Desmodium

Piante Medicinali Proprieta e utilizziForum dedicato alle proprietĂ  delle piante in ambito medicinale.
Forum attualmente privo di moderazione...

Desmodium

Messaggioda Desirèe » lun feb 11, 2008 11:05 pm

Ciao Marco, mi sono appena iscritta ma è da un po' che vi visito... Vi faccio tantissimi complimenti per il sito e per la vostra preparazione.
Vorrei farti una domanda sul “Desmonium”, ho provato a vedere con la funzione cerca se l'argomento era già stato trattato ma non risulta nulla...
Un naturopata, a cui mi sono rivolta a novembre, mi ha riscontrato il fegato appesantito da alcuni alimenti che, ahimè, facevano parte della mia alimentazione base, tra questi il frumento!
Mi ha dato questa cura: 2 capsule di Desmonium (della phytoitalia) da prendere due volte al giorno ai pasti. Per un periodo di trattamento di 3 mesi.
Per il fegato ho visto che è consigliato spesso il cardo mariano mentre del desmonium non si fa cenno, nemmeno su InfoErbe...
Mi interesserebbe molto sapere il tuo parere a proposito di questa pianta, se pensi sia efficace per il trattamento preposto e se una assunzione a così lungo termine può dare effetti collaterali.
grazie per una tua risposta
Desirèe
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:20 pm

Re: Desmodium

Messaggioda Marco Valussi » mar feb 12, 2008 10:42 am

Desirèe ha scritto:Ciao Marco, mi sono appena iscritta ma è da un po' che vi visito... Vi faccio tantissimi complimenti per il sito e per la vostra preparazione.
Vorrei farti una domanda sul “Desmonium”, ho provato a vedere con la funzione cerca se l'argomento era già stato trattato ma non risulta nulla...
Un naturopata, a cui mi sono rivolta a novembre, mi ha riscontrato il fegato appesantito da alcuni alimenti che, ahimè, facevano parte della mia alimentazione base, tra questi il frumento!
Mi ha dato questa cura: 2 capsule di Desmonium (della phytoitalia) da prendere due volte al giorno ai pasti. Per un periodo di trattamento di 3 mesi.
Per il fegato ho visto che è consigliato spesso il cardo mariano mentre del desmonium non si fa cenno, nemmeno su InfoErbe...
Mi interesserebbe molto sapere il tuo parere a proposito di questa pianta, se pensi sia efficace per il trattamento preposto e se una assunzione a così lungo termine può dare effetti collaterali.
grazie per una tua risposta


Ciao Desiree, prima di tutto sarebbe necessario sapere di che Desmodium stiamo parlando, quindi magari riportaci l'elenco degli ingredienti dell'estratto che stai assumendo. Immagino si tratti di Desmodium pulchellum, pianta della quale non ho esperienza personale, per non averla mai usata. I Desmodium, che fanno parte delle leguminose, possono contenere ammine molto attive sul sistema nervoso, degli alcaloidi, insomma, possono essere molto atttive, e da quello che mi risulta l'attività sul fegato (antifibrotica) è per adesso puramente basata su studi di modelli animali e su alcuni utilizzi tradizionali in caso di "biliosità". Oltretutto anche se la pianta fosse attiva sl fegato non è detto che eserciti il tipo di attività di cui tu hai bisongo. Nella mia esperienza i casi nei quali il fegato è leggermenter "appesantito" (e poi bisognerebbe capire cosa intendiamo con questo) si possono affrontare meglio con interventi dolci, con la dieta e gli stili di vita, piuttosto che inserire degli genti botanici potenti che andranno comunque ad interessare il fegato.Comunque aspettiamo che porti i dettagli
ciao
marco
Marco Valussi
 
Messaggi: 1778
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
LocalitĂ : Verona

Re: Desmodium

Messaggioda Desirèe » mar feb 12, 2008 11:22 am

Ciao Marco,

quello che sto assumendo è il Desmonium adscendens; ingredienti: desmonium foglia, gelatina.
La naturopata oltre al desmonium ma ha consigliato anche di eliminare per circa 6 mesi questi alimenti: frumento, orzo, patate, pomodori, peperoni, mais, pollo, maiale, zucchero bianco. Tra l’altro sono una persona allergica (graminacee, pelo del gatto, acari) e da circa 2 anni sto facendo una cura omeopatica, vaccino sublinguale, che prendo la sera prima di andare a letto.
Il fatto che gli studi del desmonium siano basati solo su modelli animali… mi lascia un po’ perplessa!
Ne ho ancora un bel po’ di capsule, ma a questo punto le lascio stare.
Tra l’altro, essendo molto attivo, può influenzare i metodi contraccettivi ormonali? Nello specifico, può interferire con Nuvaring, l’anello contraccettivo?
Scusa se ti copro di domande, ma ti sarei molto grata se mi potessi consigliare.. Grazie
Desirèe
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:20 pm

Re: Desmodium

Messaggioda Marco Valussi » mar feb 12, 2008 6:41 pm

Desirèe ha scritto:Ciao Marco,

quello che sto assumendo è il Desmonium adscendens; ingredienti: desmonium foglia, gelatina.
La naturopata oltre al desmonium ma ha consigliato anche di eliminare per circa 6 mesi questi alimenti: frumento, orzo, patate, pomodori, peperoni, mais, pollo, maiale, zucchero bianco. Tra l’altro sono una persona allergica (graminacee, pelo del gatto, acari) e da circa 2 anni sto facendo una cura omeopatica, vaccino sublinguale, che prendo la sera prima di andare a letto.
Il fatto che gli studi del desmonium siano basati solo su modelli animali… mi lascia un po’ perplessa!
Ne ho ancora un bel po’ di capsule, ma a questo punto le lascio stare.
Tra l’altro, essendo molto attivo, può influenzare i metodi contraccettivi ormonali? Nello specifico, può interferire con Nuvaring, l’anello contraccettivo?
Scusa se ti copro di domande, ma ti sarei molto grata se mi potessi consigliare.. Grazie


Mhhh, il Desmodium ascendens è per lo più usato per l'asma ed è un potenziale antispasmodico, non vedo come possa essere utile per un fegato appesantito. C'è un desmodium usato per il fegato, il guang jin qian (Desmodium styracifolium) della medicina tradizionale cinese, usato per rimuovere caldo e umido da fegato e cistifellea...
Non lasciare stare, fai così, vai dalla naturopata e fatti spiegare bene per quale ragione ti fà assumere la pianta, magari c'è un'ottima ragione a cui non ho pensato.
Quanto alle interazioni, domanda difficile, non credo ci siano dati, e di primo acchito, non avendo attivitĂ  ormonale e non avendo una forte influenza sui meccanismi del metabolismo epatico, non sembra una pianta candidata a delel interazioni con i contraccettivi.
ciao
marco
Marco Valussi
 
Messaggi: 1778
Iscritto il: mer ott 06, 2004 8:04 am
LocalitĂ : Verona

Re: Desmodium

Messaggioda Desirèe » mar feb 12, 2008 10:35 pm

Marco, grazie 1000!
ai primi di marzo ho l'appuntamento con la naturopata e non mancherò di chiederle il motivo della prescrizione di quel desmodium... Se intendeva una disintossicazione del fegato probabilmente il desmonium che ho ordinato non corrisponde con quello da lei prescritto... Il fatto è che non aveva fatto nessuna specificazione, così come non l'ho fatto io all'ordine!!
Grazie ancora per la tua disponibilitĂ , ciao
Desirèe
 
Messaggi: 11
Iscritto il: lun feb 11, 2008 10:20 pm

Re: Desmodium

Messaggioda Elisa79 » mer nov 03, 2010 4:03 pm

Buongiorno, mi sono appena iscritta dopo aver letto con grande interesse una vecchia discussione sull'aloe arborescente nella cura dei tumori.

Sto cercando "rimedi naturali" che possano aiutare mia madre a sopportare e a vivere nel modo migliore possibile il periodo della chemioterapia. Sta già prendendo aloe arborescente preparata da noi in casa, ma è scettica e trovandola molto sgradevole la assume saltuariamente.
Scusate la lunga premessa, vengo al dunque.

Ho acquistato il libro divulgativo "Vivere meglio le terapie anticancro" e ho trovato un accenno al desmodium adscendens come valido aiuto per il fegato. Non ho il libro in mano in questo momento quindi non riesco a riportare con esattezza.

Scrivo per chiedere agli esperti un aiuto nel ricercare maggiori informazioni.
Ho trovato questa pubblicazione ma non ho le competenze necessarie per poter comprendere i risultati.

Ringrazio fin d'ora chiunque potrĂ  aiutarmi
Elisa79
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mer nov 03, 2010 3:48 pm
Controllo antispam: cinque

Desmodium

Messaggioda NatSA » ven ago 05, 2011 10:36 am

Sono una Naturopata e il Desmodium è una pianta usata per " rigenerare le cellule epatiche quando c'è stata una citolisi da epatiti , quindi se c'è iil fegato "appesantito" e occorre valutare bene con esami ematochimici e non solo di riflessologia il dato la pianta va usata con accuratezza.
Per una semplice detossificazione prima del Desmodium opterei proprio per trattamenti + leggeri : primo dieta con elementi di pulizia tipo tarassaco carote olive esercizi biodinamici respiro addominale fitoterapia si con cardo mariano aloe ecc
Per quantoi riguarda l'Aloe va benissimo è consigliata per prevenzione e trattamento effetti collaterali da chemioterapia .
Passaggio vocale tra pazienti oncologici in ospedale , vi consiglio quella della Forever Living Product rispetto ad altre marche ; attenzione alla tipologia della bottiglia deve essere schermata , certificati di trattamenti mantenimento biologici , non diluizione di succo ma Puro al 99% .
Se volete altre notizie anche sui effetti collaterali della chemio come trattarli scrivetemi
NatSA
NatSA
 
Messaggi: 23
Iscritto il: mar lug 19, 2011 8:12 am
Controllo antispam: cinque


Torna a Piante Medicinali: ProprietĂ  e utilizzi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
ziogiorgio.com

 

ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr
ziogiorgio.ru

 

integrationmag.it
lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr