Terza Corsa a piedi nudi sulla neve di 1,5 Km

Barefooters camminare ScalziForum Vegan dedicato al camminare scalzi, per molti cosa strana e rara e per pochi, quotidiana e sana regola.<p>

Moderatore: Vivere Scalzo

Terza Corsa a piedi nudi sulla neve di 1,5 Km

Messaggioda Vivere Scalzo » mar dic 27, 2011 4:23 am

6 gennaio 2012 - La befana corre scalza sulla neve...

TERZA CORSA A PIEDI NUDI SULLA NEVE DI CIRCA 1.5 KM
Rifugio Prato Cipolla – S. Stefano d’Aveto (GE) mt. 1012.
Sarebbe bello partecipare in tanti, sia per l'insolita occasione di camminare sulla neve scalzi in compagnia, sia per il significato dell'evento nato dal desiderio di Maurizio Cavagna di rievocare la ritirata di Russia della seconda guerra mondiale. Per cercare di capire che tipo di sensazioni hanno provato i soldati e quanto sarà stato difficile sopportare il gelo e come alcuni di loro ce l’hanno fatta.
Potremo riuscire a capire almeno una parte delle loro percezioni?

Vi aspetto in tanti
Giorgio

Immagine
Avatar utente
Vivere Scalzo
 
Messaggi: 187
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Terza Corsa a piedi nudi sulla neve di 1,5 Km

Messaggioda Vivere Scalzo » gio gen 12, 2012 3:20 am

Tre giri: uno per capire, uno per soffrire, uno per gioire.

Eravamo in 18, tra cui due bimbi.
Come mi immaginavo i bambini son stati quelli che si son adattati meglio e divertiti maggiormente.
Stare sulla neve con altri scalzi è stata un’esperienza nuova che mi ha arricchito. In genere difficilmente i miei amici mi accompagnano, se non per pochi passi.
Consiglio a tutti di provare l'esperienza, è solo questione di abitudine, basta non strafare, ricordandosi che la neve è molto abrasiva soprattutto quando si corre.

Correre per pochi minuti in perfetta forma fisica è un piacere e non simula certo la sofferenza che si vuole ricordare in quest'evento.
L'evento richiamava momenti dolorosi e quindi spesso ci son stati momenti emozionanti, soprattutto quando parlava Teresita Corengia, la figlia di un reduce di guerra, riuscendo a rendere vive le sofferenze ormai sepolte da oltre 70 anni. Spunti di riflessione sulla vera sofferenza, cosa che al giorno d’oggi pochi conoscono.
Grazie Maurizio

Giorgio
Articolo Completo

Immagine
Avatar utente
Vivere Scalzo
 
Messaggi: 187
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Terza Corsa a piedi nudi sulla neve di 1,5 Km

Messaggioda Pizza pie » ven gen 20, 2012 9:30 pm

Tanti anni fa ho conosciuto un reduce dalla Russia, aveva una tristezza talmente profonda che non ne voleva mai parlare... tutti in famiglia lo sapevano e rispettavano il suo volere, era argomento tabù... È vissuto a lungo, fino a 90 anni, ma la tristezza non l'ha mai abbandonato...
Avatar utente
Pizza pie
Site Admin
 
Messaggi: 403
Iscritto il: mar ago 03, 2010 9:09 am
Località: Parigi
Controllo antispam: cinque


Torna a Camminare scalzi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite