hygral fatigue

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

hygral fatigue

Messaggioda Amalia Adelaide » ven lug 21, 2017 12:15 am

Salve, sono nuova ed è la prima volta che scrivo (siate clementi) vorrei sapere, se possibile, cosa ne pensate dell' higral fatigue ....preciso, so di cosa si tratta, quello che non so è se davvero e quanto può essere dannoso lasciare asciugare i capelli al naturale e non con phon (ovviamente aria tiepida/fredda) grazie anticipatamente a chi mi risponderà :)
Amalia Adelaide
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:45 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda .:Rei:. » ven lug 21, 2017 9:26 am

Ciao anche io sono nuova!
Non avevo mai sentito parlare dell'hygral fatigue, cercando in giro ho trovato questo topic proprio sullo stesso argomento:
viewtopic.php?f=2&t=46921

Se anche fosse a quest'ora mi ritrovei con i capelli rovinatissimi. Quando li asciugo con il phon vengono sì voluminosi ma anche crespi e "duri" al tatto, dall'anno scorso ho cominciato ad asciugare i capelli al sole e devo dire che sono molto più morbidi! Cerco sempre di asciugarli al naturale, d'inverno uso poco phon e finisco di asciugare la capoccia vicino ad un radiatore :lol:
Li sento molto meno secchi rispetto a qualche anno fa ^^
Avatar utente
.:Rei:.
 
Messaggi: 26
Iscritto il: mar mag 30, 2017 9:08 pm
Località: Firenze
Controllo antispam: diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Amalia Adelaide » ven lug 21, 2017 1:59 pm

Ciao grazie mille per la risposta spero che anche zago si accorga di me :D
Amalia Adelaide
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:45 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Amalia Adelaide » ven lug 21, 2017 2:02 pm

Ho visto l'argomento alla quale ti riferisci...lo avevo letto anche io e mi è sembrato di intuire che zago lo ritenesse un po' una "boiata" però speravo che mi desse quanche info in più ...speriamo e grazie ancora
Amalia Adelaide
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:45 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda .:Rei:. » ven lug 21, 2017 2:55 pm

Figurati =*
Dobbiamo aspettare che si colleghi al forum per un suo parere :)
Avatar utente
.:Rei:.
 
Messaggi: 26
Iscritto il: mar mag 30, 2017 9:08 pm
Località: Firenze
Controllo antispam: diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Amalia Adelaide » ven lug 21, 2017 3:00 pm

Certo :) aspetterò con pazienza :*
Amalia Adelaide
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:45 pm
Controllo antispam: Diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Fabrizio Zago » ven lug 21, 2017 4:33 pm

Ciao Amalia Adelaide,
benvenuta anche a te in questo magnifico forum!
In realtà serve sì avere pazienza perché siccome nessuno mi paga per rispondere alle tue e vostre domande, devo anche lavorare, di tanto in tanto, altrimenti finisco sul lastrico. Detto questo io rimango assolutamente della mia idea, anzi idee che elenco:
- non c'è nulla di meglio che fare un impacco, con olio, su capelli bagnati, prima dello shampoo. La differenza tra prima e dopo d'adozione di questa tecnica è enorme.
- asciugare i capelli con il phon causa uno stress pesante per i capelli. A chi non crede a questa cosa, suggerirei di prepararsi a rispondere alla seguente domanda: "ma come fanno i capelli asciugati ad alta temperatura a prendere una piega voluta, senza denaturarsi un pochino?" Rimarrò in attesa di una risposta convincente. In realtà maltrattare i capelli con le alte temperature è intuitivo e semplicemente vero.
- altra questione su cui non ho ancora riflettuto molto è questa: ma da quando esistono i phon? Pare da 60 - 70 anni. Prima non c'erano ma non per questo le capigliature delle nostre nonne erano peggiori delle attuali. Anzi a me sembra che la salute dei capelli degli avi fosse migliore di quella odierna ......

Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Silvvì » ven lug 21, 2017 4:57 pm

Forse per evitare lo stress da asciugatura con phon classico (e asciugatura all'aria d'inverno) ci sarebbe una via di mezzo: i phon a ioni non sono un bella cosa? Io mi trovo molto meglio; chiedo però lumi su qual'è il concetto.
Meglio ancora semplicemente non cercare di asciugare fino all'ultimo pelucco, cosa appunto innaturale.
Grazie dell'attenzione : )
Silvvì
 
Messaggi: 21
Iscritto il: mer apr 20, 2016 1:34 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Donag » sab lug 22, 2017 11:30 am

Io però se non asciugo i capelli un po'bene con il phon mi ammalo... raffreddore,e cervicale....
Almeno in inverno o anche in estate se non fa caldissimo..
Donag
 
Messaggi: 18
Iscritto il: ven ago 26, 2016 11:05 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Laura12 » sab lug 22, 2017 3:51 pm

Fabrizio Zago ha scritto:- altra questione su cui non ho ancora riflettuto molto è questa: ma da quando esistono i phon? Pare da 60 - 70 anni. Prima non c'erano ma non per questo le capigliature delle nostre nonne erano peggiori delle attuali. Anzi a me sembra che la salute dei capelli degli avi fosse migliore di quella odierna ...

Caro Fabrizio devo dissentire, io penso che le capigliature delle nostre antenate fossero in condizioni ben peggiori, tra lavaggi più sporadici con sapone o peggio cenere e liscivia, assenza di condizionanti, queste chiome erano lasciate allo stato brado, e infatti soffermandosi su foto di gente comune degli anni 20-30-40 ma anche 50, le donne spiccano per chiome incolte e arruffate; non per niente le acconciature erano sempre con capelli legati :mrgreen:
Oggi penso siamo messe molto meglio, con l'avvento dell'ecobio la situazione è nettamente migliorata con la disponibilità di cosmetici che davvero curano il capello; per l'asciugatura mi associo a Silvvi, il phon a ioni è una buona soluzione, il capello non sembra patire e resta morbido e sano.
Laura12
 
Messaggi: 2795
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 am

Re: hygral fatigue

Messaggioda Fabrizio Zago » dom lug 23, 2017 11:34 am

Io dissento sul fatto che tu dissenti :)
diciamo che le fotografie d'epoca non sono il massimo della scientificità mentre lo studio di capelli rinvenuti nelle tombe fornisce dati interessanti proprio sull'integrità del capello, della struttura cheratinica.
Che si stia meglio oggi che allora è vero salvo alcune esagerazioni che mi fanno pensare il contrario ma questo sarebbe un discorso lungo ......
In conclusione trattare i capelli col phon non fa bene ai capelli, punto.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: hygral fatigue

Messaggioda Amalia Adelaide » lun lug 24, 2017 1:56 am

Ciao zago,
Mi scuso per il ritardo nella risposta, ti ringrazio tantissimo per avermi chiarito le idee ed avrei aspettato per giorni senza problemi, capisco :wink: ammetto che il dubbio della veridicità delle informazioni mi era sfiorato ma necessitavo di un parere autorevole per convincermene al 100%
Grazie ancora per il tempo che mi hai dedicato, a presto :)
Amalia Adelaide
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:45 pm
Controllo antispam: Diciotto


Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 9 ospiti