Pulire la lingua

Cosmetici e prodotti BiodegradabiliForum non Vegan del sito BioDizionario.it ma ospitato anche dalla struttura editoriale di Promiseland.it in virtù delle finalità ambientalmente etiche che si prefigge.
Fabrizio Zago: chimico industriale, consulente Ecolabel, Obiettore di coscienza (quando si rischiava la galera). Ex insegnante con scarse fortune poi orientato verso l'industria dei detergenti e dei cosmetici naturali. Consulente per catene di distribuzione e fabbricanti sensibili all'ecologia.

Moderatore: Fabrizio Zago

Pulire la lingua

Messaggioda valeria » dom set 18, 2005 11:58 am

Ok, per i motivi che mi spingono a farlo bisognerebbe sentire uno psichiatra. :-) Ma siccome non è questo il forum adatto, concentriamoci sull'aspetto pratico.
Trovo fastidiosissimo anche solo l'apposito spazzolino con il retro della testina in gomma zigrinata. O meglio, riesco ad usarlo, ma giusto sulla punta della lingua. Il fondo è una tragedia. Sopporto molto meglio un cotton fioc, ma da solo pulisce molto poco. Mi sono fatta una cultura sui colluttori usati dai vari utenti, ma mi sembrano tutti più cose per avere un buon sapore in bocca che per pulire.
In che cosa potrei imbevere (imbibire??) il cotton fioc per esercitare una maggiore azione di pulizia?
valeria
 
Messaggi: 896
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Re: Pulire la lingua

Messaggioda linda » dom set 18, 2005 12:03 pm

valeria ha scritto:Ok, per i motivi che mi spingono a farlo bisognerebbe sentire uno psichiatra. :-) Ma siccome non è questo il forum adatto, concentriamoci sull'aspetto pratico.
Trovo fastidiosissimo anche solo l'apposito spazzolino con il retro della testina in gomma zigrinata. O meglio, riesco ad usarlo, ma giusto sulla punta della lingua. Il fondo è una tragedia. Sopporto molto meglio un cotton fioc, ma da solo pulisce molto poco. Mi sono fatta una cultura sui colluttori usati dai vari utenti, ma mi sembrano tutti più cose per avere un buon sapore in bocca che per pulire.
In che cosa potrei imbevere (imbibire??) il cotton fioc per esercitare una maggiore azione di pulizia?


ti consiglio di utilizzare il netta lingua della tradizione idiana ayurvedica. è un pezzetto di metallo a "U" generalmente di rame,pratico ed efficace! io lo uso e mi ci trovo benissimo! in alternativa puoi utilizzare un cucciaio da minestra con la conchetta posizionata verso la lingua con il quale raschiare la superficie della lingua.
linda
 
Messaggi: 651
Iscritto il: mar ott 05, 2004 4:54 pm
Località: Bisiacaria

Messaggioda valeria » dom set 18, 2005 12:50 pm

Linda, temo di non essermi spiegata...entrambe lecose che mi consigli hanno un volume d'ingombro ben maggiore di un cotton fioc...così vomito! :-))
valeria
 
Messaggi: 896
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggioda red » dom set 18, 2005 1:04 pm

per ovviare alla sensazione di vomito io tengo la lingua ben distesa con un tovagliolo di stoffa. insomma, afferro la lingua dalla punta e la tengo ben fuori dalla bocca, e poi con un altro fazzoletto, umido e intinto nel bicarbonato, pulisco la lingua. tenendola così tesa non ho bisogno di infilare tutto il braccio dentro la bocca per pulire il fondo della lingua.
spiegata così sembra una pratica barbara, in realtà secondo me è più semplice, perchè senza tenere la lingua io tendo a ritrarla praticamente fino in gola e pulire in quel modo mi risulta impossibile.

dove si compra il netta lingua ayurvedico?
red
 
Messaggi: 396
Iscritto il: mer ott 27, 2004 11:05 pm
Località: palermo

Messaggioda Riky » dom set 18, 2005 1:09 pm

francamente non riesco a capire perchè devi pulire la lingua con un cotton fiocc: la salivazione stessa, grazie agli enzimi presenti nella saliva, la tiene pulita. E l'epitelio si rinnova continuamente (un po' come le mucose genitali, le lavande interne sono inutili e controproducenti, a meno che non siano necessarie per motivi squisitamente patologici).
Se però a te, per motivi di freschezza personale, piace da pazzi tenerti la lingua fresca e puilita, fatti degli sciacqui coi collutori (tipo wala, weleda, oppure leggi gli ingredienti e imitali, preparandoteli da sola), e poi passane un pochettino col tuo cotton fiocc. Ci sono anche delle pastigliette alla salvia dell wala-dr hauschka, che hanno questo scopo.
Una cosa che fa molto bene (per es in caso di afte) sono gli sciacqui con succo di mela - oppure con succo di aloe (qua marco potrebbe spiegare meglio il perchè).
Ciao!
R.-
Avatar utente
Riky
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Messaggioda valeria » dom set 18, 2005 1:18 pm

Red, sai che ci avevo pensato ma avevo qualche remora perché mio fratellino con una cosa del genere si era procurato un minuscolo ma fastidiosissimo taglietto nel frenulo...ma se mi dici che tu lo fai tranquillamente, penso che sia stato lui un po' violento! :-)

Riky, le pastiglie alla salvia mi attirano assai! E dev'essere interessante anche l'uso del succo di aloe, visto che contiene polisaccaridi che gli danno una consistenza "gelatinosa". Sai, è che alcuni cibi mi lasciano la lingua patinosa. Vero che madre natura fa il suo corso, ma ci mette un po' di più...
valeria
 
Messaggi: 896
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggioda Riky » dom set 18, 2005 1:28 pm

Se ti lasciano la lingua patinosa vuol dire che non ti fanno bene, e le cellule del tuo epitelio si ribellano...
Hai un sistema efficacissimo e del tutto personale per capire che cosa mangiare e che cosa no...

A parte queste considerazioni filosofico-fisiologiche che so che non ti piacciono, pulisciti col filo interdentale.

ciao!

- Ora prove ufficiali:
- iris/kefir di capra, scrub
- iris in tutti i modi

Poi riferisco

R.-
Avatar utente
Riky
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Messaggioda barbara3 » dom set 18, 2005 2:08 pm

Ciao Riky, ben riletta! :-)
Cos'è il kefir?
barbara3
 
Messaggi: 1833
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:55 am

Messaggioda red » dom set 18, 2005 2:13 pm

valeria ha scritto:Red, sai che ci avevo pensato ma avevo qualche remora perché mio fratellino con una cosa del genere si era procurato un minuscolo ma fastidiosissimo taglietto nel frenulo...ma se mi dici che tu lo fai tranquillamente, penso che sia stato lui un po' violento! :-)

beh, magari il tuo fratellino è stato un po' troppo veemente! io lo faccio tranquillamente, mica devo staccarla via la lingua... :D trovo che funzioni efficacemente. anche se mi piacerebbe sapere perchè ho sempre la lingua bianca.
red
 
Messaggi: 396
Iscritto il: mer ott 27, 2004 11:05 pm
Località: palermo

Messaggioda valeria » dom set 18, 2005 3:49 pm

Riky ha scritto:Se ti lasciano la lingua patinosa vuol dire che non ti fanno bene, e le cellule del tuo epitelio si ribellano...
Hai un sistema efficacissimo e del tutto personale per capire che cosa mangiare e che cosa no...

A parte queste considerazioni filosofico-fisiologiche che so che non ti piacciono, pulisciti col filo interdentale.

R.-


No, stavolta lo ammetto...me n'ero già resa conto! Sai com'è, però...non sempre si è virtuosi. ;o)
valeria
 
Messaggi: 896
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:21 pm

Messaggioda Riky » dom set 18, 2005 4:28 pm

Non dirlo a me...sono un'edonista epicurea che parla bene e razzola malissimo...ma è per questo motivo che capisco e comprendo lo sgarro, di qualsiasi natura esso sia, e chi sgarra, in ogni senso, ha la mia totale simpatia :)))
Avatar utente
Riky
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Messaggioda vittorio urbani » dom set 18, 2005 4:36 pm

Riky ha scritto:Non dirlo a me...sono un'edonista epicurea che parla bene e razzola malissimo...ma è per questo motivo che capisco e comprendo lo sgarro, di qualsiasi natura esso sia, e chi sgarra, in ogni senso, ha la mia totale simpatia :)))



Io, visto che sono il maniaco, posso sbilanciarmi a scrivere che, caso mai avessi un problema, a 'pelle' preferirei riky spalmata tutta la vita!Immagine

Buona serata.
vittorio urbani
 

Messaggioda Riky » dom set 18, 2005 4:47 pm

Uauuuuuuu
E' che non so fare le faccine....
Avatar utente
Riky
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: mar ott 05, 2004 6:36 pm
Controllo antispam: cinque

Messaggioda MachuPichu » lun set 19, 2005 5:51 am

Riky ha scritto:Se però a te, per motivi di freschezza personale, piace da pazzi tenerti la lingua fresca e puilita, fatti degli sciacqui coi collutori (tipo wala, weleda, oppure leggi gli ingredienti e imitali, preparandoteli da sola), e poi passane un pochettino col tuo cotton fiocc.
R.-



Scusa se nè approfitto...volevo chiedere...sai mica qualcosa anche dei collutori di marche tipo verdesativa...o montalto n. ??

Grazieee!;)


Saluti
MachuPichu
 
Messaggi: 39
Iscritto il: gio ago 25, 2005 4:45 pm

Messaggioda saretta » lun set 19, 2005 1:44 pm

Io quando mi lavo i denti do semplicemente una passata di spazzolino anche sulla lingua, per me basta e avanza!!non servono altri impicci!!
red, se hai sempre la lingua bianca vuol dire che hai qualche problema intestinale, o allo stomaco, insomma che mangi qualcosa che non ti fa bene!! a me capita quando mangio pesante!! odio avere la lingua bianca!!
saretta
 
Messaggi: 11
Iscritto il: ven ago 26, 2005 12:12 pm
Località: Roma

Prossimo

Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: yaga e 1 ospite

Promiseland.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
ziogiorgio.com

 

ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr
ziogiorgio.ru

 

integrationmag.it
lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr