impregnante legno fai da te?

Forum di supporto al sito Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatore: Erica Congiu

impregnante legno fai da te?

Messaggioda sole75 » ven set 20, 2013 8:48 am

Caro Fabrizio e cari tutti,

finora per impregnare mobili e infissi abbiamo usato 2 prodotti della Solas, con la seguebte composizione:

ACQUA
OLIO DI LINO
OLIO DI TUNG (a proposito cos'è?)
OLIO TURCO (idem: cos'è?)
DAMMAR (boh???*)
RESINATO DI ZINCO
RESINATO GLICERICO
LECITINA DI SOIA
CASEINA DEL LATTE
GOMMA XANTANA
BORACE
IDROSSIDO DI AMMONIO
STEARATI
ESSICCATIVI PRIVI DI PIOMBO (Co, Ca, Zr, ragia minerale inf a 0,75%)

OLIO di TUNG
OLIO di LINO
GLICERATO RESINICO VEGETALE
DAMMAR (????)
CERA D'API
TERPENI D'ARANCIO
LECITINA DI SOIA
PIGMENTI MINERALI
ARGILLA
ESSICCATIVI PRIVI DI PIOMBO

Ora mi chiedevo se era possibile farsi un impregnante in casa.....isto che questi prodotti sono sì buoni ma pure costosi.

Sui mobili di casa sto già usando il semplice OLIO DI LINO CRUDO con grande soddisfazione. Mi chiedevo però se sia sufficiente sugli infissi esterni, che cmq vanno protetti da vento, pioggia, ecc.

Fabrizio, c'è la possibilità di farsi una ricettina semplice usando olio di lino, cera d'api e olio essenziale di arancio (come solevente)? Se servono altri ingredienti posso provare a reperirli, però devo capire bene come vanno miscelati.

GRAZIE :P

una caro saluto

sole
sole75
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Fabrizio Zago » ven set 20, 2013 10:13 am

Per l'esterno oltre all'olio di lino (ottimo) io ci metterei della cera d'api e il gioco è fatto. Io farei 90% di lino e 10 di cera d'api.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda sole75 » ven set 20, 2013 12:20 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Per l'estero oltre all'olio di lino (ottimo) io ci metterei della cera d'api e il gioco è fatto. Io farei 90% di lino e 10 di cera d'api.
Ciao
Fabrizio


GRAZIE Fabrizio :D

Basta sciogliere la cera d'api a bagnomaria nell'olio? Dici che conviene fare un trattamento coi sali di boro prima di passare l'olio o si possono aggiungere i sali di boro direttamente nell'olio e cera?

Che mi dici dell'aggiunta di olio essenziale di arancio. La Solas usa i terpeni di arancio come solvente. Oltre al buon profumo potrebbe rendere più fluida la miscela?

Grazie eh :P Non vedo l'ora di cominciare :wink:

un caro saluto

sole
sole75
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Fabrizio Zago » lun set 23, 2013 2:18 pm

Il boro (i suoi sali) sono pericolosissimi per gli organismi acquatici quindi NON lo si deve usare.
E' vero che il solvente da limone ha un buon profumo però attenzione che è un concentrato di D-limonene cioè di un notissimo allergene.
Infine, sì basta sciogliere a bagno maria la cera nell'olio di lino.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda sole75 » lun set 23, 2013 4:37 pm

Fabrizio Zago ha scritto:Il boro (i suoi sali) sono pericolosissimi per gli organismi acquatici quindi NON lo si deve usare.


Uhps :oops: :oops: avevo capito che se tanto restano sul legno il problema non si pone, perché non finiscono in acqua. Tanto tempo fa si era già parlato di questo :roll: :roll:

Ho un'altra domanda. Il mio compagno ha conosciuto un ragazzo che lavora il legno e si fa gli impregnanti da solo, lui gli ha detto che usa un'antica ricetta russa a base a ppunto di olio di lino, cera d'api e ALCOL. Ovviamente il mio compagno...per diciamo così... pudore...non ha chiesto le proporzioni...x non rubargli l'arte.

Ma secondo te qual è la funzione dell'alcol? Di rendere più velocemente asciugabile la miscela? Tu lo metteresti? E in che proporzione?

