Censuratemi ma...

Forum dedicato al camminare scalzi.

Moderatore: Vivere Scalzo

Censuratemi ma...

Messaggioda montana » gio mag 03, 2012 9:42 pm

ve lo devo proprio dire... andare in giro scalzi ma ragazzi ...dai!!! :lol:
Allora perchè non anche nudi?
Le scarpe sono una delle prime invenzioni dell'essere umano subito dopo la foglia di fico è c'è una ragione...anzi molte!!
Ma se vi sentite a posto così...nulla da poter dire solo che non vi capisco proprio!!

Che mondo però...una volta facevano a schiaffi per delle scarpe e magari si era costretti ad andare scalzi ed oggi fa bene non averle :lol: :lol: :lol:

Scusate comunque ho espresso la mia...vi leggo da qualche giorno, mi sono informato etc etc ...ma non ce la faccio più a non dire la mia. Che rimane un opinione e non un'accusa nei confronti di chi va scalzo
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Nessuna censura...

Messaggioda Vivere Scalzo » ven mag 04, 2012 1:02 am

Nessuna censura.
Hai letto qualcosa qui sul forum, ma non credo sia sufficiente per farsi un'idea.
Se fossi venuto al VEGANFEST avresti visto centinaia di scalzi felici.
Dovresti provare in prima persona le sensazioni di toccare quello che ci circonda, quello che amiamo, la Terra.
Dai uno sguardo ad alcune foto e osserva le espressioni di gioia anche in quelle fatte al PARCO NORD MILANO
Se mi dici da dove scrivi, sarei felice di invitarti ad un incontro per toccare con piede quello che dico.

Sul mio sito trovi anche un VIDEO in cui rispondo ai principali dubbi.
Trovi anche la PICCOLA GUIDA per andare scalzi.


_________ Giorgio _________
Immagine
Avatar utente
Vivere Scalzo
 
Messaggi: 187
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda aurea » ven mag 04, 2012 2:25 pm

Sono d'accordo con te VivereSbalzo, infatti all'amico o amica montana ripropongo questo mio post
aurea ha scritto:Anni fa avevo preso l'abitudine di camminare scalza in casa e in giardino: è una sensazione bellissima sentirsi a diretto contatto con la terra... con l'erba specie quando è ancora bagnata di rugiada... d'estate in una giornata col sole raggiante che spunta all'orizzonte... è una sensazione meravigliosa... molto rilassante... da non perdere...
Poi voglio dire a montana che sì, è vero che la calzatura è stata un'invenzione che ha risolto diversi problemi, però non dimenticare che la quasi totalità di scarpe che troviamo nei negozi e che indossiamo quotidianamente non sono affatto adeguate all'anatomia e alla traspirazione del piede, vedi per esempio tacchi troppo alti per le calzature femminili, o punte strette o altre forme non rispettose della forma del piede, e che col tempo causano patologie e deformazioni. Mentre camminare per esempio a lungo scalzi anche soltanto quando andiamo al mare, sulla sabbia, provoca un piacevole, distensivo e salutare massaggio ai muscoli del piede e, di riflesso, sulle gambe. Comunque non c'è alcun paragone tra il camminare scalzi e l'andare camminando nudi, sono due esempi completamente differenti.
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 163
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda montana » ven mag 04, 2012 7:28 pm

Grazie delle risposte, immagino che sia difficile tanto per voi quanto per me accettare un qualcosa che entrambi in senso inverso consideriamo normale.
Riguardo al nudo chiaramente in termini di pudore è diverso, anche se se chiedi ad un nudista ti dirà che se potesse magari andrebbe in giro sempre nudo. Ma non è diverso rispetto al contatto con la natura, riprendendo il "siamo nati scalzi" potrei dire siamo anche nati nudi. Ma i vestiti servono, servono per copririci dal freddo e tante altre cose così come appunto le scarpe.
Poi che sulla sabbia sia piacevole andare scalzi sono d'accordo anchio...e magari ci sono altre situazioni piacevoli ma rinunciare tout court alle scarpe questo no, questo è integralismo e secondo me è sbagliato. Come se io dicessi no le scarpe devono essere usate sempre e me le metto in spiaggia e magari ci vado anche a dormire.
Poi per quanto riguarda le calzature scomode sono d'accordo ma solo perchè non vuoi usare calzature scomode non vuole dire che non ce ne sono di comodissime, poi oggi i materiali hanno fatto progressi. Certo saranno meno alla moda ma la scelta non è tra calzature scomode ed alla moda ed andare scalzi.

Comunque grazie il fenomeno mi suscita davvero molta curiosità ma proprio non riesco a capire. Però continuerò a seguirvi.
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda aurea » sab mag 05, 2012 12:42 pm

montana ha scritto:Grazie delle risposte, immagino che sia difficile tanto per voi quanto per me accettare un qualcosa che entrambi in senso inverso consideriamo normale.

Mah, io più che normale direi che trovo sensato, sia camminare scalzi sia portare le scarpe, e accetto entrambe le cose.
Si tratta solamente di non avere rigidità mentali e osservare il mondo con lo sguardo e l’innocenza di un bambino. Hai mai osservato i bambini come si divertono quando camminano a piedi nudi?
Certo, siamo esseri evoluti, ma non dobbiamo dimenticarci il contatto ed il rispetto della natura che pur ci appartiene, semplicemente perché ci fa bene, quando ci fa bene, e conciliare questo con “il logorio della vita moderna”.
Anche andare in giro nudi è una forma di liberazione non solo fisica ma anche mentale: è qualcosa che suscita piacere, leggerezza; ed è differente da qualsiasi piacere che si può provare nell’indossare abiti.

montana ha scritto:Comunque grazie il fenomeno mi suscita davvero molta curiosità ma proprio non riesco a capire. Però continuerò a seguirvi.

Non si tratta, a mio parere, di capire, non c’è molto da capire; si tratta di osservare sospendendo ogni giudizio. Si tratta di affinare la sensibilità uscendo dagli schemi mentali. E’ un po’ forse come quando si impara veramente ad amare gli animali soltanto quando ne adotti concretamente uno e te ne fai carico, lo curi, lo allevi, lo educhi, lo vedi crescere giorno dopo giorno, ti accorgi e capisci la sua sensibilità, ecc.., alla fine ti affezioni quasi come fosse una persona, mentre prima ti sembrava assurdo …
Io non cammino scalza, lo facevo anni fa, ma mi piacciono le persone che lo fanno spontaneamente, con disinvoltura; come vedo fare abitualmente un mio vicino di casa; e non mi suscitano troppe domande.

P.S.: Mi si perdoni il mio ridicolo errore nel digitare il nick di VivereScalzo nel post precedente: chiedo venia. :)
Avatar utente
aurea
 
Messaggi: 163
Iscritto il: gio mag 26, 2011 12:03 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda montana » dom mag 06, 2012 12:13 pm

Si ok, però rimango scettico su una scelta radicale. Non giudico ma credo che le scarpe siano necessarie. Mio figlio non ha mai camminato con gioia a piedi nudi...ha solo camminato con gioia quando ha imparato a farlo.
Inoltre se l'essere umano un giorno ha deciso di dotarsi di scarpe non è stato per moda ma per necessità e se questa necessità è stata avvertita migliaia di anni fa come non sentirla oggi?
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda Vivere Scalzo » lun mag 07, 2012 12:27 am

Se per radicale si intende non utilizzare le scarpe anche quando se ne sente la necessità, ti assicuro che la mia, e quella di tanti altri, non è una scelta radicale.
In montagna a volte utilizzo i sandali, a volte addirittura gli scarponi... :roll:
In bici da corsa uso le scarpette (larghe) con gli attacchi, dai clienti che non conosco vado con i sandali.
Se ho freddo copro i piedi (ancora non ne ho avuto abbastanza e i sandali son stati un'ottima protezione fino ai -24 Cº).
Non propongo mai a nessuno di eliminare le scarpe, ma solo di riprendere coscienza di avere i piedi e di riscoprire il piacere di utilizzarli come organo tattile.

Giorgio
Avatar utente
Vivere Scalzo
 
Messaggi: 187
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda Larthia » lun mag 07, 2012 10:08 am

Ciao a tutti,
Giorgio, ci siamo conosciuti al veganfest, sabato appena arrivati mio figlio di 2 anni ed io siamo subito venuti a fare il percorso e lui non voleva più venire via!
poi siamo stati scalzi tutto il pomeriggio. per me è stato tornare a provare un piacere che negli ultimi anni mi concedevo solo in spiaggia... mi ha aiutata a superare il timore, sorto da adulta, a camminare scalza sull'erba.
per quel che mi riguarda, sentire sotto i piedi materiali naturali è estremamente piacevole, mi fa sentire davvero in contatto con la terra e questo mi dà forza. altrettanto non posso dire, ovviamente, per le superfici artificiali, anzi, penso che il contatto prolungato con un pavimento freddo, magari in situazioni in cui ti muovi anche poco, non sia affatto salutare, per lo meno per me che tendo ad avere i reni freddi... ecco, la mia formula ideale è terra-piedi scalzi e pavimenti-scarpe!!
Saluti,
Chiara
Avatar utente
Larthia
 
Messaggi: 59
Iscritto il: sab nov 17, 2007 11:14 am
Località: Grosseto

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda montana » lun mag 07, 2012 6:39 pm

Larthia ha scritto:Ciao a tutti,
Giorgio, ci siamo conosciuti al veganfest, sabato appena arrivati mio figlio di 2 anni ed io siamo subito venuti a fare il percorso e lui non voleva più venire via!
poi siamo stati scalzi tutto il pomeriggio. per me è stato tornare a provare un piacere che negli ultimi anni mi concedevo solo in spiaggia... mi ha aiutata a superare il timore, sorto da adulta, a camminare scalza sull'erba.
per quel che mi riguarda, sentire sotto i piedi materiali naturali è estremamente piacevole, mi fa sentire davvero in contatto con la terra e questo mi dà forza. altrettanto non posso dire, ovviamente, per le superfici artificiali, anzi, penso che il contatto prolungato con un pavimento freddo, magari in situazioni in cui ti muovi anche poco, non sia affatto salutare, per lo meno per me che tendo ad avere i reni freddi... ecco, la mia formula ideale è terra-piedi scalzi e pavimenti-scarpe!!
Saluti,
Chiara


Non vorrei sembrare bigotto dicendo che secondo me hai ragione ma onestamente lo penso. E cmq fammi stare 3 ore a contatto con un pavimento freddo e poi dalle condizioni in cui mi ritrovi mi sai dire se è salutare....
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda montana » lun mag 07, 2012 6:45 pm

Vivere Scalzo ha scritto:Se per radicale si intende non utilizzare le scarpe anche quando se ne sente la necessità, ti assicuro che la mia, e quella di tanti altri, non è una scelta radicale.
In montagna a volte utilizzo i sandali, a volte addirittura gli scarponi... :roll:
In bici da corsa uso le scarpette (larghe) con gli attacchi, dai clienti che non conosco vado con i sandali.
Se ho freddo copro i piedi (ancora non ne ho avuto abbastanza e i sandali son stati un'ottima protezione fino ai -24 Cº).
Non propongo mai a nessuno di eliminare le scarpe, ma solo di riprendere coscienza di avere i piedi e di riscoprire il piacere di utilizzarli come organo tattile.

Giorgio


ma scusa che differenza fa avere i sandali oppure le scarpe...comunque non hai un pieno contatto con la terra.
Comunque come ti ho detto non giudico e non potrei visto che non ho provato. E Non proverò mai ad uscire di casa scalzo sebbene sulla spiaggia mi possa far piacere. Comunque la tua passione è ammirevole e merita rispetto.
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda karenluisa » mer mag 09, 2012 4:24 pm

arrivo a casa e la prima cosa che faccio è togliermi le scarpe, felice di levarmi quegli strumenti di tortura...
i miei figli arrivano a casa e la prima cosa che fanno è levarsi le scarpe e le calze, sia d'estate che d'inverno, e camminare scalzi per la casa...
quando arriva la primavera non vedo l'ora di liberare il piede da calzature opprimenti e mettere il piede all'aria...
quando arriva l'estate non vedo l'ora di camminare sulla sabbia con il mio piede libero e felice...
non vivo scalza, ma come mi è facile capire chi lo sceglie come modo di vivere!
Avatar utente
karenluisa
 
Messaggi: 63
Iscritto il: mer giu 01, 2011 2:39 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda montana » dom mag 13, 2012 9:29 pm

karenluisa ha scritto:arrivo a casa e la prima cosa che faccio è togliermi le scarpe, felice di levarmi quegli strumenti di tortura...
i miei figli arrivano a casa e la prima cosa che fanno è levarsi le scarpe e le calze, sia d'estate che d'inverno, e camminare scalzi per la casa...
quando arriva la primavera non vedo l'ora di liberare il piede da calzature opprimenti e mettere il piede all'aria...
quando arriva l'estate non vedo l'ora di camminare sulla sabbia con il mio piede libero e felice...
non vivo scalza, ma come mi è facile capire chi lo sceglie come modo di vivere!


Scusa ma se ti è facile e senza scarpe ci stai così bene perchè non vivi scalza...ok sul lavoro magari non puoi ma stai tranquilla che nessuno ti dice niente altrove...
Io non vado scalzo per scelta, rispetto chi ci va per scelta...mi suona ambiguo chi dice che è bello ma poi usa le scarpe...come se io dicessi apprezzo chi non mangia carne, quando non la mangio sto bene però poi me la gusto per bene ogni volta che posso...daiiii!
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda Vivere Scalzo » dom mag 13, 2012 9:45 pm

montana ha scritto:...se ti è facile e senza scarpe ci stai così bene perchè non vivi scalza...ok sul lavoro magari non puoi ma stai tranquilla che nessuno ti dice niente altrove...
Io non vado scalzo per scelta, rispetto chi ci va per scelta...mi suona ambiguo chi dice che è bello ma poi usa le scarpe...come se io dicessi apprezzo chi non mangia carne, quando non la mangio sto bene però poi me la gusto per bene ogni volta che posso...daiiii!

Tanti vegani son diventati tali, mangiando carne e contemporaneamente informandosi.
Vivere scalzi non è certo una decisione semplice anche se piace a tanti. La società cerca di imporsi e non tutti possono resistere.
Ci sono anche le vie di mezzo tra il vivere costantemente scalzi o scarpati.
Se tutto quello che piace si potesse fare con facilità, nessuno avrebbe alcun problema.

P.S. Montana ti presenti al resto della ciurma?

Giorgio
Avatar utente
Vivere Scalzo
 
Messaggi: 187
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda karenluisa » lun mag 14, 2012 11:01 am

Forse bisognerebbe "ascoltare il corpo" anzichè fare ragionamenti sul perchè o percome, sulla storia della calzatura, sulla storia del mondo dalla scimmia ad oggi. Ma "ascoltare il corpo" è una pratica caduta in disuso.

Non ci vuole molto per capire che senza scarpe (soffocanti, fatti di materiali sintetici, colle, ecc.) i piedi ed il corpo stanno meglio. Io ascolto il mio corpo e SO PER CERTO che senza le scarpe sta meglio. E tutte le volte che posso e voglio le tolgo. E mi sento veramente libera. Chissà, forse un giorno, avrò il coraggio di vivere scalza. Intanto ammiro e stimo chi lo fa.
Avatar utente
karenluisa
 
Messaggi: 63
Iscritto il: mer giu 01, 2011 2:39 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Censuratemi ma...

Messaggioda montana » mar mag 15, 2012 2:11 pm

Vivere Scalzo ha scritto:
montana ha scritto:...se ti è facile e senza scarpe ci stai così bene perchè non vivi scalza...ok sul lavoro magari non puoi ma stai tranquilla che nessuno ti dice niente altrove...
Io non vado scalzo per scelta, rispetto chi ci va per scelta...mi suona ambiguo chi dice che è bello ma poi usa le scarpe...come se io dicessi apprezzo chi non mangia carne, quando non la mangio sto bene però poi me la gusto per bene ogni volta che posso...daiiii!

Tanti vegani son diventati tali, mangiando carne e contemporaneamente informandosi.
Vivere scalzi non è certo una decisione semplice anche se piace a tanti. La società cerca di imporsi e non tutti possono resistere.
Ci sono anche le vie di mezzo tra il vivere costantemente scalzi o scarpati.
Se tutto quello che piace si potesse fare con facilità, nessuno avrebbe alcun problema.

P.S. Montana ti presenti al resto della ciurma?

Giorgio


Ciao Giorgio...
riguardo al presentarsi ho 35 anni sposato un figlio, non sono vegano ma ci ho provato e non mi è piaciuto...credo di avere idee diverse con la maggiorparte dei frequentatori di questo forum...non credo alle medicine naturali...alla spiritualità ...la natura mi fa venire il raffreddore in dosi eccessive...
bazzico qui perchè mi interessava la sezione sulle biocase...ma non per motivi ecologici...
poi ho visto questa sezione ed ho iniziato a leggere ed anche a documentarmi in giro, mi sembra una tale assurdità ma non disprezzo anzi...tanto di cappello...l'importante e crederci davvero! Secondo me l'Italia comunque non è proprio pronta....
montana
 
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 29, 2012 12:17 pm
Controllo antispam: cinque

Prossimo

Torna a Camminare scalzi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite