POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda digreroby » mer giu 20, 2018 3:28 pm

Buon giorno moderatori,

Sono attaccata da due ore ai forum e non solo, per vederci chiaro, come ogni anno, sulla situazione solari.
Nelle varie domande poste, Erica spesso rispondeva citando la fitocose che è biodizionario approved.
Ma adesso io ho scansionato gli inci della pasta solare Baby Zeta spf 50 e ho trovato il POLYGLYCERYL-3 Beeswax che voi segnalate con doppio bollino rosso!
Io già non ci sto capendo più niente e ogni anno è una confusione unica, si danno suggerimenti o consigli più o meno oggettivi (che alla fine non portano a molto, perché si devono sempre sperimentare sulla propria pelle) e adesso vedo anche questo ingrediente sulla crema che è approvata da voi.
Qualcuno mi sa spiegare, gentilmente?! Grazie in anticipo! Roberta
Allegati
Screenshot_20180620-162428.png
Oltretutto dicono che non ci sono bollini rossi! E poi tra 8 recensioni, la più recente è del 2018!!!
Screenshot_20180620-162428.png (250.5 KiB) Osservato 1085 volte
digreroby
 
Messaggi: 14
Iscritto il: dom mar 22, 2015 4:24 am
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Erica Congiu » gio giu 21, 2018 10:19 am

Cara Roberta, come può notare la Baby Zeta è una delle poche referenze Fitocose che non sono certificate VEGANOK e che non rispondono allo standard BIODIZIONARIO APPROVED, proprio per la presenza di quell'ingrediente, che , ahimè, è di origine animale (un derivato della cera d'api). In questo forum ho spesso consigliato la Baby carota, che è della stessa linea solare, sempre protezione 50+, ma priva di questo ingrediente.
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 488
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda digreroby » ven giu 29, 2018 12:05 am

Buona sera Erica,
Grazie per la Risposta.
A me sono venuti dubbi e perplessità, perché (oltre ad aver trovato la baby zeta in uno dei suoi commenti sul tema dei solari quando l'ha consigliata in alternativa ad un'altra crema e oltre ad aver letto che la fitocose, in generale, è biodizionario approved) loro indicano che ha il 100% di ingredienti naturali e, soprattutto, che ci sono zero semafori rossi sul biodizionario , quando voi invece date per il POLYGLYCERYL-3 Beeswax, due semafori rossi (perché di origine animale).......
[Oltretutto volevo solo precisare che quando ho commentato lo screenshot, avevo intenzione di dire che le ultime recensioni sono state fatte nel 2013 e non nel 2018].
digreroby
 
Messaggi: 14
Iscritto il: dom mar 22, 2015 4:24 am
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Sauro Martella » ven giu 29, 2018 8:55 am

Ciao digreroby,
Come ti ha giá segnalato la Dott.ssa Erica Congiu,
Tutti e due gli standard VEGANOK e BIODIZIONARIO APPROVED, che seguono disciplinari molto diversi tra loro nell’accettazione o meno degli ingredienti utilizzati, vengono applicati ai singoli prodotti e non integralmente all’azienda.
Quando un prodotto è garantito con gli standard VEGANOK o BIODIZIONARIO APPROVED, trovi obbligatoriamente il relativo marchio in etichetta e puoi inoltre verificare e consultare tutte le etichette autorizzate direttamente sui siti ufficiali:
www.veganok.com
www.biodizionario.it
Tutto questo nell’ottica della massima trasparenza verso il consumatore che quando si affida a un marchio per scegliere i propri prodotti DEVE essere correttamente garantito è informato su cosa quel marchio garantisce.
:-)
Avatar utente
Sauro Martella
 
Messaggi: 1869
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Località: Umbria
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Erica Congiu » ven giu 29, 2018 4:07 pm

Ciao Roberta, la confusione nasce dal fatto che lo standard BIODIZIONARIO APPROVED viene applicato al singolo prodotto, non all'azienda. Quando dico che fitocose è un'azienda che ha aderito allo standard biodizionario approved, vuol dire che ha sottoposto tutti i suoi prodotti al nostro controllo, ma non tutti si sono dimostrati idonei e conformi allo strettissimo disciplinare. Infatti la babyzeta non è certificata nè BIODIZIONARIO APPROVED, nè VEGANOK. Se l'ho citata probabilmente devo averla scambiata per la babycarota, che generalmente consiglio ed è effettivamente certificata BIODIZIONARIO APPROVED. Andrò a verificare e a correggere per evitare che qualcun'altro si confonda.

Loro possono dichiarare di utilizzare solo materie prime naturali, la cera d'api la è, e non hanno ancora aggiornato il sito secondo i nuovi parametri del BIODIZIONARIO, la cera d'api è sempre stata un ingrediente a semaforo verde non essendo nè tossica nè inquinante...è semplicemente eticamente inaccettabile. La discrepanza nasce da questo.

Spero ora sia più chiaro! Se hai altri dubbi chiedi pure!
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 488
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Dr.Michela » sab giu 30, 2018 10:53 pm

Vorrei dare un mio modesto contributo a questa discussione.
Ho seguito con attenzione e grande rispetto l'evoluzione del Biodizionario fino all'attuale gestione così ben diretta dalla Dottoressa Congiu, sempre gentile e disponibile a fornire informazioni scientifiche ed etiche. Trovo che la scelta di migliorare il Biodizionario aumentandone la severità relativamente agli aspetti etici sia la scelta migliore, non c'è necessità di sfruttare nessun animale, api comprese, per ottenere ottimi cosmetici. Complimenti quindi a tutti i professionisti che lavorano dietro le quinte e che continuano a garantire questo servizio ancora unico nel panorama italiano.
Avatar utente
Dr.Michela
 
Messaggi: 16
Iscritto il: ven feb 02, 2018 6:49 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Erica Congiu » lun lug 02, 2018 5:51 pm

Grazie a te Dr.Michela che hai così ben compreso le decisioni che hanno portato all'aggiornamento e all'ampliamento del Biodizionario. La crudeltà in ambito cosmetico è davvero cosa superflua di questi tempi, dove le alternative vegetali si sprecano e l'ingegneria genetica ha fatto passi da gigante per fornirci attivi biologici a basso costo, come acido jaluronico, amminoacidi ed enzimi. La crudeltà e lo sfruttamento andrebbe sempre evitata e condannata, ma la cosa è particolarmente fastidiosa se questa viene applicata in un campo, come quello della cosmesi, che è più un "vezzo" che una prima necessità, come il nutrirci.
Grazie davvero per i complimenti, è sempre bello avere un riscontro così positivo, ci dà l'energia per andare avanti a tutta birra, tanto a parte rare eccezioni, anche quella è vegana :D!
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 488
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda justine » gio lug 05, 2018 5:32 pm

Salve a tutti, in riferimento a questa discussione, segnalo che la medesima questione è stata aperta anche in quest'altro forum e le risposte non sono state molto obiettive e professionali nel denigrare il lavoro che fate con il biodizionario o nel mettere in dubbio la vostra preparazione. Riporto il link e parte della discussione in modo che possiate prenderne visione anche voi ed eventualmente replicare

/////////////////..........
justine
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio lug 05, 2018 4:10 am
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Sauro Martella » gio lug 05, 2018 7:10 pm

Salve Justine,
Abbiamo eliminato la parte del tuo messaggio che fa riferimento a ció che consideriamo sporcizia non degna di stare su questo forum che fortunatamente adesso è frequentato (e moderato) da persone serie e non da chi giocherella sui forum per offendere e cercare di scatenare litigi o da chi cerca di suggerire acquisti di ingredienti o marche di prodotti sulla base di interessi economici personali.

La cosa ridicola è che in quel
Luogo parlano di legittimità delle scelte VEGAN senza neanche sapere cosa significhi veramente. Nella loro semplicità pensano che la scelta VEGAN sia non mangiare carne e invece di chiedere per informarsi a chi ne sa più di loro, scrivono affermazioni assurde facendo una pessima figura (e non è la prima volta). Il fatto che facciano tenerezza, non ci deve spingere a scendere a quel livello.

Qui cerchiamo di fare informazione corretta. I litigi e le polemiche finalizzate a ingannare le persone o creare cerchie di fedeli al loro “guru” non fanno parte e non faranno mai parte di questo sito e di tutti i siti collegati al BioDizionario. Noi siamo realtà guidate da motivazioni etiche e tutto il resto fa parte del “rumore” che non deve distrarci.

Lasciamo pure che certe persone si autoglorifichino delle loro grigliate di pesce o che continuino a giustificare lo sterminio di miliardi di vitelli innocenti per la produzione del latte che a loro piace tanto. Il futuro del pianeta e dell’uomo va in una direzione ben diversa e noi preferiamo lavorare seriamente e con competenza per velocizzare questo inevitabile cambiamento in atto.

Invitiamo te e ogni altro visitatore a NON dare visibilità in nessun modo a quella sporcizia, tantomeno in questo luogo dove tanti professionisti operano nella direzione del rispetto e del valore della vita.
Il BIODIZIONARIO.it è un progetto unico nel suo genere, nonostante qualcuno provi a mettere in piedi delle brutte copie (che ovviamente non hanno alcune credibilità e che ottengono solo il risultato di fornire giudizi errati sui singoli ingredienti)
Il BIODIZIONARIO.it deve restare un progetto etico e scientifico e non un forum di litigi...
Evitiamo di inserire altri testi o link di questo genere.

Grazie
:-)


justine ha scritto:Salve a tutti, in riferimento a questa discussione, segnalo che la medesima questione è stata aperta anche in quest'altro forum e le risposte non sono state molto obiettive e professionali nel denigrare il lavoro che fate con il biodizionario o nel mettere in dubbio la vostra preparazione. Riporto il link e parte della discussione in modo che possiate prenderne visione anche voi ed eventualmente replicare

/////////////////..........
Avatar utente
Sauro Martella
 
Messaggi: 1869
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Località: Umbria
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda justine » ven lug 06, 2018 1:32 am

Sono perfettamente d'accordo con voi. Mi scuso se ho inserito copia della discussione, ma pensavo di mettervi al corrente. Chi lavora con professionalità fa la differenza. Mi ero sorpresa a leggere che in un forum in cui l'amministratore dovrebbe essere un "uomo di scienza" oltremodo preparato e sempre avanti con i tempi (a suo dire), si discuta in quei termini, invece di limitarsi a dare informazioni. Penso infatti che ognuno possa avere opinioni diverse, ma il rispetto sta alla base di tutto.
Sinceramente quel forum mi sembra una sorta di "setta" frequentato e gestito da adepti che sono completamente sottomessi al loro "guru - oracolo", di obiettivo e scientifico ci vedo poco.
Grazie per la risposta e scusate nuovamente.
justine
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio lug 05, 2018 4:10 am
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Erica Congiu » ven lug 06, 2018 9:40 pm

Scusate se arrivo tardi sulla faccenda, ma mi sento solo di dire che ho massimo rispetto per la persona che ha gestito e moderato questo forum per tanto tempo. Da Lui ho imparato tanto e continuo a imparare. Se non fosse per Lui sicuramente il mondo dell'ecobio non avrebbe avuto il successo e la diffusione che merita. Abbiamo semplicemente due approcci molto differenti nel porci e la mia premessa, quando ho cominciato a ricoprire questo "difficile" ruolo è stata proprio che non sarebbero mai state ammesse inutili polemiche e discussioni sterili.
Qui si parla di cosmesi ecobio e vegan. Si parla di ingredienti, di pratiche di pulizia e detergenza e di rimedi naturali. Metto a completa disposizione la mia conoscenza e la mia disponibilità. Dove non arrivo grazie ai miei "titoli" mi impegno ad approfondire autonomamente o a consultare "chi ne sa". Ma sono umana, una neomamma, una persona tendenzialmente distratta, disordinata e caotica e posso sbagliare. Per questo mi scuso e spero mi possiate perdonare.
Adesso avanti tutta e pensiamo alle cose serie...Sta per arrivare del materiale che sicuramente apprezzerete. Stay Tuned! :D
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 488
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: POLYGLYCERYL-3 BEESWAX

Messaggioda Sauro Martella » ven lug 06, 2018 10:30 pm

Occhio Erica,
Non sveliamo la “SUPERSORPRESONA” di settembre !!!!!!
:-)))))
Avatar utente
Sauro Martella
 
Messaggi: 1869
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Località: Umbria
Controllo antispam: diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti