' vi date ragione da soli e siete tutti contenti.ciao ciao
Ma che fai...torni a cuocere nel nostro brodo? Comportamento che rende poco credibili...

AndyB72
Messaggi: 1933
Iscritto il: mar giu 23, 2009 9:56 am
Controllo antispam: diciotto
Località: prov. di Udine
Contatta:

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da AndyB72 » dom gen 24, 2010 11:03 pm

arch.uterzi ha scritto:
franco mori ha scritto:questa e' un intervista tragicomica
Questa è un'intrvista tragcomica:
http://www.youtube.com/watch?v=L1f-DfEF ... L&index=80
Annozero è una trasmissione tragicomica.

Avatar utente
ECOFABRI
Messaggi: 243
Iscritto il: gio mar 12, 2009 9:19 am
Località: Provincia di rn

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da ECOFABRI » lun gen 25, 2010 9:12 am

carletto ha scritto:
i franco mori il gio nov 05, 2009 10:05 am
vi lascio alle vostre convinzioni. io non sono qui per vendere ma per confrontarmi. il vostro atteggiamento nei confronti di chi comunque cerca di fare il suo mestiere in maniera onesta e sincera e veramente irritante. per questo mi costringete ad essere antipatico . le vostre risposte mi sembrano lacunose e farraginose di conseguenza ho deciso d' ora in poi di lasciarvi cuocere nel vostro brodo . cosi' vi date ragione da soli e siete tutti contenti.ciao ciao
Ma che fai...torni a cuocere nel nostro brodo? Comportamento che rende poco credibili...
ma insomma... Mori e cavallopazzo, vi sostenete l'uno con l'altro, vi spalleggiate, vi date ragione a vicenda, il marketing ormai l'avete fatto qulche pesciolino sarà caduto nella vs. rete, adesso però basta, se avete opinioni suffragate da dati ditele, il resto lasciatelo al loro ambiente, cioè al bar per le due chiacchiere e caffè.

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da franco mori » dom gen 31, 2010 11:47 am

no no sono tornato a vedere cosa dicevate e basta.....

poi se vado d' accordo con cavallo pazzo e' perche' al di la' delle dotte citazioni di ognuno di voi mi sembra l' unico che abbia una vera esperienza sul campo , visto che le costruisce.....

e poi ancora una volta non sono qui per fare marketing ....marketing di che cosa?...se volessi far marketing direi il nome delle mie case o vi scriverei in privato, ma si vede che e' un concetto difficile da assimilare per alcuni di voi

Avatar utente
franco mori
Messaggi: 4971
Iscritto il: lun ago 17, 2009 10:10 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da franco mori » dom gen 31, 2010 12:01 pm

....e poi a pensarci non e' un gran marketing sostenere un mio concorrente...non so per chi lavori cavallo pazzo ma non certo per la mia ditta!|!

uauauiuoua
Messaggi: 92
Iscritto il: gio feb 18, 2010 7:35 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da uauauiuoua » lun mar 01, 2010 8:10 pm

robrossi ha scritto:
arch.uterzi ha scritto:Sig. Robrossi, La ringrazio per averci concesso questa, spero anche per Lei, piacevolissima intervista.
Anche se tardi, lasciatemi dire che è stata tale anche per me, una performance divertente ma utile al tempo stesso. Ancor più se fosse stata improvvisata, come sembra dalla ritrosia iniziale a rispondere di robrossi, ma soprattutto un invito a non prendersi mai troppo sul serio, come qualche altro amico forumista pretende.

saluti a tutti
Enrico

arch.uterzi
Messaggi: 818
Iscritto il: dom giu 01, 2008 6:08 pm

Re: Intervista esclusiva a Robrossi

Messaggio da arch.uterzi » lun mar 01, 2010 10:00 pm

uauauiuoua ha scritto:... un invito a non prendersi mai troppo sul serio, come qualche altro amico forumista pretende....
Sono sempre stato convinto che bisogna essere serissimi per fare qualcosa di divertente.
I pagliacci a tutti i costi fanno ridere solo 5 minuti.

Rispondi