Ah...ancora una cosa: ovviamente il nostro impregnante lo stendiamo con uno straccetto, non col pennello, giusto?

GRAZIE :P

baci

sole
sole75
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Fabrizio Zago » lun set 23, 2013 7:27 pm

Ciao Sole,
il problema del boro è che presto o tardi finisce nell'ambiente. Certo rimanendo sul legno la cosa cambia di parecchio. Insomma vedi tu. Io non lo userei anche per un altro discorso e cioè che non mi pare serva a molto.
La ricetta russa invece è interessantissima e molto condivisibile.
La quantità di alcol da mettere è direttamente proporzionale al freddo che c'è. Ed in Russia, credi a me che ci sono stato molte volte, quando fa freddo fa freddo sul serio!
In linea di principio olio di lino e cera d'api da sole vanno bene ma appunto se ci sono -18 gradi allora l'alcol diventa indispensabile. L'etanolo poi ha anche un'altra funzione e cioè di aiutare la penetrazione in profondità della miscela grassa che altrimenti rischia di rimanere in superficie.
Quali proporzioni? Bah, credo che neppure l'amico russo sappia rispondere perché dipende da troppi fattori, oltre alla già citata temperatura occorre tenere presente anche il grado di porosità del legno. Tra una acacia ed una betulla non c'è paragone.
Quindi dovresti fare delle prove tu fino a trovare le proporzioni corrette sia per la temperatura a cui lavori che la consistenza del legno da trattare. Auguri.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Neemmolina » mar set 24, 2013 10:44 am

Ma il problema dell'infiammabilità non lo consideriamo? Io ho ridipinto casa, ho anche rifatto finestre in legno impregnate ed ho usato di questi prodotti, all'epoca durga. Però mi sembra che nella formula delle vernici murali e dell'impregnante ci fosse anche qualcos'altro per evitare che tutto potesse prendere fuoco. In effetti se ci pensiamo è come avere delle candele, mi sembra un pò pericoloso. Sarebbe da verificare quale sostanza poter usare da aggiungere per evitare possibili incendi, questo almeno nel caso uno si faccia tutti i mobili di casa in questo modo... :?
Neemmolina
 
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda sole75 » mar set 24, 2013 12:10 pm

Fabrizio Zago ha scritto:il problema del boro è che presto o tardi finisce nell'ambiente. Certo rimanendo sul legno la cosa cambia di parecchio. Insomma vedi tu. Io non lo userei anche per un altro discorso e cioè che non mi pare serva a molto.


Caro Fabrizio,

sono d'accordo, lasciamo perdere il boro.

Fabrizio Zago ha scritto:La quantità di alcol da mettere è direttamente proporzionale al freddo che c'è. Ed in Russia, credi a me che ci sono stato molte volte, quando fa freddo fa freddo sul serio!


Sì sì conosco anch'io i freddi nordici :wink:

Qui da noi invece per lo più l'inverno è mite, tranne un paio di settimane tra gennaio e febbraio in cui nevica e dopo ghiaccia....e poi tira un vento pazzesco L'anno scorso siamo arrivati a -20°...ma proprio in quei pochi giorni. Dunque forse sugli infissi esterni non è male metterci anche un po' d'alcol. Che dici?
Comincio con un 5% o è troppo? uso l'alcol da liquori o quello rosa?

GRAZIE di cuore

sole

P.S. per la questione che poneva Neemolina dell'infiammabilità...c'è pericolo che prenda tutto fuoco?

baci

sole
sole75
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Fabrizio Zago » mar set 24, 2013 12:59 pm

Attenzione: di alcol non ne rimane neppure un picogrammo!!! Evapora velocemente, molto velocemente. Io mi riferivo alla preparazione lino+api che diventa un mattone col freddo. Inoltre, come detto, la fluidità serve alla penetrazione nel legno del composto.
Fino ad un 10 - 15% di etanolo non ci sono rischi particolari di infiammabilità. Altrimenti anche il vino si incendierebbe, vero?
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda sole75 » mar set 24, 2013 1:03 pm

Perfetto!!!!


allora nel mio caso provo con un 10%? Il legno delle porte e delle finestre dovrebbe essere acero.

grazie :P

sole
sole75
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Neemmolina » sab set 28, 2013 1:35 pm

Non mi riferivo all'alcol, immaginavo evaporasse anche se in ogni caso non mi verrebbe in mente di trattare i mobili vicino ad un caminetto acceso :o , chiedo scusa se non sono riuscita ad esprimermi correttamente.

Ricordo quando ero ragazzina che una volta lasciai una candela accesa sulla libreria, si consumò lo stoppino normalmente ma poi alla fine, a stoppino finito, continuò a bruciare anche la cera che era colata intorno e prese fuoco il mobile, dovemmo coprire tutto con una coperta e poi fu necessario rimbiancare perfino la stanza. Allo stesso modo alle elementari (la mia maestra doveva essere sprezzante del pericolo per fare questo con i bambini) uno dei lavoretti fatti era un lumino fra due bucce d'arancia vuote con un buco in quella di sopra, all'interno fatto da un pezzo di semplice cotone imbevuto di olio d'oliva o girasole, dovevate vedere quanto bruciava a lungo, mentre si sprigionava un profumo agrumato...

La mia preoccupazione è riferita al fatto di trattare il legno, di suo potenzialmente infiammabile, con olio e cera altrettanto potenzialmente capaci di sviluppare fiamma, come per esempio le candele. E' ovvio che non voglio essere esagerata, anche perchè altrimenti nessuno avrebbe più mobilia di legno in casa, e mi piacciono le alternative ecologiche ed anche quelle fai da te se ci permettono di risparmiare e salvare il pianeta, infatti io per prima ho usato questi materiali per la mia casa (vernici ed impregnanti eco) perchè ci credo, ma sinceramente mi lascia perplessa questa cosa di trattare il legno con solo olio di lino e cera, non si potrebbe aggiungere anche qualcosa per ritardare l'infiammabilità? :?
Neemmolina
 
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Fabrizio Zago » dom set 29, 2013 4:19 pm

I ritardanti sono delle sostanze pessime, in genere si usano dei fluorurati. Meglio evitare.
D'altra parte credo che la sola presenza del legno, se non trattato allo scopo, rappresenta un potenziale infiammabile non trascurabile e non è certo la piccola quantità di grassi naturali a cambiare le carte in tavola.
Ciao
Fabrizio
Fabrizio Zago
 
Messaggi: 16837
Iscritto il: mar ott 05, 2004 10:38 pm
Controllo antispam: diciotto

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda Neemmolina » mar ott 01, 2013 11:09 am

Grazie Fabrizio per il chiarimento!
Neemmolina
 
Messaggi: 162
Iscritto il: dom giu 01, 2008 11:02 pm

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda giusi » mar ott 01, 2013 8:46 pm

interessante!
Ame serve un impregnante per le antine dell armadio in legno faggio naturale nn trattato e massiccio, lo scopo e' evitare che si vedano le ditate e quindi che si sporchi a lungo andare..e proteggerlo da event tarli o parassiti, cosa mi consigliate ?
Sorry ma nn ho molta dimestochezza con la preparaz di oli, ma se e' semplice ed efficace ben venga :)grazie!!
giusi
 
Messaggi: 209
Iscritto il: mer ott 06, 2004 12:37 pm
Località: milano

Re: impregnante legno fai da te?

Messaggioda sole75 » sab nov 02, 2013 9:30 am

Ciao Giusi,

visto che l'armadio è in casa e non è soggetto a fenomeni atmosferici, puoi anche usare il solo olio di lino crudo.

Oppure preparare quest'impregnante molto semplice, in cui fai sciogliere 10% di cera d'api in 80% olio di lino e poi aggiungi 10% alcol etilico.

Però per quanto riguarda tarli e parassiti non so dirti. Forse si possono aggiungere degli oli essenziali alla miscela. In realtà sul legno nuovo il problema dei tarli non sussiste.

Mah....vediamo se qualcuno ne sa qualcosa di più....

baci

sole
sole75
 
Messaggi: 1128
Iscritto il: dom mar 02, 2008 2:53 pm

Prossimo

Torna a BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti