Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Forum di supporto al sito Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatore: Erica Congiu

Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Cama » mer giu 07, 2017 1:56 pm

Ciao Fabrizio
mio figlio, per una ferita sulla fronte, gli hanno appena tolto i quattro punti di sutura, dovrebbe mettere per due volte al giorno questo gel cosmetico per il trattamento dei tessuti cicatriziali, ti posto l'inci, che ho già passato al Biodizionario e dal mio punto di vista lascia molto a desiderare, però io non me ne intendo per cui chiedo consiglio

Skarflex gel cosmetico INCI : Aqua, Glycerin, Propylene Glycol, Ethylhexyl Palmitate,Hydroxyethyl Acrylate Sodium Acryloyldimetethyl Taurate Coolymer, Tocopheryl Acetate,Polysobutene,Polysorbate 20, Manganese Gluconate, Imidazolidiny Urea,Titanium Dioxide, Alumina,Olive Extract, Alumina,, Simethicone, Pelvetia Canaliculata Extract, Disodium EDTA, Pag-7 Trimethylolpropane Coconut Ether, Allum Cepa Bulb Extract, Phenoxyethanol, Methylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, Butylparaben,Olive Extract, Allantoin,Parfum Fragrance.

Gentilmente ti chiedo sia il parere su questo prodotto come pure, nel caso non lo si utilizzi se vi sono alternative valide con buon inci, a tuo avviso che ingredienti cercare. Estendo la richiesta ai frequentatori del forum considerando la tua impossibilità a riferire specifici prodotti.
Grazie infinite per la collaborazione, saluti Cama
Cama
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio feb 18, 2016 7:41 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda alenia » mer giu 07, 2017 3:38 pm

Mi pare che per le cicatrici l'olio di rosa mosqueta sia un ottimo rimedio...ma non ho conoscenze dirette sull'argomento...
alenia
 
Messaggi: 100
Iscritto il: mar mar 17, 2015 11:25 am
Controllo antispam: Diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda gianluca » mer giu 07, 2017 7:49 pm

Io conosco fitostimoline garze
gianluca
 
Messaggi: 942
Iscritto il: mer ott 06, 2004 10:12 am
Località: Roma

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Cama » gio giu 08, 2017 4:28 pm

Ringrazio Alenia e Gianluca per i consigli, attendo comunque il parere competente di Fabrizio.
A riguardo di Fitostimoline garze posto la composizione :
Ogni garza è impregnata a saturazione con 4 grammi di crema dalla seguente composizione (per 100 grammi):
Principio attivo: estratto acquoso di Triticum vulgare (residuo secco pari a mg 200/100 ml) g 15.
Eccipienti: 2-fenossietanolo; macrogol 400; macrogol 600; macrogol 1500; macrogol 4000; glicerina; acqua depurata.
Saluti Cama
Cama
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio feb 18, 2016 7:41 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Fabrizio Zago » gio giu 08, 2017 6:32 pm

Non dite che sono un inguaribile scettico ma queste proposte non servono assolutamente a niente. La prima crema poi è un insieme di sostanze deprecabili come la serie completa (quasi) di parabeni notissimi potenziali interferenti endocrini. E tutto il resto a seguire.
Le fitostimoline andrebbero bene ma non le vedo .........
In casi come quello che è malauguratamente successo al rampollo di Cama, la cosa che farei io è di usare una buona crema solare ad alta o altissima protezione. Proteggendo la parte infatti si evita che la cicatrice assuma un colore diverso rispetto alla pelle che non ah subito traumi. Insomma la ferita da rosa diventa bianca, si vede meno o per nulla e siamo tutti contenti.
Ma mettersi quella roba lì, piene anche di cessori di formaldeide, sulla fronte, non mi pare una buona idea, per niente.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda mirella tosca » ven giu 09, 2017 11:37 am

Cama ha scritto:Ringrazio Alenia e Gianluca per i consigli, attendo comunque il parere competente di Fabrizio.
A riguardo di Fitostimoline garze posto la composizione :
Ogni garza è impregnata a saturazione con 4 grammi di crema dalla seguente composizione (per 100 grammi):
Principio attivo: estratto acquoso di Triticum vulgare (residuo secco pari a mg 200/100 ml) g 15.
Eccipienti: 2-fenossietanolo; macrogol 400; macrogol 600; macrogol 1500; macrogol 4000; glicerina; acqua depurata.
Saluti Cama


Ciao Cama.
Come ha suggerito e consigliato da Fabrizio, espongo un'esperienza di famiglia lo scorso anno il mio nipotino è stato sottoposto ad un intervento di maxillo facciale per cui i postumi sono di un'ampia cicatrice al collo che anche se fatta in modo eccellente nella rifinitura giustamente è rimasta l'impronta, il chirurgo plastico ha consigliato essendo la cicatrice non copribile con indumenti di applicare una emulsione ad alta protezione dal sole, nello specifico trattasi dell'emulsione ''RELASTIL protezione 100 +'' la descrizione riportata sulla scatola dice : complesso filtrante uvb-uva eccipienti q.b a 100 ml - senza profumo- senza parabeni-senza coloranti-senza derivati del grano-resistente all'acqua- non comedogenico- testato per nikel- cobalto- cromo-palladio e mercurio.*
* Ognuno inferiore a una parte per milione.
piccole quantità possono essere responsabili di sensibilizzazione cutanea.
L'applicazione ha dato ottimi risultati
Ciao Mirella
mirella tosca
 
Messaggi: 197
Iscritto il: sab mar 31, 2012 1:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Cama » ven giu 09, 2017 10:30 pm

Ciao Fabrizio e ciao Mirella,
grazie infinite per la sollecitudine dimostrata, al momento non trovo in rete l'inci dell' emulsione solare Rilastil consigliatami da Mirella. Mi riprometto di cercarla più attentamente per sottoporla al giudizio di Fabrizio.
Un caro saluto a entrambi, Cama
Cama
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio feb 18, 2016 7:41 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Cama » sab giu 10, 2017 5:41 pm

Ciao Fabrizio,
ti posto l'inci del Fluido Rilastil MD100+
Aqua (Water) ● Cyclopentasiloxane ● Octocrylene ● Alcohol Denat. ● Dibutyl Adipate ● Diethylhexyl Carbonate ● Cyclohexasiloxane ● Titanium Dioxide (Nano) ● Butyl Methoxydibenzoylmethane ● Bis-Ethylhexyloxyphenol Methoxyphenyl Triazine ● Butylene Glycol ● PEG-30 Dipolyhydroxystearate ● PEG-10 Dimethicone ● Polymethyl Methacrylate ● Niacinamide ● Sodium Hyaluronate ● Bisabolol ● Oryzanol ● Tocopheryl Acetate ● Artemisia umbelliformis Extract ● Buddleja davidii Leaf Extract ● Peucedanum ostruthium Leaf Extract ● Pinus pinaster Bark/Bud Extract ● Sodium Chloride ● Silica ● Disteardimonium Hectorite ● Glycerin ● Dimethicone ● Glyceryl Stearate ● Dimethiconol ● Diglycerin ● PEG-8 ● Tocopherol ● Ascorbyl Palmitate ● Ascorbic Acid ● Citric Acid ● Phenoxyethanol ● Ethylhexylglycerin ● Sodium Benzoate ● Potassium Sorbate ● Disodium EDTA.
Suppongo si tratti dello stesso prodotto consigliato da Mirella, l'ho passato al Biodizionario ma i pallini rossi non mancano, ragion per cui mi sono orientata per la protezione solare 50 di cui ti ho parlato nell'argomento solari.
Ti ringrazio e saluto Cama
Cama
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio feb 18, 2016 7:41 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda gianluca » dom giu 11, 2017 9:58 am

Altrimenti ci sarebbe questo prodotto, che mi pare molto buono

Hylo gel

Collirio indicato per la lubrificazione terapeutica della superficie oculare in presenza di una sensazione particolarmente intensa e persistente di secchezza oculare, anche nel trattamento post-operatorio.
Hylo-Gel è una soluzione sterile priva di conservanti e di fosfati, contenente 2 mg/ml di sodio ialuronato, tampone citrato, sorbitolo e acqua.

INGREDIENTI
Ialuronato di Sodio 2mg/ml.


O anche questo con acido jal all'1% e D-pantenolo, è un collirio ma penso possa essere utilizzato anche per altri scopi

Collirio lubrificante, indicato per la lubrificazione e come coadiuvante nella cura della superficie danneggiata dell'occhio, determinata da occhio secco o da interventi chirurgici.
Collirio sterile, senza fosfati e senza conservanti.

Soluzione sterile priva di conservanti, contenente 1 mg/ml di sodio ialuronato, dexpantenolo, tampone citrato e acqua.

A che cosa serve?
Per la lubrificazione e come coadiuvante nella cura della superficie danneggiata dell'occhio, determinata da occhio secco o da interventi chirurgici.

Che cos'altro bisogna sapere?
Se si usa un qualsiasi altro collirio, attendere almeno 30 minuti tra le applicazioni e usare sempre Hylo-Care per ultimo.
Gli unguenti oftalmici, tuttavia, dovrebbero essere sempre applicati dopo Hylo-Care. Essendo privo di conservanti, Hylo-Care è ben tollerato anche in caso di uso prolungato. In casi molto rari sono state riferite reazioni di ipersensibilità, come bruciore o lacrimazione eccessiva, che si sono risolte immediatamente dopo l'interruzione dell'uso di Hylo-Care.
Hylo-Care può essere applicato anche mentre si portano lenti a contatto rigide o morbide.
Hylo-Care può essere utilizzato in età pediatrica, in gravidanza e durante l'allattamento.

Con quale frequenza e per quanto tempo si può usare?
Usare Hylo-Care a seconda dei propri disturbi e attenendosi alle istruzioni del medico o del farmacista. Generalmente, si instilla In ogni occhio una goccia di Hylo-Care tre volte al giorno. Se necessario, è consentito anche un uso più frequente.
In caso di uso più frequente di Hylo-Care (ad es. più di 10 volte al giorno), consultare un oculista. Hylo-Care è indicato per un trattamento a lungo termine. Come per tutti i disturbi, è opportuno consultare un oculista se i disturbi persistono.

Quando non usare Hylo-Care?
Non usare Hylo-Care: in caso di ipersensibilità a uno dei componenti.

Quando si dovrebbe utilizzare Hylo-Care?
Affinchè l'occhio rimanga in salute, i tessuti esterni - congiuntiva e cornea - devono essere sempre umidi. Solo In questo modo l'occhio funziona correttamente e non insorgono disturbi. Se, soggiornando in un ambiente asciutto o con l'aria condizionata, sotto l'azione del vento o del sole o al termine di una lunga giornata, si avverte bruciore, prurito, sensazione di stanchezza e secchezza oculare, ciò può essere indice di scarsa lubrificazione dell'occhio. In tal caso si consiglia di applicare Hylo-Care per umidificare intensamente l'occhio e ripristinarne il naturale equilibrio di umidità.

Hylo-Care contiene il sale sodico dell'acido ialuronico, una sostanza fisiologica presente nell'occhio e in altre parti del corpo. Il sodio ialuronato possiede la peculiarità di formare sulla superficie dell'occhio una pellicola lubrificante omogenea e duratura, che non viene rapidamente eliminata. Perciò, l'effetto umettante dura a lungo, senza che la vista ne risulti compromessa. Ecco perché Hylo-Care può essere utilizzato senza problemi durante la giornata, al contrario degli unguenti oftalmici il cui uso durante il giorno è sconsigliato pervia della loro consistenza grassa, che provoca annebbiamento visivo.

Inoltre, Hylo-Care-1 contiene dexpantenolo, che appartiene al vasto gruppo delle vitamine B. Questo componente soddisfa la necessità dell'occhio di una rigenerazione intensa e favorisce l'azione lubrificante del sodio ialuronato.
Hylo-Care fornisce sollievo immediato agli occhi irritati, li rinfresca e li mantiene in stato di salute.
MODALITA' D'USO
Prima della prima applicazione, capovolgere il flacone con il contagocce verso il basso e premere sul fondo del flacone per far uscire la prima goccia dal contacocce. Il flacone ora è pronto all'uso per le successive applicazioni.
Mantenere il flacone capovolto posizionando il pollice sulla parte superiore del flacone e le altre dita sul fondo dello stesso.
Piegare leggermente la testa all'indietro, premere rapidamente ed energicamente sul fondo del flacone. Si aziona così il meccanismo per il rilascio di UNA goccia. Grazie allo speciale meccanismo di valvole del Sistema COMOD, le dimensioni e e la velocità di fuoriuscita di una goccia sono sempre le stesse, indipendentemente dalla pressione applicata.
immediatamente II flacone con il tappo, assicurandosi che non vi siano residui di liquido sul contagocce. Durante l'instillazione evitare ogni contatto tra il contagocce del flacone con l'occhio o con la pelle del viso.
Chiudere lentamente gli occhi per permettere al fluido di diffondersi sulla superficie dell'occhio.

Il sistema COMOD in commercio rilascia 10 ml di soluzione equivalenti a circa 300 gocce.

Per ragioni tecniche, una piccola quantità di soluzione rimane sempre nel flacone al termine dell'uso.
È opportuno che un determinato flacone di Hylo-Care sia destinato al trattamento di una sola persona.
AVVERTENZE
Conservare a temperatura ambiente.
Utilizzre entro 6 mesi dopo l'apertura.
Non usare dopo la data di scadenza.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.


INGREDIENTI
Sodio ialuronato, Dexpantenolo.
gianluca
 
Messaggi: 942
Iscritto il: mer ott 06, 2004 10:12 am
Località: Roma

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Fabrizio Zago » mar giu 13, 2017 1:39 pm

Ciao Cama, l'INCI che hai postato è orribile. Sono più le sostanze che non ci piacciono che quelle che possiamo tollerare.

Il prodotto proposto da gianluca è molto buono, temo solo che costi una cifra spropositata.

Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Cama » mar giu 13, 2017 7:32 pm

Ciao Fabrizio,
Gianluca ha postato due colliri HYLO GEL e HYLO CARE, costano entrambi euro 10,99 ciascuno, non capisco se sono validi entrambi per la ferita, anche se colliri. Ringrazio entrambi, se mi date maggiori info provvedo a comprarli. Saluti Cama
Cama
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio feb 18, 2016 7:41 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda chiaretta.k » mer giu 14, 2017 9:19 am

Ciao Fabrizio, mi intrometto per chiederti un' informazione per cortesia. I colliri indicati da Gianluca li usa (alternandoli) mio suocero, che ha il problema dell' occhio secco. Ma l' acido ialuronico contenuto è lo stesso che troviamo nelle varie creme e sieri? E si potrebbe applicare sul viso/contorno occhi oppure sto dicendo una sciocchezza? Grazie mille!
Buona giornata,
Chiara
Avatar utente
chiaretta.k
 
Messaggi: 403
Iscritto il: gio giu 20, 2013 10:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda Fabrizio Zago » mer giu 14, 2017 5:33 pm

Per dare una risposta esaustiva dovrei conosce il peso molecolare della sostanza (Jaluronico) utilizzato nei colliri. Secondo me però è lo stesso. Da provare in tutti i casi.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda chiaretta.k » mer giu 14, 2017 6:59 pm

Fabrizio, quando dici "da provare in tutti i casi" intendi dire che pur non sapendo il tipo di acido ialuronico si può utilizzare senza rischi qualche goccia su viso/contorno occhi?
Grazie mille!
Avatar utente
chiaretta.k
 
Messaggi: 403
Iscritto il: gio giu 20, 2013 10:28 pm
Controllo antispam: cinque

Re: Skarflex gel cosmetico per il trattamento cicatrici

Messaggioda gianluca » mer giu 14, 2017 7:47 pm

I prodotti che ho indicato, su Saninforma.it, vengono tutte e due, con lo sconto, 18,90 euro.
Per il peso molecolare si dovrebbe contattare la ditta. Se è liquido e non un gel dovrebbe essere basso o ultrabasso peso molecolare (sui 50 Kda o inferiore).
gianluca
 
Messaggi: 942
Iscritto il: mer ott 06, 2004 10:12 am
Località: Roma

Prossimo

Torna a BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti