Shellac e Gevuina Avellana Oil

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Shellac e Gevuina Avellana Oil

Messaggioda francesca89 » lun giu 18, 2018 10:23 am

Buongiorno a tutti,
mi sono appena iscritta a questo forum e nonostante abbia cercato nelle precedenti conversazioni, non sono riuscita a trovare risposta a questi due quesiti:

-perchè SHELLAC che fino a poco tempo fa era classificato con 2 pallini verdi adesso ha due pallini rossi?
-come viene classificato questo ingrediente "Gevuina Avellana Oil"?(ho cercato sia sul biodizionario che sul sito "sai cosa ti spalmi" ma senza alcun risultato)

Ringrazio in anticipo chiunque mi possa aiutare e rispondere.
francesca89
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun giu 18, 2018 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Shellac e Gevuina Avellana Oil

Messaggioda Sauro Martella » lun giu 18, 2018 10:35 am

Ciao Francesca, il vecchio database del BioDizionario purtroppo era stato compilato con diversi errori e incongruenze.
Negli ultimi tre anni abbiano riscritto l’intero database e adesso i risultati del NUOVO BIODIZIONARIO sono assolutamente coerenti e affidabili.
È proprio sull’attuale database che si basa lo standard BIODIZIONARIO APPROVED che le più ecologiche aziende stanno implementando per i loro prodotti.

Abbiano inoltre fatto chiudere alcuni siti fotocopia (fotocopie fatte male e inattendibili) che utilizzavano copie del database vecchio del BIODIZIONARIO che avevano scaricato illegalmente.. Purtroppo il consumatore è spesso oggetto di tentativi di contraffazione ma per essere certa di avere il corretto giudizio del BIODIZIONARIO basta collegarsi solo sull’unico sito ufficiale www.biodizionario.it ed eventualmente queste ulteriori chiarimenti su questo forum ufficiale proprio come hai appena fatto tu..

Attendiamo quindi le spiegazioni che hai chiesto direttamente dalla Dott.ssa Erica Congiu.
:-)
Avatar utente
Sauro Martella
 
Messaggi: 1851
Iscritto il: lun set 27, 2004 8:27 pm
Località: Umbria
Controllo antispam: diciotto

Re: Shellac e Gevuina Avellana Oil

Messaggioda francesca89 » lun giu 18, 2018 2:42 pm

Grazie infinite per la pronta risposta.
Attendo allora anch-io le spiegazioni direttamente dalla Dott.ssa Erica Congiu.
E se fosse possibile vorrei anche capire perche la cera alba adesso ha due pallini rossi.

Ringraziandovi ancora aspetto novita sull-argomento.
francesca89
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun giu 18, 2018 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Shellac e Gevuina Avellana Oil

Messaggioda Erica Congiu » lun giu 18, 2018 3:43 pm

Ciao Francesca e grazie per la tua domanda. E stato attribuito un doppio rosso all'ingrediente "shellac" perchè si tratta di un ingrediente di origine animale, più precisamente è la secrezione degli insetti emitteri Kerria lacca, presenti nelle foreste di Assam e Thailandia.

Lo staff BIODIOZIONARIO, come anche la redazione di Promiseland, la piattaforma su cui ci troviamo, ritiene inaccettabile che si debbano sfruttare esseri viventi a scopo puramente cosmetico, pertanto tutti gli ingredienti di origine animale sono stati classificati nel nuovo biodizionario come doppio semaforo rosso.

Per quanto riguarda Gevuina Avellana Oil, si tratta di olio di nocciola, pertanto un ingrediente vegetale a doppio semaforo verde. Idratante, elasticizzante e ben assorbibile dalla pelle
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 421
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Shellac e Gevuina Avellana Oil

Messaggioda francesca89 » lun giu 18, 2018 9:04 pm

Grazie tante ancora per la risposta esauriente e tempestiva. Deduco che shellac e cera alba abbiano due pallini rossi ma nonostante ciò non si tratta di sostanze tossiche o direttamente dannose per l'uomo?

Grazie ancora tanto per le preziose informazioni e per il vostro gran lavoro.
francesca89
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun giu 18, 2018 10:12 am
Controllo antispam: diciotto

Re: Shellac e Gevuina Avellana Oil

Messaggioda adriano » mar giu 19, 2018 8:19 am

L'uso cosmetico della gomma lacca è molto marginale anche se è l'unico polimero naturale con proprietà filmogene , l'uso principale è come additivo alimentare con la sigla E904 lo si trova come rivestimento e lucidante in caramelle o compresse o nella frutta quella per evitare il deterioramento e per renderla più lucida, nel cioccolato...un uso estremamente diffuso è come verniciante in mobili antichi .
Nelle popolazioni dove la si produce è una delle poche fonti di sostentamento l'insetto viene non ucciso ma utilizzato come un ape e una volta infettato il ramo poi gli insetti vengono recuperati e la resina portata per la purificazione e poi il suo utilizzo finale ...chiaramente per un vegano è un prodotto da secrezione animale non lo si può utilizzare.

Vorrei quindi fare una domanda come vi orientate su materie prime da biofermentazione dove vengono utilizzati specie batteriche per il processo di produzione? esempio la xantan gum è prodotta utlizzando la Pseudomonas flava...grazie per chi vorrà chiarire questo aspetto
adriano
 
Messaggi: 580
Iscritto il: mar ott 05, 2004 9:13 am


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti