grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Re: grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Messaggioda arbor » sab nov 03, 2012 8:39 am

Grazie Marco per la tua esauriente risposta. Suppongo che lo schema 90/5/5, piuttosto che l’85/10/5 da te ipotizzato, diventi più facilmente abbordabile nel momento in cui si elimina anche la verdura cotta, che indubbiamente incoraggia una maggiore assunzione di grasso aggiunto (come l’olio).
Quanto ai minerali inorganici della verdura cotta il mio timore non è tanto per la carenza di micronutrienti, visto che il crudo nel mio caso è già tantissimo, quanto per l’eccesso di materiale inutilizzabile, che l’organismo non riesce poi ad eliminare adeguatamente (e che ad esempio potrebbe depositarsi sulle pareti delle arterie a formare la placca).
Ciao, Arbor
arbor
 
Messaggi: 594
Iscritto il: lun apr 23, 2012 1:54 pm
Controllo antispam: cinque

Re: grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Messaggioda marco urbisci » dom nov 04, 2012 6:22 pm

Ciao Arbor... sì, sono d'accordo con te, tutto diventerebbe più facile, in tal senso, eliminando le verdure, più precisamente le verdure cotte per te (io quando le mangio non le condisco, al massimo qualche oliva, ma tipo 3 o 4) e le verdure crude per me (queste le condisco con avocado e/o olive, in buona misura, perchè altrimenti, per il momento, non le mangio altrettanto volentieri).

Per quanto riguarda l'altra domanda, l'eccesso di materiale inutilizzabile, non ho letto finora niente al riguardo (specificamente sulle verdure cotte), se non le indicazioni generali sulla trasformazione dei macronutrienti ad opera della cottura (caramellizazione dei carboidrati, denaturazione delle proteine, formazione di legami pericolosi nel caso dei grassi). Credo, personalmente, che nel caso delle verdure cotte, consumate nella quantità di cui tu parli, questo rischio sia del tutto trascurabile. Per esempio il Dr. Howell, che è l'autore dei testi più autorevoli sulla perdita degli enzimi a causa della cottura (e quello a cui la maggior parte degli igienisti statunitensi fa riferimento) afferma nei suoi trattati (che mi sono letto, purtroppo ancora una volta in inglese, con estremo interesse), che un'alimentazione in cui circa l'80% del cibo sia crudo è più che sufficiente per garantirci la salute, ma non parla di possibili rischi dovuti ad un eventuale 20% di verdure cotte, mentre il Dr. Charles De Lacy Evans parla (se ti interessa, visto che il mio libro già ce l'hai, a pag. 172) di "depositi fibrosi, gelatinosi e di terra", che si insinuano in tessuti e organi causando vecchiaia e morte prematura, e che tali depositi derivano principalmente da cereali e legumi.

Un abbraccio :D
Marco Urbisci
Avatar utente
marco urbisci
 
Messaggi: 235
Iscritto il: mer nov 02, 2011 11:10 am
Controllo antispam: cinque

Re: grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Messaggioda Flanelio » mer set 20, 2017 10:45 am

marco urbisci ha scritto:Mi correggo (rispetto al mio post precedente): le deficienze nutrizionali di cui parlano (ma chi parla poi, quanto è esperto? le uniche persone che reputo tali sono quelle che sperimentano su di se, e per lungo tempo) quando si riferiscono alla 90/5/5, si riferiscono specificamente al fatto che chi segue questa dieta, di solito è fruttariano, quindi non ingerisce verdure a foglia verde, da cui la carenza di sali minerali, mentre il calo della libido con cialis online (se mai dovesse costituire un problema e non, come sostengono altri, il semplice fatto che si tornerebbe così alla normale libido, piuttosto che a quella alterata tipica di chi non mangia naturalmente), sarebbe dovuta all'insufficiente apporto di grassi. Comunque, ho citato queste evenutali obiezioni solo per fornire qualche ulteriore punto di vista su cui riflettere, non perchè le ritenga importanti. Importante è, secondo me, come uno si sente. Per chi volesse "spulciare" (purtroppo ancora una volta la fonte che ho trovato è in lingua inglese), ecco un link che potrebbe interessare: http://www.incrediblesmoothies.com/raw- ... y-healthy/

A favore invece di una dieta fruttariana è, ancora una volta, Ross Horne, grande igienista australiano che cito spesso sia nel mio libro sia nei miei post. Ebbene lui afferma che 94/3/3 sarebbe ideale per un adulto, perchè in tal modo tutte le necessità nutrizionali sono soddisfatte con la minima formazione di sostanze dannose di qualsiasi tipo. Lui stesso sostiene di essersi nutrito, al momento in cui scrive, cioè negli ultimi 6 anni, quasi interamente di sola frutta coltivata commercialmente (quindi non bio) e di aver mantenuto un'eccellente salute accompagnata da ottima energia (per amore del vero, e per chi non lo sapesse, Horne è morto all'età di 79 anni di cancro alla prostata. Sebbene la notizia mi abbia leggermente "disturbato", non ha comunque tolto nulla alla validità dei suoi lavori e delle sue teorie; evidentemente non sempre l'alimentazione è tutto... e comunque ha vissuto bene per tutta la sua vita).

Infine, personalmente, credo anche io che meno grassi si mangiano meglio si sta, e che quindi non sia un problema accontentarsi di quelli della frutta, anche se la miglior prova è sempre l'esperienza diretta. Per quanto riguarda le verdure a foglia... anche qui devo dire che le volte in cui mi sono sentito meglio in assoluto sono state quando ho mangiato solo frutta per qualche tempo, quindi niente di cotto, nessun grasso aggiunto, niente verdure. Il dubbio della possibile carenza di minerali però mi rimane.

Continuiamo a sperimentare :D
Marco Urbisci


Come dimostra la mia pratica, i problemi associati alla libido sono i più sgradevoli per gli uomini :(
Flanelio
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer set 20, 2017 10:32 am
Località: Firenze
Controllo antispam: diciotto

Re: grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Messaggioda filippacalabrese » ven mar 16, 2018 8:32 am

è incredibile che ho trovato le uniformi !! Ho provato molto su me stesso! tutto funziona felice moglie consiglia a tutti di godere!
filippacalabrese
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven mar 16, 2018 8:30 am
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Messaggioda mauropiazza » ven mar 30, 2018 9:53 am

Mi piace questo modulo perché ci sono molte informazioni utili che puoi leggere sulla disfunzione erettile
mauropiazza
 
Messaggi: 1
Iscritto il: ven mar 30, 2018 9:51 am
Località: Milano
Controllo antispam: diciotto

Re: grassi fra 3 e 5 % e poca verdura a foglia :-)

Messaggioda genfranco » gio apr 12, 2018 9:49 am

http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nianza.htm
Per le pagine precedenti o le successive se non le vedi più:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... edenti.htm

Ho il piacere di riportare la testimonianza di Pasquale Lai molto gratificante per me e che spero sia molto chiarificatrice per voi.
Onde avere una chiara idea delle informazioni che trattiamo in questi gruppi riguardo agli "ALIMENTI ESSENZIALI" è bene che tu sappia prima di tutto cosa sono ed in parte quali sono, iniziando dall'ACIDO ASCORBICO (denominato vitamina C dalla medicina).
...rieccomi....da facebbok:
Acido Ascorbico (ALIMENTO ESSENZIALE)
https://www.facebook.com/groups/acidoascorbico/
Acido Ascorbico Pregi e Difetti
https://www.facebook.com/groups/1415891408656788/
Sessualità e Salute
https://www.facebook.com/groups/520769368046413/
Cloruro di magnesio, i veri amici
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/
Vitamina D3
https://www.facebook.com/groups/892671707425090/
Per intenderci, sono parte di quei denominati "integratori", cui la medicina li ha radunati in un file PDF stabilendo dei limiti massimi giornalieri necessari al corpo umano per mantenerlo in salute (che ritengo ridicoli). C'è da chiedersi con che criterio questi limiti sono stati fissati. Però come posso chiamarli "integratori" se fanno parte del mio sangue e quindi segnati a LETTERE DI FUOCO nel mio DNA?
La medicina ha riunito nella parola "INTEGRATORI" molti prodotti, dei quali i prodotti DOPANTI che forniscono i clienti certe palestre per far venire loro dei muscoli incredibili, ed altri che usano i ciclisti per vincere delle gare, o altri sportivi che vogliono ottenere dei risultati fuori dalla norma. Ma come sappiamo nello sport si fanno i controlli per eliminare chi si DOPA. Ma questo viene fatto poichè ingoiando questi si rischia la vita. Ecco che per spaventare le persone, la MEDICINA ha furbescamente inserito gli "ALIMENTI ESSENZIALI" tra questi "INTEGRATORI" in modo che a nessuno venga in mente di ingoiarli, facendo credere che possono rischiare la vita.
Eccone la dimostrazione pratica:
La pagina recita: """Voglio riportare anche quì quello che è avvenuto nei giorni scorsi e cioè che la RGR Razione Giornaliera Raccomandata per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stata aumentata dal Ministero della Salute da (60x300%=) 180 milligrammi a 240 milligrammi variando addirittura il sistema di conteggio. Precedentemente se NON stavi accorto non ti accorgevi che potevi moltiplicare x 300%, quindi tutti continuavano ad interpretare 60 milligrammi anzichè 180 milligrammi come valore massimo (di questo me ne dovete rendere atto). D'ora in poi invece troveremo sempre 240 milligrammi. Quindi col metodo precedente avevano capito che ingerendone 180 milligrammi l'acido ascorbico ti poteva fare bene, allora imbrogliavano le carte per farti fare astinenza=malattia obbligata. Questo stà a dimostrare che finalmente qualcuno si è accorto che la Razione Giornaliera era troppo bassa e che il sistema di conteggio era fasullo quindi lascio a voi l'interpretazione. A buon intenditor poche parole. Quindi possiamo dire che dai 60 ai 240 milligrammi il COLPO è GROSSO!!!!! Cosa ne dite di integrare allora? Ora non basta più un frutto (magari conservato nei frigoriferi e raccolto 8 mesi prima, quindi scarsissimo se non privo di acido ascorbico) al giorno per arrivare alla raccomandazione di 240 milligrammi.
Il dicembre 2011 sono stati variati molti parametri e per la vitamina C (ACIDO ASCORBICO) il parametro è stato portato a 500 mg.
Nell'aprile 2013 il valore del parametro della vitamina C (ACIDO ASCORBICO) è stato portato a 1000 mg. e si è più che raddoppiato il valore della vitamina D.
Che si sia capito che questo ACIDO ASCORBICO (vitamina C) è' il maggior componente dello SPERMA, ma insieme a lui TUTTI gli altri componenti "ALIMENTI ESSENZIALI", regolati da questa molto discutibile tabella.
Spero che si rendano veramente conto che stanno andando CONTRONATURA."""
http://acidoascorbico.altervista.org/Im ... ionerg.htm
Da questa pagina:
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... intesi.htm
Ora sapendo che questi "ALIMENTI ESSENZIALI" sono nel tuo sangue e se sei maschio sono anche nel tuo liquido seminale maschile, mentre invece se sei femmina li ricevi nelle parti intime ogni volta che vuoi avere figli.
Quindi come puoi pensare che possano essere denominati: "INTEGRATORI"?
Spero quindi di essermi spiegato, poichè sono certo che la mia vita dipende da queste informazioni, e la tua?

Cloruro di Magnesio, i veri amici

Pasquale Lai
Pasquale Lai Franco, sei sempre più grande!! Ti ringrazio ancora per le notizie che mi trasmetti anche più volte, mi fa piacere leggere e rileggere tutto ciò che mi invii. Sono ormai due anni che prendo quasi regolarmente dalle due alle tre dosi di acido ascorbico (col bicarbonato di potassio), e di cloruro di magnesio; sto bene come non mi sentivo prima; ho 64 anni ed ho voglia di riprendere a fare ginnastica per costruirmi una corporatura atletica; mi sento così bene che mi sembra di essere ringiovanito. Grazie, non smetterò mai di ringraziarti. AUGURONI PER UNA OTTIMA PASQUA A TE E COMPAGNA DI VITA! UN ABBRACCIO DA Pasquale
1
Gestire
Mi piace
· Rispondi · 31 marzo 2018 20.30
Carla Bertolaso
Carla Bertolaso Grazie Franco, articolo ben spiegato, ma oltre al magnesio cloruro che assumo 2 volte al di, (oltre a vit.D + Vit.C e altri minerali) x convogliare calcio nelle ossa e denti, cosa che ho imparato su questi gruppi, assumo anche k2-mk7...
1
Gestire
Mi piace
· Rispondi · 22 min
Genre Franco
Genre Franco
Tu e altri 5 gestite l'iscrizione, i moderatori, le impostazioni e i post per Cloruro di Magnesio, i veri amici.
Ciao Pasquale Lai, ti ringrazio di cuore per la tua testimoniaza. Sono felice dei risultati che hai ottenuto, i quali SONO PER TUTTI se si ingoia con COSTANZA come noi. Ricambio gli AUGURI e l'abbraccio. ciaooo Franco
Gestire
Mi piace
· Rispondi · 3 min
Genre Franco
Genre Franco
Tu e altri 5 gestite l'iscrizione, i moderatori, le impostazioni e i post per Cloruro di Magnesio, i veri amici.
Ciao Carla Bertolaso, non basta ingoiare, ma avere la giusta informazione aiuta moltissimo. Purtroppo queste informazioni posso darle solo a voce, quiindi per farlo devi chiamarmi al 3779649029 e se non hai minuti ti richiamo. A voce ci si capisce meglio. Questo vale per tutte le persone che vogliono sapere. ciaooo Franco.
Gestire
Mi piace
· Rispondi · 1 min
http://acidoascorbico.altervista.org/pr ... nianza.htm

ciaooo Genfranco
.
.
genfranco
 
Messaggi: 691
Iscritto il: lun giu 20, 2011 7:48 pm
Controllo antispam: cinque

Precedente

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti