Pagina 1 di 1

Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 10:27 am
da violadaprile
Buongiorno,rieccomi confusa su un corretto e sano uso ecologico della lavastoviglie!
Ho letto che è possibile usare il percarbonato come cura lavastoviglie ma vorrei un parere vostro dal momento che ripongo fiducia solo in voi!
Inoltre:una concentrazione troppo alta di acido citrico come brillantante può lasciare il vetro un po' "colloso "?
Grazie mille per la vostra pazienza!

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 1:58 pm
da Erica Congiu
Ciao cara! Bentrovata :) Diciamo che è più corretto dire che l'acido citrico funziona più come curalavastoviglie e il percarbonato come brillantante e igenizzante. Anche l'acido citrico comunque aiuta a lucidare le stoviglie. Ovviamente se ne metti troppo una parte non si scioglie, quindi sì, si può depositare dando questo effetto appiccicaticcio

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 2:08 pm
da violadaprile
Grazie;quindi per sgrassare bene la lavastoviglie,si potrebbe fare un lavaggio intensivo,a vuoto,miscelando percarbonato e acido citrico,diciamo ogni 2 o 3 mesi?

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 4:18 pm
da violadaprile
.....scusate,ho letto ora che il mio comune stima nella mia zona una durezza dell'acqua di ben 39,9;in base a ciò ho modificato il livello di impostazione dell'addolcitore,che di fabbrica era su valori minimi (la mia lavastoviglie ha 2 anni).Il fatto è che ho sempre dato rilevanza ai detersivi e non alla durezza dell'acqua;ora penso che questo abbia il suo peso sulle prestazioni della macchina,soprattutto usando detersivi ecologici,intendo,nella tabs ,con cui ottenevo risultati migliori,spesso è presente anche il sale che forse aggiustava la carenza...non so se mi spiego.Spero solo di avere impostato meglio l 'addolcitore,che arriva comunque solo fino a 36 !Grazie per l'aiuto!

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 4:43 pm
da Sauro Martella
Ciao violadaprile,
un consiglio… Invece di fare riferimento ai dati che ti fornisce il comune sulla durezza dell'acqua per regolare di conseguenza a occhio l'addolcitore…
Ti converrebbe acquistare al prezzo di pochissimi euro, quei kit per controllare la durezza dell'acqua direttamente in uscita dall'addolcitore per ottenere una regolazione più accurata (e reale)
:-)

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 8:43 pm
da violadaprile
Grazie mille, è possibile trovarlo nei comuni negozi di assistenza elettrodomestici?

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mer giu 13, 2018 8:49 pm
da Sauro Martella
Solitamente li trovi nei negozi di agraria :-)

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: ven giu 15, 2018 10:00 am
da violadaprile
Grazie ancora

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: lun ott 01, 2018 10:27 am
da momoteo
Erica Congiu ha scritto:Ciao cara! Bentrovata :) Diciamo che è più corretto dire che l'acido citrico funziona più come curalavastoviglie e il percarbonato come brillantante e igenizzante. Anche l'acido citrico comunque aiuta a lucidare le stoviglie. Ovviamente se ne metti troppo una parte non si scioglie, quindi sì, si può depositare dando questo effetto appiccicaticcio

Buon giorno Erica, volevo un'informazione riguardo il percarbonato. Io lo uso in lavatrice per igenizzare, sbiancare e smacchiare. Di recente però ho scoperto che si attiva dai 50 gradi in su,allora mi chiedo: cosa posso usare per igenizzare i capi che lavo a 30-40 gradi? Grazie

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: lun ott 01, 2018 10:34 am
da momoteo
momoteo ha scritto:
Erica Congiu ha scritto:Ciao cara! Bentrovata :) Diciamo che è più corretto dire che l'acido citrico funziona più come curalavastoviglie e il percarbonato come brillantante e igenizzante. Anche l'acido citrico comunque aiuta a lucidare le stoviglie. Ovviamente se ne metti troppo una parte non si scioglie, quindi sì, si può depositare dando questo effetto appiccicaticcio

Buon giorno Erica, volevo un'informazione riguardo il percarbonato. Io lo uso in lavatrice per igenizzare, sbiancare e smacchiare. Di recente però ho scoperto che si attiva dai 50 gradi in su,allora mi chiedo: cosa posso usare per igenizzare i capi che lavo a 30-40 gradi? Grazie

Un'altra cosa: come si usa per smacchiare a mano?
Grazie

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: lun ott 01, 2018 4:27 pm
da Erica Congiu
Sinceramente io lo utilizzo a 40° e mi trovo molto bene, nelle indicazioni d'uso del percarbonato che ho acquistato c'è scritto che è efficace dai 40° in su. In alternativa si può acquistare percarbonati con additivi che lo rendono attivo già a 30°, come la Tetraacetilethilenediammina.
Per smacchiare a manp bagna il capo da trattare, cospargilo di percarbonato nella zona da trattare e arrotola il capo su stesso fino ad avere in mano un “salsicciotto”. Così arrotolato mettilo in ammollo un paio d’ore, dopodichè puoi procedere con il normale lavaggio.

Re: Percarbonato e brillantante

MessaggioInviato: mar ott 02, 2018 11:00 pm
da momoteo
Erica Congiu ha scritto:Sinceramente io lo utilizzo a 40° e mi trovo molto bene, nelle indicazioni d'uso del percarbonato che ho acquistato c'è scritto che è efficace dai 40° in su. In alternativa si può acquistare percarbonati con additivi che lo rendono attivo già a 30°, come la Tetraacetilethilenediammina.
Per smacchiare a manp bagna il capo da trattare, cospargilo di percarbonato nella zona da trattare e arrotola il capo su stesso fino ad avere in mano un “salsicciotto”. Così arrotolato mettilo in ammollo un paio d’ore, dopodichè puoi procedere con il normale lavaggio.


Grazie mille, gentilissima!