hydrastis tintura madre

Forum di supporto al sito Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatore: Erica Congiu

hydrastis tintura madre

Messaggioda nicole » gio apr 03, 2008 9:36 am

ciao marco scusa se ti faccio questa domanda!ma al mio cagnolino hanno diagnosticato un melanoma del cavo orale maligno (già asportato) e su un libro di alimentazione naturale per animali ho trovato che la tintura madre di questa pianta può aiutare la rigenerazione cellulare in tutti i tipi di cancro, solo che facendo ricerche in internet, ho letto che è tossica, considerando che il cagnolino pesa 6kg e che la posologia sul libro è di circa 5gocce al giorno, secondo te, posso somministrarla? la tintura madre è al 65% di alcool sciogliendo le gocce in acqua calda il principio attivo rimane e l'alcool evapora oppure si altera? grazie per la risposta è molto importante per me grazie Nicole
P.s: se non andasse bene questa tintura tu cosa mi consiglieresti, per rallentare la malattia?
nicole
 
Messaggi: 672
Iscritto il: mer ott 06, 2004 9:49 am

Re: hydrastis tintura madre

Messaggioda Marco Valussi » lun apr 14, 2008 2:04 pm

nicole ha scritto:ciao marco scusa se ti faccio questa domanda!ma al mio cagnolino hanno diagnosticato un melanoma del cavo orale maligno (già asportato) e su un libro di alimentazione naturale per animali ho trovato che la tintura madre di questa pianta può aiutare la rigenerazione cellulare in tutti i tipi di cancro, solo che facendo ricerche in internet, ho letto che è tossica, considerando che il cagnolino pesa 6kg e che la posologia sul libro è di circa 5gocce al giorno, secondo te, posso somministrarla? la tintura madre è al 65% di alcool sciogliendo le gocce in acqua calda il principio attivo rimane e l'alcool evapora oppure si altera? grazie per la risposta è molto importante per me grazie Nicole
P.s: se non andasse bene questa tintura tu cosa mi consiglieresti, per rallentare la malattia?


Ciao nicole,
scusa il ritardo con cui rispondo.
Per quanto riguarda eventuali tossicità non ti devi preoccupare, il dosaggio è comunque molto ridotto, al limite direi dell'efficacia, anche se magari non continuerei a somministrarlo per più di tre settimane di seguito. Altro discorso è quello della sua efficacia nel caso che descrivi. Tradizionalmente la hydrastis è stata usata come tonico delle mucose, antinfiammatorio ed antisettico, e c'è qualche indicazione che la berberina, una degli alcaloidi presenti nella pianta (ed in Berberis spp.) possa risultare utile in varie forme tumorali (carcinoma gastrico, alcune forme di leucemia, ecc.) ma certamente a dosaggi diversi da quelli consigliati.

Qui sotto ti metto alcuni titoli:
Mantena, S. K., S. D. Sharma, et al. (2006). “Berberine inhibits growth, induces G1 arrest and apoptosis in human epidermoid carcinoma A431 cells by regulating Cdki-Cdk-cyclin cascade, disruption of mitochondrial membrane potential and cleavage of caspase-3 and PARP.” Carcinogenesis.

Mantena, S. K., S. D. Sharma, et al. (2006). “Berberine, a natural product, induces G1-phase cell cycle arrest and caspase-3-dependent apoptosis in human prostate carcinoma cells.” Mol Cancer Ther 5(2): 296-308.

Lin, J. P., J. S. Yang, et al. (2006). “Berberine induces cell cycle arrest and apoptosis in human gastric carcinoma SNU-5 cell line.” World J Gastroenterol 12(1): 21-8.

Lin, C. C., S. T. Kao, et al. (2006). “Apoptosis of human leukemia HL-60 cells and murine leukemia WEHI-3 cells induced by berberine through the activation of caspase-3.” Anticancer Res 26(1A): 227-42.
Marco Valussi
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
Località: Verona

Re: hydrastis tintura madre

Messaggioda nicole » mer apr 16, 2008 10:41 am

Marco grazie come sempre per la risposta, quindi per rallentare la malattia non cè nulla..... e magari come alimentazione naturale cè qualche dritta da seguire, qualche integratore? non pretendo molto, ma magari se riesco a tenerlo ancora un pò.....
grazie Nico
nicole
 
Messaggi: 672
Iscritto il: mer ott 06, 2004 9:49 am

Re: hydrastis tintura madre

Messaggioda Etrusca_F » gio lug 21, 2011 11:23 am

Buongiorno,

sono Francesca, da tempo lettrice dei vari forums di Promiseland (in particolare quello curato da F. Zago) dove però raramente scrivo, non avendo info interessanti da aggiungere, e trovandovi al contempo quasi sempre risposta alle mie curiosità.

Mi ricollego a questo vecchia discussione con soggetto la TM di Hydrastis per un’ulteriore domanda su quest'estratto.

Mi risulta (Fitoterapia, F. Firenzuoli, Masson 2002, p. 259; non so se ne esista un’edizione più recente) che la si possa utilizzare, in combinazione con Agrimonia TM e Calendula TM, miscela poi diluita, per lavande contro le vaginiti.
Avrei trovato da acquistarla, ma secondo un farmacista mio conoscente farei meglio a prenderla solo in diluizione, seppur bassa (purtroppo però non ricordo il tenore di cui mi ha parlato), perché l’Hydrastis TM è tossica.

Dalla risposta data a Nicole tempo addietro, mi pare che in realtà questo rischio sia da ridimensionare, ma prima di muovermi, mi sarebbe utilissima una vs. parola.

Grazie mille per la conoscenza che condividete tramite questo interessantissimo spazio, e per il garbo con cui lo fate. :)

Un saluto a Marco e a tutti voi,

Francesca
Avatar utente
Etrusca_F
 
Messaggi: 858
Iscritto il: gio lug 02, 2009 9:12 am
Controllo antispam: cinque


Torna a BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti