vantaggi

Barefooters camminare ScalziForum Vegan dedicato al camminare scalzi, per molti cosa strana e rara e per pochi, quotidiana e sana regola.<p>

Moderatore: Vivere Scalzo

vantaggi

Messaggioda cinci » mer ago 25, 2010 1:01 pm

Questa cosa del camminare scalzi mi mette molta curiosità...
Qualcuno saprebbe dirmi quali sono i vantaggi di questa scelta? Inoltre, è possibile praticarla anche se si vive in città (non è poco igienico?) e al nord dove d' inverno c' è neve (non fa freddo coi piedi nudi sulla neve???).

Grazie!
Avatar utente
cinci
 
Messaggi: 383
Iscritto il: sab apr 24, 2010 8:03 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vantaggi

Messaggioda BarefootGuy84 » mar ago 31, 2010 8:17 pm

Ciao,
prima di tutto i vantaggi sono le sensazioni personali che si ricevono camminando scalzi, sensazioni bellissime ed intense nel sentire il piede libero da costrizioni ed a contatto con diversi tipi di terreno.
Se intendi i vantaggi in tema di salute non saprei dirti con certezza, credo che la postura migliori camminando scalzi, inoltre il piede non suda e quindi si evitano infezioni come il piede d'atleta, causate dal sudore che rimane intrappolato nelle scarpe.
Camminare in città è possibile, i piedi si sporcano ma basta lavarli e non c'è alcun pericolo di infezione se non sono presenti tagli, i problemi maggiori secondo me non sono di tipo igienico ma di natura sociale, sono pochissimi quelli che riescono a camminare sempre scalzi, io lo faccio solo per brevi tratti nella mia città, non mi sento ancora pronto per spiegarlo alle persone che conosco. Dove non mi conosce nessuno invece non ho quasi alcun problema.
Per quanto riguarda il camminare scalzi sulla neve...di sicuro fa freddo ma sono pochissimi i barefooter invernali, la maggioranza riesce a farlo solo d'estate!
Stai pensando di provare?
BarefootGuy84
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mar ago 31, 2010 7:59 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vantaggi

Messaggioda chiccovoice » mar ago 31, 2010 11:13 pm

BarefootGuy84 ha scritto:Ciao,
prima di tutto i vantaggi sono le sensazioni personali che si ricevono camminando scalzi, sensazioni bellissime ed intense nel sentire il piede libero da costrizioni ed a contatto con diversi tipi di terreno.
Se intendi i vantaggi in tema di salute non saprei dirti con certezza, credo che la postura migliori camminando scalzi, inoltre il piede non suda e quindi si evitano infezioni come il piede d'atleta, causate dal sudore che rimane intrappolato nelle scarpe.
Camminare in città è possibile, i piedi si sporcano ma basta lavarli e non c'è alcun pericolo di infezione se non sono presenti tagli, i problemi maggiori secondo me non sono di tipo igienico ma di natura sociale, sono pochissimi quelli che riescono a camminare sempre scalzi, io lo faccio solo per brevi tratti nella mia città, non mi sento ancora pronto per spiegarlo alle persone che conosco. Dove non mi conosce nessuno invece non ho quasi alcun problema.
Per quanto riguarda il camminare scalzi sulla neve...di sicuro fa freddo ma sono pochissimi i barefooter invernali, la maggioranza riesce a farlo solo d'estate!
Stai pensando di provare?
Ciao Barefoot! Beh,io sono un barefooter praticante tutto l'anno,quindi ho camminato e cammino tranquillamente scalzo anche sulla neve. Sono d'accordissimo con te nel dire che camminare scalzi,a prescindere,dal posto,sia una cosa del tutto naturale. Io,mi trovo per esempio a mio agio a camminare sull'asfalto,anzi,è su questo materiale che avvengono le mie camminate più lunghe,e posso aggiungere che camminando scalzo assiduamente,sto eliminando un problema personale di "piede piatto". Infatti,la camminata a piedi nudi (e sottolineo che non importa dove viene fatta),favorisce il riequilibiro dell'arcata plantare,e ne riforma la giusta postura. Continuando sul tema asfalto,posso vedere bene dove metto i piedi,dunque mi sento tranquillo nel farlo. Un po' meno su prati,che effettivamente possono nascondere "insidie" potenzialmente dannose (siringhe & co.,ma anche spuncioni di rami,che pestati inavvertitamente col piede nudo,possono fare favvero male). Chicco.
chiccovoice
 
Messaggi: 80
Iscritto il: lun mag 26, 2008 10:56 am

Re: vantaggi

Messaggioda BarefootGuy84 » mer set 01, 2010 12:26 am

Esatto, camminare sui prati è piacevole ma non si vede cosa ci sia, dalla siringa alla cacca di cane che sull'asfalto si vede benissimo e si evita =)
BarefootGuy84
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mar ago 31, 2010 7:59 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vantaggi

Messaggioda cinci » mer set 01, 2010 1:57 pm

Grazie per le vostre risposte.

Dunque, sì, l' idea di camminare scalza mi attrae... lo faccio già in casa ed essendo studentessa ci passo parecchio tempo, ma mi domandavo se fosse possibile anche in altri ambienti. In effetti, arrivando ora l' inverno, forse l' idea di provare in altri contesti da qui ai mesi a venire è un po' infelice... Tuttavia, potrei vedere com' è nella mia passeggiata quotidiana a patto però di non farla nei prati che a quanto dite no sono il luogo migliore, almeno per cominciare.

Bene, grazie ancora!
Avatar utente
cinci
 
Messaggi: 383
Iscritto il: sab apr 24, 2010 8:03 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vantaggi

Messaggioda BarefootGuy84 » mer set 01, 2010 5:44 pm

Allora se vuoi davvero provare il mio consiglio (banale) è di farlo in questi giorni così puoi ancora approfittare del bel tempo e non devi aspettare la prossima estate per soddisfare la tua curiosità; inoltre credo che questo sia un ottimo periodo per camminare scalzi perché l'asfalto non è rovente come nei primi mesi estivi.
Se poi comincerai a prenderci gusto potrai tentare anche nei mesi più freddi, io non l'ho mai fatto nelle stagioni autunno/inverno ma ho intenzione di provare, secondo me è possibilissimo se non si cammina per tratti troppo lunghi.
Tu di dove sei? Hai intenzione di provare nella tua città?
BarefootGuy84
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mar ago 31, 2010 7:59 pm
Controllo antispam: cinque

Re: vantaggi

Messaggioda chiccovoice » gio set 02, 2010 11:01 pm

BarefootGuy84 ha scritto:Allora se vuoi davvero provare il mio consiglio (banale) è di farlo in questi giorni così puoi ancora approfittare del bel tempo e non devi aspettare la prossima estate per soddisfare la tua curiosità; inoltre credo che questo sia un ottimo periodo per camminare scalzi perché l'asfalto non è rovente come nei primi mesi estivi.
Se poi comincerai a prenderci gusto potrai tentare anche nei mesi più freddi, io non l'ho mai fatto nelle stagioni autunno/inverno ma ho intenzione di provare, secondo me è possibilissimo se non si cammina per tratti troppo lunghi.
Tu di dove sei? Hai intenzione di provare nella tua città?
Sono d'accordissimo con te! Per provare a camminare scalzi,ovvero il barefooting,la stagione pre-autunnale è la migliore. Per un motivo molto semplice:l'asfalto (se si decide di provare a camminarci scalzi) è tiepido in questa stagione,al contrario della piena estate dove questo materiale risulta rovente al tatto. Sembra assurdo ma nella mia esperienza di barefooter,mi trovo molto meglio a camminare scalzo in inverno piuttosto che d'estate,proprio per il fatto che nei mesi estivi spesso rischio di scottarmi i piedi (succede specialmente per quelli che sono alle prime esperienze "barefooteristiche",poi ci si abitua). Sostengo che il beneficio di camminare scalzi,non dipenda da dove si cammina,l'importante della camminata scalzo è dovuta al fatto che il piede nudo,compie tutti i movimenti naturali per cui è stato progettato. Questo è il benessere del barefooting. Chicco
chiccovoice
 
