pelle asfittica: acido mandelico?

Cosmetici e prodotti BiodegradabiliForum non Vegan del sito BioDizionario.it ma ospitato anche dalla struttura editoriale di Promiseland.it in virtù delle finalità ambientalmente etiche che si prefigge.
Fabrizio Zago: chimico industriale, consulente Ecolabel, Obiettore di coscienza (quando si rischiava la galera). Ex insegnante con scarse fortune poi orientato verso l'industria dei detergenti e dei cosmetici naturali. Consulente per catene di distribuzione e fabbricanti sensibili all'ecologia.

Moderatore: Fabrizio Zago

pelle asfittica: acido mandelico?

Messaggioda chiara1991 » sab feb 18, 2017 11:34 pm

Buonasera Fabrizio,

scrivo per la pelle del mio viso: non riesco ad uscire dalla condizione pelle asfittica.
Sono tre anni che utilizzo esclusivamente prodotti eco-bio, ma non riesco a trovare la giusta soluzione per me...
Nessun miglioramento per la pelle del mio viso, i pori continuano ad essere otturati, non riesco a far assorbire né creme né oli.
La pelle è molto delicata e reattiva, con brufoli più importanti su fronte e mento, altri più piccolini sulle guance. Ho molti punti neri, difficili da togliere (soprattutto sulla zona t). Fronte e mento sono lucidi e untuosi, e soprattutto sulle guance ho delle microcisti sottocutanee.
Lo scorso anno avevo effettuato la mia routine personalizzata Fitocose, con Brufocrema, Jalus siero equilibrante e latte e tonico all'azulene. Sul momento, i brufoli sembravano sfiammati, di minori dimensioni. Ma da settembre la situazione sembra peggiorata. Effettuo regolare pulizia con panno micropeeling, maschere depuranti, la sera applico olio di vinaccioli (come consigliatomi da te, qui.) Di giorno, posso applicare solamente il siero, perché la mia pelle rigetta e trasuda qualsiasi crema, e gli olii ci mettono almeno 2 ore ad assorbirsi.
Mi chiedo se esista una soluzione per tornare a far respirare la mia pelle. Ho letto alcuni articoli sull'azione dell'Acido Mandelico (il glicolico mi sembra troppo aggressivo per una pelle delicata come la mia, che si arrossa molto facilmente) ma vorrei un tuo parere sulla mia situazione e sull'acido mandelico, nel mio caso.
Ho effettuato un trattamento di ossigeno terapia, e sembra abbia iniziato ad aprire un pò i pori, la pelle ha ripreso un colorito più sano, sicuramente continuerò. Ma a livello di cura locale con cosmetici eco-bio, non riesco a trovare soluzioni.

Scusami per la lunghezza del post, ma ci tengo a spiegarti al meglio la mia situazione, in modo da poter ricevere un tuo prezioso consiglio mirato.

Grazie per la tua competenza e disponibilità.

p.s. allego una foto della mia pelle.

Buon weekend!

Chiara
Allegati
16790616_1119185934858629_438141383_n.jpg
16790616_1119185934858629_438141383_n.jpg (36.01 KiB) Osservato 581 volte
chiara1991
 
Messaggi: 8
Iscritto il: sab giu 25, 2016 11:28 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: pelle asfittica: acido mandelico?

Messaggioda Fabrizio Zago » gio feb 23, 2017 9:14 am

Ciao chiara1991,
consideriamo attentamente la frase che hai scritto "la mia pelle rigetta e trasuda qualsiasi crema" e poi quest'altra: "Fronte e mento sono lucidi e untuosi". Ma non ti viene in mente che di sostanze grasse la tua pelle ne abbia abbastanza di suo? Se continui ad aggiungerne è ovvio che vai in saturazione e queste povere creme non sanno più dove andare.
Io farei esattamente il contrario di quello che fai tu in questo momento e cioè userei per lavarmi solo un buon detergente intimo. Come tonico, struccante e base del latte vaccino intero. Occhio all'alimentazione (escludere immediatamente il latte di cui sopra ma bevuto) e quando la situazione si sarà normalizzata potrai ricominciare, lentamente, a dosare poca, pochissima crema. Quanta? Quella che la tua pelle riceve di buon grado. Non preoccuparti che il tuo corpo ti dirà tutto.
Ciao
Fabrizio
Avatar utente
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16390
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm

Re: pelle asfittica: acido mandelico?

Messaggioda gianluca » sab feb 25, 2017 8:27 pm

Prova con un suffumigio alla camomilla, la faccia deve essere lontana dalla pentola, non ti devi scottare, un asciugamano sulla testa, massimo 5 minuti poi vaporizzi un'acqua termale (Avène o la Roche Posay).
gianluca
 
Messaggi: 918
Iscritto il: mer ott 06, 2004 10:12 am
Località: Roma


Torna a BioDizionario: Cosmetici e prodotti Biodegradabili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 16 ospiti

Veganok.com


VEGANOK S.R.L.
P.IVA 13693571005
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
privacy e cookie policy
feed RSS feed rss

VeganOK Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr