Intollelanza al frumento (no celiachia)

Forum di supporto al sito Biodizionario.it

Moderatore: Fabrizio Zago

Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda melinda » mer set 26, 2007 11:05 am

Non so se ho scritto nel forum corretto, ma volevo chiedere se chi ha un'intolleranza al frumento può mangiare farro e kamut? Cosa Si può mangiare?
Avatar utente
melinda
 
Messaggi: 572
Iscritto il: lun mag 21, 2007 2:07 pm
Località: provincia Trento

Messaggioda silvy » mer set 26, 2007 12:28 pm

Se x intolleranza al frumento intendi intolleranza al glutine di frumento, puoi tranquillamente mangiare mais, miglio, grano saraceno.
Avatar utente
silvy
 
Messaggi: 1137
Iscritto il: gio gen 26, 2006 11:30 am

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda elena.legnani » mer gen 30, 2008 2:37 pm

Ciao,
siccome interessa anche a me ripropongo la domanda! E farro e kamut?
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda silvy » mer gen 30, 2008 3:18 pm

Ragazze ho trovato questo che vi puo' aiutare:



Una intolleranza alla farina di frumento, bianca o integrale che sia, non è la stessa cosa di una celiachia, ovvero l'allergia al glutine. Nella farina di frumento, infatti, oltre al glutine esistono numerosi altri antigeni proteici, e recentemente sono stati individuati anche alcuni antigeni carboidratici.

A meno che il medico non dia un'indicazione specifica in questo senso, nella dieta per l'intolleranza al frumento non sono ammessi i “prodotti senza glutine” (messi a punto per chi soffre di celiachia), perché si tratta di alimenti privati di uno solo degli antigeni responsabili, ma il soggetto in cura potrebbe avere una reattività verso altri componenti presenti.

Il frumento è contenuto nei seguenti alimenti:

* PANE E PRODOTTI DA FORNO: pane bianco e pane integrale, grissini, fette biscottate, biscotti, dolci, torte, brioches, pasticceria fresca e secca, pizze, tartine. Anche i pani di altri cereali, come quello di avena, di mais o di soia, sono quasi sempre misti: per renderli morbidi viene normalmente aggiunta una certa percentuale di farina di frumento. Occorre quindi accertarsi della loro reale composizione e, in caso di dubbio, astenersene.
* PASTE ALIMENTARI: ogni tipo di pasta alimentare (comprese quelle integrali e all'uovo) di preparazione sia industriale che casalinga (fanno eccezione le paste indicate di seguito tra le alternative).
* CRUSCA E PREPARAZIONI INTEGRALI MISTE: nel caso di prodotti multi-cereali, come per esempio i fiocchi per la prima colazione e alcuni spuntini (anche dietetici o integrali) è necessario accertarsi della esatta composizione.
* VARI PRODOTTI NATURALI O MACROBIOTICI: semola, semolino, bulghur, cous-cous sono tutti frumento in varie forme. La farina di kokkoh, il caffè di cereali ‘yannoh’ e il seitan ne contengono.
* IMPANATURE: sia con pangrattato, sia con farina. Consentita invece l'impanatura con farina di mais o fiocchi di singoli cereali (per esempio avena).
* CREME E SALSE DI PREPARAZIONE INDUSTRIALE: salse varie (ad esempio la salsa di soia e alcuni tipi di maionese), besciamelle, dessert, budini, gelatine; talora alcuni tipi di gelati industriali contengono farina di frumento come ‘addensante’.
* BIRRA, WHISKY E ALCUNI TIPI DI MALTO: oltre alle birre a base di frumento (tipo Weiss beer), in una prima fase della dieta va escluso qualunque tipo di birra in quanto non si può considerare il suo processo di produzione completamente esente da contaminazioni con il frumento. Lo stesso vale per il whisky: se nello scotch la sua presenza è certa, anche per quello ‘single malt' esiste la possibilità di contaminazione.
* COPERTURE O CROSTE DI FORMAGGI TENERI: tipo Brie, Chamois, ecc.
* PREPARATI INDUSTRIALI CONTENENTI SEMOLA DI GRANO
* PRODOTTI RECANTI LA DICITURA ‘LEGANTI VEGETALI O CELLULOSICI’
Avatar utente
silvy
 
Messaggi: 1137
Iscritto il: gio gen 26, 2006 11:30 am

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda elena.legnani » mer gen 30, 2008 6:04 pm

Sigh, lo so ma questo non mi aiuta!
Mia figlia è risultata positiva al frumento sia come allergia che come intolleranza.
Mi sembra che quando le do il kamut abbia qualche problema ma non mi sembra con il farro ecco perchè chiedevo.
però mi sa che stiamo nel forum sbagliato e stiamo andando ot??!
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda silvy » gio gen 31, 2008 1:43 pm

Ok elena, siamo OT.
Cmq ti consiglio di evitare sia il kamut che il farro per tua figlia: ambedue contengono glutine.
Avatar utente
silvy
 
Messaggi: 1137
Iscritto il: gio gen 26, 2006 11:30 am

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda elena.legnani » gio gen 31, 2008 3:42 pm

lo so ma lei ha problemi con il grano non con il glutine in generale!
vabbè
scusate x tutti l'ot!
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda Albero Olistico » ven feb 08, 2008 4:34 pm

Ciao Elena, ci sono passata anche personalmente e capisco bene la tua domanda!
In realtà dipende dal livello di intolleranza. Se non è grave il kamut e il farro posono andar bene, specialmente se alternati, ovvero non mangarne per due giorni consecutivi. Ad esempio: lunedì kamut, martedì farro, mercoledì riso, giovedì kamut ecc.
Se l'intolleranza è un po' più grave il discorso cambia. Tieni presente che il kamut è considerato un po' il "nonno" del frumento. A questo punto è meglio evitare tutto ciò che potrebbe essere "scambiato" per frumento dall'organismo.
Ad ogni modo ci sono alcune cose da poter affiancare ad una dieta correttiva per tornare ad un equilibrio.
Come è stata diagnosticata l'intolleranza? Hai un professionista di riferimento a cui appoggiarti?
Albero Olistico
 
Messaggi: 36
Iscritto il: lun feb 04, 2008 4:18 pm
Località: Milano

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda elena.legnani » sab feb 09, 2008 4:31 pm

Grazie per le info la bimba è risultata allergica al grano (RAST TEST) e pure intollerante (con metodo kinesiologico che potrebbe lasciare anche il tempo che trova però sta di fatto che c'e' una allergia di base ad es alle graminacee, a una sfilarata di pollini, pelo di gatto oltre a tutta una serie di alimenti tipo, appunto, grano, uova, pomodoro, ananas etc.. chi più ne ha più ne metta).
In tutto questo, almeno, non è celiaca. E' stata bene una paio di mesi adesso siamo daccapo con una forte dermatite. Sarà l'anticipo di primavera?
Tornando a noi, le sono stati testati con il rast SOLO 13 alimenti ed è risultata positiva a 9, SOLO 6 tipi di polline (a tutti e 6) quindi se ne avessero testati un numero un pò piu rappresentativo magari avremmo potuto avere un quadro un pò piu preciso di cosa le da fastidio, ma magari (mi dico tanto piu di cosi non testano) ci avrebbe complicato ancora di piu la vita!
Se è seguita da qualcuno, si e no, nel senso che mi sono un pò stancata "dei soliti approcci".
Adesso la lascio tranquilla e non le do nulla da diversi mesi (intendo anche di fitoterapico, omeopatico etc...) e poi vediamo che succede. Chiaramente, da settembre a oggi ho già fatto fare variazioni al menu dell'asilo 3 volte, a seconda dell'allergologo che l'aveva in cura, adesso basta, gli ho dato in mano il test rast e esclusiamo per il momento solo quegli alimenti indicati, sennò poveretti impazziscono pure loro e ne hanno ben ragione!
Avatar utente
elena.legnani
 
Messaggi: 630
Iscritto il: ven ott 20, 2006 9:53 pm
Località: Bologna

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda Albero Olistico » sab feb 09, 2008 6:45 pm

Accidenti, Elena... hai tutta la mia solidarietà!
Con una lista così lunga di intolleranze mi chiedo se non sia il caso di "lavorare" con qualcosa di più sottile... ma mi rendo conto che è un discorso un po' difficile (specialmente per un forum) e immagino quanto tu possa essere esausta di opinioni e consigli :D
In ogni caso ti faccio tanti auguri di cuore!
Albero Olistico
 
Messaggi: 36
Iscritto il: lun feb 04, 2008 4:18 pm
Località: Milano

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda Larthia » dom feb 17, 2008 6:10 pm

anche io non vorrei dire cose che hai già sentito 1000 volte ma una simile lista di intolleranze ed allergie in una bambina dovrebbe essere affrontata in maniera radicale, ad esempio cercando di utilizzare il più possibile prodotti naturali per cosmesi, pulizia casa, abbigliamento e adottando uno stile alimentare che aiuti a rafforzare e regolare il sistema immunitario, il metodo Kousmine per esempio, di cui troverai informazioni sul sito http://www.kousmine.eu.
ti parlo di questo metodo in particolare perché l'ho sperimentato personalmente e, per lo meno su di me, ha funzionato meglio di qualsiasi altro.
se volessi riparlarne scrivimi pure
Avatar utente
Larthia
 
Messaggi: 57
Iscritto il: sab nov 17, 2007 11:14 am
Località: Grosseto

Re: Intollelanza al frumento (no celiachia)

Messaggioda Kath » mer lug 03, 2013 9:21 am

Salve a tutti recupero questo topic nella speranza che nel frattempo si sappia qualcosa in più, di recente ho fatto le analisi per le intolleranze e sono risultata intollerante alla "farina di grano", ho anche fatto il test della celiachia ma quello è risultato negativo fortunatamente. Inizialmente ho eliminato pasta, pane e tutto ciò che poteva contenere la comune farina, ho sostituito principalmente con il farro, stando attenta ad alternare il più possibile con altri cereali, anche se per il pane ho sempre usato solo farro. Questo ha dato ottimi risultati inizialmente, però ultimamente sto riprendendo peso e mi sento appesantita senza aver variato nulla nella mia dieta, la mia domanda è: dovrei evitare anche il farro? Ho letto che qualcuno sopra sconsigliava... Sto impazzendo :cry:
Avatar utente
Kath
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mer gen 16, 2013 9:17 am
Controllo antispam: cinque


Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti