Buongiorno a tutti!

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Buongiorno a tutti!

Messaggioda Piri-piri » ven feb 20, 2015 12:26 pm

Ciao a voi, sono una ragazza di 29 anni. Mi appassionano cure naturali, medicina alternativa, psicosomatica, cosmesi eco-bio e... insomma tutto questo mondo alternativo che si allontana dall'opinione dominante per informarsi in modo indipendente e soprattutto imparare dall'esperienza delle proprie sensazioni. Vorrei avvicinarmi a questa alimentazione perché ho conosciuto in un viaggio varie persone che la consigliavano, ho letto il libro "Live on living foods" e mi sono incuriosita.
Premetto che per carattere non potrei mai seguire rigidamente la cosa, perché detesto pormi divieti di ogni sorta. Al momento sono vegetariana "principalmente". Penso però che se provassi sulla mia pelle che è il modo davvero migliore di alimentarmi, seguirlo sarebbe semplice e verrebbe da sé.
Ho fatto un primo esperimento durante il viaggio, l'anno scorso: sono dimagrita! Ma è ache vero che non assumevo le quantità adeguate e facevo molta fatica e movimento tutto il giorno.
Vi chiedo aiuto per chiarire alcuni dubbi:
1- sono da sempre sottopeso... sono alta 1.85 per 62 kg e lavoro all'aria aperta quindi è difficile per me mantenere il peso. Molto fa anche la tranquillità emotiva (sono ansiosa di natura, il tipico tipo Vata secondo l'ayurveda). Come potrei gestire la mia alimentazione? Con 3000 calorie non dovrei mangiare una quantità abnorme di frutta?
2- ho dei dubbi etici... il mio sogno è l'autosufficienza alimentare (al momento ho solo un orto e un baby-frutteto poco produttivo), ma la frutta da noi non cresce certo tutto l'anno e quella indicata come più nutriente (banane, avocados) viene trasportata da lontano, con cause negative sull'ambiente. Insomma non è una dieta a km zero e questo un po' mi frena!
3- il prezzo... non ho ancora fatto un calcolo preciso, ma non spendete un partimonio in frutta?
Grazie a chi mi risponderà :)
buona giornata
Piri
Avatar utente
Piri-piri
 
Messaggi: 6
Iscritto il: gio feb 19, 2015 6:39 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda Akira » lun feb 23, 2015 11:03 am

buttati su mandorle, noci, nocciole italiane! E frutta essiccata al sole.
Akira
 
Messaggi: 1503
Iscritto il: dom lug 30, 2006 6:44 am

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda arbor » mar feb 24, 2015 3:35 pm

Ciao Piri Piri, ti vedo così curiosa di capire i meccanismi della disciplina vegan-crudista, da indurmi ad uscire dall’angolo (in cui mi sono ritirato da quasi un paio d’anni) per provare a darti qualche piccolo aiuto. In effetti sei piuttosto sottopeso, una dozzina di chili in più ci starebbero comodamente tutti. Come fare, mangiando soprattutto frutta (e verdura), che sono cibi poco concentrati in nutrienti (zuccheri compresi)? In effetti non è facile raggiungere 3000 calorie con la frutta (men che meno con la verdura, se si esclude quella amidacea che in genere si mangia solo cotta, come le patate), e tuttavia adottando qualche semplice astuzia si possono ottenere risultati soddisfacenti: si tratta, in primo luogo, di fare largo ricorso alla frutta zuccherina, cioè banane cachi fichi; e in secondo luogo, volendo stare sulla frutta acquosa, si può ricorrere ai datteri in funzione tuttavia integrativa della prima (del tipo un dattero medjoul, quindi di grosso calibro, per ogni mela).
Il ricorso alle banane si giustifica, sotto il profilo etico, col fatto che l’uomo si è allontanato dai climi caldi ormai da tempo immemore (diciamo dalla scoperta del fuoco, circa un milione di anni fa), per trasferirsi nei luoghi freddi del pianeta, dove il compromesso è diventato la regola obbligata per la sua sopravvivenza: non è un compromesso coprirsi con i vestiti, ripararsi dal freddo nelle nostre case, spostarsi su mezzi di trasporto a combustibile fossile? Perché, allora, impuntarsi sulle banane? E’ forse meno riprovevole consumare carne, pesce, formaggi, uova, e persino cereali (se non altro perché van mangiati cotti)? Qui poi sei capitata fra grandi estimatori di banane. Credo che il nostro moderatore Marco Urbisci, che ha pure un fabbisogno calorico di 3000 e oltre, faccia massiccio ricorso alle banane (anche un paio di chili al giorno). Io stesso, pur avendo un fabbisogno calorico di molto inferiore a quello di Marco, ne consumo poco meno di un chilo al giorno (salvo che non abbia valide alternative in termini di cachi, fichi o, poniamo, di mango o altra frutta esotica quando mi reco all’estero). Un ottimo modo di mangiar banane è quello del frullato verde (banane e lattuga, o spinacino ecc): ad esempio 1 chilo di banane e 2 etti di lattuga.
Quanto alla integrazione coi datteri (classico è la mela col dattero), la sua ratio è questa: i datteri da soli sono altamente concentrati in zuccheri, per cui il loro consumo esclusivo è sconsigliato perché fanno sballare la glicemia; usati invece in forma integrativa della frutta acquosa i datteri innalzano significativamente il contenuto zuccherino di questa, aiutandoci al tempo stesso ad aumentare l’apporto calorico e a soddisfarne il nostro fabbisogno energetico.
Quanto alle noci varie, ai semi vari, agli olii vari (compreso quello e.v.di oliva) e alla frutta essiccata (datteri compresi), si consiglia grande moderazione (meglio ancora se ci si dimentica, o se ne fa un uso solo sporadico e comunque residuale). La ragione risale al concetto di fondo cui si ispira un certo tipo di crudismo quale quello che viene qui presentato (da Marco Urbisci, e che molti di noi condividono, non da Akira, a quanto pare): quello cioè di evitare tutti i cibi concentrati, in grassi e proteine (noci e semi), in grassi (olii), in zuccheri (frutta essiccata). Contrariamente a quanto si crede, la frutta fresca (banane comprese) non è affatto concentrata in zuccheri, se ne può consumare fino a sazietà senza alcuna noia per la glicemia, contrariamente ai cereali che invece, questi sì, sono concentrati in zuccheri (e pure le patate, sebbene molto meno dei cereali).
E le banane sono pure molto economiche, ma anche le mele con una piccola integrazione di datteri hanno un prezzo contenuto.
Una valida organizzazione dei pasti potrebbe essere la seguente:
- Colazione a base di frutta acquosa (in inverno arance/clementine/pompelmo/kiwi, nella stagione calda meloni/anguria, uva in autunno)
- Pranzo a base di banane e frutta zuccherina in genere (magari con l’aggiunta di insalata a foglia larga e tenera, nel frullato verde come ti dicevo)
- Cena a base di verdure, prima crude (insalata mista) e poi cotte (anche quelle amidacee, per tirar su le calorie, cotte a vapore, o in padella in ratatuia con un goccio d’acqua, o in zuppa, ottimi i carciofi, sporadicamente anche i funghi). Le verdure possono essere eventualmente precedute da un antipasto di frutta (ad esempio qualche mela), seguita dopo 15-30 minuti dalle verdure.
Se tre pasti non bastano a coprire le tue 3000 calorie, si può sempre ricorrere a qualche spuntino intermedio, più o meno robusto secondo il fabbisogno e la fame.
In bocca al lupo.
arbor
 
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda Luna8 » gio feb 26, 2015 8:21 am

Ciao Piri-Piri,

in aggiunta alle risposte che hai ricevuto ...

In effetti ci sono diversi modi di vivere il crudismo.
C'è un mio amico che apprezza il km 0 e compra ben poche cose perchè ha tanta frutta e soprattutto verdura in giardino.
Consuma molti germogli di cereali e legumi, che germogliando si trasformano e si dice che siano da considerare come verdura. Mangia tante insalate miste condite con olio.
E poi va da un contadino a prendere il latte crudo e fa jogurt e formaggio fresco. Ha diversi sciami di api e ogni tanto consuma le uova delle galline "felici" di suo padre, incluso il guscio che macina e dice che faccia bene ai denti. Questi ovviamente non sono vegan, ed è la scelta che fa lui appunto per evitare banane e compagnia. Tanto per farti un esempio. Alcuni direbbero che è una scelta con un discreto contenuto di grassi, molto più alto di quello consigliabile.

Gli avocado crescono anche in Italia, sulla costa mediterranea. Non è quindi necessario importarli. Chi li ha in giardino spesso non li apprezza appieno, e un albero ne fa talmente tanti che è difficile consumarli tutti.

Per quanto riguarda la tua terza domanda, certamente un'alimentazione cruda costa, ma si risparmia da un'altra parte. Per esempio dovrebbero diminuire le spese mediche, il bar, l'aperitivo ... Poi molti si trasformano e i loro valori cambiano. Quindi spendono meno in indumenti, cosmetica ... Per cosa si spendono i soldi a disposizione è una questione di scelte.

Un salutone
Luna
Luna8
 
Messaggi: 318
Iscritto il: ven lug 27, 2012 6:02 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda marco urbisci » dom mar 01, 2015 5:47 pm

Ciao Piri-Piri... Ciao Arbor (che piacere riaverti qui sul forum! :D )... Ciao Luna (è sempre un piacere leggerti :D ) ... In aggiunta a quanto già detto, confermo che senza il grande quantitativo di banane di cui faccio uso giornaliero (dai 1200 ai 2000 grammi al giorno, la maggior parte delle quali in frullato con frutti di bosco) mi sarebbe impossibile mantenere l'alimentazione prevalentemente crudista, che seguo da ormai 5 anni. L'unica altra alternativa sarebbe quella di fare ricorso agli avocado, ma per tutte le ragioni ampliamente riportate sul mio libro (DEA - Dieta Energia Alta), di cui ti consiglio la lettura, ritengo che sia meglio evitare. Se vai sul sito http://www.dietaenergiaalta.com ti puoi scaricare un pdf, che si intitola LA Verità CHE NON SAI SUL TUO CIBO, che forse ti potrebbe dare qualche suggerimento aggiuntivo.
Buona serata a tutti :D
Marco Urbisci
Avatar utente
marco urbisci
 
Messaggi: 235
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda swami863 » mer mar 04, 2015 10:43 pm

Arbor bentornato!!
Che piacere rileggerti , ritrovarti! :)
Avatar utente
swami863
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven nov 23, 2012 12:09 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda arbor » gio mar 05, 2015 9:17 pm

ciao Alessandra, è un piacere anche per me ritrovarti. Come sta andando il tuo percorso alimentare, il tuo peso, la tua detox, il tuo lavoro?
Ciao Marco, vedo che sei sempre in sella, ormai la tua scelta crudista si può dire definitiva e senza ritorno, ci eravamo lasciati che eri in un momento di crisi profonda, ma immagino che ti sia poi rimesso in sesto alla grande. Vedo che il sito è parecchio cambiato da allora, beh pazienza, sarà quel che sarà. Comunque è stato anche per me un piacere risentirti, nutro grande simpatia per te.
Un abbraccio a tutti.
arbor
 
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda swami863 » gio mar 05, 2015 11:01 pm

Arbor, mi sposto in una pagina mia, non voglio invadere questo post :D
Avatar utente
swami863
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven nov 23, 2012 12:09 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda Akira » ven mar 06, 2015 1:18 pm

Piri piri come stai?
Akira
 
Messaggi: 1503
Iscritto il: dom lug 30, 2006 6:44 am

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda marco urbisci » dom mar 08, 2015 8:58 pm

Ciao Arbor (ciao Swami :D) …Simpatia ricambiata (per fortuna che sei tornato :D ) sì, sento che la scelta crudista è la migliore che abbia mai fatto ( e crudista con pochi grassi l’unica davvero ottimale, almeno per me)… Crisi superata, grazie, … alla sera mangio spesso verdure cotte, come 2 anni fa, e quando sono fuori casa (e non trovo verdure cotte a vapore, o comunque non intrise d’olio) mangio cereali. Cara Swami… mi spiace per il tuo problema… sei proprio sicura (scusa se mi ripeto) che la causa non possa risiedere nel consumo di verdure crude a fibra insolubile (che causano fermentazione e quindi sfoghi cutanei)? Buona serata :D
Avatar utente
marco urbisci
 
Messaggi: 235
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda swami863 » dom mar 08, 2015 9:57 pm

Marco ciao, che bello questo ritrovarsi! :)
Come ho scritto ad Arbor mi sembra che con qualunque verdura peggiori, l' apice lo raggiungo con i pomodori fruttortaggio ahimè bandito!
Noi dobbiamo diventare medici di noi stessi, ma quando un sintomo perdura da un anno e mezzo sarebbe così carino confrontarsi di persona con chi può dare un aiuto!
Da sola non so più che modifiche apportare :P ....ho fatto fare la diagnosi da un dermatologo, cura: cortisone!
Avatar utente
swami863
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven nov 23, 2012 12:09 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda swami863 » dom mar 08, 2015 10:02 pm

Marco mi ricordi se le verdure insolubili COTTE si possono mangiare?
Nel mio caso foglie verdi e fruttortaggi crudi e cotti e niente altro?
Avatar utente
swami863
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven nov 23, 2012 12:09 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda Piri-piri » lun mar 09, 2015 10:22 am

Ciao! Grazie per le risposte numerose ed esaurienti che mi avete scritto! Purtroppo ho avuto dei problemi con la connessione internet e non ho potuto più rispondervi. Sto procedendo molto gradualmente: innanzitutto ho eliminato la carne che prima mangiavo saltuariamente. Mangio sempre latticini e uova (mia cognata fa il formaggio, ho le uova del pollaio...), cibi cotti ecc. Ho sostituito la colazione con un frullato, la merenda con della frutta e sia a pranzo che a cena faccio precedere il pasto da un'abbondante insalata. Sto comunque attenta a mangiare abbastanza x non dimagrire. Per ora mi trovo bene ma noto che il sapore della frutta mi attira sempre di più del resto.... vi terrò aggiornati e grazie per il supporto.
Avatar utente
Piri-piri
 
Messaggi: 6
Iscritto il: gio feb 19, 2015 6:39 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda marco urbisci » dom mar 15, 2015 9:06 pm

Ciao Swami… se ti va potresti riportare una tua giornata “tipo”, di modo che possa eventualmente cercare di capire se stai facendo qualche cosa di non troppo indicato? Per quanto riguarda le verdure a fibra insolubile, se sono cotte i problemi vengono ad essere minimizzati… Io mangio spesso verdure cotte alla sera (patate, zucchine, broccoli, carote, zucca, ecc.)… fermo restando che quando mangio tutto crudo è meglio, direi che è un’ottima seconda scelta … Ho come la sensazione che tu stia mangiando troppa verdura (a foglie e fruttortaggi) cruda, e che questo ti causi fermentazione…. Se mi scrivi quello che mangi (quantità, orari, ordine esatto, tutto insomma) nel modo più preciso possibile, magari mi viene in mente qualche consiglio.

Ciao Piri-piri, complimenti, con gradualità ma verso la giusta direzione...

Buona serata a tutti :D
Marco Urbisci
Avatar utente
marco urbisci
 
Messaggi: 235
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: Buongiorno a tutti!

Messaggioda swami863 » dom mar 15, 2015 9:30 pm

Eccomi Marco!
Al mattino mangio pochissimo appena sveglia, al massimo dopo un' ora un grappolo di uva quando c'è, mezzo melone, una spremuta di 3 arance.
A pranzo un frullato di 5/6 banane e 3/4 datteri, oppure 6/7 arance o 10/12 clementine, se parliamo di questi mesi freddi. Oppure 1 kg abbondante di uva o fichi.....

Spuntino di frutta verso le 18 con frutti diversi da quelli del pranzo, spesso 3 o 4 kiwi.
A volte ho voglia di salato e allora mi mangio qualche gambo di sedano.

Fino a poco tempo fa mangiavo tantissima lattuga, anche... oltre 600/700 gr (con ortaggi, ora tolti) forse ero più in detox e il corpo mi chiedeva minerali a gogò.
Quindi anche abbondante olio e sale, ma quasi mai semi.
Ero convinta l' avocado mi aumentasse il prurito, ma era perché mangiavo troppi grassi, aggiungendo anche olio e sale.
Ora ne mangio metà ogni sera e con quasi condimenti non mi dà problemi.
L' insalata non va oltre il cespo, più un peperone
I pomodori peggiorano le chiazze in viso, quindi li ho tolti. Ho imparato invece a fare spaghetti di zucchine, spesso li mischio a una testa di insalata, sempre col mezzo avocado e un pizzico di sale.

A seguire non so i grammi ma una porzione tipo fondina di fagiolini o broccoli o carciofi ecc cotti.
Oppure quinoa, una volta a settimana pizza veganissima.

Tutto qu :)
Sicuramente diminuendo olio e sale qualche miglioramento c'è nella pelle, ma non passa mai del tutto.
Forse dovrei curala anche extra cibo, ma non trovo un Medico con la nostra impostazione e non so davvero a chi mostrare il mio faccino malconcio :)

Grazie Marco!
Avatar utente
swami863
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven nov 23, 2012 12:09 pm
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti