Pagina 1 di 1

Cocoa Locks

MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 1:20 am
da lucrezia92
Ciao a tutti!
Ho un profilo instagram attraverso il quale ho ottenuto una collaborazione con l'azienda Cocoa Locks, che pubblicizza un integratore vegetariano per la crescita dei capelli sotto forma di cioccolata calda.
Fin qui tutto bene fino a quando non ho letto l'inci! È in inglese e ho avuto un po di difficoltà a tradurre per cercare sul biodizionario.
Allego la foto, per piacere date un'occhiata.
A prima vista sembra un concentrato di zucchero e grasso di cocco.

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 1:24 am
da lucrezia92
Non riesco ad inserire il file :(

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 8:05 am
da Sauro Martella
Ciao Lucrezia,
Per favore scrivi l’INCI in formato testo.
Hai già provato a controllarlo sul www.biodizionario.it ?
:-)

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 12:52 pm
da adriano
Accidenti, non avevo capito che si trattava di un integratore, parlando di capelli ho confuso (sarà che io i capelli non li ho :-)))))


Se è un integratore l'Inci non esiste essendo una nomenclatura per il cosmetico....ci saranno gli ingredienti come per un prodotto alimentare.

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: mer mar 07, 2018 4:17 pm
da Erica Congiu
Ciao Lucrezia, riporta pure qui gli ingredienti anche in inglese, sicuramente posso aiutarti. Generalmente gli integratori per pelle e capelli sono quasi sempre vegETARiani perchè contengono sempre qualche derivato animale, tra amminoacidi, keratina o collagene. Ma sono curiosa di vedere questo.

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: ven mar 09, 2018 4:31 pm
da lucrezia92
Scusate se rispondo in ritardo, comunque vi riporto l'inci:

Sugar, sweet whey powder (contiene latte), glucose syrup, fat-reduced cocoa powder 7%, fully hydrogenated coconut fat, anti-caking agents (calcium phosphate, silicon dioxide), salt, stabiliser (potassium phosphate), milk protein, biotin, folic acid, zinc sulphate, selenium, enriched yeast, emulsifiers (mono-and diglycerides of fatty acids, polyoxyenthylene sorbitan monooleate), flavouring.

Grazie in anticipo! Io lo sto bevendo tutti i giorni, ma sinceramente il troppo zucchero mi sta portando alla nausea

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: dom mar 11, 2018 10:10 am
da Sauro Martella
Salve Lucrezia,
In attesa del giudizio della Dott.ssa Erica Congiu, per quanto mi riguarda posso dire che si tratta di un prodotto inaccettabile visto che per produrlo è stato necessario uccidere degli animali.
Ti suggerisco di cercare prodotti equivalenti privi di crudeltà.
Un abbraccione
:-)

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 11:56 am
da adriano
scusa sauro ma per fare il latte non si uccidono gli animali..non sarà vegano questo si

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 12:08 pm
da Sauro Martella
Ciao Adriano,
In realtà non conosco produzione di latte vaccino (ma ovviamente il discorso vale per qualsiasi razza animale) che non includa obbligatoriamente l’uccisione di mucche e vitelli.
I vitelli maschi, appena nascono in quanto inutili alla produzione di latte e in quantità superiore (e tipologia diversa) a quanto servirebbe per la produzione di carne.
E le mucche quando, invecchiando, come tutti i mammiferi, diminuiscono e poi cessano la produzione di latte (mica vanno in pensione come noi).
Eh si, la produzione di latte implica sempre detenzione, violenza, sfrutttamento e uccisione.
Per questo motivo i prodotti che includono ingredienti animali sono eticamente inaccettabili.
:-)

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: lun mar 12, 2018 4:12 pm
da Erica Congiu
Mi accodo a Sauro per quanto riguarda l'innaccettabilità del prodotto dal punto di vista etico, ma aggiungo che anche nutrizionalmente parlando è una vera schifezza tra grassi idrogenati, sciroppo di glucosio e latte in polvere. C'è un po' di biotina, zinco e lievito che possono aiutare...ma meglio prendere un integratore in capsule ben concentrato e titolato e poi farsi una bella cioccolata calda in tazza con ingredienti decenti :wink:

Adriano, cerca su youtube "Dairy is Scary" e poi ne riparliamo sul fatto che per produrre latte non si uccidono animali. Come dico sempre "Se fossi una mucca, preferirei una pallottola in testa, piuttosto che una vita imprigionata, stuprata e ingravidata ogni anno, privata dei miei figli subito dopo il parto." :cry:

Re: Cocoa Locks

MessaggioInviato: mar mar 13, 2018 9:00 pm
da Dr.Michela
Grazie per la spiegazione dettagliata. In effetti non avevo ancora riflettuto profondamente su come anche produrre del semplice latte generasse invece sofferenza.
Da donna mi sento particolarmente toccata da quanto mi avete illustrato.