Messaggi: 80
Iscritto il: lun mag 26, 2008 10:56 am

Re: vantaggi

Messaggioda Sauro Martella » ven set 03, 2010 7:59 am

Mi unisco anch'io a quanto dice Chiccovoice. Anch'io che ormai da oltre 7 anni cammino permanentemente scalzo (semplicemente non ho in casa un paio di scarpe, quindi non mi posso neanche sbagliare), trovo in particolare l'inverno una maggiore comodità e piacevolezza nel camminare scalzo ed anche l'inverno scorso che ha fatto molta neve, non ho mai avuto il minimo problema (quando usavo le scarpe si che avevo freddo ai piedi d'Inverno) :-)
He si. L'inverno è un periodo veramente piacevole se cammini scalzo e sei abituato a farlo.
:-)
Avatar utente
Sauro Martella
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Località: Alta Versilia

Re: vantaggi

Messaggioda chiccovoice » dom ott 23, 2011 11:09 pm

BarefootGuy84 ha scritto:Esatto, camminare sui prati è piacevole ma non si vede cosa ci sia, dalla siringa alla cacca di cane che sull'asfalto si vede benissimo e si evita =)

Eh,verissimo ciò che hai detto. La prima non ho mai avuto modo di pestarla,ma la seconda...sì!! Comunque anche in questo caso,è sufficiente una bella lavata... Chicco.
chiccovoice
 
Messaggi: 80
Iscritto il: lun mag 26, 2008 10:56 am

Re: vantaggi

Messaggioda Pizza pie » lun ott 24, 2011 9:08 am

Avatar utente
Pizza pie
Site Admin
 
Messaggi: 403
Iscritto il: mar ago 03, 2010 9:09 am
Località: Parigi
Controllo antispam: cinque

Re: vantaggi

Messaggioda belluz » gio ott 27, 2011 10:04 am

Sauro Martella ha scritto:Mi unisco anch'io a quanto dice Chiccovoice. Anch'io che ormai da oltre 7 anni cammino permanentemente scalzo (semplicemente non ho in casa un paio di scarpe, quindi non mi posso neanche sbagliare), trovo in particolare l'inverno una maggiore comodità e piacevolezza nel camminare scalzo ed anche l'inverno scorso che ha fatto molta neve, non ho mai avuto il minimo problema (quando usavo le scarpe si che avevo freddo ai piedi d'Inverno) :-)
He si. L'inverno è un periodo veramente piacevole se cammini scalzo e sei abituato a farlo.
:-)


Anch'io ormai sono più di 5 anni che sono sempre scalzo, ed una cosa che mi ha colpito fino dai primi anni è proprio l'assenza di freddo ai piedi in inverno, anzi di solito più è freddo più i piedi diventano belli rossi e al tatto sono "roventi".
In più, non ho più preso un raffreddore da quando vado scalzo nella stagione fredda.
Mia moglie che invece ha sempre calzettoni e scarpe imbottite ha sempre i piedi ghiacciati :-)
Avatar utente
belluz
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mer ott 26, 2011 5:15 am
Località: Quartu Sant' Elena
Controllo antispam: Cinque

Re: vantaggi

Messaggioda Vivere Scalzo » gio ott 27, 2011 11:04 pm

Io ho iniziato a vivere scalzo in inverno, mai avuto fastidi, pur vivendo ad Alessandria e la temperatura la mattina difficilmente supera qualche grado.
Ogni volta che nevicava immaginavo le persone che passavano nel cortile del palazzo dopo di me e vedevano le mie belle impronte sulla neve :lol:

Giorgio
Immagine
Avatar utente
Vivere Scalzo
 
Messaggi: 187
Iscritto il: sab nov 27, 2010 6:15 pm
Controllo antispam: cinque


Torna a Camminare scalzi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite