che bella sorpresa

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

che bella sorpresa

Messaggioda marylunae » ven nov 17, 2017 5:34 pm

che bella sorpresa :D Ho appena ricevuto la notizia del nuovo Biodizionario e è davvero facilissimo da usare da telefonino.
Oggi mi sono divertita a usarlo nel negozietto bio dove faccio la spesa e le sorprese non sono mancate. Sono rimasta inorridita perché proprio le cose per bambini sono le peggiori :twisted:
mai più senza alla faccia di chi ci vuole vendere prodotti ecofurbi :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:
graziegraziegrazie :D
marylunae
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab apr 01, 2017 5:35 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: che bella sorpresa

Messaggioda Erica Congiu » dom nov 19, 2017 5:36 pm

Felicissima che le novità siano di tuo gradimento :D Presto ne arriveranno tante altre! Purtroppo sì, i bambini sono bersagliati con questi prodotti dannosi e ingannevoli. Noi mamme siamo un mercato facilmente abbindolabile perchè acquisteremmo veramente di tutto, in buona fede. Lo stesso avviene anche nel mondo del baby food. Quindi ben vengano strumenti come il biodizionario che ci semplificano la vita da "consumatori consapevoli"
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 191
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: che bella sorpresa

Messaggioda marylunae » lun nov 27, 2017 7:46 pm

anche oggi nel negozietto ho visto ingredienti che facevano inorridire il biodizionario, ma non esiste una legge per tutelare i bambini obbligando a usare ingredienti migliori per i loro prodotti?
so che le paste di grano per bambini devono avere caratteristiche migliori della pasta da adulti perchè non esiste una regola così anche per quello che gli mettiamo sulla pelle?
marylunae
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sab apr 01, 2017 5:35 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: che bella sorpresa

Messaggioda Erica Congiu » mer nov 29, 2017 3:51 pm

Direi che basta ricordare che ancora oggi ci consigliano di spalmare i nostri bimbi, non appena usciti dalla pancia, con un famoso olio a base di petrolio (paraffina liquida) :mrgreen: Il baby food è disciplinato un po' meglio rispetto alla detergenza, ma purtroppo anche lì ci sono un sacco di messaggi ingannevoli, molto spesso i cibi per neonati hanno esattamente le stesse caratteristiche di quelli per gli adulti, ma solo per il fatto che sono dentro una confezione decorata da orsetti e paperelle costano il triplo.
Vedo che benomale i detergenti destinati alla prima infanzia cercano di usare per lo più tensioattivi delicati, ma abbondano sempre con profumazioni e altre sostanze di sintesi che possono sensibilizzare la pelle del bambino. Particolarmente critico è il fatto che quella è proprio l'età cruciale per lo sviluppo di allergie. Quindi sta noi cercare di affidarci a brand certificati, che utilizzino materie prime di derivazione naturale, possibilmente biologiche. Anche qui comunque non c'è garanzia di avere un prodotto sicuro, perchè, ripeto, profumi e allergeni del profumo sono OVUNQUE. Quindi laddove possibile meglio affidarsi ai sani rimedi della nonna: Acqua, amido e olii vegetali.
Avatar utente
Erica Congiu
 
Messaggi: 191
Iscritto il: sab dic 05, 2015 1:50 pm
Controllo antispam: diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 17 ospiti