la dieta zona per vegani

Archivio delle discussioni sui forum non più presenti

Moderatore: laura serpilli

Messaggioda Lia » ven mar 24, 2006 1:10 pm

35/40 gr da cotti o da crudi? :) Scusa le 1000 domande stressanti.
Il fatto è che anch'io vorrei diventare crudista, perlomeno al 70%, soprattutto eliminare i cereali. Ma i legumi proprio non riesco a immaginare di non mangiarli più :)


Ciao Alex!
Ti rispondo volentieri ma se hai dei dubbi chiedi a missvanilla, lei è gentilissima e crudista praticamente al 100% e sta benissimo, oltre a fare un sacco di sport. E' stato proprio leggere il suo blog e vedere la sua foto (scoppia di salute, mi sembra!!) che mi ha convinta che mangiare più crudo poteva essere una strada giusta x me.
Anche a me alcuni alimenti cotti piacciono moltissimo, i legumi, le patate lesse, il tahin, il malto, i broccoli al vapore e il cioccolato fondente. Per cui ho deciso di non privarmene, tanto mi rendo conto che me ne bastano porzioni piccole.
35/40 gr di legumi a crudo, in realtà se me ne preparo 80 gr e mio marito non ne mangia mi durano 3 giorni, perchè non mi va di mangiarne più di tanto.
Ho notato che il cibo crudo riempie lo stomaco più di quello cotto.
Per le carenze non so ma non credo di andare incontro a nessun problema: vitamine e fibre come se piovesse, le proteine le prendo da legumi, noci, nocciole e mandorle, uso pochissimo olio x condire ma metto olive e avocado nelle insalate e per la voglia di dolce dolce vado di datteri o fichi secchi (quelli non me li togliete che divento cattiva!).
Poi forse nel mio caso c'entra anche una componente allergica: già i lieviti mi danno fastidio, x cui pane e pizza dovrei proprio bandirli, poi in effetti ho notato che i farinacei mi fanno sentire gonfia e mi danno problemi di glicemia, nel senso che il giorno dopo aver mangiato pane ho molta ma molta più fame, mentre con la frutta questo non succede.

x hysteria: non contare le calorie, neh! mangia quando hai fame! Se vai sul blog di Sara (http://www.missvanilla.blogspot.com) lei racconta di mangiare anche 10/15 frutti al giorno, oltre alle insalatone.

scusate la lunghezza, ciao
Lia
Lia
 
Messaggi: 498
Iscritto il: ven nov 26, 2004 3:18 pm

Messaggioda Vera F. » ven mar 24, 2006 1:16 pm

Lia ha scritto: per la voglia di dolce dolce vado di datteri o fichi secchi (quelli non me li togliete che divento cattiva!).

I fichi seccati al sole, e non in forno, non sono considerati crudisti? In fondo sono solo secchi, non cotti... come le noci dopo qualche mese che cadono dall'albero... o no?
Vera F.
 
Messaggi: 552
Iscritto il: mar feb 07, 2006 10:13 pm
Località: Napoli Prov.

Messaggioda hysteria » ven mar 24, 2006 8:07 pm

per carità, ho smesso di contare le calorie da mo'!

le alghe sono essenziali? ho letto che le inserite spesso nelle insalate.
hysteria
 
Messaggi: 139
Iscritto il: sab nov 27, 2004 9:53 am

Messaggioda Alex81 » sab mar 25, 2006 1:12 am

hysteria ha scritto:le alghe sono essenziali? ho letto che le inserite spesso nelle insalate.

Che schifo le alghe, sanno di pesce bleaaaaaah
Alex81
 
Messaggi: 816
Iscritto il: gio set 01, 2005 1:24 pm
Località: Pc

Messaggioda pleiadi » sab mar 25, 2006 9:55 am

Alex81 ha scritto: Che schifo le alghe, sanno di pesce bleaaaaaah


Daiiiiii che le alghe arame sono buonissime nella pasta, aglio olio e alghe!!
In effetti, sopratutto le arame, si sente molto il profumo del mare... ed ero terrorizzata dal sapore (visto che da onnivora odiavo il pesce) invece sono buonisssssssssssssssssime!
pleiadi
 
Messaggi: 620
Iscritto il: mar giu 21, 2005 5:29 pm
Località: Bagheria (Pa) ma Napoletana!

Messaggioda Lia » sab mar 25, 2006 10:40 am

Io non mangio mai alghe, mi sanno di roba inquinata, poi magari è un pregiudizio, non so...
La frutta secca è considerata crudista, anche i pomodori secchi.
Comunque io mangio molto crudo ma non sono affatto crudista, x avere informnazioni precise bisogna chiedere a missvanilla!
ciao
Lia
Lia
 
Messaggi: 498
Iscritto il: ven nov 26, 2004 3:18 pm

Re: la dieta zona per vegani

Messaggioda Giovanna2.0 » lun mag 10, 2010 12:52 pm

Ciao a tutti, mi appoggio a questo post.
Ho alcuni amici che seguono la dieta della zona (onnivora) e sono preoccupata per loro. E' una dieta che ho seguito anche io, ma a parte un repentino dimagrimento, seguito da un repentino riacquisto del peso, non ho avuto grandi benefici.
Ho sentito in giro e letto anche qui quali possono essere gli inconvenienti collegati alla dieta della zona.
Avete per caso del materiale che posso far leggere loro?
Però dovrebbe essere strettamente legato alla dieta della zona, perché se si parla soltanto di diete proteiche mi rispondono: eh ma è perchè bisogna farla bene...
Secondo me mangiare carne 5 volte al giorno bene non fa...!

Grazie!
Avatar utente
Giovanna2.0
 
Messaggi: 45
Iscritto il: ven mag 07, 2010 10:44 am
Località: Roma
Controllo antispam: cinque

Re: la dieta zona per vegani

Messaggioda massimodiet » mer gen 09, 2019 7:17 pm

Ciao, saluti a tutti, ho provato la dieta della zona che ho ottenuto in http://dietadelazona.org/, e io sono l'esempio vivente, ho perso peso e altezza, mi sento molto bene
massimodiet
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mer gen 09, 2019 7:09 pm
Controllo antispam: diciotto

Precedente

Torna a Archivio forum

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 13 ospiti