Il progettista

Forum dedicato alle tecniche di costruzione con materiali naturali.

Moderatore: Letizia65

Il progettista

Messaggioda tmx64 » mer giu 21, 2017 1:00 pm

Ciao a tutti.
Ogni tanto cerco di prendere le difese anche dei poveri progettisti.
Premesso naturalmente che ce ne sono di scarsi, di non preparati, di ingabolati con le imprese di zona, etc etc

Devo però dire a loro difesa che molte volte mi trovo a che fare con clienti che pensano
- so tutto io. Cosa mi serve un progettista che mi chiede pure un sacco di soldi? Tanto c'è la Haus che mi da un "chiavi in mano".
- essendo lui il progettista, posso chiedergli tutto quanto è legato al mio progetto: disegni e tutte le varianti che mi vengono in mente, consulenze fino a fine lavori, dettagli tecnici, tutte le carte che girano per un progetto, collaudi,...

Riguardo al primo punto, i famosi chiavi in mano prevedono solo quello che viene scritto nel contratto, né più né meno. Ci saranno sempre varie cose che non saranno incluse. I vari chiavi in mano non sono mai uguali, anche se vengono chiamati tutti chiavi in mano. Inoltre, il progetto che mi da la Haus è solo una piccola parte delle carte che girano per un progetto.

Riguardo al secondo punto, il progettista mi deve dare / deve fare solo quello x cui viene incaricato e pagato. Se lo incarico solo del progetto comunale, tutto il resto non sarà incluso! Se gli chiedo la decima variante del progetto (magari chiamandolo domenica a mezzogiorno), allora non devo meravigliarmi se poi non mi risponde più....

ciao
TMX
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 1902
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Il progettista

Messaggioda hm52 » gio lug 06, 2017 8:55 am

primo elemento di scrematura:
deve aver frequentato il corso di direttore operativo di cantiere in materia legno secondo norma UNI TR 11499/2013
chi non ha frequentato il corso o non ha studiato la norma non è preparato ad eseguire una corretta DD.LL. sulle strutture in legno.

Il corso è spesso organizzato da federlegno arredo e dai vari ordini/collegi

Il 29 settembre ne sponsorizzo uno anche io, attraverso l'ordine degli architetti di lecco, all'aula magna del politecnico di milano sede distaccata di Lecco
Il corso è gratuito. Il materiale didattico a corredo del corso è completo e altamente formativo.
Professionisti che leggete/seguite il forum, se non avete ancora frequentato il corso vi consiglio vivamente di farlo.

P.

---

N.B. tutto quello che scrivo in questo forum è di parte e va letto e interpretato considerando il fatto che sono un costruttore BioEdile.
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 723
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda tmx64 » mar lug 11, 2017 3:49 pm

hm52 ha scritto:primo elemento di scrematura:
deve aver frequentato il corso di direttore operativo di cantiere in materia legno .

Ciao HM52.
Secondo me, il primo elemento di scrematura è che sappia fare il progettista.
Il secondo elemento è che sappia ascoltarmi prima di parlare di soluzioni.....


ciao
TMX
Avatar utente
tmx64
 
Messaggi: 1902
Iscritto il: gio lug 02, 2009 3:25 pm
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: Il progettista

Messaggioda IngMR » mer lug 12, 2017 10:26 am

concordo... oltretutto ci sarebbero diverse norme molto importanti da conoscere oltre a quella!

faccio una domanda, ma non provocatoria: il corso gratuito con materiale informativo allegato, da chi è sostenuto o sponsorizzato?
IngMR
 
Messaggi: 422
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda Paolo Boni » gio lug 13, 2017 9:14 pm

Sono veramente stanco di corsi, patentini, certificati e poi la testa la usano in pochi mentre in molti applicano norme.

Tutto serve e nulla serve se non si ha una propria visione del progetto.

Sapete cosa ho imparato in tutti questi anni?

Ad usare la spannometria su tutto...
Progetto
Struttura
Impianti
Certificati
Direzione lavori
Ecc, ecc.

Senza la spannometria non si può avere visione d'insieme
Paolo Boni
 
Messaggi: 3135
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto

Re: Il progettista

Messaggioda gbykat » gio lug 13, 2017 9:55 pm

non lo so su ste cose, però so per certo che un progettista sveglio e un progetto serio ti fanno risparmiare un mucchio di soldi.
gbykat
 
Messaggi: 952
Iscritto il: dom set 23, 2012 8:21 am
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda IngMR » ven lug 14, 2017 6:56 am

gbykat ha scritto:non lo so su ste cose, però so per certo che un progettista sveglio e un progetto serio ti fanno risparmiare un mucchio di soldi.


e nonostante tutto deve fare i salti mortali per farsi pagare
IngMR
 
Messaggi: 422
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda KCL79 » ven lug 14, 2017 1:21 pm

IngMR ha scritto:e nonostante tutto deve fare i salti mortali per farsi pagare


Basterebbe fare quello che sento spesso proporre: vincolare il rilascio da parte del comune del titolo abilitativo (scia, pdc, ecc) al pagamento del professionista. Così ai furbetti gli si taglia le gambe all'inizio.
KCL79
 
Messaggi: 261
Iscritto il: ven mag 16, 2014 10:42 am
Località: Treviso
Controllo antispam: diciotto

Re: Il progettista

Messaggioda IngMR » ven lug 14, 2017 3:37 pm

sarebbe bello ma è irrealizzabile
IngMR
 
Messaggi: 422
Iscritto il: mer dic 05, 2012 10:27 am
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda hm52 » dom lug 16, 2017 5:59 am

Avete sempre la possibilità di vincolare il saldo al protocollo dell'agibilità
Se non paghi niente agibilità ergo niente allacciamenti
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 723
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda hm52 » dom lug 16, 2017 6:00 am

Sponsorizza io ecco il motivo per cui è di parte
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 723
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda hm52 » dom lug 16, 2017 6:02 am

Sul corso: un consiglio spassionato fatelo come lo ha giá fatto anche il Boni a Vicenza e chiedetegli se merita o no
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 723
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda hm52 » dom lug 16, 2017 6:03 am

Ci sono 6 crediti per arch e geo e 4 per gli Ing
Avatar utente
hm52
 
Messaggi: 723
Iscritto il: gio feb 11, 2010 7:37 pm
Località: Bassano del Grappa
Controllo antispam: cinque

Re: Il progettista

Messaggioda Paolo Boni » dom lug 16, 2017 8:09 am

hm52 ha scritto:Sul corso: un consiglio spassionato fatelo come lo ha giá fatto anche il Boni a Vicenza e chiedetegli se merita o no

Il corso merita eccome...
È veramente interessante e utile...
Inoltre la docenza è al top ed estremamente chiara
Paolo Boni
 
Messaggi: 3135
Iscritto il: gio ott 29, 2009 6:15 pm
Località: Carpenedolo (BS)
Controllo antispam: diciotto


Torna a Bioedilizia - Bioarchitettura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 4 ospiti