detersivo sonia e sartana

Forum di supporto al nuovo Biodizionario.it
per approfondimenti sui giudizi espressi del BioDizionario sugli ingredienti Cosmetici e Alimentari

Moderatori: laura serpilli, Erica Congiu

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda setternina » lun set 24, 2012 8:59 pm

nemmeno io avevo capito che ci volesse anche il detersivo per piatti...e finora non l'ho messo...se inizio a metterlo il tutto avrà più potere pulente? in più utilizzo il percarbonato anche per i capi colorati. sbaglio?
il detersivo di marsiglia a scaglie devo metterlo direttamente nel cestello altrimenti mi rimane nel cassettino e non si scioglie...poi nel cassettino metto soda e percarbonato. nel caso, il detersivo per piatti dove lo metto? nel cassettino?

grazie per i consigli
Avatar utente
setternina
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mer ago 29, 2012 10:11 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda cubanita » lun set 24, 2012 9:49 pm

adria67 ha scritto:che cosa non hai capito?


Il mio primo messaggio conteneva due domande e non ho capito la risposta!
La ricetta l'ho copiata in uno dei tanti post che ho trovato qui e veniva scritto che era ok. Ma nella ricetta manca l'acido citrico. C'è invece il sodio citrato. Non sono la stessa cosa giusto? Quindi ci vanno entrambi? Uno durante il lavaggio e l'altro a fine ciclo come ammorbidente?
QUindi ricapitolando
marsiglia
soda
sodio citrato
detersivo piatti
eventuale percarbonato
acido citrico alla fine
???

La seconda domanda era relativa ai costi. Con tutti questi ingredienti a me viene molto alto il costo finale, forse sbaglio qualcosa!
cubanita
 
Messaggi: 92
Iscritto il: lun set 24, 2012 2:23 pm
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda mirella tosca » mar set 25, 2012 6:55 am

cubanita ha scritto:
adria67 ha scritto:che cosa non hai capito?


Il mio primo messaggio conteneva due domande e non ho capito la risposta!
La ricetta l'ho copiata in uno dei tanti post che ho trovato qui e veniva scritto che era ok. Ma nella ricetta manca l'acido citrico. C'è invece il sodio citrato. Non sono la stessa cosa giusto? Quindi ci vanno entrambi? Uno durante il lavaggio e l'altro a fine ciclo come ammorbidente?
QUindi ricapitolando
marsiglia
soda
sodio citrato
detersivo piatti
eventuale percarbonato
acido citrico alla fine
???

La seconda domanda era relativa ai costi. Con tutti questi ingredienti a me viene molto alto il costo finale, forse sbaglio qualcosa!

Ciao Cubanita.
Acido citrico e sodio citrato sono due cose diverse il primo si trova in polvere come prodotto commerciale il secondo lo puoi trovare anche in commercio o autoprodurre in quanto si miscela acqua demineralizzata bicarbonato di sodio e acido citrico nel mio caso anidro.
Per lavare mi esprimo con un mio dosaggio tipo:
Lavaggio lenzuola e altri tessuti che sopportano le temperature >40°C peso a secco tessuti 6Kg: 2 cucchiai sapone marsiglia in scaglie (autoprodotto) 1 cucchiaio soda solvay se non ci sono macchie vistose altrimenti 2 cucchiai, 2 cucchiai di percarbonato puro, 2 cucchiai di detersivo piatti vivi verde coop il tutto nella pallina, 50cc di sodio citrato liquido autoprodotto versato durante il prelievo dell'acqua di lavaggio, 50cc di candeggina delicata autoprodotta (io la metto per avere una sinergia con il percarbonato) versata durante il prelievo acqua lavaggio, termostato lavabiancheria 50°C se ci sono accappatoi e asciugamano altrimenti 40°c,soluzione acido citrico anidro al 15% 100cc nella vaschetta ammorbidente quindi il suo uso nel lavaggio si limita nella relativa vaschetta. per i capi colorati non metto il percarbonato ma lo sostituisco solo con candeggina delicata autoprodotta con temperature < 40°C. Non dimenticare di trattare le macchie prima di metterle in lavabiancheria con sapone di marsiglia ed un poco di detersivo piatti un poco di olio di gomito e via nel cestello, poi
per quanto riguarda i costi non li ho considerati in quanto compro solo la soda solvay il detersivo piatti ed il percarbonato il resto lo autoproduco riducendo i costi di un prodotto già pronto.
Se mi trovo bene nei dosaggi lo devo alla guida di Fabrizio, ed ai suggerimenti di toto48 che ringrazio tanto (questa non è pubblicità ma un sincero riconoscimento per l'aiuto che mi ha dato) GRAZIE Fabrizio, GRAZIE toto 48.
ciao Mirella
mirella tosca
 
Messaggi: 197
Iscritto il: sab mar 31, 2012 1:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda labirynt » mar set 25, 2012 9:06 am

Nemmeno io trovo risposta alle mie domande :( mi spiace sono dura di comprendonio :(

1-la composizione la create di volta in volta? non si può mettere tutto assieme in qualche modo in un flacone e non dover fare le miscele di volta in volta?
2-se mi preparo almeno la soluzione di sodio citrato (bicarconato+acido citrico), la posso tenere in un flacone e farmene 1 litro alla volta così da non doverla rifare?
3-da quello che ho capito, metto le scaglie di marsiglia nel cestello e le polveri (soda + percarconato se bianchi) nel cassettino? e il sodio citrato dove?

grazie per la pazienza....
labirynt
 
Messaggi: 43
Iscritto il: lun set 10, 2012 10:46 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda zoe77 » mar set 25, 2012 9:48 am

ciao vedo se riesco ad iuatarti io :)
LAVAGGIO BIANCHI conviene mettere soda, percarbonato a seconda delle esigenze nei bianchi perchè tu al momento sai il tuo bucato quanto è sporco e se lo è di più metti 2 ucchiai invece di uno di percarbonato. POI STA A TE PROVARE E VEDERE :)

il sodio citrato certamente lo puoi preparare e conservare in una flacone del detersivo :)
in quest'elenco di ingredienti avete dimenticato i tensioattivi che vanno aggiunti con un detersivo piatti eco.

altro segreto e pretattare le macchie prima di mettere i panni nel cestello ad esempio con una soluzione di acqua ossigenata e di detersivo piatti.

l'acido citrico va nella vaschetta dell'ammorbidente sempre perchè la sua funzione che mi pare in termini tecnici è quella di togliere l'alcanilità dai tessuti la svolge a fine lavaggio.

io di solito metto tutto nel cestello ho diverse palline ed in una metto a sciogliere il sapone marsiglia grattuggiato un pò prima di preparare la lavatrice, poi in un altra pallina ma se vuoi anche insieme al sapone aggiungo sodio citrato e un paio di cucchiai di detersivo piatti, qualcuno il deterivo piatti lo usa anche sui colletti o sulle macchie in generale. Se lo metti sulle macchie puoi evitare di metterlo nella pallina, in un'altra pallina metto soda e percarbonato se preaparo lavatrice per bianchi.
sembra lunga la cosa, ma quando imparearai a farla in automatico vedrai che sarà quasi un divertimento perchè ti sentirai un piccolo chimico e ti ricorderai di Fabrizio :) che anche d'aspetto sembra un pò Mago Merlino. Speriamo non ci legga :)
spero di averti aiutato e non confuso ullteriormente :)
Avatar utente
zoe77
 
Messaggi: 299
Iscritto il: ven feb 24, 2012 7:44 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda labirynt » mar set 25, 2012 10:11 am

Benissimo comincia a delinearsi un po di chiarezza nella mia testa!! :D grazie!! :D
le vendono le palline da mettere nel cestello da qualche parte?
labirynt
 
Messaggi: 43
Iscritto il: lun set 10, 2012 10:46 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda zoe77 » mar set 25, 2012 10:14 am

ormai è una vita che non ne vedo più in giro, prima le davano con i detersivi in omaggio ma puoi usare al loro posto qualche tappo di vecchi flaconi di detersivo lavatrice :)
meno male che non ti ho confuso ancora di più le idee :)
Avatar utente
zoe77
 
Messaggi: 299
Iscritto il: ven feb 24, 2012 7:44 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda mirella tosca » mar set 25, 2012 11:42 am

labirynt ha scritto:Nemmeno io trovo risposta alle mie domande :( mi spiace sono dura di comprendonio :(

1-la composizione la create di volta in volta? non si può mettere tutto assieme in qualche modo in un flacone e non dover fare le miscele di volta in volta?
2-se mi preparo almeno la soluzione di sodio citrato (bicarconato+acido citrico), la posso tenere in un flacone e farmene 1 litro alla volta così da non doverla rifare?
3-da quello che ho capito, metto le scaglie di marsiglia nel cestello e le polveri (soda + percarconato se bianchi) nel cassettino? e il sodio citrato dove?

grazie per la pazienza....

Ciao Labirynt.
La pazienza è la virtù dei saggi. Ti comprendo, fatti coraggio all'inizio di una novità le difficoltà sono uguali per tutte se rileggi con calma tutte le mie righe ho scritto quali sono i prodotti che metto nella pallina e quelli che verso direttamente durante il prelievo dell'acqua ho descritto tutte le operazioni in modo cronologgico se vuoi posso essere ancora più dettagliata, di sodio citrato liquido ne preparo 3 litri versati in bottiglie di coca cola (ETICHETTA LE BOTTIGLIE DESCRIVENDO IL CONTENUTO)e durano con tranquillità, i vari componenti li tengo in contenitori diversi in uno stipetto e li miscelo al momento del bisogno, perché cambio le quantità in funzione dello sporco.
La candeggina delicata la preparo in quantità di litri 5 la tengo in fustino in plastica e al buio per il pronto uso tengo una bottiglia in plastica scura da 1 litro. Spero di essere stata chiara, coraggio alla fine poi sarà un gioco del piccolo chimico
Ciao Mirella
mirella tosca
 
Messaggi: 197
Iscritto il: sab mar 31, 2012 1:45 pm
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda bio_fr » mar set 25, 2012 3:50 pm

ciao a tutti!
ormai è un pò che uso il detersivo fai da te in lavatrice.
in genere metto nel cestello:
due cucchiai di sapone di marsiglia autoprodotto,
un cucchiaio di detersivo per piatti,
50 ml di sodio citrato.

uso un additivo fatto con soda solvay, bicarbonato e fecola di patate.

Nella vaschetta dell'ammorbidente ci butto 60 ml di aceto bianco!
la mia lavatrice mi soddisfa, però...c'è sempre un però :shock:
ultimamente sui capi chiari, appena lavati compaiono (non sempre, ma spesso..) delle macchiette piccole e gialle, color ruggine! ho pensato fosse un problema della lavatrice, ma dopo varie pulizie e manutenzioni non ho risolto! può essere che sia la combinazione di qualche componente del detersivo con l'aceto dell'ultimo risciacquo a formare queste macchioline (che tra l'altro non vanno più via...neanche con l'acqua ossigenata!!).
e poi...dulcis in fundo! la profumazione...non riesco a far profumare il mio bucato..nonostante ci metta qualche goccia di o.e. nella vaschetta dell'ammorbidente o qualche fragranza....nada! anzi, soprattutto le lenzuola, quando le conservo nell'armadio, dopo qaulche giorno "puzzano" :shock: non so se ci sono dei residui di sapone che irrancidiscono, o è l'armadio...boh!!! l'odore comunque che la biancheria sprigiona...non è dei più piacevoli! :roll:
bio_fr
 
Messaggi: 122
Iscritto il: mar set 25, 2012 3:15 pm
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda zoe77 » mar set 25, 2012 3:56 pm

ho paura che tu stia usurando di brutto la lavatrice con l'aceto :(
fai una ricerca sul sito e vedrai che è fortemente sconsigliato qui si consiglia l'acido citrico
ciao
Avatar utente
zoe77
 
Messaggi: 299
Iscritto il: ven feb 24, 2012 7:44 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda adria67 » mar set 25, 2012 4:15 pm

io personalmente (ma sono alle prime armi) ho preparato tutte le polveri insieme (marsiglia, soda e percarbonato) e le metto nella pallina nel cestello. invece nella vaschetta metto sodio citrato (liquido autoprodotto) e nella vaschetta dell'ammorbidente metto il citrico.

le palline io le trovo nei negozi eco e equosolidali.

non ho fatto il conto del prezzo.
Avatar utente
adria67
 
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Località: genova
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda zoe77 » mar set 25, 2012 4:28 pm

la sodia ed il percarbonato sono consigliati solo con i capi bianchi lo sai?
altrimenti la soda col tempo scolora i capi colorati e il percarbonato si attiva totalmente solo a temperature alte ed in genere i colorati non si lavano ad alta temperatura e poi non hanno macchie difficili.
scusa se puntualizzo ma nel tuo messaggio non hai specificato :)
Avatar utente
zoe77
 
Messaggi: 299
Iscritto il: ven feb 24, 2012 7:44 am
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda adria67 » mar set 25, 2012 4:47 pm

no no fai bene.
quindi scusa, se levi soda e percarbonato, cosa metti per i colorati?
rimane solo marsiglia e citrato....
io avevo capito che si deve omettere il percarbonato nei colorati (cosa che in effetti non ho fatto)....ma la soda pensavo ci volesse sempre.....
Avatar utente
adria67
 
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Località: genova
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda adria67 » mar set 25, 2012 4:56 pm

io mi sono basata su queste dosi e modalità

viewtopic.php?f=2&t=40951&hilit=sonia+e+sartana

mi pare che la soda ci voglia sempre e si elimini il percarbonato per i capi scuri..... :roll:
Avatar utente
adria67
 
Messaggi: 662
Iscritto il: gio giu 07, 2012 10:13 pm
Località: genova
Controllo antispam: cinque

Re: detersivo sonia e sartana

Messaggioda labirynt » mar set 25, 2012 5:16 pm

adria67 ha scritto:no no fai bene.
quindi scusa, se levi soda e percarbonato, cosa metti per i colorati?
rimane solo marsiglia e citrato....
io avevo capito che si deve omettere il percarbonato nei colorati (cosa che in effetti non ho fatto)....ma la soda pensavo ci volesse sempre.....



pure io avevo capito così :roll:

per il resto ringrazio tutte per le pazienti risposte!!! :D ce la farò!!
labirynt
 
Messaggi: 43
Iscritto il: lun set 10, 2012 10:46 am
Controllo antispam: cinque

PrecedenteProssimo

Torna a Nuovo BioDizionario: Cosmetico & Alimentare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 8 ospiti