PER UNIFICARE L'UMANITA'

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

PER UNIFICARE L'UMANITA'

Messaggioda Mario Ragagnin » gio feb 10, 2011 7:05 pm

Dagli incontri ecumenici ci si espanderà al mondo

Gli immigrati coinvolti nelle nostre iniziative diverranno gli ambasciatori dell’Occidente nel mondo insieme con i volontari emergenti
Anzitutto si contatteranno gli immigrati. Così si punterà direttamente all'obiettivo finale dell'unità umana.
Gli immigrati diverranno poi gli ambasciatori presso i loro omologhi in guerra altrove.
Dando importanza e affidando compiti di impegno agli immigrati, li si rende soggetti responsabili, alla pari dei cittadini dei Paesi primi, e li si coopta in quella patria potenziale che diverrà l'organizzazione tesa ad unificare l'umanità.
Li nobiliteremo. Diverranno capi potenziali del mondo che rappresentano e di cui ci portano la voce.
Saranno invitati e coinvolti nelle iniziative e negli incontri.
Nelle mostre a tema (storie, tradizioni, consuetudini, costumi, giochi, mestieri, attrezzi, ricorrenze della vita, paesaggi, flora e fauna e via di seguito), confronteremo la nostra specificità con la loro, confronteremo le diverse prospettive mentali e di fatto.
Ciò permetterà un inizio di riconoscimenti reciproci, di uguali sentimenti e pensieri.
Le cattedre pluralistiche partiranno dall'arte, che si offrirà come contenitore agli incontri ecumenici delle religioni e delle successive forme politiche.
Negli incontri ecumenici si scopriranno i punti di convergenza per trovare soluzioni pratiche. Le opposte posizioni convergeranno sull'interesse comune di ottenere le strutture portanti per generalizzare tali incontri e per attuare la comune espansione, vero scopo di ogni ideologia.

Mario Ragagnin
www.marioragagnin.net
Mario Ragagnin
 
Messaggi: 10
Iscritto il: dom ago 21, 2005 5:59 pm
Località: Buja (Udine)

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti