Solari Bjobj e Weleda - dubbio su filtri nano

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Solari Bjobj e Weleda - dubbio su filtri nano

Messaggioda orticaverde » gio mag 31, 2018 11:47 pm

Ciao! Ho letto un po di discussioni passate riguardo i solari, ma ho ancora qualche dubbio quindi scrivo un nuovo post...
In passato con la mia prima figlia avevo fatto un po di ricerche anche tramite il forum e avevo scelto di usare per lei la crema bjobj 50.
Ora è nata la sorellina che ha due mesi e sto ristudiando un po la questione "solari"..
Potrei tornare a comprare il bjobj 50 per lei, ma ho una perplessità : ho letto ora che Fabrizio dice che in solari con filtri fisici l'spf 50 può essere raggiunto solo con minerali nano, che a quanto ho capito sarebbe meglio evitare..
Mi sembra di ricordare di aver scritto a suo tempo a bjobj per chiedere info e che mi avessero rassicurato di non usare minerali in forma nano. Ma sulla confezione non è specificato nulla a riguardo, e leggendo quanto scritto qui sull'impossibilità di raggiungere spf 50 senza nano, mi viene il dubbio.
Vedo che ora è in commercio anche la protezione 50 della weleda,che dichiara sulla confezione di non contenere minerali nano.
Vorrei chiedere un parere a Fabrizio sia sull'inci di questo solare, (ed anche se ho capito bene la questione filtri fisici ed altro fattore spf. È possibile che queste due creme weleda e bjobj non contengano effettivamente minerali nano??)

L'inci della protezione 50 di Weleda è

Aqua, caprylic/capric triglyceride, titanium dioxide, helianthus annuus (sunflower) seed oil, glycerin, cocos nucifera (coconut) oil, alcohol, polyhydroxystearic acid, polyglyceryl-3 polyricinoleate, olea europaea (olive) oil unsaponifiables, stearic acid, alumina, leontopodium alpinum flower/leaf/stem extract, magnesium sulfate, glyceryl caprylate, hydrogenated rapeseed oil.

Grazie mille!!!

PS.la presenza di alumina nell'inci è ok? Ho letto che qualcuno la ritiene da evitare..
orticaverde
 
Messaggi: 67
Iscritto il: ven mag 29, 2009 4:03 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Solari Bjobj e Weleda - dubbio su filtri nano

Messaggioda orticaverde » ven giu 01, 2018 12:26 pm

aggiungo per completezza l'inci della protezione 50 bjobj:

Zinc oxide, dicaprylyl ether, pongamia glabra seed oil, polyglyceryl-3 polyricinoleate, caprylic/capric triglyceride, aqua, glycerin, alcohol, olea europaea fruit oil, titanium dioxide, magnesium stearate, oryza sativa bran oil, magnesium sulfate, tocopherol, simmondsia chinensis seed oil*, argania spinosa kernel oil*, linum usitatissimum oil*, hydrated silica, oryzanol, pongamol, calendula officinalis flower extract*, malva sylvestris leaf extract*, bisabolol, alumina, stearic acid, benzyl alcohol, sodium benzoate, potassium sorbate.

Il biodiionario da' al zinc oxide bollino giallo. Questo ingrediente non è presente nella weleda che ha invece il titanium dioxide...suppongo ciò deponga a favore della weleda?

Grazie mille a chi mi risponderà! :D
orticaverde
 
Messaggi: 67
Iscritto il: ven mag 29, 2009 4:03 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Solari Bjobj e Weleda - dubbio su filtri nano

Messaggioda Erica Congiu » lun giu 04, 2018 7:22 pm

Ciao orticaverde, grazie per aver postato la tua domanda che ci dà occasione di affrontare un tema così importante e delicato come la protezione della pelle dei nostri bimbi dai raggi solari. Non mi risulta che non si possa formulare una crema protezione 50 senza usare filtri nano. Il fatto di utilizzare i meno i filtri nano è per lo più una questione estetica evitando che la crema lasci la famosa "patina bianca", tipica delle protezioni alte. In realtà esistono tantissime creme senza filtri nano con protezione 50 destinate ai più piccoli, mentre facevo ricerche per rispondere alla tua domanda ho trovato questo interessante blog che fa un bell'elenco: https://ecocentrica.it/protezione-solar ... u-piccoli/

Se l'azienda poi ti ha risposto che non usa filtri nano non può che essere così, non rischierebbero di dichiarare il falso con tutte le conseguenze che ne conseguirebbero.

Tra le due creme che hai postato sono più propensa per quella della weleda, più che altro perchè l'altra ha molti estratti naturali, che vanno usati con cautela sulla pelle dei neonati, mentre per la tua bimba più grande andrebbe benissmo. Sono comunque due creme solari molto valide. :wink:
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 364
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 12 ospiti