ammollo di frutta secca

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

ammollo di frutta secca

Messaggioda pispola » dom ott 28, 2007 8:18 pm

Quando consumo semi oleosi come sesamo, lino, girasole, zucca ecc. li metto sempre in ammollo la sera prima per "attivarli" o addirittura li faccio germogliare qualche giorno; ma nel caso delle noci è ancora utile l'ammollo? Dal momento che quasi mai mi riesce di aprirle senza romperle, quindi non credo che si revitalizzino mettendole in ammollo. E' vero che ammollate sono più buone e saziano prima, e ho letto che in questo modo sono più digeribili (ma non ho trovato alcuna spiegazione scientifica di ciò), ma non è che alcune sostanze nutritive vengono disperse nell'acqua dell'ammollo?
pispola
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer lug 12, 2006 10:06 am

Re: ammollo di frutta secca

Messaggioda MissVanilla » dom ott 28, 2007 8:30 pm

pispola ha scritto:Quando consumo semi oleosi come sesamo, lino, girasole, zucca ecc. li metto sempre in ammollo la sera prima per "attivarli" o addirittura li faccio germogliare qualche giorno; ma nel caso delle noci è ancora utile l'ammollo? Dal momento che quasi mai mi riesce di aprirle senza romperle, quindi non credo che si revitalizzino mettendole in ammollo. E' vero che ammollate sono più buone e saziano prima, e ho letto che in questo modo sono più digeribili (ma non ho trovato alcuna spiegazione scientifica di ciò), ma non è che alcune sostanze nutritive vengono disperse nell'acqua dell'ammollo?


in effetti ammollare noci e mandorle non le riattiva come avviene per i semi interi, però l'idratazione le rende meno concentrate, e per questo più digeribili, quindi sarebbe una buona pratica. Non credo si disperda nulla in fase di ammollo, io non me ne preoccuperei.
MissVanilla
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Località: Nordest
Controllo antispam: cinque

Messaggioda pispola » lun ott 29, 2007 2:30 pm

Ok grazie. In realtà per curiosità avevo anche provato a assaggiare l'acqua di ammollo e ha un sapore orribile, forse è un segno che se proprio qualcosa viene disperso è della robaccia! Solo che mi piace sempre avere le opinioni più precise al riguardo.
pispola
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer lug 12, 2006 10:06 am

Messaggioda deaintheraw » lun ott 29, 2007 4:27 pm

Ciao,
Io ho letto in diversi siti che le noci e semi crudi hanno "enzyme inhibitors" sostanze che inibiscono gli enzimi, e quindi tenendoli in ammolo e sciacquando i semi o le noci lavi via questi inibitori.

Spesso sono anche tannici quindi impartono al acqua un sapore cattivo. In genere io metto le mandorle in acqua la sera per consumarle il giorno dopo. I semi di girasole o zucca li tengo in ammolo per 1/2 giornata.
love and veggies xoxo Dea
deaintheraw
 
Messaggi: 20
Iscritto il: dom ott 14, 2007 10:00 am

Messaggioda pispola » mar ott 30, 2007 1:52 pm

Inibitori di enzimi! Pensavo che queste sostanze antinutrienti fossero presenti solo in cereali e legumi, invece a quanto pare sono presenti anche in frutta secca. Dei tannini non so niente, mi documenterò... Be' queste mi sembrano delle valide ragioni per tenere in ammollo le mie amate noci. Grazie!
pispola
 
Messaggi: 165
Iscritto il: mer lug 12, 2006 10:06 am

Messaggioda TashunkaUitko » mar ott 30, 2007 3:49 pm

beh come gli inibitori degli enzimi se ne vanno, se ne andranno ance vitamine e sali!

Io sapevo che queste sotanze sono contenute piu' ke altro nei semi, tipo girasole ecc... Non nella frutta secca!
TashunkaUitko
 
Messaggi: 91
Iscritto il: mer set 12, 2007 3:05 pm
Località: Como

Messaggioda deaintheraw » mar ott 30, 2007 8:10 pm

Hi Pispisola e Tashunka,

Io non sono un esperta alimentare, mi baso solo su quello che ho letto su vari siti in riguardo a perche è suggerito di far "germogliare" o attivare le noci, mandorle, nocciole etc... se riesco a trovare del materiale in Italiano in riguardo a questo soggetto ve lo mando via link in questo post. lov n' veggies xo Dea
deaintheraw
 
Messaggi: 20
Iscritto il: dom ott 14, 2007 10:00 am

Messaggioda prema » mer nov 07, 2007 12:35 pm

interessante...quanto li lascio in ammollo??? mandorle...nocciole...semi di lino,zucca,sesami,girasole??? grazie
prema
 
Messaggi: 94
Iscritto il: dom lug 30, 2006 6:41 pm
Località: liguria

Messaggioda Exsalvio78 » ven nov 09, 2007 1:50 am

Mah secondo me, parte dei minerali micrano dalle noci all'acqua di ammollo. E' una legge chimico-fisica detta di diffusività

Se prendete una soluzione più concentrata di sali e la mettete a contatto con una meno concentrata, quella a maggior concentrazione tendera a livellarsi con quella meno concentrata, raggiungendo l'equilibrio quando entrambe le soluzioni avranno un numero uguale di molecole.

LA legge di Frick ovvero della diffusività, quindi in teoria condanna noci e mandorle messe in ammollo, a perdere i propri sali, in parte.

Un modo per contrastare questo sarebbe quello di aggiungere dei sali all'acqua di ammollo come ad esempio normale sale da cucina o anche del bicarbonato di sodio.

Il sodio efffettuerà un spinta all'interno dei minerali.

Secondo me poi il bicarbonato è il migliore, dato che riesce comunque a legarsi agli inibitori un pò come fa con i legumi, rendendole più digeribili e meno soggetti a perdite nutrizionali.

Almeno la logica questo suggerisce.
Exsalvio78
 

Messaggioda MissVanilla » ven nov 09, 2007 11:38 am

pispola ha scritto:Inibitori di enzimi! Pensavo che queste sostanze antinutrienti fossero presenti solo in cereali e legumi, invece a quanto pare sono presenti anche in frutta secca. Dei tannini non so niente, mi documenterò... Be' queste mi sembrano delle valide ragioni per tenere in ammollo le mie amate noci. Grazie!


beh diciamo che la pianta non ha molto interesse che il seme venga mangiato, quindi la logica suggerirebbe una qualche strategia per renderlo meno digeribile.
E' vero che con l'ammollo probabilmente qualche minerale se ne va, però secondo me ne vale la pena lo stesso proprio perchè per contro aumenta la digeribilità.
MissVanilla
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Località: Nordest
Controllo antispam: cinque

Messaggioda Exsalvio78 » ven nov 09, 2007 12:40 pm

E' vero che con l'ammollo probabilmente qualche minerale se ne va, però secondo me ne vale la pena lo stesso proprio perchè per contro aumenta la digeribilità.


Qualche? Guarda che la perdità può essere anche pesante, specialmente se si sostituisce l'acqua più di una volta.

Basta pochissimo sale meglio se si usa del bicarbonato e si ha un qualchecosa di digeribile e senza perdita di minerali, assumendo pochissimo sodio. Certo questo sempre in dipendenza dell'acqua che si usa, se è ricca di minerali, là possiamo parlare di qualche minerale altrimeni, la perdità ci sta ed è pesante.

I miei saluti...
Exsalvio78
 

Messaggioda MissVanilla » ven nov 09, 2007 12:54 pm

Exsalvio78 ha scritto:
E' vero che con l'ammollo probabilmente qualche minerale se ne va, però secondo me ne vale la pena lo stesso proprio perchè per contro aumenta la digeribilità.


Qualche? Guarda che la perdità può essere anche pesante, specialmente se si sostituisce l'acqua più di una volta.

Basta pochissimo sale meglio se si usa del bicarbonato e si ha un qualchecosa di digeribile e senza perdita di minerali, assumendo pochissimo sodio. Certo questo sempre in dipendenza dell'acqua che si usa, se è ricca di minerali, là possiamo parlare di qualche minerale altrimeni, la perdità ci sta ed è pesante.

I miei saluti...

credo sia difficile quantificare, in ogni caso non è raccomandabile ammollare per troppe ore o di fare più cambi di acqua. Un ammollo di un paio d'ore al massimo secondo me basta.
MissVanilla
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: dom ott 10, 2004 11:37 pm
Località: Nordest
Controllo antispam: cinque

Re: ammollo di frutta secca

Messaggioda yepes » gio gen 31, 2013 12:52 pm

scusate l'up di un vecchio thread ma acque 'pesanti' come Sangemini o Ulivteto sono sufficienti o è comunque preferibile aggiungere un pò di bicarbonato/sale?
per la quantità un cucchiaino da caffè per una tazza da tè di acqua è abbastanza?
voi per quanto tempo mettete in ammollo? 1 giorno, 8 ore, un paio di ore?
yepes
 
Messaggi: 98
Iscritto il: mer ago 08, 2012 11:01 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ammollo di frutta secca

Messaggioda yepes » dom feb 03, 2013 7:04 pm

ho provato con un pò di bicarbonato e ho notato che l'acqua dell'ammollo delle mandorle diventa color tè, non so se vada bene.
per quanto riguarda il gusto non noto grandi differenze ma mi sembrano più leggere da digerire.
yepes
 
Messaggi: 98
Iscritto il: mer ago 08, 2012 11:01 pm
Controllo antispam: cinque

Re: ammollo di frutta secca

Messaggioda arbor » mar feb 05, 2013 9:07 am

Come avrai capito, Yepes, la frutta secca non rientra, se non di striscio occasionale, fra i miei interessi: meno me ne curo, fino a dimenticarmene, meglio è.
arbor
 
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti